Pagina 4 di 6 PrimoPrimo 123456 UltimoUltimo
Mostra risultati da 46 a 60 di 79

Discussione: attacchi "ibridi" Salomon SHIFT - cosa ne pensate?

  1. #46

    Predefinito

    domanda: una volta montati gli SHIFT sullo sci che possibilità di regolazione c'è? (quanti mm di spostamento). Dovendoli usare con scarponi con suole differenti (340 vs 324 mm) è possibile regolare l'attacco?

  2. #47

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mariodb Vedi messaggio
    domanda: una volta montati gli SHIFT sullo sci che possibilità di regolazione c'è? (quanti mm di spostamento). Dovendoli usare con scarponi con suole differenti (340 vs 324 mm) è possibile regolare l'attacco?
    hai 30mm

    http://shift-bindings.salomon.com/en

  3. Skife per cocojambo:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #48

    Predefinito

    Venerdì scorso ho fatto montare uno Shift in sostituzione di un Tyrolia Adrenalin.

    Nonostante tutte le volte che manipolo l'attacco (ski-walk-ski) temo di lasciarci una falange, la prima impressione a secco è stata ottima.

    Il supporto AFD/MNC (che permette di adattare l'attacco a scarponi diversi) sembra però essere la parte meno riuscita. La superficie di contatto con lo scarpone è davvero molto limitata (almeno su suole da pista) e la regolazione in altezza dell'AFD è meno efficace di quella del Tyrolia. (Poi ci sono i freni, che si incastrano tutte le volte che si cerca di separare gli sci, con smadonnamenti annessi e connessi... ci sarà da dare una limatina alla plastica).

    Sciati due giorni, solo in discesa e l'80% su pista. A parte le solite regolazioni "ad cazzum" del negozio di turno a cui ho dovuto rimediare, l'attacco scia benissimo, molto meglio del Tyrolia usurato che montavo prima. Oggi secondo giorno, ho dovuto inizialmente dare un quarto di giro di vite per regolare di nuovo l'AFD (un minimo di assestamento ci sta), ma poi... una bomba. Direi che l'impressione è in tutto e per tutto quella di un attacco alpino; ovunque, dalle carvate, alle gobbe. al trifolato.

    Nel pomeriggio però, dopo aver spinto un po' sulle gobbe, ho cominciato ad avvertire un leggero movimento dello scarpone nel puntale, poi accompagnato da un altrettanto fastidioso "TAC". Ho controllato ancora l'AFD e dato mezzo giro, ma il problema non sembra essere quello. Sembrava esserci un po' di gioco nel pezzo azzurro del puntale. Qualcuno ha avuto problemi simili?

    Sono un po' scazzato perché le impressioni sulla guida dello sci sono ottime e potrebbe essere un attacco definitivo, ma...

  6. #49
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head ispeed+Head cyclic +Line influence+K2 Aftershock+scarponi head raptor RS140

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da rebelott Vedi messaggio
    Venerdì scorso ho fatto montare uno Shift in sostituzione di un Tyrolia Adrenalin.

    Nonostante tutte le volte che manipolo l'attacco (ski-walk-ski) temo di lasciarci una falange, la prima impressione a secco è stata ottima.

    Il supporto AFD/MNC (che permette di adattare l'attacco a scarponi diversi) sembra però essere la parte meno riuscita. La superficie di contatto con lo scarpone è davvero molto limitata (almeno su suole da pista) e la regolazione in altezza dell'AFD è meno efficace di quella del Tyrolia. (Poi ci sono i freni, che si incastrano tutte le volte che si cerca di separare gli sci, con smadonnamenti annessi e connessi... ci sarà da dare una limatina alla plastica).

    Sciati due giorni, solo in discesa e l'80% su pista. A parte le solite regolazioni "ad cazzum" del negozio di turno a cui ho dovuto rimediare, l'attacco scia benissimo, molto meglio del Tyrolia usurato che montavo prima. Oggi secondo giorno, ho dovuto inizialmente dare un quarto di giro di vite per regolare di nuovo l'AFD (un minimo di assestamento ci sta), ma poi... una bomba. Direi che l'impressione è in tutto e per tutto quella di un attacco alpino; ovunque, dalle carvate, alle gobbe. al trifolato.

    Nel pomeriggio però, dopo aver spinto un po' sulle gobbe, ho cominciato ad avvertire un leggero movimento dello scarpone nel puntale, poi accompagnato da un altrettanto fastidioso "TAC". Ho controllato ancora l'AFD e dato mezzo giro, ma il problema non sembra essere quello. Sembrava esserci un po' di gioco nel pezzo azzurro del puntale. Qualcuno ha avuto problemi simili?

    Sono un po' scazzato perché le impressioni sulla guida dello sci sono ottime e potrebbe essere un attacco definitivo, ma...
    Alcuni giorni fa sono andato in un noto negozio del centro nord, per acquistare un paio di sci, parlando con il proprietario chiedo se ha disponibile l'attacco Salomon, lui mi risponde testualmente "lascia perdere", gran parte di quelli che ho venduto mi tornano in dietro per problemi (gioco, regolazioni, bloccaggi).

  7. #50

  8. #51

    Predefinito

    E' ormai cosa nota che l'AFD è la parte meno riuscita del progetto, imho nel complesso molto valido.

    La regolazione dell'altezza della piastrina non è continua come lascia intendere malevolmente la vite, bensì si blocca a step....tu regoli di fino salvo poi alle prime due flessioni te la ritrovi più bassa di un paio di mm perchè la avevi portata in una posizione intermedia tra due step e lei è scesa a quello inferiore.

    Bisogna guardarla bene e regolare di modo che si blocchi nella posizione corretta, anche al costo di avere una minima pressione, qualora l'altezza della suola cada tra due.

    Credo che questo sia il motivo per cui il negoziante di Cristiano, che non dimostra così grandissima competenza in materia specifica, riporti tanti problemi.

  9. Skife per Jms-1:


  10. #52
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head ispeed+Head cyclic +Line influence+K2 Aftershock+scarponi head raptor RS140

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    E' ormai cosa nota che l'AFD è la parte meno riuscita del progetto, imho nel complesso molto valido.

    La regolazione dell'altezza della piastrina non è continua come lascia intendere malevolmente la vite, bensì si blocca a step....tu regoli di fino salvo poi alle prime due flessioni te la ritrovi più bassa di un paio di mm perchè la avevi portata in una posizione intermedia tra due step e lei è scesa a quello inferiore.

    Bisogna guardarla bene e regolare di modo che si blocchi nella posizione corretta, anche al costo di avere una minima pressione, qualora l'altezza della suola cada tra due.

    Credo che questo sia il motivo per cui il negoziante di Cristiano, che non dimostra così grandissima competenza in materia specifica, riporti tanti problemi.
    Io non ho le competenze, mi faccio consigliare, ma ti posso dire che questo negozio, che è tra i più gettonati del centro nord, collabora con istruttori nazionali e Freerider professionisti, quindi non l'ultimo arrivato.

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #53

    Predefinito

    E' noto che istruttori nazionali e freerider professionisti usano solo Pivot18 e tutto il resto è fuffa

  13. Lo skifoso Jms-1 ha 2 Skife:


  14. #54

    Predefinito

    ho appena acquistato i K2 Mindbender 99 montati Shift: li userò con scarponi La Sportiva SPECTRE 2.0

    spero di usarli già questo weekend e verificherò quanto sopra

    in ogni caso prima di acquistarli ho sentito pareri più che favorevoli di tanti utilizzatori

  15. #55

    Predefinito

    Ce li ho da un annetto. Montati sui BC SOLIS... sono rimasto così contento che adesso li ho montati anche quest'anno sui SAKANA.
    Come dice bene Jms bisogna azzeccare un pò la regolazione dell'AFD ed a volte riprenderla, ma tanto ho sempre un cacciavite nelllo zaino.
    In salita li ho usati pochino.. per ora.

    I difetti che ho riscontrato li hanno già tutti citati eccetto l'ultimo:

    1) skistopper che si incastrano
    2) afd che va a step da controllare ogni tanto
    3) passaggio da walk a ski del blocco posteriore... " esplosivo" :))) ... ocio alle dita
    4) il fatto che sui ripidoni esposti devi regolarli a 11 ( mentre con i pin bastava tirare su la leva)


    I pregi : comodità di aggancio e solidità " psicologica" e quest'ultima cosa ha fatto sì che li comprassi per ben 2 volte e li ricomprerei ancora tanto a me della estrema leggerezza fotte sega.

    Devo ancora provare/ comprare i rampant.

    cmq eccoli qui montati sui sakana nuovi di pacca


  16. Lo skifoso giulio1971 ha 8 Skife:


  17. #56

    Predefinito

    oddio non avevo mai visto i sakana ora li voglio, che belli

    l'afd è l'altezza della piastrina del puntale che si posiziona sotto punta scarpone?

  18. #57

    Predefinito

    OT:

    Ma quelli ski li ho visti all'Ermitage a Pila Sabato tipo verso le 14...eri per caso li?

  19. #58

    Predefinito

    Essendo l'ennesima tentazione feticistica mi ero interessato un po...
    C'è un articolo su:
    https://www.newschoolers.com/news/re...n-Atomic-Shift

    che descrive bene pregi e difetti dello shift, mi ero documentato anche io sul 'problema' della mancata regolazione fine per l'altezza e pare che l'unica soluzione prospettata sia quella di 'vivere pericolosamente' e tenerlo un po più alto del dovuto.

    Su snowinn c'è una buona offerta che mi tenta il ditino

  20. #59
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Ho avuto modo di vedere e provare lo shift sabato pomeriggio, in pista in quanto fuori era crosta e non ne valeva la pena, era montato su un atomic bentchetler.

    Che dire, esteticamente è bello, ma i complimenti finiscono li...
    E' molto macchinoso, settare le varie cose con i guanti è impossibile, davanti hai a che fare con una vera e propria trappola per le dita, tanto che mi chiedo perchè non inventino un attrezzino tascabile per evitare di dover piazzare le dita la dentro, alla fine, fa quello che fa un baron o duke con un po' di peso in meno...
    In sintesi mi sono fatto quest'idea: se uno ha uno sci intermedio, con cui pelli brevemente e sopratutto utilizzi il sistema per rientrare da qualche giro, ci sta, ma per usarlo come attacco basculante devi comunque avere lo scarpone con i pin, mentre i marker ti permettono di basculare con lo scarpone classico, costa più di un baron e come un duke, ma i marker sono molto più sicuri, alla fine l'unico vantaggio è il peso, ma sei obbligato a sfruttarlo con uno scarpone apposito...

    In sintesi, io non lo comprerei, ne in ottica di ibrido (a quel punto metto un baron) ne tantomeno in ottica alpinistica (un ATK è più leggero, più sicuro, e più facile da usare)

  21. #60
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    C'è da dire che per basculare (invece di dover muovere solo lo scarpone, ti viene su tutto l'accrocchio) ci si deve voler male, e per basculare con uno scarpone senza sblocco del gambetto vuol dire volersi ancora più male.
    Io lo shift ce l'ho montato su un Corvus, e devo dire che sono molto soddisfatto. comodo in salita, e preciso nel bloccaggio dello scarpone (cosa che non si può dire dei basculanti, che già appena montati hanno giochi ovunque), molto più "mellow" in discesa rispetto ad un attacco col puntale a pin.
    Le manovre richiedono un minimo di apprendistato, ma non mi pare un dramma, sinceramente

  22. Skife per matyt:


Pagina 4 di 6 PrimoPrimo 123456 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •