Pagina 38 di 43 PrimoPrimo ... 28293031323334353637383940414243 UltimoUltimo
Mostra risultati da 556 a 570 di 632

Discussione: Sul nuovo progetto "Avvicinare le Montagne"

  1. #556

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da indel Vedi messaggio
    Scusate se lo riporto, ma spero in risposte e partecipazione.
    Grazie.
    Io appoggio in pieno il tuo pensiero...ed io ci sto....ma secondo me troveremo poche persone.....

  2. #557

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Runass Vedi messaggio
    Qui sul forum saremo manco una decina...La sds poteva crearsi una bell'alleanza coi villeggianti e invece se li sono messi quasi tutti contro.....

    Come in ogni cosa, chi è favore c'è e non si sente, chi è contro (ed è spesso in minoranza) fa tanto rumore
    Non so più quale sia la verità o meno, troppo caos ormai.
    per questo vorrei coinvolgere i villeggianti e cercare tutti insieme di risolvere il problema San Domenico.
    basta almeno iniziare.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #558

    Predefinito

    C'è già chi si è mosso per fare qualcosa http://chng.it/kghSHQCt
    Va bene coinvolgere i villeggianti ma contano poco o niente, verrebbe visto come "tutela delle proprietà" e non come amore per il territorio.
    Solo la comunità locale verrebbe effettivamente ascoltata, se non altro perché ha potere di voto.
    Però se è "troppo occupata a lavorare in Svizzera" mi dispiace per loro...

  5. #559

    Predefinito

    ma era ovviamente una "battuta" quella della Svizzera, ci sono diverse persone di Varzo che sono interessate.
    La raccolta firme su internet e' uno strumento, certo…. ma e' sempre piuttosto anonimo e freddo rispetto al confront con le persone.
    E poi, se dobbiamo guardare quello, la raccolta del comitato tutela devero ha quasi raggiunto le 100.000 firme, ma sono quasi tutte di fuori VCO.

    Cmq una decina di persone per iniziare sarebbe una buona cosa, e' ovvio che la parte forte su diversi argomenti andrebbe fatta dai residenti di Varzo ma anche dialogare con i villeggianti e far capire loro che ormai la situazione e' questa e, colpa della SDS o del privato, bisogna provare in tutti i modi di sbloccare la situazione.
    Se facciamo fronte comune e chiediamo al comune di Varzo di illuminarci sullo stato dell'arte della modifica area sciabile, magari qualche pressione in piu' si fa.
    Cosi come sulla strada, e' scandaloso il ricorso al TAR quanto il silenzio delle istituzioni che, forse (o anche senza forse), hanno un po' timore di scagliarsi apertamente e in maniera pubblica a questo ricorso perche' potrebbe essere visto come voler favorire la SDS.
    Gia' dissi tempo fa che gli equilibri fra Varzo-San Domenico-varzesi-SDS-Comune sono molto delicati, se anziche' lasciare spazio al 100% sui giornali al comitato tutela devero, magari i giornali sentissero anche qualche altra voce.... forse pure le istituzioni si sentirebbero piu' legittimate a prendere certe posizioni, e magari anche la SDS gradirebbe e si potrebbe dimostrare piu' morbida in certi frangenti.
    A me sembra che di cattivoni, a parte chi per ripicca sta bloccando mezza San Domenico (non solo l'ovovia), non ce ne siano, ma solo una gran serie di pasticci.
    Penso che parlarsi e confrontarsi non sia mai negativo, nei prossimi giorni magari vi scrivero' se si stanno prendendo iniziative per parlare anche (ripeto, anche e non solo) con chi ha la seconda casa a Sandomenico.
    Buona serata.

  6. Skife per indel:


  7. #560

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da indel Vedi messaggio
    ma era ovviamente una "battuta" quella della Svizzera, ci sono diverse persone di Varzo che sono interessate.
    La raccolta firme su internet e' uno strumento, certo…. ma e' sempre piuttosto anonimo e freddo rispetto al confront con le persone.
    E poi, se dobbiamo guardare quello, la raccolta del comitato tutela devero ha quasi raggiunto le 100.000 firme, ma sono quasi tutte di fuori VCO.

    Cmq una decina di persone per iniziare sarebbe una buona cosa, e' ovvio che la parte forte su diversi argomenti andrebbe fatta dai residenti di Varzo ma anche dialogare con i villeggianti e far capire loro che ormai la situazione e' questa e, colpa della SDS o del privato, bisogna provare in tutti i modi di sbloccare la situazione.
    Se facciamo fronte comune e chiediamo al comune di Varzo di illuminarci sullo stato dell'arte della modifica area sciabile, magari qualche pressione in piu' si fa.
    Cosi come sulla strada, e' scandaloso il ricorso al TAR quanto il silenzio delle istituzioni che, forse (o anche senza forse), hanno un po' timore di scagliarsi apertamente e in maniera pubblica a questo ricorso perche' potrebbe essere visto come voler favorire la SDS.
    Gia' dissi tempo fa che gli equilibri fra Varzo-San Domenico-varzesi-SDS-Comune sono molto delicati, se anziche' lasciare spazio al 100% sui giornali al comitato tutela devero, magari i giornali sentissero anche qualche altra voce.... forse pure le istituzioni si sentirebbero piu' legittimate a prendere certe posizioni, e magari anche la SDS gradirebbe e si potrebbe dimostrare piu' morbida in certi frangenti.
    A me sembra che di cattivoni, a parte chi per ripicca sta bloccando mezza San Domenico (non solo l'ovovia), non ce ne siano, ma solo una gran serie di pasticci.
    Penso che parlarsi e confrontarsi non sia mai negativo, nei prossimi giorni magari vi scrivero' se si stanno prendendo iniziative per parlare anche (ripeto, anche e non solo) con chi ha la seconda casa a Sandomenico.
    Buona serata.
    Sono molto contenta che fra i Varzesi ci sia anche chi appoggia il programma “Avvicinare le montagne”, ma è l’amministrazione che rappresenta la cittadinanza che ci deve credere e lavorare per raggiungere gli obbiettivi.
    Non può commettere gli errori (e voglio sperare che siano effettivamente errori e non boicottaggio) tipo quello che ha innescato lo psicodramma dell’ovovia: la risposta non data alla richiesta di chiarimenti da parte del proprietario della famosa baita della discordia, per questo ha vinto il ricorso al TAR e non contenti si sono impelagati con il ricorso al Consiglio di Stato...ma forse non lo vogliono proprio lo sviluppo di San Domenico!
    scusa lo sfogo ma tutte le volte che ci penso non riesco a vedere un’altra ragione.
    In ogni caso appoggio e apprezzo la tua proposta di fare qualche cosa di più a favore di San Domenico.
    La stampa del luogo avrà sicuramente dei giornalisti in zona, voi varzesi non conoscete nessuno?

  8. #561

    Predefinito

    Devo dire pero' che non mi sembra proprio che il progetto "Avvicinare le montagne" sia ignorato dalla stampa, sia cartacea che online; ogni mese ci sono almeno un paio di articoli che ne parlano su tutte le testate, locali e sezioni locali della stampa nazionale, e generalmente con toni favorevoli; al di la' di una specifica nicchia molto rumorosa su testate internet da sempre schierate, le ragioni piu' intransigenti degli ambientalisti non sembrano condivise da nessuno…!

    Sembra proprio che sia la burocrazia istituzionale la piaga maggiore
    Ultima modifica di Ranger; 14-01-2020 alle 12:28 AM.

  9. #562

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sky-line Vedi messaggio
    Sono molto contenta che fra i Varzesi ci sia anche chi appoggia il programma “Avvicinare le montagne”, ma è l’amministrazione che rappresenta la cittadinanza che ci deve credere e lavorare per raggiungere gli obbiettivi.
    Non può commettere gli errori (e voglio sperare che siano effettivamente errori e non boicottaggio) tipo quello che ha innescato lo psicodramma dell’ovovia: la risposta non data alla richiesta di chiarimenti da parte del proprietario della famosa baita della discordia, per questo ha vinto il ricorso al TAR e non contenti si sono impelagati con il ricorso al Consiglio di Stato...ma forse non lo vogliono proprio lo sviluppo di San Domenico!
    scusa lo sfogo ma tutte le volte che ci penso non riesco a vedere un’altra ragione.
    In ogni caso appoggio e apprezzo la tua proposta di fare qualche cosa di più a favore di San Domenico.
    La stampa del luogo avrà sicuramente dei giornalisti in zona, voi varzesi non conoscete nessuno?
    Il tipo della baita ha ottenuto che ci fosse una revisione dell’aerea sciabile, non è che abbia vinto chissà che cosa.
    Lo sviluppo lo vogliono, solo che come dicevo se la parte che appoggia è silente, la loro decisa posizione pro viene scambiata come favore alla SDS.
    Anyway, inutile fare pagine e pagine su questo.
    Se riusciremo a organizzare qualcosa, ne parliamo.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Ranger Vedi messaggio
    Devo dire pero' che non mi sembra proprio che il progetto "Avvicinare le montagne" sia ignorato dalla stampa, sia cartacea che online; ogni mese ci sono almeno un paio di articoli che ne parlano su tutte le testate, locali e sezioni locali della stampa nazionale, e generalmente con toni favorevoli; al di la' di una specifica nicchia molto rumorosa su testate internet da sempre schierate, le ragioni piu' intransigenti degli ambientalisti non sembrano condivise da nessuno…!

    Sembra proprio che sia la burocrazia istituzionale la piaga maggiore
    Questi articoli che ne parlano in modo favorevole non ne vedo, se hai modo di recuperarne un po’ grazie per linkarli.

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #563

    Predefinito

    E' stata pubblicata ed è scaricabile qui https://www.mountainwilderness.it/im...e-le-montagne/ l'analisi economica comparativa di Avvicinare le montagne.
    Questo quello che emerge e su cui tutti dovrebbero fare qualche riflessione:

    173 milioni di Euro di investimento complessivo in un’unica località non si vedono sulle Alpi italiane da anni. E’ comprensibile che attiri le simpatie di quanti possano essere coinvolti nella realizzazione di «Avvicinare le montagne». Ciononostante, pur trattandosi di un ipotetico scenario di sviluppo economico, i risultati dell’analisi comparativa sono così sconfortanti da accendere una lampadina di allarme sulla sostenibilità economica di «Avvicinare le montagne»; è un dovere, quantomeno morale, delle amministrazioni quello di indagare su questo aspetto e presentare al pubblico un dettagliato Business Plan del progetto. In quest’analisi economica la Provincia e la Regione dovrebbero considerare anche la perdita di indotto sulle stazioni minori che rimarrebbero nella zona (Piana di Vigezzo, Domobianca, Sagesboden, Valdo, Macugnaga…) e il calo di presenze per la durata dei lavori (circa 10 anni di ruspe, camion, grù, elicotteri, ecc.).

    Data la possibile fragilità economica del progetto è altrettanto doveroso conoscere il reale partner; è inammissibile che gli imprenditori ai quali le amministrazioni stanno affidando lo sfruttamento di un bene comune come l’area del Parco Veglia Devero, restino ignoti.
    A differenza della maggior parte delle stazioni sciistiche, che sono SPA, la San Domenico è una Srl e i bilanci non sono revisionati
    E’ detenuta al 100% dalla società anonima svizzera Mibafin Investments SA; i reali imprenditori di San Domenico Ski sono pertanto sconosciuti.
    Il capitale sociale è molto basso (40 k€), normalmente le altre stazioni sciistiche lo hanno di svariati milioni di Euro a garanzia dell’attività che svolgono

    Per lo stesso motivo, nella malaugurata ipotesi che il piano trovi lo spazio giuridico ed economico per operare, è di interesse di tutti (residenti, turisti, amministratori) che la San Domenico Ski Srl, prima dell’avvio dei lavori, garantisca i rispettivi comuni, mediante opportune garanzie fidejussorie a prima richiesta presso primari istituti di credito italiani, per un capitale pari ai costi di ripristino e bonifica dei territori per recuperare le condizioni ambientali originarie.

  12. Skife per Caramellino:


  13. #564
    Prealpino Skifoso
    Attrezzatura
    Sci: Fischer rc4 Progressor; Rossignol Zenith 1 - Scarponi: Rossignol Radical Sensor 3

    Predefinito

    Piccola precisazione: per quanto concerne i bilanci revisionati con il nuovo codice della crisi la San Domenico Ski dal 16 dicembre dovrebbe aver quasi certamente nominato un sindaco/revisore per cui questa osservazione cade.

    Inoltre il semplice capitale sociale non è una grandezza sufficiente per esprimere un giudizio sulla solidità patrimoniale: i soci potrebbero aver fatto ulteriori versamenti in conto capitale o in altre riserve previste dallo statuto.
    Inoltre nel caso della San Domenico Ski vi è un rilevante importo di risorse a titolo di finanziamento soci.

  14. Skife per davide f 3:


  15. #565

    Predefinito

    Ma poi i comuni sono mica revisori contabili e non vedo due diligence all’orizzonte.
    Va beh, teniamoci le code con relativo inquinamento e parcheggio selvaggio a San Domenico e funivia a gasolio al Devero.
    Questo vuole il comitato tutela devero, ubbidiamo e festeggiamo insieme davanti al tunnel del Brennero, dove ci sono i loro supporter.

  16. #566

    Predefinito

    Rimangono come sempre inevasi i punti cruciali:
    1)manga un business plan
    2)Mancano i nomi degli investitori visto che la San Domenico ski E’ detenuta al 100% dalla società anonima svizzera Mibafin Investments SA;
    3)l capitale sociale è molto basso (40 k€), normalmente le altre stazioni sciistiche lo hanno di svariati milioni di Euro a garanzia dell’attività che svolgono
    4)Manca una garanzia fidejussoria

    Parliamo di questo non dei cattivi che cancellano i commenti dalle pagine facebook...

  17. #567

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Runass Vedi messaggio
    Avete mai pensato che sono tutte cose che verranno presentate a tempo debito e non in fase preliminarissima con progetti del tutto ipotetici e costi solo stimati in base a parametri standard? Tornate a giubilare sulle vostre pagine coi commenti bloccati, che qua non potete bloccare nessuno
    Fase preliminarissima? Ma se hanno già iniziato a fare la strada?
    Progetti ipotetici? Ma se ci sono i rendering
    E' dal 2017 che ci si chiede chi sono i soci della Mibafin...

  18. #568

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Caramellino Vedi messaggio
    Ma se hanno già iniziato a fare la strada?
    Quale strada?????? + 21 caratteri............

  19. #569

  20. #570

    Predefinito

    Immaginavo fosse quella è volevo proprio vedere vostra la faccia tosta di ammetterlo!
    Ma non vi vergognate minimamente di IMPEDIRE la sistemazione di una strada pubblica?????
    In uno stato normale vi farebbero pagare interamente le spese legali.......ma purtroppo l'Italia non è normale e voi ci sguazzate.....

  21. Lo skifoso Motta ha 3 Skife:


Pagina 38 di 43 PrimoPrimo ... 28293031323334353637383940414243 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •