Pagina 1 di 118 123456789101151101 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 1765

Discussione: Coppa del Mondo 2018-19

  1. #1

    Predefinito Coppa del Mondo 2018-19

    Il calendario definitivo della stagione 2018-19 di Coppa del Mondo di sci alpino non prevede particolari stravolgimenti rispetto agli anni precedenti. Come di consueto la pausa a febbraio di due settimane per i mondiali di Åre.
    Per entrambe i circuiti la stagione partirà come da tradizione a Sölden (Austria) il 27-28 ottobre e si concluderà con le finali di Soldeu in Andorra.
    Per il calendario maschile qualche spostamento di data e la cancellazione della Combinata di Bormio che sarà sostituita da un superG. Si aggiunge inoltre a febbraio la tappa di Barsko, in Bulgaria, con un superG, Combinata e Gigante.
    Nel settore femminile prima parte di stagione invariata con lo slalom parallelo che si sposta da Couchevel a St. Mortiz; in Austria arriva Semmering che, come da tradizione, si alterna a Lienz mentre a inizio gennaio St. Anton prende il posto di Bad Kleinkirchheim. La località slovena di Maribor trasla di un mese a inizio febbraio, mentre nel fine stagione arrivano Sochi, in Russia, e Spindleruv Mlyn, in Repubblica Ceca.


    >> Calendario 2018-19 completo <<

  2. Lo skifoso Redazione ha 5 Skife:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  4. #2

    Predefinito

    Manca poco a Soelden.... come vedete la nuova stagione? Dominio incontrastato di Hirscher e della Shiffrin? C

  5. #3

    Predefinito

    Per quanto Soelden ci abbia sempre regalato sorprese dal punto di vista meteorologico quest'anno la vedo dura perché c'è sempre meno ghiaccio e sono riusciti a sparare 2 giorni scarsi, per di più il trend meteo di ottobre sembra continuare con questo andazzo senza nevicate o decisi abbassamenti della temperatura…

  6. #4

    Predefinito

    temo che l'andazzo di questa stagione sarà lo stesso degli ultimi anni,la speranza è che (specie nel caso di Hirscher) subentri un pò di appagamento ,ma a seguirlo sui social non pare proprio
    mentre la Miki,finalmente,pare essere fiorita come donna e si è messa a postare cose diverse dalle solite sessioni di pesi ,questo ovviamente non significa che non ci abbia dato dentro come una matta..
    riguardo a Soelden condivido le preoccupazioni di fla,la situazione è piuttosto sul tragico e mancano solo 3 settimane alle gare

  7. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matly Vedi messaggio
    temo che l'andazzo di questa stagione sarà lo stesso degli ultimi anni,la speranza è che (specie nel caso di Hirscher) subentri un pò di appagamento ,ma a seguirlo sui social non pare proprio
    mentre la Miki,finalmente,pare essere fiorita come donna e si è messa a postare cose diverse dalle solite sessioni di pesi ,questo ovviamente non significa che non ci abbia dato dentro come una matta..
    riguardo a Soelden condivido le preoccupazioni di fla,la situazione è piuttosto sul tragico e mancano solo 3 settimane alle gare
    La Shiffrin si è fidanzata con un francese puzzone (che è riuscito pure a farsi cacciare dall'Olimpiade) e ciò mi fa perdere un pò di stima
    La Gut la attendo al varco, grande incognita
    La Weirather rimane la mia preferita e spero si confermi nella velocità, magari anche in DH
    Si fa interessante il GS con importanti rientri ed attese conferme, sicuramente sarà la disciplina più combattuta

    Secondo me il Regno di Sua Maestà continuerà. Parliamoci chiaro: ad oggi, finchè Taffersen non metterà su un pò di massa e non cambierà psicoterapeuta, non esiste sciatore che possa scalfire Marcello.
    Vedremo cosa combinerà Svindal per la velocità, speriamo che si sia ripreso per davvero da tutti gli infortuni. Altrimenti Jansrud credo potrà prendere il suo posto, sperando non si perda nel finale di stagione come ha (quasi) sempre fatto.

    Per l'Italia: la squadra femminile secondo me è tonica, io sono positivo: Sofia e Fede punte di diamante, Marta ed Elena possibili sorprese.
    La squadra maschile invece è GIN-tonica... scherzi a parte: altra stagione per la quale dovremo aggrapparci a Nonno Manfred per risultati di rilievo, sperando che i giovani (quelli veri) crescano in fretta...

  8. #6
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Nordica GS WC Fis [177 r23; 182 r23 & 188 DEPT. r30] - SL WC Fis - Nordica WC Fis EDT 130

    Predefinito

    Io tifo la Weirather
    Tra i maschi Marcello senza rivali, con Ted e Felix che non sono più ai livelli di una volta e Kristoffersen non in grado di reggere la pressione come il suo rivale e comunque con un fisico ancora leggerino.
    Squadra Italiana maschile non pervenuta.
    Squadra Italiana femminile potenzialmente molto forte.

  9. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MatAlleghe Vedi messaggio
    Io tifo la Weirather
    Tra i maschi Marcello senza rivali, con Ted e Felix che non sono più ai livelli di una volta e Kristoffersen non in grado di reggere la pressione come il suo rivale e comunque con un fisico ancora leggerino.
    Squadra Italiana maschile non pervenuta.
    Squadra Italiana femminile potenzialmente molto forte.
    Severo ma giusto

  10. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    La Shiffrin si è fidanzata con un francese puzzone (che è riuscito pure a farsi cacciare dall'Olimpiade) e ciò mi fa perdere un pò di stima
    La Gut la attendo al varco, grande incognita
    La Weirather rimane la mia preferita e spero si confermi nella velocità, magari anche in DH
    Si fa interessante il GS con importanti rientri ed attese conferme, sicuramente sarà la disciplina più combattuta

    Secondo me il Regno di Sua Maestà continuerà. Parliamoci chiaro: ad oggi, finchè Taffersen non metterà su un pò di massa e non cambierà psicoterapeuta, non esiste sciatore che possa scalfire Marcello.
    Vedremo cosa combinerà Svindal per la velocità, speriamo che si sia ripreso per davvero da tutti gli infortuni. Altrimenti Jansrud credo potrà prendere il suo posto, sperando non si perda nel finale di stagione come ha (quasi) sempre fatto.

    Per l'Italia: la squadra femminile secondo me è tonica, io sono positivo: Sofia e Fede punte di diamante, Marta ed Elena possibili sorprese.
    La squadra maschile invece è GIN-tonica... scherzi a parte: altra stagione per la quale dovremo aggrapparci a Nonno Manfred per risultati di rilievo, sperando che i giovani (quelli veri) crescano in fretta...
    Concordo su tutto eccetto una cosa: la squadra maschile ita. Il cambio di allenatore per i gigantisti potrebbe portare frutti gia in questa stagione. Certo non frutti paragonabili ad un Hirscher, ma magari meglio dell'anno scorso.

    Tra i norvegesi, se svindal mollase il colpo, ci sarebbero anche i due giovani a rendere interessante la cosa: Kilde e Sejersted.

    Sono anche curioso di vedere la germania se mi lascierà sgomento come l'anno scorso (proprio partendo da Dressen)

  11. #9

    Predefinito

    L'austriaco penso sia imbattibile anche quest'anno, anche per mancanza di alternative valide, sperando in qualcuno da dietro che salga di livello in maniera importante(chi pero'???????).
    Personalmente mi aspetto un Kilde che salga di colpi,dopo la stagione disgraziata appena passata,e un Feller piu' continuo.
    Vedete qualche possibile sorpresa o qualche giovane in particolare da seguire(non da impensierire i big chiaramente)?

  12. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    La Shiffrin si è fidanzata con un francese puzzone (che è riuscito pure a farsi cacciare dall'Olimpiade) e ciò mi fa perdere un pò di stima
    La Gut la attendo al varco, grande incognita
    La Weirather rimane la mia preferita e spero si confermi nella velocità, magari anche in DH
    Si fa interessante il GS con importanti rientri ed attese conferme, sicuramente sarà la disciplina più combattuta

    Secondo me il Regno di Sua Maestà continuerà. Parliamoci chiaro: ad oggi, finchè Taffersen non metterà su un pò di massa e non cambierà psicoterapeuta, non esiste sciatore che possa scalfire Marcello.
    Vedremo cosa combinerà Svindal per la velocità, speriamo che si sia ripreso per davvero da tutti gli infortuni. Altrimenti Jansrud credo potrà prendere il suo posto, sperando non si perda nel finale di stagione come ha (quasi) sempre fatto.

    Per l'Italia: la squadra femminile secondo me è tonica, io sono positivo: Sofia e Fede punte di diamante, Marta ed Elena possibili sorprese.
    La squadra maschile invece è GIN-tonica... scherzi a parte: altra stagione per la quale dovremo aggrapparci a Nonno Manfred per risultati di rilievo, sperando che i giovani (quelli veri) crescano in fretta...
    sì sì la Shiffrin sta con Faivre,che infatti lo scorso anno non ne ha combinata una giusta
    Svindal da quanto ho letto questa estate è messo veramente male,non è per nulla sicuro che possa gareggiare...Jansrud è forte ma ormai va per i 34 pure lui,Kilde deve risollevarsi dopo un'annata oscena..su Kriss concordo con te,ha molte cose da sistemare,partnedo dalla testa
    Altro all'orizzonte non si vede,c'è il solito Pinturicchio che è sempre lì ma non esplode veramente mai,gli italiani sono all'anno zero,in slalom abbiamo solo 2 atleti tra i primi 30 al mondo,una cosa mai vista,in gigante c'è poco di più,e in velocità attendo l'esplosione definitiva di Buzzi,e un Paris più continuo rispetto all'ultima stagione
    per le ragazze la situazione è molto più interessante,Goggia e Brignone sono 2 top in senso assoluto,vedremo se la Stuhec tornerà forte come 2 anni fa e se la Vonn sarà sul pezzo..la Shiffrin rimane cmq la principale indiziata per vincere la coppona e qualche medaglia al mondiale

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da MONTEGALLO Vedi messaggio
    L'austriaco penso sia imbattibile anche quest'anno, anche per mancanza di alternative valide, sperando in qualcuno da dietro che salga di livello in maniera importante(chi pero'???????).
    Personalmente mi aspetto un Kilde che salga di colpi,dopo la stagione disgraziata appena passata,e un Feller piu' continuo.
    Vedete qualche possibile sorpresa o qualche giovane in particolare da seguire(non da impensierire i big chiaramente)?
    gli svizzeri hanno una squadra giovane e di grande prospettiva,un po in tutte le specialità

  13. Skife per matly:


  14. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    La Shiffrin si è fidanzata con un francese puzzone (che è riuscito pure a farsi cacciare dall'Olimpiade) e ciò mi fa perdere un pò di stima
    La Gut la attendo al varco, grande incognita
    La Weirather rimane la mia preferita e spero si confermi nella velocità, magari anche in DH
    Si fa interessante il GS con importanti rientri ed attese conferme, sicuramente sarà la disciplina più combattuta

    Secondo me il Regno di Sua Maestà continuerà. Parliamoci chiaro: ad oggi, finchè Taffersen non metterà su un pò di massa e non cambierà psicoterapeuta, non esiste sciatore che possa scalfire Marcello.
    Vedremo cosa combinerà Svindal per la velocità, speriamo che si sia ripreso per davvero da tutti gli infortuni. Altrimenti Jansrud credo potrà prendere il suo posto, sperando non si perda nel finale di stagione come ha (quasi) sempre fatto.

    Per l'Italia: la squadra femminile secondo me è tonica, io sono positivo: Sofia e Fede punte di diamante, Marta ed Elena possibili sorprese.
    La squadra maschile invece è GIN-tonica... scherzi a parte: altra stagione per la quale dovremo aggrapparci a Nonno Manfred per risultati di rilievo, sperando che i giovani (quelli veri) crescano in fretta...

    Credo che relegare Goggia (terza e quarta in generale rispettivamente due e un anno fa) al capitolo "italia femminile" sia riduttivo. Dopo il podio in generale di due anni fa e il quarto posto dello scorso, credo che se torna ai livelli di due anni fa in gigante (e se stacca il piede dall'acceleratore in quei passaggi dove il rendimento non ripaga del rischio) possa puntare almeno al secondo posto in generale.

    Settore uomini... per cercare un nome che potesse essere un alternativa a Hirscher sono dovuto andare a rileggere le classifiche (basti pensare che prima di lui la generale l'ha vinta Kostelic, e l'anno prima Janka...). Per la generale non vedo nomi chiari: forse dobbiamo aspettare il solito Pinturault; Kristoffersen non mi convince più da un pezzo (e non è solo un problema di testa, secondo me).

    L'unica possibilità è che Hirscher stia lavorando al passaggio alle discipline veloci (non so se sarà così, ma è l'unica cosa che gli resta da fare in carriera, o magari FWT ) e che possa prendere meno punti nelle tecniche, dove comunque dietro di lui il livello cresce (Svizzera e Francia in testa).

  15. Skife per rebelott:


  16. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gPasca Vedi messaggio
    Concordo su tutto eccetto una cosa: la squadra maschile ita. Il cambio di allenatore per i gigantisti potrebbe portare frutti gia in questa stagione. Certo non frutti paragonabili ad un Hirscher, ma magari meglio dell'anno scorso.

    Tra i norvegesi, se svindal mollase il colpo, ci sarebbero anche i due giovani a rendere interessante la cosa: Kilde e Sejersted.

    Sono anche curioso di vedere la germania se mi lascierà sgomento come l'anno scorso (proprio partendo da Dressen)
    Cacchio hai ragione. Dressen, me l'ero scordato

    Citazione Originariamente scritto da MONTEGALLO Vedi messaggio
    L'austriaco penso sia imbattibile anche quest'anno, anche per mancanza di alternative valide, sperando in qualcuno da dietro che salga di livello in maniera importante(chi pero'???????).
    Personalmente mi aspetto un Kilde che salga di colpi,dopo la stagione disgraziata appena passata,e un Feller piu' continuo.
    Vedete qualche possibile sorpresa o qualche giovane in particolare da seguire(non da impensierire i big chiaramente)?
    Feller (che adoro) e Michi Matt. Mi piace tanto come scia Hargin ma secondo me non è "programmato" per essere un campione. NOn so quanta fame abbia, magari mi sbaglio

    Citazione Originariamente scritto da rebelott Vedi messaggio
    Credo che relegare Goggia (terza e quarta in generale rispettivamente due e un anno fa) al capitolo "italia femminile" sia riduttivo. Dopo il podio in generale di due anni fa e il quarto posto dello scorso, credo che se torna ai livelli di due anni fa in gigante (e se stacca il piede dall'acceleratore in quei passaggi dove il rendimento non ripaga del rischio) possa puntare almeno al secondo posto in generale.

    Settore uomini... per cercare un nome che potesse essere un alternativa a Hirscher sono dovuto andare a rileggere le classifiche (basti pensare che prima di lui la generale l'ha vinta Kostelic, e l'anno prima Janka...). Per la generale non vedo nomi chiari: forse dobbiamo aspettare il solito Pinturault; Kristoffersen non mi convince più da un pezzo (e non è solo un problema di testa, secondo me).

    L'unica possibilità è che Hirscher stia lavorando al passaggio alle discipline veloci (non so se sarà così, ma è l'unica cosa che gli resta da fare in carriera, o magari FWT ) e che possa prendere meno punti nelle tecniche, dove comunque dietro di lui il livello cresce (Svizzera e Francia in testa).
    Beh ovviamente la mia gigantesca speranza è che i miei adorati Yule ed Aerni mi facciano sognare, e che Zuffenhausern faccia altre grandi gare. Cercavo di non farmi prendere dal tifo

  17. Skife per Maxxx155:


  18. #13

    Predefinito

    Tra gli Azzurri (uomini) chi vedete in crescita? Da come scrivete, non mi pare che le premesse siano buone...

  19. #14

    Predefinito

    Tante incognite quest'anno.
    Direi in particolare al maschile nelle discipline veloci: saranno gare combattute senza un padrone secondo me. Chissà se Paris e Fill (Innerhofer?) prevarranno sui giovani tedeschi o sui vecchi norvegesi. Senza mai dimenticare Feuz. Austriaci (credo) ancora in difficoltà.

    Nelle tecniche mi piacerebbe molto vedere qualcuno fare il salto di qualità. Più difficile in gigante, dove si preannuncia un nuovo dominio di Hirscher, ma in speciale sarebbe bello assistere a exploit di uno tra Gross, Feller, Yule, Ryding... Per non parlare di ZENHAUSERN!!!

    Capitole donne.

    Condivido il pensiero di chi dice che la rivale n°1 di Mikaela Shiffrin per la Generale è Sofia Goggia. Un pelo sotto Federica Brignone. Poi le altre.
    In definitiva, duello Vonn/Goggia (+ Stuhec?) in discesa/superg, Italiane Vs Resto del Mondo (Shiffrin, Worley, Rebesburg) in gigante.
    In slalom chissà che Holdener o Vlovha non riducano il gap, ma la vedo dura.
    Sperando soprattutto di vedere delle giovani italiane in speciale che diano segnali di incoraggiamento per il futuro. La speranza è l'ultima a morire!

  20. Skife per forcelles:


  21. #15

    Predefinito

    Mah, dopo una certa età nelle discipline tecniche è difficile crescere. Questi sono gli italiani dello slalom per la prossima stagione:

    Bacher Fabian 04/04/1993 CS Carabinieri
    Gross Stefano 04/09/1986 GS Fiamme Gialle
    Moelgg Manfred 03/06/1982 GS Fiamme Gialle
    Razzoli Giuliano 18/12/1984 CS Esercito


    https://www.fisi.org/sci-alpino/news...agione-2018-19

    Cosa vuoi dire se una squadra deve (vuole?) ancora puntare su Razzoli (che a 34 anni bordeggia da due stagioni al 19° posto in slalom)? I tre moschettieri sopra fanno 5 vittorie in tre in dieci e più anni di carriera. Dovendo sceglierne uno, purtroppo anch'io punto sull'esperienza e dico Manfred (36 anni, una coppa di slalom, 3 vittorie, 20 podi). Speriamo che Bacher sia un d'Artagnan.

    In gigante io aspetto Nani dal 2012. Speriamo un altr'anno in Tonetti e de Aliprandini (il potenziale c'è da tempo, ma i risultati?). Hofer Alex? Non so chi sia, ma visto il panorama quasi quasi punto su di lui. Il problema è che nelle discipline tecniche l'Italia è schiava di un'interpretazione di uno sci sul ripido e barrato (piace dire "tecnico"). Ma è poi vero? Perché Marcellino non va sul tecnico? E sul morbido, sfatto, umido, sporco, giallo, con buche, con sassi e droni come se piovesse? Uguale. Anni? 29.

    Io ho sempre l'impressione che non sappiano gestire i disequilibri e che al primo imprevisto rischino di uscire. Il declino nelle discipline tecniche è evidente. Io manderei tutti gli atleti delle discipline tecniche a far gobbe e fresca; poi vediamo. Senza scomodare Marcel, si guardi ai norvegesi.

    Forse bisogna aspettare Sala e Maurberger (io li butterei allo sbaraglio anziché relegarli in coppa europa).

    Sul veloce meglio. Paris c'è, anche se continuo a pensare che non riesca a sfruttare pienamente il suo potenziale, ma per le discipline veloci è ancora relativamente giovane. Speriamo che sia l'anno buono.

    Meno male che ci sono le gare femminili.


    PS: tra le donne... nessuno ha detto Mowinckel. Occhio.
    PPS: ah sì, è vero: Stuhec! due anni fa ha dominato. Vediamo.
    Ultima modifica di rebelott; 08-10-2018 alle 03:17 AM.

Pagina 1 di 118 123456789101151101 ... UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •