Posizione classifica anno 2018: 133/187 | Posizione in classifica generale: 2361/3097.

icona Skitags: Cristallo - Faloria [33]

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 36

Discussione: Cortina e Faloria 14 Aprile '18 Sole Neve Cristallo e Tre Cime!

  1. #1

    Predefinito Cortina e Faloria 14 Aprile '18 Sole Neve Cristallo e Tre Cime!


    Per una delle ultime sciate di questa infinita stagione, con i miei amici Giuseppe ed Andrea siamo stati a Cortina!
    Già l'avvicinamento ci ha fatto innamorare di questa valle che a San Vito presentava i prati verdi e la vista sul Pelmo e sulla Croda Marcora da Urlo!!
    Arriviamo a Cortina e troviamo l'ultimo posto disponibile al parcheggio della funivia, che per questo fine stagione è gratuito (come gratuita era la funivia per chi avesse
    voluto salire al pomeriggio per assistere al concerto che veniva fatto al rifugio Faloria, bello, no?).
    Nei giorni precedenti è nevicato sopra i 1500 mt quindi le attese sono molte! Ci deluderà il Faloria?



    Saliamo in funivia e, arrivati su, abbiamo subito una di quelle viste mozzafiato, sulla conca di Cortina che ti fanno subito capire perchè Cortina,
    così famosa, sia sorta proprio lì: l'ampiezza della valle e le montagne parlano da sole.


    Ci giriamo un po' e a fianco alla romantica cabina scorgiamo già, di sguincio, il Cristallo e, davanti a noi, la Croda Rossa (che si riconosce per la dolomia "sporcata"
    di rosso, il ché è dovuto alla presenza nella dolomia di marne e crete contenenti anche ferro).


    Uno sguardo alle Tofane ci fa imprecare sul perchè non tengano aperta almeno la conca di Ra Valles!!


    La salita in funivia è stata impressionante, la cabina rasenta le rocce e si vede bene da questa prospettiva.


    Se si guarda un po' più in là si vedono distintamente Croda Da Lago Averau Nuvolau e 5 Torri!!!


    Usciamo dalla funivia e ci accoglie subito lo skilift Faloria, con una discreta quantità di gente


    La neve è perfetta, e lo sponsor pure


    andiamo avanti verso la seggiovia Vitelli e BOOM! Il Cristallo ci appare!!


    Guardiamo un po' a destra e vediamo la perfetta pista Stratondi che scende dai Tondi di Faloria (una volta qui c'era una piccola cabinovia 2s pulsée che arrivava diretta ai Tondi,
    purtroppo è precipitata con una vittima, il marito dell'attuale gestrice del rifugio Tondi, che rimase sola con i figli a portare avanti il bel rifugio dove dopo andremo a pranzo).


    Eccomi con la mia maschera multicolor!!


    Si vedono anche le TRE CIME!!!



    Ancora, dalla pista Faloria normale, le tre Cime di Lavaredo (versione veneta con due Cime visibili).



    Mi giro a destra, percorrendo la Faloria Normale e vedo l'immissione delle piste Tondi e Stratondi (verso il basso sono unite).


    Andiamo verso la seggiovia Vitelli e vedo la nera più famosa della zona: il canalone FRANCHETTI!!! qui ancora in ombra!!!
    Pregusto già il momento in cui dovrò scendervi!!



    Eccoci alla seggiovia che parte da una bella conca con il caratteristico minibar Vitelli con i suoi tavolini al sole


    Non prendiamo la seggiovia perchè c'è un po' di affollamento, e decidiamo di scendere verso l'altra quadriposto ad agganciamento della zona: la Bigontina e... sciando sulla pista "Faloria Normale",
    parte bassa... ecco che ci appaiono di nuovo le Tre Cime!! Sembra una cartolina!!!


    Risaliamo con la seggiovia Bigontina e, scesi, percorrendo il raccordo Bigontina-Franchetti, altri panorami: Le Tofane...



    ...il Pomagagnon...


    ...la Croda Rossa D'Ampezzo...


    ...e il Cristallo!! Si vede anche che la pista nera "Bigontina", praticamente il sottoseggiovia, è chiusa!!



    Risaliamo anche con la seggiovia Vitelli e vediamo le piste Tondi di Faloria e la pista Slittone (quella vicino allo skilift)


    Una panoramica sulla pista "Faloria Normale", la comoda "rossa" che scende dall'arrivo della Funivia (passando per il pianoro dove parte la seggiovia Vitelli) alla seggiovia Bigontina.


    Ed eccoci ancora a contemplare la "nera" denominata "Canalone Franchetti"!! Sembra esserci molta neve!!


    Il sottoseggiovia è quasi immacolato: la neve sembra panna!!!


    C'è un tracciato di gigante sulla pista Stratondi, qualche sci club si sta allenando.


    Si può fare qualche curva in neve fresca a lato della pista Franchetti!


    Anche nella parte alta qualche traccia in fuoripista.


    Due immagini della seggiovia Vitelli e della pista Franchetti, ci fanno vedere l'ampiezza della battitura di questa pista



    Mi dedico a fare qualche foto all'arrivo della seggiovia Vitelli: ecco il Pelmo e le propaggini della Punta Nera (gruppo Sorapiss)


    Qui vediamo sempre il Pelmo e la Croda Da Lago


    Ecco una panoramica con Croda Da Lago, Marmolada (sullo sfondo), Averau, Nuvolau e Cinque Torri


    Un'altra vista verso le Tofane dalla parte alta della pista "Slittone", si vedono anche le due seggiovie Girilada, ormai dismesse, che andrebbero, secondo me, smantellate o sostituite!!


    Un particolare verso la Marmolada!


    Cristallo, Popera, Tre Cime e Cadini dai Tondi di Faloria


    Una bella immagine dell'affollato rifugio Tondi.



    Una vista dal rifugio verso Averau 5Torri Sella e si vede in fondo persino il Catinaccio, riconoscibilissimo con la sua forma a "catino"
    Si può anche notare come la ex-frana sotto le 5 Torri sarebbe una favolosa pista per il nuovo impianto di collegamento che devono fare!!!



    Prendiamo lo skilift e vediamo che la neve tiene ancora in maniera egregia!!!



    Diamo un'occhiata al muro più bello della "Stratondi" (altra nera ragguardevole), sopra il quale passano le dismesse seggiovie parallele Girilada!


    Particolare sulle montagne in fondo! Il poco frequentato gruppo del Bosconero che si raggiunge camminando dalla Val Zoldana


    Il Pelmo: il "caregon del Padreterno" (trono di Dio) si vede molto bene dalla cima dello skilift!!


    Il Faloria e la Punta nera del Sorapiss.


    Scendiamo giù fino alla seggiovia Vitelli, risaliamo e decidiamo finalmente di affrontare il Canalone Franchetti


    Eccoci qui nella seconda parte! La neve da quanta è, con le temperature calde del giorno è diventata un po' pesante, comunque eccezionale per essere il 14 Aprile.


    Il mio amico Andrea con lo snowboard e la parte bassa della pista "Canalone Franchetti"!



    Scendiamo fino a giù (dove si può, essendo chiusa la pista Pian de Ra Bigontina-Rio Gere, anche se la triposto d'arroccamento funziona) e prendiamo la seggiovia Bigontina
    da cui si gode questa vista sulla pista Vitelli Bassa



    Sempre la pista Vitelli Bassa con il superbo panorama sui monti facenti parte del gruppo del Sorapiss.



    La pista Monti, che si sviluppa dall'arrivo della seggiovia Bigontina ed è ad essa parallela restandone ad ovest, e raccordandosi alla fine con la "Faloria normale"


    Dalla pista Monti vediamo il Cristallo che si colora con le intense luci del giorno!!!


    Riprendiamo la seggiovia Bigontina ed andiamo verso la pista Vitelli Bassa!
    La Vitelli è una pista molto interessante che scende dalla cima dell'omonima seggiovia e arriva alla base della seggiovia Bigontina, vi si svolse la gara di Gigante Maschile delle Olimpiadi del 1956
    E' una bellissima pista "nera" nella parte alta e "rossa" nella parte bassa.
    La cosa divertente sono gli accentuati cambi di pendenza che hanno visto poche ruspe.


    Bellissima veduta sul gruppo del Sorapiss!


    La punta Nera, vista dalla pista Vitelli.


    Il Canalone Franchetti!!! Finalmente al Sole!!


    La pista Tondi anche lei baciata dal sole!!


    La pista nera "Bigontina", in pratica il sottoseggiovia, era chiusa, ma molta gente la percorreva comunque.
    Anni fa l'ho percorsa, trovando delle similitudini con la pista Rutort di Arabba (pista con pendenza costante che è anch'essa praticamente un sottoseggiovia, tracciata dove prima c'era lo skilift doppio).
    Questa però è ancora più stretta, e ben più pendente: ti costringe ad un cortoraggio satanico.


    Vista sulla conca di Cortina dai Tondi di Faloria


    Particolare sulle Tofane dai Tondi di Faloria


    Il bellissimo muro (anche ripido) della nera "Stratondi"


    Guardando verso giù...di fronte a noi, le superbe Tofane!!


    E' arrivato il momento di scendere, e, sulle note di un gruppo che sta suonando(rifugio pienissimo di gente, si poteva salire gratis in funivia), ci avviamo all'impianto!


    La cabina "Vintage" della nostra Funivia del Faloria!! Si riconosce il mio amico Giuseppe con in mano il casco giallo !!


    A metà della Funivia, che ha solo un motore per entrambi i tronchi, esiste lo scambio per aumentare la portata!! E' tutto così romanticamente Vintage
    che quasi quasi c'è da augurarsi che resti così (scherzo )!!




    Arrivati al parcheggio salutiamo un'ultima volta il Faloria!!! Bye Bye!!!
    Ultima modifica di mauropd; 20-04-2018 alle 10:35 AM.


  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2

    Predefinito

    Bel report, solo un appunto: forse se metti le descrizioni sopra le foto invece che sotto si legge meglio (e piū intuitivamente...)

    Per le cime che hai domandato, è il gruppo del Bosconero, quasi con la stessa angolazione che avresti da Forc. Ciavazòles

  4. Skife per Blitz_81:


  5. #3

    Predefinito

    Era aperta la nuova pista Scoiattoli? Siete riusciti a fare anche quella?

  6. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Childerique Vedi messaggio
    Era aperta la nuova pista Scoiattoli? Siete riusciti a fare anche quella?
    La nuova pista è stata solo disboscata, ma non ruspata.
    Qualcuno quando c'era molta neve l'ha fatta, ma la pista non esiste ancora.

  7. Lo skifoso botto ha 2 Skife:


  8. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Blitz_81 Vedi messaggio
    Bel report, solo un appunto: forse se metti le descrizioni sopra le foto invece che sotto si legge meglio (e piū intuitivamente...)

    Per le cime che hai domandato, è il gruppo del Bosconero, quasi con la stessa angolazione che avresti da Forc. Ciavazòles
    Io di solito le mettevo sopra! E questa volta ho voluto cambiare domani correggo!! Grazie.

    Quando ero lì ero sicuro fosse il bosconero. Poi riguardando le foto ho avuto il dubbio 🤪

  9. #6

  10. Skife per Blitz_81:


  11. #7

    Predefinito

    bel report, ma non ci hai parlato del pranzo.
    So di essere ripetitivo nei concetti, ma tra varie code alla vitelli variare con un giro sulla Girilada lo trovo romantico e abbronzante... a meno di fonderle con la Vitelli in una 6/8 posti con sedili imbottiti

    quale sarebbe la pista rutort?

    ma I pali di illuminazione vicino allo skilift Tondi a cosa servono?

  12. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bottosso Vedi messaggio
    bel report, ma non ci hai parlato del pranzo.
    So di essere ripetitivo nei concetti, ma tra varie code alla vitelli variare con un giro sulla Girilada lo trovo romantico e abbronzante... a meno di fonderle con la Vitelli in una 6/8 posti con sedili imbottiti

    quale sarebbe la pista rutort?

    ma I pali di illuminazione vicino allo skilift Tondi a cosa servono?
    Le Girilada sono dismesse e in via di smantellamento.
    Le code di 5 minuti sulla Vitelli sono accettabili, difficile farne di più.
    Certo che un impianto come quello, che serve 5 piste si ripagherebbe in fretta un investimento per migliorarlo. Sedia imbottita e cupolino (visto che è zona fredda) sarebbe il massimo, anche se sulla cima può tirare un bel vento ed allora il cupolino rischia di essere un boomerang

    Sulla pista illuminata mi pare facciano qualche gara in notturna di snowboard cross o qualcosa di simile.

  13. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da botto Vedi messaggio
    Le Girilada sono dismesse e in via di smantellamento.
    Le code di 5 minuti sulla Vitelli sono accettabili, difficile farne di più.
    Certo che un impianto come quello, che serve 5 piste si ripagherebbe in fretta un investimento per migliorarlo. Sedia imbottita e cupolino (visto che è zona fredda) sarebbe il massimo, anche se sulla cima può tirare un bel vento ed allora il cupolino rischia di essere un boomerang

    Sulla pista illuminata mi pare facciano qualche gara in notturna di snowboard cross o qualcosa di simile.
    io ho fatto code anche più lunghe alla vitelli

  14. Skife per bottosso:


  15. #10

    Predefinito

    Bello il panorama ma parliamo di dislivelli di 200-300 metri per la maggioranza delle piste..bah.

  16. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    Bello il panorama ma parliamo di dislivelli di 200-300 metri per la maggioranza delle piste..bah.
    di più fino a bigontina

  17. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da botto Vedi messaggio
    La nuova pista è stata solo disboscata, ma non ruspata.
    Qualcuno quando c'era molta neve l'ha fatta, ma la pista non esiste ancora.
    Quel sabato ero su anche io e ho provato a farla ma mi piantavo nella neve cotta dal sole; è da percorrere con molta attenzione e a proprio rischio e pericolo ma con neve bella in alcuni tratti ci si diverte.

  18. Skife per vrb:


  19. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    Bello il panorama ma parliamo di dislivelli di 200-300 metri per la maggioranza delle piste..bah.
    Diciamo che il massimo dislivello percorribile in questi giorni era di circa 600 mt (dalla cima dei tondi alla partenza della seggiovia Bigontina), che arrivano ad essere 700 in stagione scendendo fino a Rio Gere (anche se l'ultimo pezzo è molto piano).
    La pista più appagante secondo me era la Vitelli che non a caso va dalla cima dei Tondi alla partenza della seggiovia Bigontina; l'altra più bella è la combinazione Stratondi+Faloria Normale sempre fino a Bigontina.

    Questa zona in piena stagione è ben completata dal Cristallo con cui forma un'unico comprensorio collegato, che ha piste anch'esso di circa 600 mt di dislivello (prima ne aveva ben di più, ma è stata chiusa la Cabinovia Forcella Staunies-per fine vita tecnica- che arrivava a 3000 mt).


    Se venisse innevata e mantenuta la pista fino a Cortina (di cui ormai si sono però perse le tracce...) la musica cambierebbe, visto che si potrebbe percorrere una pista da 1100 mt di dislivello anche su questo versante (Cortina permette di farne 1600 partendo da Bus De Tofana fino a Cortina paese, nel versante Tofana).

    Citazione Originariamente scritto da bottosso Vedi messaggio
    bel report, ma non ci hai parlato del pranzo.
    So di essere ripetitivo nei concetti, ma tra varie code alla vitelli variare con un giro sulla Girilada lo trovo romantico e abbronzante... a meno di fonderle con la Vitelli in una 6/8 posti con sedili imbottiti

    quale sarebbe la pista rutort?

    ma I pali di illuminazione vicino allo skilift Tondi a cosa servono?
    Allora, la pista Rutort è quella che dal Bec De Roces (Arabba) arriva fino al passo Campolongo ed è stata, a suo tempo, tracciata sotto la seggiovia, esattamente allargando la traccia del doppio skilift preesistente. La Bigontina me la ricorda per monotonia e per essere quasi "appenninica" cioè tracciata sotto l' impianto, nel bosco; non me la ricorda per pendenza, assolutamente, visto che la Bigontina è ben più difficile.

    Per i pali della luce te lo ha spiegato Botto a cosa servano (anche perché io non lo sapevo ).
    Anche delle Girilada ti ha parlato Botto, anche se non eri stato attento perchè io in altre foto avevo scritto le "dismesse" seggiovie Girilada.

    Per quanto riguarda il pranzo abbiamo mangiato al rifugio Tondi. Eravamo seduti in terrazza (ho prenotato alle 10,30, per essere certo di avere il tavolo). Antipasto, taglierino di salumi di cacciagione, da dividere (scelta sbagliata perché andava bene per una sola persona) Il primo erano "reginette con verdure e speck", leggere e gustose, anche se forse un po' più condimento non sarebbe stato sgradito. Dolce finale alla ricotta un po' vecchiotto, sembrava scongelato un po' male...L'attesa al rifugio è stata però importante, perché forse parte del personale era già andato via rispetto alla piena stagione. Quindi tirando le somme direi 6-- più che altro per il primo e per il panorama.
    Ultima modifica di mauropd; 23-04-2018 alle 11:26 AM.

  20. Skife per mauropd:


  21. #14

    Predefinito Cortina e Faloria 14 Aprile '18 Sole Neve Cristallo e Tre Cime!

    Citazione Originariamente scritto da mauropd Vedi messaggio

    Se venisse innevata e mantenuta la pista fino a Cortina (di cui ormai si sono però perse le tracce...) la musica cambierebbe, visto che si potrebbe percorrere una pista da 1100 mt di dislivello anche su questo.
    Totalmente d’accordo e mi sembra strano che questo punto, a mio avviso fondamentale, non venga sufficientemente evidenziato. Una pistina di rientro (come c’era ed ho percorso in passato decine di volte) cambierebbe completamente la situazione di tutto il versante.
    Evidentemente i problemi di innevamento sono maggiori di quanto mi immagini, perché non posso pensare che questa opportunità non venga presa in considerazione da nessuno.

  22. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mauropd Vedi messaggio
    Diciamo che il massimo dislivello percorribile in questi giorni era di circa 600 mt (dalla cima dei tondi alla partenza della seggiovia Bigontina), che arrivano ad essere 700 in stagione scendendo fino a Rio Gere (anche se l'ultimo pezzo è molto piano).
    La pista più appagante secondo me era la Vitelli che non a caso va dalla cima dei Tondi alla partenza della seggiovia Bigontina; l'altra più bella è la combinazione Stratondi+Faloria Normale sempre fino a Bigontina.

    Questa zona in piena stagione è ben completata dal Cristallo con cui forma un'unico comprensorio collegato, che ha piste anch'esso di circa 600 mt di dislivello (prima ne aveva ben di più, ma è stata chiusa la Cabinovia Forcella Staunies-per fine vita tecnica- che arrivava a 3000 mt).


    Se venisse innevata e mantenuta la pista fino a Cortina (di cui ormai si sono però perse le tracce...) la musica cambierebbe, visto che si potrebbe percorrere una pista da 1100 mt di dislivello anche su questo versante (Cortina permette di farne 1600 partendo da Bus De Tofana fino a Cortina paese, nel versante Tofana).



    Allora, la pista Rutort è quella che dal Bec De Roces (Arabba) arriva fino al passo Campolongo ed è stata, a suo tempo, tracciata sotto la seggiovia, esattamente allargando la traccia del doppio skilift preesistente. La Bigontina me la ricorda per monotonia e per essere quasi "appenninica" cioè tracciata sotto l' impianto, nel bosco; non me la ricorda per pendenza, assolutamente, visto che la Bigontina è ben più difficile.

    Per i pali della luce te lo ha spiegato Botto a cosa servano (anche perché io non lo sapevo ).
    Anche delle Girilada ti ha parlato Botto, anche se non eri stato attento perchè io in altre foto avevo scritto le "dismesse" seggiovie Girilada.

    Per quanto riguarda il pranzo abbiamo mangiato al rifugio Tondi. Eravamo seduti in terrazza (ho prenotato alle 10,30, per essere certo di avere il tavolo). Antipasto, taglierino di salumi di cacciagione, da dividere (scelta sbagliata perché andava bene per una sola persona) Il primo erano "reginette con verdure e speck", leggere e gustose, anche se forse un po' più condimento non sarebbe stato sgradito. Dolce finale alla ricotta un po' vecchiotto, sembrava scongelato un po' male...L'attesa al rifugio è stata però importante, perché forse parte del personale era già andato via rispetto alla piena stagione. Quindi tirando le somme direi 6-- più che altro per il primo e per il panorama.
    quindi si mangia meglio al rifugio della funivia?
    una girilada mi pare funzioni in piena stagione.

    La rutort l'ho fatta, ma non ha I pali della seggiovia a ricordi.
    In effetti la Bigontina spacca muscoli, poi io ho evitato le gobbe finali quella volta

  23. Skife per bottosso:


Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •