Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Mostra risultati da 16 a 26 di 26

Discussione: Les Arc 1800 come meta per una settimana bianca...partenza da Roma :D...consigli?!

  1. #16

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    ...
    Poi ho specificato che sì, lo so che i francesi puliscono poco (e talvolta nulla) le strade ma ho altresì specificato che, secondo la mia non piccola esperienza le strade di accesso alle località sciistiche fanno eccezione. È un dato di fatto inoltre che se si sta viaggiando sotto una nevicatona, le catene potrebbero essere necessarie per salire a Sauze d'Oulx, a Livigno come a Les Arcs: è proprio la situazione che le chiede e non c'è spazzaneve che tenga.
    ...
    Non concordo, ho anch'io,nel mio piccolo, esperienze uguali a quelle di NonnoSciatore: se nevica o anche solo fosse nevicato a bassa quota negli ultimi giorni potresti trovare la strada impestata (fattibile con termiche o con termiche + catene, ma molto, molto rallentata e pericolosa).
    Uno spazzaneve che passa subito, sotto nevicata (come in Alto Adige e in Italia più in generale) pulisce bene; uno che passa (forse) il giorno dopo con la "croppa" ormai schiacciata e ghiacciata (come in Francia, anche sulle strade di importanza turistica) pulisce poco e male.

    Detto ciò vedrai che arrivi.

  2. #17

    Predefinito

    comincio a capire perché la Francia vede relativamente pochi italiani, Monginevro a parte

    tra questa leggenda delle strade e quella della non battitura piste, evviva la Francia che ci regala momenti senza troppi concittadini

  3. Lo skifoso testataecassa ha 2 Skife:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #18

    Predefinito

    by the way, io vivo a sauze d'oulx che sarebbe via lattea 1500 nella accezione francese, e per sciare passo spesso da Claviere, la via lattea 1700

    le due strade di accesso, in Italia, sono spesso peggio di quelle del versante francese da Monginevro a serre chevalier

    magari in Alto Adige è tutto diverso, magari i paesi in fondo valle a bassa quota danno una idea diversa, ma almeno all'ovest io non vedo tutta sta differenza tra i due versanti alpini

    diciamo che se uno con termiche e catene a bordo si fa il problema di non riuscire a raggiungere una primaria località mondiale dello sci, peraltro la numero uno in termini di visitatori annui, allora davvero forse è meglio che cambi meta

    se la vacanza deve diventare un'ansia...

  6. #19

    Predefinito

    ma vorrei vedere quanti vacanzieri in settimana bianca che si recano in Trentino dal centro-sud Italia le hanno. Mi è stato detto che nemmeno in liguria il cittadino medio sa



    Evviva le polemiche. Ragazzi, qui da noi in Puglia e specificatamente qui dove io abito (la seconda pianura, per estensione, d'Italia) almeno il 50/60% delle auto sono munite di gomme "invernali", percentuale che sale ancor di più dalle parti di San Giovanni R.do (che non sta a 1800 mt, ma a 550 di mt). Quando si parte per le montagne è necessario essere organizzati per affrontarle, nel loro aspetto invernale, senza nessun dubbio e non giustifico nessuno che non possa raggiungere la meta prefissata. Per contro,
    non trovo NESSUNA giustificazione, per l'organizzazione francese delle gestione delle strade in inverno. Mi dite voi come si possa giustificare l'assenza dei pali segnalatori limiti strada, su di una strada, come scritto, notoriamente battuta da buferate di neve (dove io abito, una strada di accesso ad una cima a 980 mtslm, 20% per poco più di un km, strada senza uscita e dove praticamente non ci va nessuno, è piena di pali segnalatori limiti strada) o non vedere nessun mezzo spazzaneve in tre ore di percorso? Dai ragazzi non giustifichiamo sempre tutto e tutti. Non battono le pist in Francia o non le battono bene? Scusate ho cambiato argomento. Meglio così si impara a sciare.

  7. #20

    Post

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    by the way, io vivo a sauze d'oulx che sarebbe via lattea 1500 nella accezione francese, e per sciare passo spesso da Claviere, la via lattea 1700

    le due strade di accesso, in Italia, sono spesso peggio di quelle del versante francese da Monginevro a serre chevalier

    magari in Alto Adige è tutto diverso, magari i paesi in fondo valle a bassa quota danno una idea diversa, ma almeno all'ovest io non vedo tutta sta differenza tra i due versanti alpini

    diciamo che se uno con termiche e catene a bordo si fa il problema di non riuscire a raggiungere una primaria località mondiale dello sci, peraltro la numero uno in termini di visitatori annui, allora davvero forse è meglio che cambi meta

    se la vacanza deve diventare un'ansia...
    Mamma mia ragazzi...mi sento di chiedervi scusa...ho alzato una discussione assurda ahahahah....non era mia intenzione.....in ogni caso sono stato l'anno scorso a Sauze (Albergo Assietta)...la strada per salire era pulitissima e con le gomme termiche ci ho messo 10 minuti....sono riuscito a salire a Marilleva 1400 durante una tempesta di neve con la strada completamente ghiacciata superando molte macchine che si erano accostate a mettere le catene....per me non è un problema affatto...volevo solo capire se, dato che non sono mai arrivato a quota 1800 con la macchina, se era una cosa fattibile...ovviamente ci sta che ci sono giorni peggiori di altri e le nostre esperienze si basano un po' sul vissuto...è chiaro comunque che con 4 milioni di turisti l'anno...questo les arcs non mi sembra così irraggiungibile :)

  8. #21

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nonnosciatore Vedi messaggio
    Dai ragazzi non giustifichiamo sempre tutto e tutti.
    Io non giustifico niente, sono per altro disgustato dalla gestione della circolazione stradale francese degli ultimi anni (che è diventata una specie di dittatura stradale anti-automobilisti dove si rischiano multe ad ogni piè sospinto e per altro è arrivata da avere i carburanti più economici rispetto ai paesi confinanti a quelli più costosi, ma questo è un discorso diverso che non c'entra nulla con l'argomento) e non mi ci sto nemmeno più recando tanto spesso per non incazzarmi.

    Detto ciò mi sembrava così strano farsi problemi per salire ad una stazione sciistica che ho risposto, tutto qua. Che poi le strade francesi siano più "selvagge" di quelle italiane è un dato di fatto ma non ho alcuna voce in capitolo per criticare dal momento che, perlomeno qua in Piemonte le strade sono così rovinate che non posso prenderle ad esempio perché ci sono quattro paletti in più su una strada di montagna. In Francia escludendo i problemi sopracitati, le strade per il momento hanno ancora l'aspetto di quelle di un paese civile.

  9. #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da f_mentil Vedi messaggio
    questo les arcs non mi sembra così irraggiungibile :)
    dai retta ad un romano, fatteli sti 950km per il paradiski che merita

    le piste sono di livello medio, bellissime a les arcs, normali a la plagne. pistoni difficilissimi non ce ne sono, se non a gobbe: di quelle ce ne sono parecchie, io non sono un amante del genere ma un paio di sgroppate al giorno me le faccio sempre.
    in caso di nevicata epocale e irripetibile, la funicolare è comodissima, e in stazione ricordo perfettamente di aver visto parecchi bus che facevano la spola tra le varie quote, quindi parti e poi....facci sapere

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    comincio a capire perché la Francia vede relativamente pochi italiani, Monginevro a parte

    tra questa leggenda delle strade e quella della non battitura piste, evviva la Francia che ci regala momenti senza troppi concittadini
    c'è poco da festeggiare.... il turista medio che trovi in francia per me è il peggiore in assoluto

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Detto ciò mi sembrava così strano farsi problemi per salire ad una stazione sciistica che ho risposto, tutto qua. .
    edo, semo romani.....tu hai mai visto cosa succede a roma quando fa 5 centimetri di neve?

    ecco....figurati quando ci troviamo ad affrontare mezzo metro

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #23

    Post Grazie Fabio!

    Ciao Fabio....meno male che almeno tu mi capsici :) .....sono quasi convinto ad andare...anche se ammetto di essere un amante delle piste appena battute delle 8:30 di mattina...nemmeno io amo le piste con le gobbe...preferisco far andare gli sci (sono della vecchia scuola)....in ogni caso avendo girato tutto l'arco alpino italiano sono anni ormai che con i miei fratelli diciamo di voler provare altre cose...quindi vediamo se quest'anno ci riusciamo

    Vi terrò aggiornati...magari ci incontriamo su ahahahhh
    Un saluto

  12. #24

    Post Prenotato!

    Grazie a tutti per i consigli....ho prenotato dal 3 al 10 Febbraio...speriamo bene!!!....se qualcuno ci vuole raggiungere...siamo 3 sciatori accaniti

  13. #25

  14. #26

    Predefinito

    A Mentil:
    Se posso darti la mia opinione: io non ho trovato alcuna difficoltà per la viabilità, praticamente fai autostrada fino ad Albertville, poi è una strada normale e molto usata dai locali fino a Bourg. A Bourg S. Maurice la soluzione della funicolare è perfetta. Io lo scorso anno salivo su da quella e arrivi ovunque, Arc 1800, Arc 2000, sul Auguille Rouge, oppure addirittura fino a Bella Plagne. Secondo me non sono ben tenute le piste e c'è sempre una massa di gente che non mi attrae (amo le piste vuote, come sto trovando questa settimana a Cervinia). Visto che arrivi da lontano, ti suggerisco una sosta a Bardonecchia e le belle discese del Jeafferau, proprio sopra all'autostrada a pochissimi km.

Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •