Pagina 5 di 6 PrimoPrimo 123456 UltimoUltimo
Mostra risultati da 61 a 75 di 80

Discussione: SandoSki: lavori, opinioni, commenti, pro e contro - edizione 2018 e oltre

  1. #61

    Predefinito

    Dopo che ci hanno vietato di scrivere sull'altra discussione : "San Domenico situazione neve impianti ecc" ci siamo un po' raffreddati.... Aspettiamo i risultati elettorali di Varzo? ? tanto si sa già chi vince e probabilmente anche come la pensa su Sando.
    Secondo voi con tutto il macello che c'è stato con l'afflusso di gente di gennaio e febbraio, il comune dite che non farà comunque niente per migliorare la situazione? E per me migliorare non significa blindare tutto e chi c'è c'è e gli altri che arrivano dopo chisenefrega...

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #62

  4. #63

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cardinale massimo Vedi messaggio
    Scusate qualcuno sa se è tutto fermo per la costruzione della cabinovia ?
    apparentemente immobile

  5. #64

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ranger Vedi messaggio
    apparentemente immobile

    Direi definitivamente immobile!

    cosi come tutto il resto dei progetti....

  6. Lo skifoso Sandopower ha 2 Skife:


  7. #65

    Predefinito

    Visto che è tutto immobile ,muoviamoci un pò con la fantasia e neanche tanto poi.
    oggi parlando al Veglia con un anziano turista del posto mi raccontava che uno dei progetti per la strada ad anello per uscire da San Domenico era: proseguire fino a Ponte Campo e utilizzare l'attuale gippabile che torna alla diga sotto il Teggiolo sistemandola con le dovute protezioni tipo galleria per le eventuali e inevitabili slavine, poi la strada proseguirebbe fino ad incontrarsi al ponte per Trasquera.
    In questo modo anche la strada che sale sarebbe da allargare solo per la metà del percorso...
    Secondo me non era un brutta idea e per voi?

  8. #66

    Predefinito

    Cantieri più immobili di un morto.
    Nello scavo "cabinovia fantasma" hanno avuto il delicato pensiero di scaricare pure un po' di porcherie varie che completano il dolce quadretto tipicamento montano (adesso siamo proprio al top della schifezza!), anche la recinzione del cantiere è concia male in alcuni tratti ma nessuno muove un dito. Tutto fermo e polveroso anche accanto all'hotel La Vetta (saranno felici i clienti dell'hotel .......) dove avrebbero dovuto costruire il centro benessere e al Ciamporino dove avrebbero dovuto allargare l'area di imbarco della Cf4 e ripristinare il manto erboso lungo la nuova pista che dal Rifugio confluisce nell'intermedia.
    Tutto tace .... e viene da domandarsi se sono ancora interessati a proseguire o no.

  9. Skife per Terrarossa:


  10. #67

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sky-line Vedi messaggio
    Visto che è tutto immobile ,muoviamoci un pò con la fantasia e neanche tanto poi.
    oggi parlando al Veglia con un anziano turista del posto mi raccontava che uno dei progetti per la strada ad anello per uscire da San Domenico era: proseguire fino a Ponte Campo e utilizzare l'attuale gippabile che torna alla diga sotto il Teggiolo sistemandola con le dovute protezioni tipo galleria per le eventuali e inevitabili slavine, poi la strada proseguirebbe fino ad incontrarsi al ponte per Trasquera.
    In questo modo anche la strada che sale sarebbe da allargare solo per la metà del percorso...
    Secondo me non era un brutta idea e per voi?
    Ma non hanno sempre detto che la strada per Ponte Campo l'avrebbero resa pedonale? Cosa tra l'altro del tutto logica.
    No, mi sembra assurdo come progetto quello che ti hanno raccontato, assurdo e anche poco attendibile come fonte. Folle mandare le auto fino a Ponte Campo soprattutto in inverno (dove potrebbe sorgere invece un parco della neve per bambini tipo Baitina di Druogno e/o un centro per lo sci di fondo), folle distruggere e trasformare in strada l'attuale passeggiata sulla destra idrografica del Cairasca sotto al Teggiolo.
    No, non presterei neppure attenzione ad un'ipotesi tanto assurda che immagino essere frutto solo della testa di qualche turista che avrà preso un colpo di sole!
    Io non voglio spegnere entusiasmi ma la realtà è sotto gli occhi di tutti .... qui c'è poco da fantasticare, ormai io non credo più a niente e a nessuno.
    L'unico dato oggettivo è che tutto è fermo e sommerso per di più da un silenzio di ghiaccio.

  11. #68

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Terrarossa Vedi messaggio
    Cantieri più immobili di un morto.
    Nello scavo "cabinovia fantasma" hanno avuto il delicato pensiero di scaricare pure un po' di porcherie varie che completano il dolce quadretto tipicamento montano (adesso siamo proprio al top della schifezza!), anche la recinzione del cantiere è concia male in alcuni tratti ma nessuno muove un dito. Tutto fermo e polveroso anche accanto all'hotel La Vetta (saranno felici i clienti dell'hotel .......) dove avrebbero dovuto costruire il centro benessere e al Ciamporino dove avrebbero dovuto allargare l'area di imbarco della Cf4 e ripristinare il manto erboso lungo la nuova pista che dal Rifugio confluisce nell'intermedia.
    Tutto tace .... e viene da domandarsi se sono ancora interessati a proseguire o no.
    mi domando se a questo punto non sia un bene anche informare il pubblico e i residenti di quanto sia in atto dato che si sta parlando di tempi biblici: come si fa pubblicità per le novità e i progressi sarebbe giusto anche informare il paese dei cambiamenti di programma in atto anche per rispetto di chi ha case e attività. Sono anni che abbiamo cantieri aperti ...... Cosa fanno ora? lasciano montate per altri 2 anni le gru nel cratere e tutto quello scempio in vista ? mah...veramente senza senso....quelle gru sono montate inutilizzate da oltre 2 anni e a leggere le sentenze del TAR sarà una cosa che non si sbloccherà per almeno altri 2 anni.... idem, se queste sono le modalità succederà la stessa cosa la zona SPA dell'albergo... la gru è stata montata ed è inutilizzata già da un anno...

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Sky-line Vedi messaggio
    Visto che è tutto immobile ,muoviamoci un pò con la fantasia e neanche tanto poi.
    oggi parlando al Veglia con un anziano turista del posto mi raccontava che uno dei progetti per la strada ad anello per uscire da San Domenico era: proseguire fino a Ponte Campo e utilizzare l'attuale gippabile che torna alla diga sotto il Teggiolo sistemandola con le dovute protezioni tipo galleria per le eventuali e inevitabili slavine, poi la strada proseguirebbe fino ad incontrarsi al ponte per Trasquera.
    In questo modo anche la strada che sale sarebbe da allargare solo per la metà del percorso...
    Secondo me non era un brutta idea e per voi?

    non hanno i soldi per sistemare la strada che sale..... :-))) figuriamoci per farne un altro pezzo e mettere in sicurezza l'intero versante pericolante del Teggiolo!!

  12. #69

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sandopower Vedi messaggio
    mi domando se a questo punto non sia un bene anche informare il pubblico e i residenti di quanto sia in atto dato che si sta parlando di tempi biblici: come si fa pubblicità per le novità e i progressi sarebbe giusto anche informare il paese dei cambiamenti di programma in atto anche per rispetto di chi ha case e attività. Sono anni che abbiamo cantieri aperti ...... Cosa fanno ora? lasciano montate per altri 2 anni le gru nel cratere e tutto quello scempio in vista ? mah...veramente senza senso....quelle gru sono montate inutilizzate da oltre 2 anni e a leggere le sentenze del TAR sarà una cosa che non si sbloccherà per almeno altri 2 anni.... idem, se queste sono le modalità succederà la stessa cosa la zona SPA dell'albergo... la gru è stata montata ed è inutilizzata già da un anno...
    E' una situazione desolante e vergognosa. Ho fatto un salto su la settimana scorsa per andare al Veglia e mi sono trovato quindi davanti allo scempio del cantiere e al conseguente degrado di tutto il rione ovest del paese rivolto verso Ponte Campo: tra l'asfalto massacrato (anche e soprattutto da tutti i mezzi pesanti che sono transitati gli scorsi anni durante le operazioni di scavo), le due grosse gru che massacrano la vista e l'ambiente alpino inutilmente da due anni, quel baratro gigantesco dove, come se non bastasse, sono stati pure depositati in bella vista cassoni - container, wc chimici e altre schifezze, la recinzione del cantiere che in più punti sta crollando ... lo spettacolo è osceno. Vicino all'hotel altra gru (la terza nel raggio di pochi metri!) e altra desolazione.
    Non so come si stiano muovendo, non so neppure se si stiano muovendo, se hanno fatto ad esempio ricorso al Consiglio di Stato o altre mosse ... o un bel niente! Chi lo sa cosa hanno in mente?? Ma soprattutto: sono ancora interessati ad andare avanti o nel silenzio totale stanno preparando un piano di dismissione e fuga?
    Quello che è certo è che la situazione è indecente.
    Se fossero persone diverse (evito definizioni) avrebbero già sentito il dovere morale di informare su cosa sta avvenendo, avrebbero già avvertito l'esigenza di rassicurare circa il destino dei cantieri o comunque di dire con onestà e serietà la verità, una buona volta la verità!! (in particolare circa il cantiere cabinovia che è uno scempio ambientale e che se fosse abbandonato così sarebbe disastroso).
    In qualsiasi altro comune sarebbero già stati messi spalle al muro dal sindaco ed obbligati a ripristinare l'ordine nei cantieri abbandonati ormai da anni, come hai giustamente ricordato. In altri comuni altri sindaci li avrebbero già obbligati a rimuovere le gru, a sistemare la recinzione prima che divenga un pericolo, a procedere a pulizia, al riporto di un quantitativo di terra di coltura sufficiente a ricoprire tutta la superficie con uno strato di almeno mezzo metro e a seminare un manto erboso. Se poi tra qualche anno la situazione dovesse sbloccarsi ... riportare le gru non sarà certo un problema!!!
    In altri comuni i sindaci hanno come diretti interlocutori i cittadini ed in situazioni del genere intervengono a rendere conto agli stessi, si schierano subito a tutela della comunità, del territorio, dell'ambiente ed informano spontaneamente con trasparenza e serietà e prendono iniziativa poichè amano il territorio che hanno l'onore e l'onere di amministrare. Non si fanno pregare, non si fanno cercare dai cittadini.
    Ma qui purtroppo siamo a Varzo.
    Se poi avessero deciso di lasciar perdere .... è ovvio che lo scavo andrà chiuso e il contesto ambientale ripristinato in ogni zona (Ciamporino compreso dove in vaste aree non hanno neppure riseminato l'erba dopo la costruzione della nuova pista che si innesta sull'Intermedia). A proposito di Ciamporino: appena dietro le tre baitine vicine alla stazione della CD4 si nota un movimento terra, qualcuno sa chi e cosa stanno facendo?
    Comunque, tornando alla situazione dei cantieri abbandonati in paese nello stato più indecoroso e nel più assoluto disprezzo verso la gente e verso l'ambiente alpino, avendo la possibilità di farlo proverò ad informarmi in Regione ed a sensibilizzare alcuni amici parlamentari eletti in Piemonte in relazione a quanto sta accadendo a San Domenico di Varzo avvolto dal silenzio più assoluto di amministratori locali, tv e giornali.
    Ultima modifica di Terrarossa; 23-07-2019 alle 07:51 AM.

  13. #70

  14. #71

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sky-line Vedi messaggio
    Ma semplicemente perchè non chiedi al sindaco di Varzo?
    Perchè non ho fiducia.
    E poi per me sono molto più semplici e praticabili altre vie.

  15. #72

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sky-line Vedi messaggio
    Ma semplicemente perchè non chiedi al sindaco di Varzo?

    perché ci ha messo 6 mesi per rispondere a decine di mail che gli ho mandato riguardo illuminazione e gestione ( o meglio non gestione..) della spazzatura...figuriamoci per il resto...

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Terrarossa Vedi messaggio
    E' una situazione desolante e vergognosa. Ho fatto un salto su la settimana scorsa per andare al Veglia e mi sono trovato quindi davanti allo scempio del cantiere e al conseguente degrado di tutto il rione ovest del paese rivolto verso Ponte Campo: tra l'asfalto massacrato (anche e soprattutto da tutti i mezzi pesanti che sono transitati gli scorsi anni durante le operazioni di scavo), le due grosse gru che massacrano la vista e l'ambiente alpino inutilmente da due anni, quel baratro gigantesco dove, come se non bastasse, sono stati pure depositati in bella vista cassoni - container, wc chimici e altre schifezze, la recinzione del cantiere che in più punti sta crollando ... lo spettacolo è osceno. Vicino all'hotel altra gru (la terza nel raggio di pochi metri!) e altra desolazione.
    Non so come si stiano muovendo, non so neppure se si stiano muovendo, se hanno fatto ad esempio ricorso al Consiglio di Stato o altre mosse ... o un bel niente! Chi lo sa cosa hanno in mente?? Ma soprattutto: sono ancora interessati ad andare avanti o nel silenzio totale stanno preparando un piano di dismissione e fuga?
    Quello che è certo è che la situazione è indecente.
    Se fossero persone diverse (evito definizioni) avrebbero già sentito il dovere morale di informare su cosa sta avvenendo, avrebbero già avvertito l'esigenza di rassicurare circa il destino dei cantieri o comunque di dire con onestà e serietà la verità, una buona volta la verità!! (in particolare circa il cantiere cabinovia che è uno scempio ambientale e che se fosse abbandonato così sarebbe disastroso).
    In qualsiasi altro comune sarebbero già stati messi spalle al muro dal sindaco ed obbligati a ripristinare l'ordine nei cantieri abbandonati ormai da anni, come hai giustamente ricordato. In altri comuni altri sindaci li avrebbero già obbligati a rimuovere le gru, a sistemare la recinzione prima che divenga un pericolo, a procedere a pulizia, al riporto di un quantitativo di terra di coltura sufficiente a ricoprire tutta la superficie con uno strato di almeno mezzo metro e a seminare un manto erboso. Se poi tra qualche anno la situazione dovesse sbloccarsi ... riportare le gru non sarà certo un problema!!!
    In altri comuni i sindaci hanno come diretti interlocutori i cittadini ed in situazioni del genere intervengono a rendere conto agli stessi, si schierano subito a tutela della comunità, del territorio, dell'ambiente ed informano spontaneamente con trasparenza e serietà e prendono iniziativa poichè amano il territorio che hanno l'onore e l'onere di amministrare. Non si fanno pregare, non si fanno cercare dai cittadini.
    Ma qui purtroppo siamo a Varzo.
    Se poi avessero deciso di lasciar perdere .... è ovvio che lo scavo andrà chiuso e il contesto ambientale ripristinato in ogni zona (Ciamporino compreso dove in vaste aree non hanno neppure riseminato l'erba dopo la costruzione della nuova pista che si innesta sull'Intermedia). A proposito di Ciamporino: appena dietro le tre baitine vicine alla stazione della CD4 si nota un movimento terra, qualcuno sa chi e cosa stanno facendo?
    Comunque, tornando alla situazione dei cantieri abbandonati in paese nello stato più indecoroso e nel più assoluto disprezzo verso la gente e verso l'ambiente alpino, avendo la possibilità di farlo proverò ad informarmi in Regione ed a sensibilizzare alcuni amici parlamentari eletti in Piemonte in relazione a quanto sta accadendo a San Domenico di Varzo avvolto dal silenzio più assoluto di amministratori locali, tv e giornali.
    ...ma che poi tra l'altro , avrà anche un costo mantenere gru montate di un'impresa di costruzione e non utilizzarle per 3 anni e sapere che comunque a questo punto non saranno utilizzate per altri mesi avvenire....

    ma quel movimento di terra che si vede anche dalla webcam è una cosa privata...non so se stiano ricostruendo un pezzo di baita o cosa... nulla riguardante lo sci...

  16. Skife per Sandopower:


  17. #73

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sandopower Vedi messaggio
    perché ci ha messo 6 mesi per rispondere a decine di mail che gli ho mandato riguardo illuminazione e gestione ( o meglio non gestione..) della spazzatura...figuriamoci per il resto...

    - - - Updated - - -



    ...ma che poi tra l'altro , avrà anche un costo mantenere gru montate di un'impresa di costruzione e non utilizzarle per 3 anni e sapere che comunque a questo punto non saranno utilizzate per altri mesi avvenire....

    ma quel movimento di terra che si vede anche dalla webcam è una cosa privata...non so se stiano ricostruendo un pezzo di baita o cosa... nulla riguardante lo sci...
    E' quello che mi sono chiesto anch'io già un'altra volta: ma possibile che all'impresa Bertini quelle gru non servano?? Sarà anche una grossa impresa ... ma non credo che gliele lascino lì ferme per anni inoperose "gratis et amore Dei".
    E' tutto assurdo! E' veramente una realtà assurda ed indecifrabile. Ma alla fine a noi non interessa nulla decifrarla e ficcare il naso in questioni aziendali, per carità!!!!
    A noi interessa che i cittadini non vengano calpestati sotto i piedi con protervia e che il territorio venga rispettato. E il reciproco rispetto impone a questo punto a loro (a San Domenico Ski) un atto di intelligenza, di serietà, di dignità, di sensibilità: comunicare cosa sta accadendo, se l'interesse verso il progetto cabinovia è ancora valido ed in caso affermativo quali tempi di attesa si prospettano (con onestà, dire la verità è sempre la cosa migliore).
    Così come spetta al Sindaco di Varzo spingere San Domenico Ski a questo atto di civiltà o dialogare direttamente con i cittadini divulgando come stanno le cose, scegliendo di stare dalla parte della gente e del territorio che si ritrova ad amministrare grazie alla fiducia che gli ha tributato ancora una volta l'elettorato. E la fiducia non la si tradisce, meno che mai a livello istituzionale.
    E nel caso in cui i tempi si prospettassero lunghi o neppure valutabili, considerato anche gli anni che sono già trascorsi in quelle condizioni, è ovvio che San Domenico Ski prima di essere obbligata a farlo da chi ha l'autorità per imporglielo (e in questo caso ci sono le leggi alle quali appoggiarsi) deve sentire da sola il dovere morale di procedere responsabilmente a ripristinare ordine e decoro evitando la prova di forza: via gru ed altri oggetti, stendere mezzo metro di terra agricola e seminare l'erba e ovviamente rimuovere le gru.
    Dimostrerebbero serietà e sensibilità, dopo nessuno gli romperebbe più le scatole circa le loro intenzioni future (anche perchè non è per niente divertente farlo). Con un atto di civiltà come quello descritto dimostrerebbero rispetto per la gente, dimostrerebbero con i fatti di amare veramente l'ambiente e la montagna come dicono. Recupererebbero subito la solidarietà di molta gente oggi inferocita con mille ragioni perchè vede assenza di rispetto.
    Un domani (quando sarà ...), appena la vertenza si sbloccherà e se ci sarà ancora da parte loro interesse per l'opera, come ho già scritto l'ultimo problema per una grossa società finanziaria come la loro sarà quello di riportare in loco le gru e riaprire il cantiere!!
    Ma nel frattempo avranno dimostrato professionalità e guadagnato credito, non è una cosa da poco.
    Comunque, come ho già detto, non mi costa nulla iniziare ad informarmi in Regione e sensibilizzare amici parlamentari che vedo regolarmente.
    ---------------------------------------------------------------------

    (sì per il Ciamporino avevo intuito che fosse un lavoretto privato anche perchè non si vedono mezzi in azione, sarà qualcosa che stanno costruendo in famiglia con mezzi propri).
    Ultima modifica di Terrarossa; 23-07-2019 alle 10:30 AM.

  18. #74

    Predefinito

    Ineccepibile il tempismo del Comune di Varzo: lavori di asfaltatura su via Alpe Veglia, a partire da ieri 22 luglio. Sì, asfaltatura. In piena estate, nel clou della stagione turistica. C'è un divieto di sosta (con rimozione forzata) nel tratto compreso tra l'Hotel La Vetta e la prima curva per Nembro.
    Ah, ovviamente la data di fine lavori non c'è, l'ordinanza è valida letteralmente fino a "fine lavori"

  19. #75

    Predefinito

    sempre più convinto che la cabinovia a sando non la vedremo mai,
    stile foppolo (ovviamente qua per altri motivi).

  20. Lo skifoso alessio90 ha 2 Skife:


Pagina 5 di 6 PrimoPrimo 123456 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •