Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 32

Discussione: Sci per sciare in fresca e tra gli alberi: più lunghi o più corti?

  1. #1

    Predefinito Sci per sciare in fresca e tra gli alberi: più lunghi o più corti?

    Ciao a tutti! Mi appresto all'acquisto del mio primo vero paio di sci dopo essermeli fatti prestare (anche a lungo termine ) per anni da amici. Premetto che sono uno sciatore di livello intermedio e che non sono un grande amante delle piste battute: tutte le mie settimane bianche le ho passate sulla neve fresca e in mezzo agli alberi. Sono alto 173 cm circa e ho puntato gli occhi sui Salomon QST 99 di cui tutti parlano un gran bene e che ho trovato a buon prezzo, ma il dubbio mi sorge quando noto le misure, dovendo scegliere tra 167 e 174 centimetri: quale sarebbe meglio per garantire sì un buon galleggiamento sulla fresca (da notare che comunque non pratico freeride quindi non mi faccio pendii esagerati con la neve fino alla vita), ma anche una buona reattività tra gli alberi? Negli anni ho sempre sciato con sci compresi tra i 164 e i 168 centimetri e passare ad uno sci più lungo di me mi spaventerebbe un po', voi cosa mi consigliate?

  2. Skife per moonchild:


  3. #2

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da moonchild Vedi messaggio
    Ciao a tutti! Mi appresto all'acquisto del mio primo vero paio di sci dopo essermeli fatti prestare (anche a lungo termine ) per anni da amici. Premetto che sono uno sciatore di livello intermedio e che non sono un grande amante delle piste battute: tutte le mie settimane bianche le ho passate sulla neve fresca e in mezzo agli alberi. Sono alto 173 cm circa e ho puntato gli occhi sui Salomon QST 99 di cui tutti parlano un gran bene e che ho trovato a buon prezzo, ma il dubbio mi sorge quando noto le misure, dovendo scegliere tra 167 e 174 centimetri: quale sarebbe meglio per garantire sì un buon galleggiamento sulla fresca (da notare che comunque non pratico freeride quindi non mi faccio pendii esagerati con la neve fino alla vita), ma anche una buona reattività tra gli alberi? Negli anni ho sempre sciato con sci compresi tra i 164 e i 168 centimetri e passare ad uno sci più lungo di me mi spaventerebbe un po', voi cosa mi consigliate?
    Senza dubbio 174 (se non più lungo ancora)

  4. Lo skifoso ami ha 2 Skife:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #3

  7. Lo skifoso nanaccio ha 3 Skife:


  8. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da moonchild Vedi messaggio
    Ciao a tutti! Mi appresto all'acquisto del mio primo vero paio di sci dopo essermeli fatti prestare (anche a lungo termine ) per anni da amici. Premetto che sono uno sciatore di livello intermedio e che non sono un grande amante delle piste battute: tutte le mie settimane bianche le ho passate sulla neve fresca e in mezzo agli alberi. Sono alto 173 cm circa e ho puntato gli occhi sui Salomon QST 99 di cui tutti parlano un gran bene e che ho trovato a buon prezzo, ma il dubbio mi sorge quando noto le misure, dovendo scegliere tra 167 e 174 centimetri: quale sarebbe meglio per garantire sì un buon galleggiamento sulla fresca (da notare che comunque non pratico freeride quindi non mi faccio pendii esagerati con la neve fino alla vita), ma anche una buona reattività tra gli alberi? Negli anni ho sempre sciato con sci compresi tra i 164 e i 168 centimetri e passare ad uno sci più lungo di me mi spaventerebbe un po', voi cosa mi consigliate?
    Un 180 sarbbe meglio dal punto di vista del galleggiamento, un 174 a parità di raggio è piu' agile pero' sicuramente resterà mediamente un po' piu' dentro la neve e quando riparti da fermo ci metterà un pelo di piu' ad uscire. Dipende molto dalla quantità di neve e dalla consistenza se vai in posti dove ne fa "poca" dai 10-30 cm ci puo' anche stare oltre a parità di raggio è sempre meglio galleggiare. Se vai nei boschetti dolomitici ci puo' anche stare ti adatti, se scii a Ovest delle Alpe (per fare un esempio) direi di no

  9. #5
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    almeno 180cm e almeno 110mm sotto il piede... e assolutamente rocker.

    se ti sei trovato bene con i QST (a me gli sci senza legno non piacciono) prendi il 106 e non il 99, in misura 181, galleggi meglio specie se non vai sul ripido
    Personalmente penserei a uno sci specifico da fresca visto che ti piace dilettarti, preferibilmente in legno, tipo catamaran k2 o sir francis line

  10. Skife per Teo:


  11. #6

    Predefinito

    Grazie a tutti per i consigli! Elimino dunque dalle ipotesi il 167 cm e aggiungo il 181 cm a sfidare il 174 cm. Come vi ho detto la mia paura è di trovarmi male e scoraggiato non avendo mai usato sci più alti di me, ma effettivamente la galleggiabilità migliorata mi attira. Diciamo comunque che scio spesso in condizioni di neve tra i 30 e i 50 cm. Come vi ho detto non sono un amante della pista ma comunque non voglio precludermela totalmente. Voi dite che il salto 168 --> 181 cm è esagerato? Quanto potrei metterci ad abituarmi? E inoltre, mi confermate che in caso di sciata tra i boschi con alberi abbastanza stretti riuscirò comunque a trovarmi bene?

  12. Skife per moonchild:


  13. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da moonchild Vedi messaggio
    Grazie a tutti per i consigli! Elimino dunque dalle ipotesi il 167 cm e aggiungo il 181 cm a sfidare il 174 cm. Come vi ho detto la mia paura è di trovarmi male e scoraggiato non avendo mai usato sci più alti di me, ma effettivamente la galleggiabilità migliorata mi attira. Diciamo comunque che scio spesso in condizioni di neve tra i 30 e i 50 cm. Come vi ho detto non sono un amante della pista ma comunque non voglio precludermela totalmente. Voi dite che il salto 168 --> 181 cm è esagerato? Quanto potrei metterci ad abituarmi? E inoltre, mi confermate che in caso di sciata tra i boschi con alberi abbastanza stretti riuscirò comunque a trovarmi bene?
    In realtà un 180 con gli shape moderni di effettivo sci avrà 177,quindi il 167 è come avere degli snowblade lunghetti

  14. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  15. #8
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol S7 188+Tour F12 - K2 HardSide 181+Radical - Atomic Snoop Daddies

    Predefinito

    Poi indipendentemente dalla lunghezza ci son sci che girano stretto e altri meno..

    gli sci da fresca in media hanno un po' di rocker quindi la lunghezza effettiva a contatto con la neve tolta la punta "sbananata" è inferiore a quella reale

    Non conosco il Salmon ma se ormai hai deciso prendi il 181 senza pensarci troppo su.. non sono sci da slalom

  16. #9

    Predefinito

    Condivido i suggerimenti che ti hanno dato per la lunghezza. Se poi è rockerato è meglio!!!

  17. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da moonchild Vedi messaggio
    Grazie a tutti per i consigli! Elimino dunque dalle ipotesi il 167 cm e aggiungo il 181 cm a sfidare il 174 cm. Come vi ho detto la mia paura è di trovarmi male e scoraggiato non avendo mai usato sci più alti di me, ma effettivamente la galleggiabilità migliorata mi attira. Diciamo comunque che scio spesso in condizioni di neve tra i 30 e i 50 cm. Come vi ho detto non sono un amante della pista ma comunque non voglio precludermela totalmente. Voi dite che il salto 168 --> 181 cm è esagerato? Quanto potrei metterci ad abituarmi? E inoltre, mi confermate che in caso di sciata tra i boschi con alberi abbastanza stretti riuscirò comunque a trovarmi bene?
    Che raggio ha il modello da 181 che vuoi prendere?
    In teoria non c'è nessun adattamento vanno meglio subito in fuori pista perchè a parità di raggio, galleggi meglio e sei piu' agile. Uno sci corto da 174 con le punte dentro 50cm di neve non gira bene anche se è corto perchè sta sotto tanta neve mentre uno sci da 181 con rocker sta sopra o quasi immediatamente sopra la neve e quindi è agile anche tra gli alberi. Sarai agile anche nei boschi ma piu' veloce mediamente per cui dovrai fare attenzione perchè lo sci sprofondando meno o per nulla ti fa viaggiare pero' è anche contemporaneamente molto molto piu' manovrabile di uno sci che sta sotto la neve costantemente. Inoltre uno sci che galleggia rockerato ti darà molta piu' sicurezza in certi passaggi "difficili".
    In fresca non c'è adattamento vai solo meglio con sci che galleggiano te lo dice uno che ha sciato con i GS in fresca 25 anni almeno.
    Va detto pero' che almeno a me personalmente molto larghi in centro non piacciono in pista ora, ma chissà un giorno magari... i gusti cambiano.
    Personalmente uso uno Scott the Ski 180 largo 92 al centro e un 175 uguale ma appunto il 175 è ormai della mia ragazza perchè per me sprofonda troppo. Ne vorrei uno piu' largo in centro in futuro? Si assolutamente si, pero' questo è ancora codibile in pista.

    Ti allego alcuni video miei in cui scio con i GS da 175 (Rossi Master costruzione bella pesa sotto i piedi) e poi con gli sci da fresca da 180 cm 92 al centro.

    https://www.youtube.com/watch?v=ZqBkzmLS6_w

    https://www.youtube.com/watch?v=TSXnaDPSNIw

    https://www.youtube.com/watch?v=IPJ_sVsOo4g

    Questi che ti metto sotto sono col 180 cm da fresca

    https://www.youtube.com/watch?v=eWVMBsdvs9w

    https://www.youtube.com/watch?v=H4nWiQwDFHw


    In questo sotto girato con la go pro vedi le punte degli sci da 180cm come girano agevolmente e il mio è un raggio 21metri...mentre il gs era raggio 18 metri.

    https://www.youtube.com/watch?v=HLkMxmgWQ9Y

    Scegli tu ora hai del materiale su cui trarre spunti.
    ciao

  18. #11
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Manawa Vedi messaggio
    Che raggio ha il modello da 181 che vuoi prendere?
    Il raggio, in fresca, non conta una mazza... gli sci che vanno meglio di tutti in fresca sono reverse sidecut, non si valuta MAI uno sci da fresca per il raggio, non si possono applicare "regole" della pista in fuoripista.

  19. Lo skifoso Teo ha 2 Skife:


  20. #12

    Predefinito

    cmq uno che va "spesso" in 50cm di fresca va geolocalizzato e inseguito
    io spesso l'ho visto solo in Giappone, da noi 50cm di fresca sono merce rara

  21. Skife per marco10:


  22. #13
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marco10 Vedi messaggio
    cmq uno che va "spesso" in 50cm di fresca va geolocalizzato e inseguito
    io spesso l'ho visto solo in Giappone, da noi 50cm di fresca sono merce rara
    Dipende dalle stagioni e da quanto hai voglia di cercare... io quest'anno sono andato MOLTO SPESSO in fresca, l'anno prima ho fatto 4 uscite, MOLTO POCHE...

  23. Skife per Teo:


  24. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Il raggio, in fresca, non conta una mazza... gli sci che vanno meglio di tutti in fresca sono reverse sidecut, non si valuta MAI uno sci da fresca per il raggio, non si possono applicare "regole" della pista in fuoripista.
    Il raggio non conta quasi una mazza... nel senspo che preso singolarmente dice poco, è uno dei parametri, e nemmeno dei più importanti.

    personalmente mi sto indirizzando su ski con magari 4/7cm in meno ma con raggi medio lunghi (R>21) perchè li trovo altrettanto stabili in velocità di un R<19 lungo, ma molto più gestibili nello stretto per via dell'ingombro ridotto.

    Che per me che sono 1.78 x 73Kg significa 180/185 a seconda se hanno anche rockerone in coda o meno, anzichè le misure lunghe da 190 o più....

    L'indicazione sul raggio è imho fuzionale solo a capire come si comporterà quello ski su pista...nel complesso quelli con R<19 sono più agili in pista che quelli con R>21.....però dipende anche dalla struttura....un ski tonico con R<19 sarà più impegnativo di un R>21 con meno struttura...

    Sacrosanto che le "regole" della pista non valgono nulla per gli ski da fuori.....questi ultimi si valutano in primis base allo shape ed alla struttura in relazione a dove e come si vuole skiare....poi viene il tutto il resto.

  25. #15
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    Il raggio non conta quasi una mazza... nel senspo che preso singolarmente dice poco, è uno dei parametri, e nemmeno dei più importanti.

    personalmente mi sto indirizzando su ski con magari 4/7cm in meno ma con raggi medio lunghi (R>21) perchè li trovo altrettanto stabili in velocità di un R<19 lungo, ma molto più gestibili nello stretto per via dell'ingombro ridotto.

    Che per me che sono 1.78 x 73Kg significa 180/185 a seconda se hanno anche rockerone in coda o meno, anzichè le misure lunghe da 190 o più....

    L'indicazione sul raggio è imho fuzionale solo a capire come si comporterà quello ski su pista...nel complesso quelli con R<19 sono più agili in pista che quelli con R>21.....però dipende anche dalla struttura....un ski tonico con R<19 sarà più impegnativo di un R>21 con meno struttura...

    Sacrosanto che le "regole" della pista non valgono nulla per gli ski da fuori.....questi ultimi si valutano in primis base allo shape ed alla struttura in relazione a dove e come si vuole skiare....poi viene il tutto il resto.
    Ok, il tuo discorso fila, ma se penso alla powder l'ultima cosa che valuto di uno sci è il raggio, il sidecut va controllato e anche io preferisco sci con sidecut piatti e raggi ampi, perchè uno sci rockerato con raggi stretti (mi vengono in mente i vecchi zag da 14m) tende comunque a tirarti sotto sul ripido.
    Poi ribadisco sempre, si faceva fresca con le perline dritte da 204 e poi con un funcarving, ma oggi lo sci da powder deve essere a mio parere scelto dando priorità diverse a un tempo, e radicalmente diverse da uno sci da pista.

    Quanto allo sciare in pista con sci da powder, ci sono sci che diresti, sulla carta, validi in pista ma che poi non lo sono, ad esempio il JJ di armada era a mio parere non solo instabile ma anche pericoloso, ci sono sci che vanno in pista come dei racecarve e vanno da dio anche in powder (mi viene in mente il prophet di line) sci inusabili e simili per caratteristiche ad altri che invece si lasciano sciare (il Pontoon ad esempio in pista sembra uno snowblade con due mattoni alle estremità, il Kuro che è più estremo in pista lo carvi di brutto)...

  26. Skife per Teo:


Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •