Pagina 3 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 54

Discussione: Se aiuto il soccorso alpino e combino un casino?

  1. #31

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Crespeina Vedi messaggio
    il "mio" intervento? o ti riferisci a gambadilegno?

    ripeto: NON sappiamo se effettivamente si trattava di operazione di soccorso in atto. poteva benissimo trattarsi di recuperare un toboga e portarlo a valle.
    Non facevo riferimento a te, ma a Gambadilegno... certo che sembra proprio una storiella di Topolino!!
    :-)
    Ultima modifica di Childerique; 04-04-2018 alle 02:53 PM.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #32

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marco10 Vedi messaggio
    cmq il fatto che parlasse esclusivamente tedesco mi lascia perplesso.
    va bene sud tirolo ma mi pare troppo...
    Perché ti lascia perplesso?

  4. #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Beloot Vedi messaggio
    Perché ti lascia perplesso?
    Perché in 30 anni di frequentazione assidua dell'alto adige per turismo e per lavoro non mi è mai capitato di trovare qualcuno che non parlasse italiano. Magari male ma sempre parlato italiano.

  5. #34

    Predefinito

    Comunque oltre che i tecnici in divisa delle forze dell'ordine(carabinieri, finanza, forestali ecc...) in Veneto ma non solo penso, ci sono i soccorritori piste veri e propri. Titolo che si prende tramite un corso pubblico con tanto di esame di ammissione ed esame finale.

  6. #35

    Predefinito

    Teo: la penso come te. E si è andato a recuperare gli sci lasciandomi da solo senza che lui tenesse alcuna corda.
    Ma solo dopo che ha visto che ero ben piantato con le lamine e che lo riuscivo a tenere senza tentennamenti.

    Crespeina: Non chiamo la stazione per togliermi dubbi che non ho. Non si trattava di esercitazione, non ho alcun dubbio.
    Pensaci un po', cosa fanno un'esercitazione coinvolgendo un civile che se sbaglia lancia un bob in pista aperta , anche ci fosse dentro un pupazzo (che non c'era!!!) e può centrare chiunque a valle????
    Se vuoi puoi chiamare tu (cerco la data della sciata dallo stagionale e poi ti dico).
    E poi non mi andrebbe di creare casino a una persona che comunque si adopera per aiutare gli altri magari anche senza prendere un euro.
    Avrà sbagliato? Forse sì o forse non poteva fare diversamente...

  7. Lo skifoso gambadilegno ha 2 Skife:

    Edo, Teo

  8. #36

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da macs Vedi messaggio
    Comunque oltre che i tecnici in divisa delle forze dell'ordine(carabinieri, finanza, forestali ecc...) in Veneto ma non solo penso, ci sono i soccorritori piste veri e propri. Titolo che si prende tramite un corso pubblico con tanto di esame di ammissione ed esame finale.
    Vero ma anche questi hanno una divisa con tanto di logo.
    Comunque questo fatto mi sta intrigando più di un giallo di Agatha Christie , ed allora mi domando ma tu che hai aiutato il soccorritore ma anche il tuo amico lo avete visto in volto il malcapitato? Quanto ci avete messo a scendere?
    Quanti dubbi, chissà se riusciremo mai a far luce sull’accaduto.

  9. #37

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gambadilegno Vedi messaggio
    Teo: la penso come te. E si è andato a recuperare gli sci lasciandomi da solo senza che lui tenesse alcuna corda.
    Ma solo dopo che ha visto che ero ben piantato con le lamine e che lo riuscivo a tenere senza tentennamenti.

    Crespeina: Non chiamo la stazione per togliermi dubbi che non ho. Non si trattava di esercitazione, non ho alcun dubbio.
    Pensaci un po', cosa fanno un'esercitazione coinvolgendo un civile che se sbaglia lancia un bob in pista aperta , anche ci fosse dentro un pupazzo (che non c'era!!!) e può centrare chiunque a valle????
    Se vuoi puoi chiamare tu (cerco la data della sciata dallo stagionale e poi ti dico).
    E poi non mi andrebbe di creare casino a una persona che comunque si adopera per aiutare gli altri magari anche senza prendere un euro.
    Avrà sbagliato? Forse sì o forse non poteva fare diversamente...
    ho detto che l'esercitazione poteva esserci stata prima e il tipo portava solo a valle parte del "materiale" usato.
    non che fosse in atto al momento del ruo coinvolgimento.

    io penso che non si sia trattato di soccorso. ma quello con i dubbi che ti assillano sei tu, altrimenti non apri il post.

  10. #38

    Predefinito

    finirai su qualche candid camera, oppure stavano facendo esercitazioni con statistiche di intervento da parte di sconosciuti...

  11. #39

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gambadilegno Vedi messaggio
    Lo spunto per questa riflessione mi e' venuto dopo che quest'anno ben due volte mi e' stato richiesto dai soccorritori di "dare una mano" mentre una terza volta (sempre quest'anno) non c'era il soccorso alpino di mezzo.

    Episodio 1

    Salendo in seggiovia con amico noto un soccorritore in azione a bordo di un muro di una pista nera (sotto rifugio .F alle Coronelle-Carezza).
    Pista deserta e scendendo questo mi fa segno (pensavo mi dicesse di andare piu' piano), mi fermo e mi accorgo che e' da solo mentre ha già imbarellato nel toboga un signore.
    Sta tenendo il toboga e non puo' prendere gli sci piantati in verticale nel bordopista altrimenti parte il toboga in discesa libera.
    In tedesco (che io non capisco) mi fa capire se posso tenere il toboga mentre lui si riprende gli sci: ovviamente dico di si anche perché secondo me e' li fermo da parecchio tempo in attesa che qualcuno lo aiutasse.
    La pista e' molto pendente, spesso ghiacciata e il signore nel toboga bello pesante... comincio a pensare :

    a) come mai questo e' da solo? Come ha fatto a imbarellarlo da solo su questa pendenza?
    b) se faccio un errore questo parte a 100kmh come un bob in pista olimpica!!!

    Si rimette gli sci e mi chiede se posso tenere la corda posteriormente scendendo per aiutarlo a frenare sempre in tedesco...
    La corda e' ghiacciata e arrotolata sotto gli scarponi dell'infortunato. Gli chiedo in inglese (che non capisce) e a gesti se posso alzare i piedi dell'infortunato e mi dice di si.
    Sendiamo con il mio amico che porta lo zaino del soccorso ( e quando glielo passo sembra che pesi un quintale!!) e arriviamo giu' facendo un bel pezzo lungo alla stazione di partenza, saluti grazie ecc ecc

    (L'infortunato per quanto ho visto poteva essere anche morto (non credo) perché era immobile, maschera da sci sugli occhi non ha emesso un lamento o suono, non ho visto respiro... Non gli ho parlato perché non volevo interferire col soccorso oltre al fatto che il dubbio che non fosse vivo o cosciente ce l'ho ancora).

    Il secondo episodio lo riporto prossimamente, perché adesso devo scappare (a soccorrere nessuno...)

    Se non fossi riuscito a tenere il toboga, l'infortunato se non era già morto, lo diventava.
    E a me cosa sarebbe successo?
    assolutamente non voglio dubitare di quanto scritto (ci mancherebbe, non mi permetterei) ma mi sembra tutto molto allucinante per non dire molto strano..
    conosco l'ambiente del soccorso alpino e so per certo che mi muovono in squadre (ovviamente) ed anche sulle piste so che c'è anche un bel numero di poliziotti specificatamente addestrati e formati.
    Mi pare strano che sto povero cristo si fosse trovato nella me..a lì da solo.. e comunque, malgrado tu ovviamente l'avessi fatto in buona fede e per dare "una mano" se qualcosa andava storto e quello sul toboga ci lasciava le penne vai sereno che finivi in grossi guai!
    Quello del soccorso non se ne parla nemmeno, ma anche tu finivi nelle rogne.. Dal momento che ti eri fermato per aiutare eri parzialmente responsabile di ciò che accadeva!
    Nessuno ti metteva alla gogna, ma comunque i tuoi bei soldini per un bravo avvocato dovevi spenderli..

  12. #40
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sperem Vedi messaggio
    Vero ma anche questi hanno una divisa con tanto di logo.
    Non so se in trentino ci siano diversi enti di soccorso, ma che io sappia il soccorso piste può essere fatto da tre soggetti:

    - Corpi di polizia (Polizia, Carabinieri, GDF, VDF, Forestali)
    - Croce Rossa
    - CNSAS (soccorso alpino)

    I corpi di polizia sono riconoscibili in quanto le divise sulla neve non sono molto diverse da quelle ordinarie
    Croce rossa e soccorso alpino hanno di norma le divise rosse, con un giubbino ad alta visibilità (in piemonte è giallo fluo ma ho visto che in altre regioni sono diversi)

    Sulla divisa hanno il logo, che nel caso del CNSAS è questo:


    Mentre per la croce rossa è questo, può essere a scudo o tondo:


    se qualcuno conosce altri enti abilitati al soccorso può essere utile elencarli!
    Per esempio in piemonte opera l'ANPAS, che è la Croce Verde Piemonte (con divise e equipaggiamento uguali agli operatori di Croce Rossa)

  13. #41

    Predefinito

    in Lombardia opera Akja e in alcune stazioni orobiche la Croce di nonmiricordochecolore di Castione della Presolana

  14. #42

  15. Skife per Crespeina:

    Teo

  16. #43

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marco10 Vedi messaggio
    in Lombardia opera Akja e in alcune stazioni orobiche la Croce di nonmiricordochecolore di Castione della Presolana
    Akja fa parte della F.I.S.P. S , operano in tutte le regioni ed hanno divisa arancione e questo è il logo veneto







  17. Skife per Sperem:

    Teo

  18. #44

    Predefinito

    Maddai non li ho mai visti!
    In che comprensori operano?

    PS al Civetta fino all’ anno scorso a coadiuvare PS e CC c’ era il CNSAS, adesso è stato sostituito dall’ Esercito

  19. #45

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Blitz_81 Vedi messaggio
    Maddai non li ho mai visti!
    In che comprensori operano?

    PS al Civetta fino all’ anno scorso a coadiuvare PS e CC c’ era il CNSAS, adesso è stato sostituito dall’ Esercito
    Il Veneto è la regione che ha meno sedi, operano al Nevegal e visti anche a Falcade una volta.

  20. Skife per Sperem:


Pagina 3 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •