Pagina 7 di 71 PrimoPrimo 123456789101112131415161757 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 91 a 105 di 1052

Discussione: Post Ufficiale METEO-INVERNALE 2018-2019

  1. #91

    Predefinito

    Vale come tutte le “previsioni” a 240H (quindi un azzo )
    Questa é la previsione “Snow Depth” a 240H su base ECMWF . . . (attenzione in Inch x 2.5 = cm . . . )


    Ps. Ci metterei la firma ! ! !

  2. Lo skifoso wow ha 4 Skife:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #92

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wow Vedi messaggio
    Vale come tutte le “previsioni” a 240H (quindi un azzo )
    Questa é la previsione “Snow Depth” a 240H su base ECMWF . . . (attenzione in Inch x 2.5 = cm . . . )


    Ps. Ci metterei la firma ! ! !
    Credo in tanti😂🤣🤣🤣🤣🤣 firmerebbero

  5. Lo skifoso AlessandroVI ha 3 Skife:


  6. #93

  7. Lo skifoso fla5 ha 5 Skife:


  8. #94
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Mega cambialone, firmo subito!
    con quello che gli verso, poi il nuovo centro ECMWF lo fanno direttamente a casa mia, altroché all’Ex Manifattura Tabacchi!

  9. Skife per madflyhalf:


  10. #95

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wow Vedi messaggio
    Vale come tutte le “previsioni” a 240H (quindi un azzo )
    Questa é la previsione “Snow Depth” a 240H su base ECMWF . . . (attenzione in Inch x 2.5 = cm . . . )


    Ps. Ci metterei la firma ! ! !
    Dove si firma??????????????????

  11. Skife per FabioS75:


  12. #96

    Predefinito

    Non facciamoci affidamento,quella carta è falsa come i 50 euro che stampo io

  13. Lo skifoso luca63 ha 4 Skife:


  14. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  15. #97

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da luca63 Vedi messaggio
    Non facciamoci affidamento,quella carta è falsa come i 50 euro che stampo io
    mica detto sai..

    l'azione di wave 1, anticiclone siberiano e wave 2 che prende corpo si concretizza come una tenaglia sul vortice polare..
    questa manovra lo fa compattare ed accelerare ma intanto gli elargisce grandi schiaffoni.. immagina la famosa ed inflazionata trottola.. quando gira veloce sta ferma sul suo baricentro, quando rallenta inizia a spostarsi ed a girare, soprattutto se "toccata".. il vortice polare stratosferico (la trottola) è molto meno forte di 20 giorni fa.. è certo che non possa sopportare i disturbi.. pertanto due o tre riaccorpamenti sono fisiologici.. uno lo stiamo vivendo ora.. ma in mezzo a questi potrebbe esserci un bel disturbo perchè in stratosfera è vista una buona convergenza dei flussi di calore..
    20 giorni fa ti avrei detto che questa carta era fuffa con la f maiuscola.. oggi ti dico che è fattibile per metà mese.. pena e conseguenza nuovo riaccorpamento successivo perchè quello non lo toglie nessuno sia chiaro..
    la botta successiva dovrebbe essere quella definitiva..

    comunque.. settimana più o settimana meno, centimetro in più o centimetro in meno.. sinceramente poco importa.. siamo in una situazione idilliaca..
    bisogna solo stare tranquilli e godersi lo spettacolo perchè (purtroppo) inverni così, non capitano frequentemente nelle nostre lande..

    ovviamente, sempre e tutto secondo me..


  16. #98

  17. #99

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da FabioS75 Vedi messaggio
    Dove si firma??????????????????
    Comunque e' incredibile come il confine tra neve e pioggia, appena a est di Milano, sia sistematicamente Treviglio !

    Girano i modelli, girano le carte, girano le configurazioni ma il vuoto padano inizia sempre due km a est dell' Adda, cioe' a Treviglio. Che posto sfigato!

  18. Skife per pat:


  19. #100

  20. #101

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da barbasma Vedi messaggio
    Pensa in Molise!!!........
    Il Molise non esiste....

  21. #102

    Predefinito

    Nevicatina non prevista?



    Corvara

  22. Lo skifoso fla5 ha 4 Skife:


  23. #103

    Predefinito

    Perchè nevica così forte in zona Brenta? ammorbidisce la neve artificiale top.

  24. Lo skifoso Manawa ha 3 Skife:


  25. #104

    Predefinito Post Ufficiale METEO-INVERNALE 2018-2019

    OGGI DA METEOLIVE:

    La GRANDE DIFFICOLTA' dei modelli di inquadrare la situazione. Guardate...
    Grande incertezza sull'evoluzione del tempo già a medio termine.
    In primo piano - Oggi, ore 09.55
    Partiamo dai punti fermi: 1) il prossimo fine settimana vedrà un tempo nel complesso variabile, ventoso e mite sulla nostra Penisola; 2) a partire da lunedi sera il freddo inizierà ad interessare l'Italia sotto le spoglie di una colata artica originata dall'allungo dell'alta pressione atlantica sui meridiani occidentali europei.
    Il terzo punto che fino a ieri (mercoledi) sembrava altrettanto certo, ovvero l'interazione tra il freddo da est e una perturbazione da ovest, nelle ultime corse è andato un po' in crisi a favore di una situazione molto ambigua ed incerta.
    I modelli stanno valutando la quantità di freddo che dovrebbe entrare all'inizio della settimana prossima in Europa e in Italia. Dall'altro canto cercano di valutare anche la spinta del getto atlantico che vorrebbe entrare di prepotenza vanificando ogni velleità fredda sul nostro Continente.
    In mezzo a questi due grossi titani, ovvero la grande mitezza ad ovest e il grande freddo ad est, ci siamo NOI; di conseguenza è palese una mole di incertezza notevole che vanifica una tendenza certa...indicativamente per la metà della settimana prossima.
    Per fare un esempio, analizziamo due corse alternative del modello americano imbastite questa mattina; la prima, mostrata dalla mappa in alto a sinistra, inquadra per mercoledi 12 dicembre una situazione fredda e nevosa per il nord...con la neve che potrebbe tranquillamente scendere in pianura.
    La seconda corsa alternativa imbastita dal modello americano per IL MEDESIMO GIORNO (ovvero mercoledi 12 dicembre), pone una situazione altopressoria sull'Italia, con bel tempo e soprattutto niente freddo e tantomeno neve a bassa quota.
    Chi avrà ragione? Per ora non possiamo fare altro che ipotizzare una via di mezzo...anche se spesso la Natura è poco incline ai "giusti mezzi"...anzi, spesso si muove per estremi.
    Per il momento riteniamo l'aggancio successivo al freddo poco probabile...alla luce delle mappe imbastite oggi, ma come vedete, la situazione è lungi dell'essere definita...

    VENERDI' SCORSO DA METEOAM:

    Uno sguardo alle prossime settimane, periodo: 03 dicembre – 30 dicembre 2018 (EMISSIONE venerdì 30/11/2018 – PROSSIMA EMISSIONE venerdì 07/12/2018)

    Il carattere caotico dell’atmosfera comporta che le previsioni meteorologiche con indicazioni di dettaglio sull’evoluzione del tempo in singole località (previsioni di tipo classico), possano estendersi temporalmente solo a pochi giorni; oltre tale termine la previsione risulta inaffidabile. Le previsioni a lunga scadenza costituiscono l’ultima frontiera della meteorologia nel settore delle previsioni operative. Sono il risultato di una filiera articolata di processi che sono resi possibili grazie all’impiego di potenti calcolatori elettronici, di complessi modelli fisico-matematici che simulano più volte contemporaneamente (ensemble) il comportamento del Sistema atmosfera-oceano, ma anche dell’elaborazione di un massiccio flusso di dati meteo-marini. Infine, l’esperienza e l’interpretazione dell’uomo, in termini meteo-climatologici, gioca un ruolo altrettanto importante. Tuttavia, le previsioni a lungo termine sono molto diverse da quelle di tipo classico, in termini di dettaglio e di affidabilità, in quanto non forniscono l’evoluzione del tempo in singole località e/o in specifici istanti del giorno. Forniscono invece delle indicazioni probabilistiche dell’eventuale scostamento di un parametro meteo, in un determinato periodo, rispetto ai valori medi climatologici. Le previsioni che seguono rappresentano quindi delle tendenze dell’andamento atmosferico atteso e, pertanto, esprimono delle indicazioni di massima di ciò che possiamo ragionevolmente aspettarci nel periodo e nell’area indicata. (Prossima emissione, venerdì 07 Dicembre 2018).
    03 – 09 Dicembre 2018
    Per l’inizio di questo nuovo mese gran parte del Paese risulta caratterizzato da un campo di alta pressione. Questa configurazione fa sì che le precipitazioni risultino inferiori alla media, ad eccezione delle aree appenniniche centrali e regioni tirreniche meridionali dove rimarranno in linea con il periodo o leggermente al di sotto. Per quanto riguarda le temperature queste risulteranno superiori rispetto alla norma su tutto il territorio.
    10 – 16 Dicembre 2018
    Durante la seconda settimana persiste il campo di pressioni con valori superiori alla media ma con un segnale meno marcato limitatamente alle Alpi e Prealpi. Le precipitazioni tenderanno ad essere in linea con il periodo, risultando leggermente inferiori ad essa al Sud. Il segnale relativo al quadro termico mostra ancora valori superiori al periodo su tutto il territorio ad eccezione delle aree alpine dove rimarrà nella norma.
    17 – 23 Dicembre 2018
    Durante la terza settimana si assiste ad un aumento della pressione atmosferica. Infatti l’andamento delle precipitazioni risulta al di sotto della media attesa ad eccezione delle regioni settentrionali dove risulterà nella norma. Le temperature continueranno ad essere al di sopra della media e solamente sulla Sicilia rimarranno in linea con il periodo.
    24 – 30 Dicembre 2018
    In riferimento al segnale relativo alla pressione, non è atteso nessun grosso cambiamento per la fine del mese. Infatti quest’ultimo sarà ancora al di sopra della media attesa, risultando incerto solamente sulle due Isole Maggiori. Nessuna variazione anche riguardo le temperature mentre le precipitazioni, presentano un debole segnale superiore al periodo al Nord.

    CHI HA RAGIONE?

  26. #105

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Nevicatina non prevista?



    Corvara
    Non speravo e non pensavo che oggi fosse stato cosi'.....martedi' arrivo....

Pagina 7 di 71 PrimoPrimo 123456789101112131415161757 ... UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •