Pagina 6 di 39 PrimoPrimo 12345678910111213141516 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 76 a 90 di 577

Discussione: Sul nuovo progetto "Avvicinare le Montagne"

  1. #76

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Caramellino Vedi messaggio
    Ma se guardi i piloni e la stazione del Dosso, ti sembra uguale a quella del secondo e del terzo di Devero?

    Sono li da vedere ma di cosa stiamo parlando?

    Ritorno alla situazione immaginaria in cui noi due siamo incaricati di occuparci del progetto di rilancio.

    Ho ipoteticamente rinunciato al collegamento sando-devero, mi sembra un po' poco avanzare la proposta di un'ancora al posto degli attuali impianti del devero.

    Quasi due pagine di post ed ancora nessun accordo, in un paese serio saremmo sollevati dall'incarico, intanto che bisticciamo il mondo va avanti ed il popolo vuole fatti.

  2. Lo skifoso PerditoreDiQuota ha 4 Skife:


  3. #77

    Predefinito

    Su suggeritmento di Andrea Ski ho spostato in questo nuovo topic i post sul progetto "avvicinare le montagne". Nle mega topic come giustamente mi è stato fatto osservare le informazioni vanno "perse". Ciao.

  4. Lo skifoso Fabio ha 5 Skife:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #78

    Predefinito Boom! Pubblicata tutta la documentazione

    Tutta la documentazione di "Avvicinare le Montagne" è stata pubblicata sul sito della Provincia del Verbano-Cusio-Ossola, che è l'ente che sta svolgendo la procedura di VAS!

    A questo link:http://www.provincia.verbano-cusio-o...e-le-montagne/

    I documenti sono tanti, e lunghi, ci sono tantissimi dettagli in più, novità a vagonate, buon divertimento! Hanno fatto un lavoro enorme!

    Di seguito riporto soltanto la lista dei tantissimi interventi in progetto, col codice identificativo:

    BACENO

    S01_Adeguamento strada comunale Goglio-Devero
    S02_Adeguamento strada S.P. 74 Baceno-Goglio
    A02_Albergo Cervandone
    A01_Punta tappa Cazzòla / Bar
    A03_Centro polifunzionale Piana Alpe Devero
    A04_Struttura alberghiera ex-novo (Baceno)
    A05_Ricettività diffusa Alpe Misanco (recupero delle baite)
    A06_Recupero struttura ricettiva a Goglio
    I01_Bacino (interrato) ed impianto di innevamento programmato
    I02_Pista Monte Cazzòla + MTB
    I03_Sentiero e discesa slittini
    P01_Parcheggi pertinenziali Alpe Devero
    P02_Aree parcheggi Goglio
    P03_Parcheggio multipiano Goglio
    R01_Rimozione e bonifica seggiovia Cazzòla 1
    R02_Rimozione e bonifica sciovia Cazzòla 2
    R03_Rimozione e bonifica sciovia Cazzòla 3
    R04_Seggiovia Devero-Cazzòla (a 6 posti, intermedia con bar, ci sono già i fotomontaggi, i disegni tecnici e tutti i dati tecnici)
    R05_Corridoio infrastrutturale Goglio-Devero (proposta: funivia va e vieni con cabine panoramiche da 60 posti. Non escluse alternative, anche pullmini a guida automatica su strada attrezzata, tipo quelli dell'Aeroporto di Londra)


    CRODO


    A01_Rifugio-Punto ristoro-Camere Alpe Bondolero (recupero e trasformazione di una stalla)
    I01_Piste Bondolero 2 + MTB (4km di nuove piste)
    I02_Bacino e impianto di innevamento programmato (laghetto all'aperto in avvallamento esistente, con sponde naturalizzate)
    R01_Seggiovia Bondolero 2 (6 posti)
    S01_Adeguamento strada forestale Goglio-Bondolero


    TRASQUERA

    A01_Centro polifunzionale Ponte Campo (recupero baita)
    A02_Rifugio-Punto tappa Monte Teggiolo (struttura panoramica)
    A03_Punto tappa-bar Alpe Vallé (recupero baite)
    I01_Pista di rientro (2,3 km) + MTB Alpe Vallé
    I02_Piste (più di 8 km) + MTB Monte Teggiolo
    I03_Bacino ed impianto innevamento programmato (laghetto in avvallamento, per innevare tutte le piste Teggiolo-Ponte Campo)
    I04_Pista da fondo + MTB Park Ponte Campo
    P01_Autosilo stazione di Iselle
    R01_Seggiovia Teggiolo 1 (6 posti)
    R02_Seggiovia Teggiolo 2 (6 posti)

    A02_Ricettività diffusa Passo delle Possette (recupero dell'alpeggio delle Balmelle)
    P02_Parcheggio a Raso Iselle (Balmalonesca)
    S01_Adeguamento stradale Iselle-Trasquera (completamento della strada)


    VARZO

    I01_Adeguamento piste Ciamporino (spostamento piste in funzione del nuovo lago, modellazione pista Diei, costruzione snowpark con base in terra, quindi si fa sul serio!)
    I02_Bacino ed impianto di innevamento Ciamporino (un vero e proprio lago, con possibilità di canottaggio e pesca sportiva; inneverà tutta Ciamporino/Dosso)
    P01_Parcheggi San Domenico
    P02_Terzo autosilo San Domenico
    R01_Zip Line (Ciamporino-Groppallo e Groppallo-San Domenico, sul tetto della cabinovia; nessun sostegno e nessun taglio previsto)
    R02_Corridoio infrastrutturale San Domenico-Ponte Campo (prima ipotesi cabinovia; non escluso people-mover, funiculare o pullimini a guida automatica)
    S01_Adeguamento strada Varzo-San Domenico (finalmente l'agognato allargamento per garantire 2 sensi di marcia lungo tutta la strada)
    S03_Sistemazione Piazza San Domenico (finalmente un nuovo volto alla piazza di San Domenico + allargamento strada piazza-cabinovia + 10 interventi di arredo urbano in via Boschetto, che diventa ad accesso regolamentato)
    A01_Albergo/Rifugio Casa Rossa (recupero della meravigliosa Casa Rossa)
    A02_Albergo/Rifugio Ciamporino
    P04_Parcheggi Varzo
    S02_Circonvallazione San Domenico



    La bocciatura (per ora) del collegamento col Devero ha avuto ovviamente delle conseguenze, e infatti quasi tutti i progetti del Devero sono previsti nel lungo termine (dal 2025 in poi). L'allargamento di Ciamporino verso Bondolero e il comprensorio del Teggiolo sono invece nel breve termine (entro il 2022).
    Ultima modifica di Runass; 07-03-2018 alle 03:26 PM.

  7. Lo skifoso Runass ha 4 Skife:


  8. #79

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Runass Vedi messaggio
    ... I documenti sono tanti, e lunghi ...
    allora aspettiamo i tuoi accurati riassunti...

  9. #80

    Predefinito

    Devo dire che personalmente sono sempre stato a favore del progetto in questione e lo sono tutt ora, ma ho trovato dei punti a mio parere negativi, insomma contro al progetto.
    Vorrei sapere come la pensate a riguardo

    1)In estete ci sono diversi escursionisti principianti (senza magari conoscenze basiche) che non si spingono su vette di 25000-3000m dove diversi fattori di rischio sono maggiori, la costruzione dei nuovi impianti di rialita potrebbe essere "dannosa" da questo punto di vista.

    2)Malagoni nella presentazione ha affermato di supportare le attività commerciali che apriranno nelle zone interessate al progetto, mi chiedo come? Come faranno se uno aprisse un noleggio e c'e né fosse anche uno gestito direttamente da loro?

    3)Sempre nella Sua presentazione si accenna in modo vago alle "fonti di sostentamento che trarrebbero gli abitanti", quali sarebbero?

    4) Nei week-end a Sando arrivano spesso 3000-3500-4000 persone (l'anno scorso anche 5000), quando è stato chiesto a Malagoni "Quante persone dovrebbero, invece, esserci perché il turismo sia veramente green e sostenibile al 100%?" La risposta è stata circa 1500.
    A voi le riflessioni.

  10. Skife per andrea ski:


  11. #81

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andrea ski Vedi messaggio
    Devo dire che personalmente sono sempre stato a favore del progetto in questione e lo sono tutt ora, ma ho trovato dei punti a mio parere negativi, insomma contro al progetto.
    Vorrei sapere come la pensate a riguardo

    1)In estete ci sono diversi escursionisti principianti (senza magari conoscenze basiche) che non si spingono su vette di 25000-3000m dove diversi fattori di rischio sono maggiori, la costruzione dei nuovi impianti di rialita potrebbe essere "dannosa" da questo punto di vista.

    2)Malagoni nella presentazione ha affermato di supportare le attività commerciali che apriranno nelle zone interessate al progetto, mi chiedo come? Come faranno se uno aprisse un noleggio e c'e né fosse anche uno gestito direttamente da loro?

    3)Sempre nella Sua presentazione si accenna in modo vago alle "fonti di sostentamento che trarrebbero gli abitanti", quali sarebbero?

    4) Nei week-end a Sando arrivano spesso 3000-3500-4000 persone (l'anno scorso anche 5000), quando è stato chiesto a Malagoni "Quante persone dovrebbero, invece, esserci perché il turismo sia veramente green e sostenibile al 100%?" La risposta è stata circa 1500.
    A voi le riflessioni.
    Rispondo al punto 1, sarà probabilmente capitato anche a te di vedere in estate ed autunno gente sulle cabine che portano ai ghiacciai sciabili con i mocassini e la caviglia di fuori.
    Poi magari fanno anche quattro passi bordo pista.
    Non credo che la colpa sia dell'impianto.

    Per gli altri punti, effettivamente non ci sono gli spazi ampi della valle d aosta, bisogna studiare accuratamente come procedere.

  12. #82

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ranger Vedi messaggio
    allora aspettiamo i tuoi accurati riassunti...
    Ahaha stavolta il lavoro sarebbe troppo lungo, i progetti sono circa 50!

    Ma tra i documenti ce n'è uno composto da schede che illustrano brevemente ciascuno dei 50 progetti in 3-4 pagine (ciascuno).

  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #83

    Predefinito

    Eh,certo che è un bel pò di roba,non è che si spostino due sassolini.
    Francamente non sono in grado di stabilire cosa determinerà a lungo termine,boh?
    Ovviamente faccio i migliori auguri!

    Ciao

  15. #84

    Predefinito

    Ho iniziato a dare un occhiata al tutto, non capisco solo a cosa dovrebbero servire i 100 posteggi pertinenziali all' alpe Devero, dato che si arriverà solo con una mini funivia (60posti) e navette elettriche senza conducente...
    Per il resto progetto davvero ottimo e file ben fatti ed ottimizzati come sempre. File che ovviamente si possono salvare sul proprio PC.

  16. #85

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andrea ski Vedi messaggio
    Ho iniziato a dare un occhiata al tutto, non capisco solo a cosa dovrebbero servire i 100 posteggi pertinenziali all' alpe Devero, dato che si arriverà solo con una mini funivia (60posti) e navette elettriche senza conducente...
    Per il resto progetto davvero ottimo e file ben fatti ed ottimizzati come sempre. File che ovviamente si possono salvare sul proprio PC.
    Per i nuovi alberghi, che sarebbero 3: recupero Cervandone (che resta e viene recuperato) e un'altro nuovo di fianco (probabilmente è la struttura diffusa di cui parla Malagoni nel video). Inoltre in estate ci sarebbe anche l'alpeggio Misanco, le cui baite verrebbero recuperate e convertite in camere. La funivia non sostituisce l'accesso, ma lo integra, diciamo: secondo me il rapporto di accessi potrebbe essere: 20% strada attuale e posteggi Devero (dedicati a residenti, alberghi, eventuali airbnb ecc..) / 80% funivia o navette automatiche e autosilo Goglio (1000 posti, per i turisti della giornata).

    Comunque è molto presto per parlare del Devero, tutti i progetti sono nel lungo termine, ovvero dopo il 2025. Solo le sistemazioni delle strade Baceno-Goglio e Goglio-Devero sono nel breve termine (entro 2022, addirittura per i primi lotti della Goglio-Devero si parla di estate 2018), tutto il resto dopo. L'assenza del collegamento deve aver influito molto nelle scelte del cronoprogramma, che infatti nel breve termine si concentra tutto a San Domenico-Bondolero-Teggiolo.


    Faccio notare che tra gli interventi immediatamente attivabili ci sono la Seggiovia Bondolero 2 e l'innevamento totale di Ciamporino e Bondolero. Che il 2019 sia finalmente l'anno della prima considerevole estensione di San Domenico? Inoltre quest'estate, che in teoria dovrebbe essere l'estate senza Ciamporino (a causa dei lavori per la cabinovia e lo smantellamento della seggiovia Casa Rossa-Ciamporino) potrebbe essere l'estate ideale per realizzare l'innevamento artificiale!

  17. Lo skifoso Runass ha 2 Skife:


  18. #86

    Predefinito

    Caramellino ma che fine hai fatto? Non avrai preso alla lettera il "benservito perché non ci mettevamo d'accordo"?

  19. #87

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da PerditoreDiQuota Vedi messaggio
    Caramellino ma che fine hai fatto? Non avrai preso alla lettera il "benservito perché non ci mettevamo d'accordo"?
    ti manco eh? cucciolone...

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da PerditoreDiQuota Vedi messaggio
    Caramellino ma che fine hai fatto? Non avrai preso alla lettera il "benservito perché non ci mettevamo d'accordo"?
    sto leggendol' Accordo Territoriale tra la Provincia e i Comuni

  20. Lo skifoso Caramellino ha 2 Skife:


  21. #88

    Predefinito

    Sto lentamente leggendo i documenti... Per quanto riguarda i nuovi impianti, ci sono anche le prove che dimostrano la coerenza della realizzazione a norma di legge!

    Seggiovia Devero-Monta Cazzòla: coerente con il PPR (Piano Paesaggistico Regionale) in quanto esterno alla fascia di protezione di 50 m dei crinali montani. Ammissibile dal PPR anche perchè si configura come intervento di razionalizzazione degli impianti (riduzione numerica, da 3 impianti a 1 solo). Coerente anche con il Piano Paesistico della zona di Salvaguardia in quanto si colloca per l'80 % all'interno dell'ambito previsto per l'esercizio dello sci. Coerente anche con SIC e ZPS, articolo 3 comma j: razionalizzazione dei comprensori sciistici esistenti (3 dismissioni e sostituzione con 1 nuovo impianto).

    Seggiovia Bondolero 2: coerente con il PPR in quanto ricade in "area per infrastrutture e attrezzature turistiche per la montagna". Coerente anche con SIC e ZPS in quanto l'intervento è stato inserito nel Piano Regolatore Generale del Comune di Crodo nel 1986 (ringraziamo il signor Claisen, probabilmente!) e quindi antecedente alla data di emanazione del Decreto ministeriale (2007) che regola i nuovi impianti in Zone a Protezione Speciale. Ovviamente dovrà essere sottoposto alla Valutazione di Incidenza. Coerente anche con il PRGC di Crodo in quanto ricade in area sciabile.

    Seggiovia Teggiolo 1: coerente con il PPR, con rilevazioni di punti di particolare attenzione (Rio Vallé, Lariceto e Nucleo rurale d'alta quota). Per quanto riguarda SIC e ZPS, l'impianto si configura come nuova realizzazione, e quindi dovrà sottostare agli obblighi/divieti dei regolamenti del PPR (che riguardano appunto gli elementi di particolare attenzione prima citati). Per quanto riguarda il PRGC, il Comune di Trasquera dovrà fare una Variante Urbanistica per la creazione dell'area sciabile.

    Seggiovia Teggiolo 2: coerente con il PPR in quanto esterno alla fascia di rispetto dei crinali (50 metri). Individuati elementi di particolare attenzione (rio vallé, lariceto e sommità, indicata come fondale/skyline). Essendo di nuova realizzazione, anche per SIC e ZPS l'impianto dovrà sottostare a obblighi e divieti del PPR. PRGC -> Variante urbanistica, come prima.

    Collegamento infrastrutturale San Domenico-Ponte Campo: coerente con PPR, con punti di particolare attenzione. In quanto nuova realizzazione, per quanto riguarda SIC e ZPS dovrà sottostare a obblighi e divieti del PPR. Richieste varianti urbanistiche sia per il PRGC di Trasquera che per quello di Varzo.

    Collegamento infrastrutturale Goglio-Devero: coerente con il PPR, ma soggetto a limitazioni per quanto riguarda viste e panoramicità da diversi punti. Coerente anche con il Piano dell'area di Salvaguardia in quanto impianto di trasporto pubblico senza piste da sci. Richiede variante del PRGC di Baceno.

    ...

    Quindi, le accuse del comitato riguardo le presunte infrazioni delle leggi, cadono tutte (eccetto collegamento Bondolero-Devero, che infatti è in sospeso). Gli impianti in progetto dovranno ovviamente superare la V.I.A. (Valutazione di Impatto Ambientale). Molto utili a superare le VIA sono le opere di compensazione, e in questo Accordo Territoriale ne sono previste tantissime (sentieri, punti panoramici, ri-naturalizzazioni, ecc...).

  22. #89

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andrea ski Vedi messaggio
    ... non capisco solo a cosa dovrebbero servire i 100 posteggi pertinenziali all' alpe Devero, dato che si arriverà solo con una mini funivia (60posti) e navette elettriche senza conducente...
    non si arrivera' solo con i mezzi che citi... anzi sono previsti come prioritari gli interventi sulla strada Goglio-Devero

  23. #90

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ranger Vedi messaggio
    non si arrivera' solo con i mezzi che citi... anzi sono previsti come prioritari gli interventi sulla strada Goglio-Devero
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	suggestioni.jpg
Visite:	251
Dimensione:	148.1 KB
ID:	64552

    Questa è una delle "suggestioni" del piano territoriale

  24. Skife per Caramellino:


Pagina 6 di 39 PrimoPrimo 12345678910111213141516 ... UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •