Pagina 17 di 17 PrimoPrimo ... 7891011121314151617
Mostra risultati da 241 a 247 di 247

Discussione: L'ineffabile (cit.) Confoederatio

  1. #241

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Qui ho segnato in rosso tutta la zona di montagna "controllata" dalla regione turistica di Davos e Klosters, ho contato una quindicina di lunghe e dolci valli laterali, ci sarebbe da esplorare per un mese camminando e pedalando tutti i giorni.

    In giallo ho poi inserito un tour di 3 giorni (e due notti) che ho fatto qualche anno fa, mai camminato tanto e senza mai passare da paesi:



    Partendo da Cinuos-Chel la prima notte ho dormito all'ospizio Fluela e la seconda al rifugio Silvretta, poi concluso a Guarda e rientrato in treno. Quasi 30 KM al giorno nella natura e senza dislivelli massacranti, direi 1000 metri circa al giorno.

    La zona ha un po' del fascino delle alpi Bernesi dove ci si muove isolati per decine e decine di km, ma senza dover essere alpinista esperto in glaciologia per poter "viaggiare tra valli"
    La zona la conosco abbastanza bene, ripeto: la trovo relativamente anonima, Davos ha secondo me gli svantaggi della città ed allo stesso tempo del paesino di montagna. Per quanto riguarda lo sci, merita ma non tanto quanto la sua fama. Poi oh, sono punti di vista

  2. #242

    Predefinito

    I miei giudizi tendono a guardare la montagna abbastanza a tutto tondo e per tutte le esigenze e attività che le persone di tutte le età possono fare in montagna.

    Ad esempio: io trovo molto bella la valle Aurina peró c'é il piccolo problema che per godere di quella bellezza si devono fare 1000 metri di salita anche abbastanza ripida per poterne godere appieno, e questo non é per tutti. A Davos c'é ANCHE quello ma non solo. Una vacanza coi bambini o in bicicletta con una ragazza poco sportiva a Davos la consiglierei, a Cervinia no. A Davos c'é tutto lo scibile montano che si possa immaginare, e questa completezza l'apprezzo molto. Anche l'Engadina ha questa caratteristica, con in piú i laghi che l'arricchiscono ancor di piú. In inverno per lo sci ci sono tante località migliori, ma per sci+passeggiate+sci di fondo siamo a livelli altissimi. E lo stesso per l'estate, con passeggiate+trekking+bici+mtb+downhill mtb+vita mondana+isolamento e tranquillità, c'é davvero di tutto e per tutti i gusti

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #243

    Predefinito

    Sabato primo giorno con tutti gli impianti estivi aperti, e mi fiondo per il primo Suvretta Loop della stagione, che come dicevo giorni fa è una delle più famose discese per mtb sulle Alpi.

    A Corviglia pensavo di salire a Munt Da San Murezzan (l'arrivo di 3 seggiovie nella zona sinistra guardando la cartina da sci) e poi traversare fino al Passo Suvretta, che è il giro classico e più completo visto che si sale anche abbastanza.

    Poi però mi faccio due conti sull'orario (i miei genitori mi aspettano in fondo per il pranzo), vedo parecchi bikers infilarsi per la funivia Piz Nair, chiedo la situazione e mi dicono "ci sono circa 600 metri innevati" e da amante della neve e nonostante la mia totale incapacità penso sia giusto onorare gli ultimi giorni con possibilità di calpestare l'amata acqua solidificata morbida.













    Lej de la Pesch, con l'unico impianto "dietro" del comprensorio del Corviglia:


    La picchiata finale verso il lago Suvretta. Quest'anno con dischi migliori e un po' più di esperienza non sono più terrorizzato dalla pendenza, e la scendo quasi tutta montando sui pedali:






    Mi riallaccio al percorso classico del Suvretta Loop e arrivo al passo Suvretta. A sinistra scende la Val Suvretta da San Murezzan, a destra la Val Suvretta da Bever che scenderò io.



    Qui comincia la parte più bella della discesa, un single trail molto filante, adatto a quasi tutti i mountain biker, in un gran scenario di alta montagna. In alcuni tratti per evitare nevai si scende direttamente sul fiume.




    Sguardo indietro verso il Piz Julier:


    Finiscono i nevai:




    La parte finale del single trail, quella più difficile che si immette nella Val Bever già descritta in precedenza:






    Avevo detto precedentemente che a causa del covid temevo che quest'anno non ci sarebbe stato il "buffet di Jogurt d'alpeggio" nel punto in cui il sentiero si immette sulla carrabile della Val Bever. In realtà c'è anche quest'anno.


    Sono in ritardissimo e stavolta non mi fermo, avevo fame di qualcosa di un po' più solido. Prendo il piatto tradizionale dei grigioni, i capuns:


    Ultima modifica di pierr; 30-06-2020 alle 11:15 PM.


  5. #244

    Predefinito

    Vedo che le nuvole c'erano anche lì

  6. #245

    Predefinito

    Puoi mettere il tracciato dei due giri (quello fatto e quello che volevi fare)?

  7. #246

  8. #247

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Puoi mettere il tracciato dei due giri (quello fatto e quello che volevi fare)?


    il giro classico (e più completo) che questa volta non ho fatto è il 671 qui:

    https://map.schweizmobil.ch/?lang=it...2293&N=1156003


    Di solito ci si aiuta con gli impianti. Il massimo che si può fare con impianti è salire a Corviglia con due impianti (cabinovia Celerina- Marguns e poi funicolare Chantarella-Corviglia).

    Ogni tratta con bici costa 16 CHF. Se si vuole risparmiare consiglio di prendere solo la cabinovia Celerina-Marguns e poi salire in mtb a Corviglia. Costo totale 16 CHF anzichè 32.



    Con lo stagionale ovviamente non mi pesa prendere un'impianto in più, per cui il giro che ho fatto stavolta è questo:


  9. Lo skifoso pierr ha 3 Skife:


  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Pagina 17 di 17 PrimoPrimo ... 7891011121314151617
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •