Pagina 47 di 52 PrimoPrimo ... 37383940414243444546474849505152 UltimoUltimo
Mostra risultati da 691 a 705 di 771

Discussione: Cortina-Civetta-Arabba: il nuovo collegamento da 64 milioni

  1. #691

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mauropd Vedi messaggio
    E' bello leggere assolutizzazioni sull'ignoranza del Veneto e degli imprenditori veneti; opinioni basate su esperienze personali.
    Ho avuto voglia di capire un po' più a fondo le cose, e mi sono letto i dati istat https://www.istat.it/it/files/2019/12/C14.pdf
    Il veneto ha un turn over delle aziende inferiore alla media italiana, si aprono più aziende di quante se ne chiudano, almeno all'ultimo anno prima della pandemia.
    Forse non sono così ignoranti gli imprenditori veneti.
    Comunque cerchiamo di restare in topic.
    Certo, ma che aziende aprono? Quanta gente impiegano?
    Cosa producono?
    Saranno mica le solite società di "consulenza" con gente assunta a partita IVA?

    Fatevi un bel giro nelle aree industriali di Treviso e limitrofi...quanti capannoni sfitti ci sono?

    E parlo con cognizione di causa, ripeto. L'imprenditoria veneta è lodevole, ci mancherebbe, ma ci sono tantissime realtà che sono crollate per pura miopia. È un dato di fatto.

  2. #692
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Sci Head WorldCup Rebels IRace 180 cm Nordica Boots Speedmachine 130

    Predefinito

    @Leonard ci sono tutte le statistiche, sulle imprese, sulle imprese che assumono, etc. etc, nel link che ho postato.
    Dacci una occhiata e vedrai.
    I dati del Veneto, non sono assolutamente da biasimare.
    I capannoni sfittì ci sono a Treviso, ma anche in Friuli, e, immagino, anche da altre parti.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #693

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mauropd Vedi messaggio
    @Leonard ci sono tutte le statistiche, sulle imprese, sulle imprese che assumono, etc. etc, nel link che ho postato.
    Dacci una occhiata e vedrai.
    I dati del Veneto, non sono assolutamente da biasimare.
    I capannoni sfittì ci sono a Treviso, ma anche in Friuli, e, immagino, anche da altre parti.
    Si, ce ne sono anche in friuli. Pero abbiamo molta piu concentrazione di capannoni in zone industriali e artigianali definite. In veneto, parlo soprattutto per la zona tv e ve (le ho entrambe a meno di 20km e mi sento piu veneto che friulano...visto che parlo dialetto veneto e pn era porto fluviale veneziano) c'e' spesso una commistione selvaggia tra abitazioni e capannoni, in alcune zone veramente impattante (p.e. scorze, noale, montebelluna, etc...). Per me uno dei piu grandi difetti dei veneti non è l ignoranza, ma quanto aver voluto mettere al primo posto dei valori il soldo, sempre e comunque. E questo faro ha guidato tutte le scelte sul territorio...spesso, bene. Tante altre volte, malissimo...non serve che scomodi esempi celebri per farmi capire...

  5. Lo skifoso Il Pordenonese ha 3 Skife:


  6. #694

    Predefinito

    Comunque, tornando in topic...ma xche parlare di collegamento con Arabba e Civetta...quando ancora non è finito tofane - 5 torri, e non si pensa prima a collegare faloria cristallo con le altre?? Lo trovo surreale...pensare a collegamenti oggettivamente ostici invece che provare a collegare qualcosa di piu semplice che si attende da 50 anni...

  7. Lo skifoso Il Pordenonese ha 5 Skife:


  8. #695

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Il Pordenonese Vedi messaggio
    Comunque, tornando in topic...ma xche parlare di collegamento con Arabba e Civetta...quando ancora non è finito tofane - 5 torri, e non si pensa prima a collegare faloria cristallo con le altre?? Lo trovo surreale...pensare a collegamenti oggettivamente ostici invece che provare a collegare qualcosa di piu semplice che si attende da 50 anni...
    Concordo, speriamo prima delle Olimpiadi almeno il Tofane 5torri con la riorganizzazione viabilità e park a socrepes...faloria con Tofane non la vedo semplice, c'e' cortina city in mezzo, ( galleria? Monorotaia sospesa?levitazione magnetica?)

  9. #696
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Stockli Laser SL, Dynastar Cham 97 HM, Tecnica Mach1 110, 120, Scarpa Maestrale RS

    Predefinito

    Qui si parlava (Sperem) di ignoranza dei Veneti tout court, non solamente degli imprenditori veneti.

    Ciò detto, aprire un contributo dicendo: "adesso vi spiego la mia accezione di ignoranza", è roba da ridere... Solo un ignorante può scrivere qualcosa del genere, dato che basta aprire un dizionario alla voce "ignoranza" e studiarsene per bene la spiegazione (una laurea aiuta ma non è indispensabile).

    Ignorante significa "colui che non sa". Nel dettaglio: sfornito delle capacità o delle nozioni richieste, incompetente, inesperto. Quindi, dare dell'ignorante all'imprenditore veneto significa accusarlo di non saper fare il suo lavoro!!!

    Ebbene, alla luce dell'acclarata performance "storica" dell'industria veneta, sia in Fallitaglia (con le sue tasse il Veneto concorre a mantenere il paese intero) che nel mondo (performance dell'export veneta relativa a quella di tante regioni italiane), mi pare da ignorante etichettare l'imprenditore veneto come "ignorante".

    I rest my case.

    PS: nessuno nasce imparato.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Chrisma Vedi messaggio
    off topic...
    che cosa buffa, quando scrive qualcosa Giorad si prende solo skife da Alberto2
    quando scrive Alberto2, si prende le skife solo da Giorad
    ...io qualche domanda me la farei...
    fine off topic
    Ti basta ben poco per ridere... Fortunato te, visti i tempi che corrono.

    Spero che tu non sia Veneto o PD-iota o peggio entrambi, nel qual caso non saresti in grado di formulare una domanda sensata - men che mai di trovarne la risposta.

  10. Skife per GioRad:


  11. #697

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da giucos20 Vedi messaggio
    Concordo, speriamo prima delle Olimpiadi almeno il Tofane 5torri con la riorganizzazione viabilità e park a socrepes...faloria con Tofane non la vedo semplice, c'e' cortina city in mezzo, ( galleria? Monorotaia sospesa?levitazione magnetica?)
    In teoria i lavori della cabinovia erano già iniziati la scorsa estate.

  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #698

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    In teoria i lavori della cabinovia erano già iniziati la scorsa estate.
    Non ho visto niente.... Son stato su 15 gg a Natale e 10 coi mondiali, ma la zona era off limits. Tra 10 gg torno su ( almeno x vedere la caldaia, gli sci saranno arrugginiti in cantina... Mai vista tanta neve come quest'anno) . Un giro al falzarego lo faccio di sicuro. Vi aggiorno. Botto hai fatto sopralluogo recente?

  14. #699
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Sci Head WorldCup Rebels IRace 180 cm Nordica Boots Speedmachine 130

    Predefinito

    Ciao @giucos20


    Citazione Originariamente scritto da giucos20 Vedi messaggio
    Concordo, speriamo prima delle Olimpiadi almeno il Tofane 5torri con la riorganizzazione viabilità e park a socrepes...faloria con Tofane non la vedo semplice, c'e' cortina city in mezzo, ( galleria? Monorotaia sospesa?levitazione magnetica?)

    Se vai a Cortina vedrai che hanno già fatto il taglio del bosco per tutta la cabinovia. Si vedeva dalla webcam del faloria la scorsa settimana. L'estate scorsa avevano fatto una parte di quello dal lato tofana fino alla strada. Quindi credo che per la prossima stagione ( toccata d'obbligo) dovrebbe essere su ( dovevano farla entro i mondiali scorsi).

    E oltre a quello, il commissario straordinario per le Olimpiadi ha lanciato il progetto della cabinovia dal centro di Cortina (campi da tennis Apollonio, con Parcheggio) a Socrepes. In qualche modo un “quasi-collegamento” con il Faloria ( avrebbero previsto anche un sistema di scale mobili etc, costoso, che non credo, invece, verrà realizzato). Vedrete che i riottosi del Faloria, una volta collegate Tofane e 5 torri vorranno sicuramente fare in modo di avere una rapida connessione per non restar tagliati fuori ( mini navette frequentissime su strada riservata?).
    Ultima modifica di mauropd; 13-04-2021 alle 09:19 AM.

  15. Skife per mauropd:


  16. #700

    Predefinito

    Confermo, il taglio degli alberi si vede a tratti anche dalla strada che sale al Falzarego, poi lo si incrocia se si prende la stradina che da Cianzopė sale nel bosco verso l’Averau

  17. #701

    Predefinito

    Tra l'altro guardavo su Maps e notavo che le piste del Mietres sono ancora tracciate, perché?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da mauropd Vedi messaggio
    Ma si, hanno già fatto il taglio del bosco per tutta la cabinovia. Si vedeva dalla webcam del faloria la scorsa settimana. E oltre a quello, il commissario straordinario per le Olimpiadi ha lanciato il progetto della cabinovia dal centro di Cortina a socrepes. In qualche modo un “quasi-collegamento” con il faloria. Vedrete che i riottosi del Faloria, una volta collegate Tofane e 5 torri vorranno sicuramente fare in modo di avere una rapida connessione per non restar tagliati fuori
    Che progetto ha prevalso per il collegamento Faloria/Socrpes?

  18. #702

    Predefinito

    credo che il nuovo (eventuale) collegamento: Cortina paese (nuovo parcheggio coperto + nuova telecabina, presso park via del campo) - Socrepes - in qualche modo si farà (poi non saprei dire quando) per molte ed anche valide ragioni, prima di tutte la viabilità ed il " il traffico....vorticoso e tentacolare..... (cit. lo zio di J.Stecchino).
    traffico intenso di molti veicoli veicoli (di: giornalieri; skiers in 'trasferta' da altre valli; foresti proprietari di seconda casa; skiers 'settimanali') verso (andata/ritorno) Socrepes.

    io sono meno convito del collegamento Cortina paese - Faloria, non per la tipologia di infrastruttura da realizzare (ad es: tunnel sotterraneo, telecabina, monorotaia, bus navetta su strada privata-ad-uso-esclusivo), ma per i TEMPI (senza skiare) da Socrepes verso il Faloria (e viceversa).
    dunque tale collegamento Cortina paese - Faloria potrebbe anche essere 'tecnicamente' realizzato (io ho dei dubbi sulle alcune tipologia infrastrutturali di collegamento), ma poi dovrebbe essere utilizzato con continuità da un numero adeguato di skiers, fare molti beep (ovvero se molti skiers lo utilizzano una-due-tre volte e dopo aver verificato i tempi di collegamento, alla quarta volta potrebbero dire: Grazie, ma anche no......!).

    poi come dice @mauropd è vero che quando sarà realizzato-ed-attivo il nuovo collegamento Son dei Prade - cianzopè - Bai de Dones, gli equilibri degli itinerari ski si potrebbero spostare baricentricamente verso le 5 Torri - rifugio Nuvolau - croda negra - ski area Civetta (speriamo...) - passo Falzarego - Lagazuoi - alta Badia; e dunque il Faloria potrebbe restare ancora più 'isolato' di oggi (dunque spingere per fare qualcosa...)


    piccolo OT
    io sarei cauto nel definire “ignoranti” e “non capaci ad innovare” gli imprenditori di una area, di una specifica regione.
    è vero che spesso il ‘fondatore’ non ha il diploma e la laurea, ma il lavoro (anche il successo, il fatturato, molti dipendenti, i fornitori terzisti) sono, in ogni caso, un valore.
    poi non confonderei l’istruzione con la conoscenza.
    ad esempio ci sono imprenditori con la licenza elementare che sanno tutto (più di prof. universitari e/o dell’Uni), sulle viti autofilettanti oppure sull’oleodinamica delle macchine utensili.
    ma è pur vero, come dicevano alla scuola economica de ‘il Mulino’ a Bologna “Si dovrebbe essere benestanti e non istruiti solo per una generazione. In Italia, questi benestanti, a differenza di altre nazioni industrializzate, non considerano l’istruzione e la cultura un valore”.

  19. #703

    Predefinito

    Sui tempi direi che se funziona il collegamento tra Belvedere e Ciampac non può che funzionare anche questo.
    Certo sarebbe preferibile ALMENO avere una pista che scende sotto l'ipotetica cabinovia fino ai campi da tennis e ricordo che volendo lo skiweg di rientro dal Faloria ci sarebbe (basterebbe sistemarlo ed aprirlo). Il collegamento poi andrebbe fatto con un tunnel stile La Curta di Ortisei.

    Io continuo a preferire un collegamento che coinvolga Mietres ma meglio che nulla che si faccia la cabinovia di arroccamento e in futuro un tunnel sotterraneo. A quel punto però la funivia del Faloria per le Olimpiadi mi auguro vivamente che venga rivista, così come la Vitelli.

  20. Lo skifoso fla5 ha 2 Skife:


  21. #704
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Sci Head WorldCup Rebels IRace 180 cm Nordica Boots Speedmachine 130

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Sui tempi direi che se funziona il collegamento tra Belvedere e Ciampac non può che funzionare anche questo.
    Certo sarebbe preferibile ALMENO avere una pista che scende sotto l'ipotetica cabinovia fino ai campi da tennis e ricordo che volendo lo skiweg di rientro dal Faloria ci sarebbe (basterebbe sistemarlo ed aprirlo). Il collegamento poi andrebbe fatto con un tunnel stile La Curta di Ortisei.

    Io continuo a preferire un collegamento che coinvolga Mietres ma meglio che nulla che si faccia la cabinovia di arroccamento e in futuro un tunnel sotterraneo. A quel punto però la funivia del Faloria per le Olimpiadi mi auguro vivamente che venga rivista, così come la Vitelli.
    La Vitelli è l'unico caso in cui sarei contento di vedere una seggiovia 8 posti Oppure bisognerebbe mettere una 6 posti al posto delle Girilada ( o anche una 4 posti riposizionata se vogliamo sparagnare!!!)

    Sulla funivia del Faloria... il progetto meraviglioso di Daniel Marie Cressels per una funitel pulsée credo sia definitivamente tramontato... oltre che costare una probabile schioppettata... nè credo molto a un 3S su quella linea ( che pur sarebbe l'impianto di elezione): io farei un raddoppio di portata del secondo tronco della funivia del Faloria, con la pedana mobile che c'è già, aumentando la velocità del 40% e facendo una cabina più grande ( in lunghezza) del 60% ( da 80/90 persone) che si apre in testa all'arrivo e in coda alla partenza.
    Così facendo si potrebbe arrivare a 1200/1400 p/h, non un granchè, ma certo meglio delle 600 p/h attuali

    La parte sotto più o meno lo stesso, o anche con Cabinovia, eventualmente con piccola intermedia per recuperare le persone dalla pista di rientro ( che avrebbe molta difficoltà, in effetti, anche se ripristinata, ad arrivare proprio alla partenza della funivia), un po' come a Perca ( ripassando dalla partenza).

    In alternativa, pista di rientro ripristinata con skiweg solo fino all'intermedia.

  22. Skife per mauropd:


  23. #705

    Predefinito

    sono, siamo, in OT. ma così è.

    @fla5
    se tu intendi il paragone con il collegamento: Col dei Rossi - Alba (mt 2377-1494) + telecabina verso il Ciampac (mt 1494-2151), io non sono d’accordo.

    1.
    i ‘bacini’ di skiers (effettivi-attuali e potenziali) sono non paragonabili, oggi ed in futuro.
    per l’Una: numero di skiers presenti sul SellaRonda, val di Fiemme, val di Fassa, Arabba-Fodom (alta Badia), val Gardena, alcuni (coraggiosi) dalla Pusteria.
    per l’Altra: Cortina paese, val d’Ampezzo, giornalieri, alcuni skiers in ‘trasferta’ da Sesto (quanti…?). è meglio tacere per il numero di skiers da Cortina (rapporto n. di presenze, n. di coloro che skiano).
    dunque i numeri dei beep attuali dell’una, ed i beep futuri (eventuali) dell’altra, non possono essere posti in confronto (è ovvio che sono i beep che forniscono in primis la ‘sostenibilità’ al collegamento).

    1.1.
    gli skiers in trasferta (dall’alta Badia, e speriamo dalla ski-area Civetta) in arrivo con il nuovo collegamento Son dei Prade - cianzopè - Bai de Dones è probabile che skiano PRIMA sulle Tofane (ra valles, pomedes) e POI SE c’è ancora tempo sul Faloria (soprattutto non skiare sulle Tofane dalle 10 alle 13-14, non ha senso per gli skiers in trasferta dall’alta Badia e dal Civetta)
    dunque alcuni coraggiosi si, ma la maggioranza di tali skiers io non li considererei nei possibili beep del collegamento Cortina paese – Faloria.

    2.
    le possibilità ski.
    per l’Una, dopo Ciampac, arrivare alla Roseal (mt 2437), pista, Pala del Geiger (mt 2327) e super piste (compresa la Vulcano) fino a Meida di Pozza di Fassa (mt 1341), ricircolo, e al ‘ritorno’ la pista nera Ciampac verso Alba (mt 2151-1494).
    per l’Altra, le piste sul Faloria, belle si, ma forse dopo un po’ ‘strette’ e (oggi) non collegate a niente. tu dice bene, la riapertura della pista-skiweg (di rientro) dal rifugio Faloria verso il paese di Cortina è molto auspicabile, ma anche se riaperta – secondo me - non sarebbe ‘decisiva’ per l’economia (grandi numeri degli skiers) del collegamento.

    3.
    gli impianti presenti, già oggi, sono diversi e lo sarebbero anche quelli da realizzare in futuro.
    per l’Una: funiror (molto ‘visiva’) Col dei Rossi - Alba (mt 2377-1494) + nuova (e moooolto bella) telecabina verso Ciampac (mt 1494-2151).
    per l’Altra: da Cortina paese (zona del park via del parco) eventuale nuova telecabina di 1200 metri di lunghezza orizzontale, con 173 metri di dislivello.

    4.
    le piste ski già presenti e le piste ski da realizzare in futuro.
    non credo che tu voglia confrontare per l’Una: la pista nera di Ciampac verso Alba (mt 2151-1494) e la pista Vulcano; con l’Altra: la nuova (eventuale) pista da Socrepes mt 1310 (sottopasso….? per l’attraversamento della strada regionale n.48) verso il fondovalle, alveo del fiume Boite (mt 1160).
    poi per l’Altra:
    4.1. quote slm di tale nuova pista da mt 1310 slm (di Socrepes) verso mt 1160 (alveo del fiume Boite)
    4.2. esposizione (sud-est) e irradiazione solare della pista
    4.3. neve naturale + tenuta (in stagione ski) della neve artificiale
    4.4. dal fine pista ski sarebbe necessario realizzare un ‘ponte’ per arrivare alla stazione di valle del nuovo collegamento, zona park via del parco, Cortina paese (sulla tipologia di quello che c’è più a nord, per lo skiweg di rientro verso la nuova telecabina Cortina-col Drusciè).

    5.
    e soprattutto i tempi di ‘attraversamento’ del collegamento, senza ski-ai-piedi.
    per l’Una circa 23 / 25 minuti (da col dei Rossi verso Ciampac mt 2377-1494-2151); in più la funifor da Col dei Rossi è davvero ‘panoramica’, soprattutto in discesa (più volte ho sentito da sconosciuti espressioni di stupore-meraviglia, detti a alta voce); la nuova telecabina da Alba verso Ciamapc (mt 1494-2151) secondo me, è veloce e molto bella.
    per l’Altra, precisamente (al minuto) non saprei, ma direi sopra i 30-35 minuti da Socrepes verso il rifugio Faloria (e viceversa).

    dunque il punto 5. (tempi di ‘attraversamento’) secondo me, dovrebbe essere ponderato-parametrato (costi-benefici per lo skier ‘medio’) con gli altri parametri: 1, 2, 3, 4.
    ergo i due collegamenti l’uno già presente ed attivo e con buoni numeri (di fatto un successo), l’altro (eventuale, futuro) non sarebbero da confrontare.

    poi.
    per il collegamento da Cortina paese (zona del park, via del parco) verso la stazione di valle dell’attuale funivia per il Faloria (funivia sulla quale mi astengo dal dire alcunché….), ovvero eventuale costruzione di un tunnel sotterraneo (di 780 metri) io ho delle perplessità.
    potrebbero essere probabili dei problemi (anche seri) per la costruzione di un tunnel sotterraneo.
    vedi possibilità geologiche di scavi; problemi statici per i tanti edifici presenti in superficie sul tracciato (in caso di lesioni con cedimenti di edifici immagina i costi da coprire, con i prezzi dei mq a Cortina); il tunnel dovrebbe attraversare l’alveo del torrente Bigontina (torrente che ha già causato alcuni problemi idro-geologici); questioni di ‘opportunità’ nel scavare un tunnel nella zona sottostante o vicina al cimitero.

    invece per l’eventuale realizzazione di una: monorotaia, oppure strada privata ad uso esclusivo di un bus navetta, non saprei (una telecabina la vedrei improbabile).

    infine.
    dici bene, anche io preferisco un collegamento con Mietres, compresa (compatibilmente alla sostenibilità dei beep e quota neve) la riattivazione degli impianti e delle piste ski di quella zona.
    per il nuovo impianto Cortina verso il rifugio Faloria (attuale funivia) e la nuova Vitelli, io spero di vederle costruite (ed utilizzarle…) prima di dover smettere di skiare a causa dell’età

Pagina 47 di 52 PrimoPrimo ... 37383940414243444546474849505152 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •