Pagina 2 di 37 PrimoPrimo 123456789101112 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 549

Discussione: Sul nuovo progetto "Avvicinare le Montagne"

  1. #16

    Predefinito

    Online non trovo nessun articolo...

    Il collegamento Bondolero-Goglio, quello sì che sarebbe enormemente impattante. E' tutto boscato, gli alberi da tagliare sarebbero migliaia e migliaia se si considerasse anche un'eventuale pista. Col Bondolero-Cazzòla non si taglia nessun albero.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da indel Vedi messaggio
    dove hai letto questo articolo?
    Non per mancanza di fiducia eh.... ma se lo linki ce lo andiamo a leggere, grazie!
    Come ho scritto sopra sul giornale di Eco Risveglio uscito ieri, pagina 3 e secondo articolo all'interno.

  4. #18

    Predefinito

    Roccette chiuse e Meccia aperta al Moro

  5. #19

    Predefinito

    Ho letto anche io l'articolo cartaceo, che conferma lo stralcio del collegamento Bondolero-Cazzòla da parte della Regione. Per il resto tutto dovrebbe procedere, è iniziata la fase di valutazione, i quali risultati saranno azioni e doveri. Intanto si aggiungono nuovi dettagli:

    - Costo stimato dell'intero progetto: 170 milioni di euro.
    - Criticità da risolvere: strade Varzo-San Domenico e Goglio-Devero.
    - Parcheggi del comprensorio (in totale), da 1600 posti auto a 4500, inclusi nuovi parcheggi ad Iselle di Trasquera.
    - Istituzione di servizi navetta tra le aree di posteggio (Varzo, Iselle, Goglio) e gli impianti. Eventualmente in futuro impianto a fune per San Domenico.
    - Ripristino della funivia Goglio-Devero
    - Già eseguibile la realizzazione del bacino idrico a San Domenico, fruibile anche in estate (utile per i pascoli e per l'arida conca di Ciamporino!)
    - I km di impianti di risalita passano da 6 a 17 (questa mi sembra una notizia non veritiera, San Domenico da sola dovrebbe averne circa 6, più il Devero sono di più).
    - Ripristino e riqualificazione di ben 93 km di sentieri, con la creazione di nuove aree di sosta attrezzate e punti panoramici.
    - Tempo di realizzazione: 10 anni.


    Intanto mi fa molto ridere come il Comitato "tutela" Devero dica quanto sia ingiusto che non ci sia un confronto sul progetto. Dissero coloro che, quando era stata organizzata una serata di confronto da San Domenico Ski, Vivi Devero, Comuni e Unione Montana, decisero di fare lo stesso giorno, allo stesso orario, una serata contro il progetto. Coerenza! La possibilità di confronto c'è stata eccome, siete voi che non vi avete partecipato. E poi nell'articolo stesso c'è scritto che sono previsti diversi incontri amministrazione-cittadini: perchè difendere la propria tesi con bugie? PERCHE'?
    Ultima modifica di Runass; 02-03-2018 alle 10:46 PM.

  6. Lo skifoso Runass ha 2 Skife:


  7. #20

    Predefinito

    Ma la strada Goglio-Devero non doveva essere chiusa al pubblico? Cosa centra la navetta da Goglio?

    "Parcheggi del comprensorio (in totale), da 1600 posti auto a 4500, inclusi nuovi parcheggi ad Iselle di Trasquera"
    In più quello a Goglio e il novo a San Domenico giusto?

  8. #21

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andrea ski Vedi messaggio
    Ma la strada Goglio-Devero non doveva essere chiusa al pubblico? Cosa centra la navetta da Goglio?

    "Parcheggi del comprensorio (in totale), da 1600 posti auto a 4500, inclusi nuovi parcheggi ad Iselle di Trasquera"
    In più quello a Goglio e il novo a San Domenico giusto?
    Probabilmente si tratterebbe di navette temporanee in attesa dell'impianto di arroccamento. Posti auto dovrebbero essere il totale di tutti i paesi, quindi sì.

  9. #22

    Predefinito Avvicinare le montagne: nuovi dettagli

    Si aggiungono ancora nuovi dettagli:

    - Fine della VAS (Valutazione Ambientale Strarefica) entro novembre/dicembre 2019, dopodichè i lavori potranno partire.
    - Eliminato, per il momento, il collegamento Bondolero-Cazzòla, per evitare rallentamenti nell'Iter burocratico.
    - Il privato (ovvero San Domenico Ski) si occuperà di attrezzature sportive e ricettive, sia a San Domenico che a Devero.
    - Il pubblico si occuperà del miglioramento delle strade Varzo-San Domenico e Goglio-Devero.
    - Tutti i nuovi impianti saranno omologati per il trasporto di persone e cose (miglioramento dell'accessibilità ai Rifugi e agli alpeggi).
    - I nuovi impianti da costruire, tolto il collegamento Bondolero-Devero, restano 6.

    Il che vuol dire che se gli impianti saranno 6, quelli del comprensorio Ponte Campo-Teggiolo saranno tutti impianti singoli, senza intermedie. Il che forse è meglio, perchè saranno tutti impianti parecchio lunghi e con un bel dislivello (circa mezzo km ciascuno).
    1) San Domenico-Ponte Campo (lunghezza 1.332 m, dislivello 104 m; secondo me potrebbe essere un'estensione della cabinovia San Domenico-Ciamporino)
    2) Ponte Campo-Alpe Valle' (lunghezza 1.923 m, dislivello 498 m, probabile seggiovia esaposto)
    3) Alpe Valle'-Teggiolo (lunghezza 1.753 m, dislivello 482 m, probabile seggiovia esaposto)
    4) Bondolero 2 (lunghezza 1.295 m, dislivello 294 m, probabile seggiovia esaposto)
    5) Devero-Cazzòla (lunghezza 2.656 m, dislivello 685 m, seggiovia esaposto con intermedia)
    6) Goglio-Devero (lunghezza 2.171 m, dislivello 522 m, probabile cabinovia)

  10. Lo skifoso Runass ha 2 Skife:


  11. #23

    Predefinito

    2 cabinovie e 4 esaposto?

    ma ci credono davvero?

    4 esaposto non ci sono in tutto il Piemonte

  12. Lo skifoso testataecassa ha 2 Skife:


  13. #24

    Predefinito

    Beh ormai le esaposto economicamente sono molto più convenienti delle quadriposto. Inoltre vanno a servire parecchie piste ciascuna: impianti ridotti al minimo per servire il maggior numero di piste possibili. Una esaposto va a sostituire TUTTI gli impianti dell'Alpe Devero (1 seggiovia e 2 skilift); un'altra allunga la linea di una esaposto già esistente, andando a servire 3 nuove piste (Bondolero); le altre 2 esaposto andrebbero a servire un versante intero del tutto nuovo (Monte Teggiolo), dai 1300m ai 2300m, con svariate piste. Le cabinovie fanno da arroccamento (una a San Domenico e una a Devero).

    Molto probabilmente gli impianti saranno tutti Bartholet, società con la quale probabilmente hanno stretto un accordo molto vantaggioso: Bartholet è in piena fase di rilancio, cerca molta pubblicità e punta su comfort e design. San Domenico cercava impianti di qualità a buon prezzo. Penso sia stato un perfect match.

    170 milioni di investimento (inclusi autisili e alberghi), e hanno già speso una cifra simile per il rinnovo completo di San Domenico, impianti e alberghi.

  14. #25

  15. Lo skifoso testataecassa ha 2 Skife:


  16. #26

    Predefinito

    Il parcheggio di Trasquera dovrebbe sorgere a Balmalonesca. Balmalonesca è una località "mitica", un villaggio effimero apparso durante la costruzione del tunnel del Sempione, che arrivò ad avere ben 8.000 abitanti e scomparso a fine lavori. Era soprannominata la "far west" del Sempione, un villaggio quasi interamente in legno...Cercate su Google, la storia di Balmalonesca è davvero affascinante! Ciò che restava del villaggio è stato spazzato via dalle devastanti alluvioni del torrente Diveria. In questa località, che oggi corrisponde alla stazione di Iselle di Trasquera (non il villaggio, la stazione), è previsto anche il recupero di una centrale idroelettrica e la destinazione museale. Raccontare la storia del Sempione (versante italiano) in un piccolo museo penso che sarebbe bellissimo!

  17. #27

    Predefinito

    Mah, che dire...anche a me sembra un progetto faraonico...con questo non sto dicendo che sia impossibile realizzarlo, ma 170 milioni sono tantissimi, ne vale veramente la pena?? Noto comunque dei lavori sicuramente meno costosi ma molto importanti. Mi riferisco ad esempio, alla costruzione del bacino idrico al Ciampo oppur all'aumento della rete di sentieri...

  18. #28

  19. #29

    Predefinito

    Faraonici sono altri progetti....qui si tratta soltanto di razionalizzare quello che già esiste, ampliare dove possibile e collegare 2 località. Non si è mai visto nulla del genere in Ossola, ma altrove questa è la normalità, altro che progetti faraonici....

    A lavori finiti il comprensorio dovrebbe avere i seguenti impianti:
    1) Cabinovia San Domenico-Casa Rossa-Ciamporino (in costruzione)
    2) Seggiovia 4x Ciamporino (realizzata)
    3) Seggiovia 4x Ciamporino-Valletta-Dosso (realizzata)
    4) Seggiovia 6x Bondolero 1 (realizzata)

    5) Seggiovia 6x Bondolero 2 (progetto)
    6) Seggiovia 6x Devero-Monte Cazzòla (progetto)
    7) Funivia o cabinovia Goglio-Devero (progetto)
    8) Cabinovia (estensione?) San Domenico-Ponte Campo (progetto)
    9) Seggiovia Ponte Campo-Alpe Vallé (progetto)
    10) Seggiovia Alpe Vallé-Monte Teggiolo (progetto)


    Resta in sospeso 11) Funivia Bondolero-Monte Cazzòla

    Praticamente siamo quasi a metà, per quanto riguarda impianti. Poi sono previsti nuovi Rifugi e 4 bacini di accumulo (Ciamporino, Bondolero, Devero e Vallé)

  20. Skife per Runass:


  21. #30

    Predefinito

    Scusa se son tardo,ma il collegamento tra le due sarebbe quello in sospeso della funivia ,o una Bondolero due che ipoteticamente scenda sino a Goglio?


    Grazie

Pagina 2 di 37 PrimoPrimo 123456789101112 ... UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •