Pagina 4 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 46 a 60 di 63

Discussione: Bentchetler 100

  1. #46

    Predefinito

    ormai ci ho fatto qualcosina di ripido e tra flex, camber e montaggio mi piace davvero tanto anche in quell'ambito.

  2. #47

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #48
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    La serie Vantage, forse?

  5. Lo skifoso matyt ha 2 Skife:


  6. #49

    Predefinito

    se la si trova ancora in giro sì, altrimenti il backland 107 è direzionale come shape ma ma pesa poco

    bent 100 batte tutti in ogni caso

  7. Skife per A.D.V.:


  8. #50

    Predefinito

    Il negozio di fiduciaha il bent 100 in vetrina a 300€, ci passo davanti ogni giorno e sono sempre piu tentato
    Poi in questi giorni dove fa un po di puffa che con due occhiate di sole diventa colla, questa versione del bent chetler mi sa che sarebbe molto divertente in simili condizioni

  9. #51

    Predefinito

    Grazie, ho guardato i vantage, e ci sono 2 modelli interessanti, facile che saranno i miei prossimi sci, quando apro gli attuali ovviamente

  10. #52

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gPasca Vedi messaggio
    Il negozio di fiduciaha il bent 100 in vetrina a 300€, ci passo davanti ogni giorno e sono sempre piu tentato
    Poi in questi giorni dove fa un po di puffa che con due occhiate di sole diventa colla, questa versione del bent chetler mi sa che sarebbe molto divertente in simili condizioni
    Compra. Non hai alternative di scelta.

  11. Lo skifoso cocojambo ha 2 Skife:


  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #53

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    Grazie, ho guardato i vantage, e ci sono 2 modelli interessanti, facile che saranno i miei prossimi sci, quando apro gli attuali ovviamente

    uno dei miei migliori amici ha il vantage ritual, è uno sci davvero stagno, costruito bene.

    anche oggi il bent ha primeggiato in una gita con tutte le condizioni, visto che sto pensando di pensionare gli orb sto meditando l'acquisto di un altro bent100 in 188 e tenere il 180 per un set light

  14. Skife per A.D.V.:


  15. #54

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da A.D.V. Vedi messaggio
    uno dei miei migliori amici ha il vantage ritual, è uno sci davvero stagno, costruito bene.

    anche oggi il bent ha primeggiato in una gita con tutte le condizioni, visto che sto pensando di pensionare gli orb sto meditando l'acquisto di un altro bent100 in 188 e tenere il 180 per un set light
    se riesci a portar su i bent, pensiona senza scrupoli gli orb, lo farei anche io con gli sci piu leggeri, ma non ho piu il fisico di un 25enne

  16. #55

    Predefinito

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	6B6FE2ED-9796-45F3-8493-4EDE5DBA744C.jpg
Visite:	98
Dimensione:	88.5 KB
ID:	73177
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	5553F0A4-12AE-4F7A-9EB4-390A83185AED.jpeg
Visite:	108
Dimensione:	265.1 KB
ID:	73179
    Questo è lo sci che mi piace. Hanno sbagliato con le taglie però, non mi stancherò mai di ripeterlo, ho bisogno di più sci/coda. Tornando indietro monterei 1 cm più avanti (+4 invece che +3) ma forse +3 va bene così per farci davvero “di tutto”. Su pappa/gobbe/brutto mi diverto troppo.

    durabilità 10, fianchetti belli robusti e ancora in ottima salute, qualche graffio trascurabile sul topsheet, le solette reggono urti e abusi vari di due stagioni senza problemi, forse le lamine dovrò farle visto che non ho mai dato una passata da quando li ho.

  17. Lo skifoso A.D.V. ha 5 Skife:


  18. #56

    Predefinito

    Vedo che va sciato necessariamente su breccia grossa e sulle punte per mantenere l'eleganza.

    Quel tuo braccetto così su e il culo stretto... hai un passato da parkettaro? Sei autodidatta?


    Comunque mi sono riririririletto recensioni in giro: si bello scietto.

    In quelle foto quanto dislivello ci copristi in SU?

  19. #57

    Predefinito

    Mi sono riletto un po tutto anche io e mannaggia mi mangio le mani a non averlo preso a 350€ dal pusher. Me lo sto sognando montato shift (ma non vale in questo periodo sogno qualsiasi asse)

  20. Lo skifoso gPasca ha 2 Skife:


  21. #58

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gPasca Vedi messaggio
    Mi sono riletto un po tutto anche io e mannaggia mi mangio le mani a non averlo preso a 350€ dal pusher. Me lo sto sognando montato shift (ma non vale in questo periodo sogno qualsiasi asse)

    stavo per scriverti io in sti giorni "maaaaaaa quel tuo pusher che lo aveva a 300/350...mi passi il numero?", col 188 chiudevo la quiver

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Fonzie Vedi messaggio
    Vedo che va sciato necessariamente su breccia grossa e sulle punte per mantenere l'eleganza.

    Quel tuo braccetto così su e il culo stretto... hai un passato da parkettaro? Sei autodidatta?


    Comunque mi sono riririririletto recensioni in giro: si bello scietto.

    In quelle foto quanto dislivello ci copristi in SU?
    le foto son di giovedì scorso, ci ho fatto 1040 di disl. con del portage iniziale ed ero morto: si nota da quanto schifo fa il nosebutter (zero press/"bend" in punta) ma dei due fatti avevo il video solo di quello. Poi domenica son tornato e ho rifatto la stessa gita col buon coco(jambo) e mi è parso già di aver recuperato della gamba. In ogni caso in salita ho perso un sacco rispetto alla forma che avevo pre-covid, in discesa invece va ancora tutto abbastanza bene.

    La mia situazione è alquanto anomala, ho imparato a sciare molto presto (2/3 anni) fino al periodo pre-adolescenziale (mai fatto agonismo, odiavo sciare e lo facevo poco). Poi 11 anni circa di snow che rimane il mio punto di riferimento "culturale", smisi "solo" per constatata impossibilità di reperire una split :col senno di poi è stato un colpo di culo atroce. Quando son tornato agli sci (6 anni fa circa) a parte una stagione con i rognosi supercharger elan alaska son rimasto fulminato sulla via del fattone e da lì ho sta sciata stramba che di fatto scimmiotta i raggi di curva e le movenze dello snow (prediligo il blisteristico "slarve"-"smear"-"slash" alla carvata, non so nulla di sci da pista) ma che per fortuna (spero-anche se nello skialp bisogna adattarsi alla neve spesso portando il culo al parcheggio senza troppi estetismi- poi lo sci è miglioramento continuo) rimane un minimo centrale, tutto merito dei montaggi sicuramente. Il park praticamente mai visto, forse un'influenza rilevante è stato l'anno a Verbier dove oltre al famoso "beccauntri fristail" con gente anni luce più forte di me (FWQ/T) ho sciato tante, tante, tante, tantissime gobbe.

    comunque se hanno messo il REC 7 cm dietro il centro un motivo c'è: uno con una base tecnica solida come Pasca probabilmente ci si divertirebbe un sacco riportando sensazioni diverse dalle mie. Le punte sono l'unica sezione dello sci con un flex davvero giocoso, in coda ma specialmente sottopiede è uno sci che non scherza proprio per un ***** (con l'ovvio caveat del peso e della costruzione, non è un brahma).

    Nel futuro, salvo la conferma dei 180-non so ancora con che attacco tech-, rimane da capire cosa trovo a meno: un B100 lungo 188 o un line vision 98 (giusto per provare altro).
    Ultima modifica di A.D.V.; 13-05-2020 alle 11:36 PM.

  22. Skife per A.D.V.:


  23. #59

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da A.D.V. Vedi messaggio
    a parte una stagione con i rognosi supercharger elan alaska
    Sei maledettamente giovane nel tuo slang: cosa intendi quando parli di SUPERCHARGER ELAN ALASKA? Chiedo per un amico che si chiama come me e sta scrivendo sulla mia tastiera in questo momento e ha gli Alaska. Le combinazioni.

    Citazione Originariamente scritto da A.D.V. Vedi messaggio
    ho sciato tante, tante, tante, tantissime gobbe.
    Questo mi sa che è il nodo gordiano.

    Citazione Originariamente scritto da A.D.V. Vedi messaggio
    ma specialmente sottopiede è uno sci che non scherza proprio per un *****
    Molto interessante ciò: fortunatamente son tirchio ed appenninico (oltre che padre a breve ).

  24. Skife per Fonzie:


  25. #60

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fonzie Vedi messaggio
    1)Sei maledettamente giovane nel tuo slang: cosa intendi quando parli di SUPERCHARGER ELAN ALASKA? Chiedo per un amico che si chiama come me e sta scrivendo sulla mia tastiera in questo momento e ha gli Alaska. Le combinazioni.



    2)Questo mi sa che è il nodo gordiano.


    1)che una volta che provi il possente supercharger Alaska e vieni schiaffeggiato e umiliato dalla sua rozza potenza è ovvio che ti rifugi nelle bisce morbide senza mai più provare sci da touring. Prima o poi me lo faccio ridare (dovrebbe averlo un conoscente negoziante ma data la sua potenza dubito che sia riuscito a venderlo a qualcuno, salvo qualche scavezzacollo che evidentemente ama scherzare col fuoco) ci monto il Sacro e lo porto a spasso coi freetour.

    2) penso di sì, poi in pieno spirito skate/snow ho speso ore a guardare video più che a prendere lezioni e ancora oggi le mie preferenze/influenze sono orientate verso:
    - la Trinità (Pollard, Benchetler, Fujas)
    - Candide (squattato/basso)
    - la prima "onda" freeskiatoria francese: Michaud, J. Regnier, X. Carraz, Grospiron, il buon Bruno ma specialmente Camille Jaccoux (lo vedi nel mio avatar di SF) che ho avuto la fortuna di vedere dal vivo (non ci sono molti video suoi, son tutti seguaci di Bruno) e che ha sortito in me lo stesso effetto che deve aver avuto Stenmark sui vari freerider scandinavi della vecchia scuola (massima "immedesimabilità").
    Ultima modifica di A.D.V.; 13-05-2020 alle 11:33 PM.

Pagina 4 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •