Mostra risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Nordica Dobermann Spitfire RB impressioni dopo una giornata sulle piste

  1. #1

    Predefinito Nordica Dobermann Spitfire RB impressioni dopo una giornata sulle piste

    Finalmente riesco a collaudare gli sci nuovi e volevo mettere per iscritto le impressioni dopo una giornata coi bimbi ai piedi.
    Dati personali:
    -Altezza 180cm -peso 80kg -livello sciata: la maestra mi disse oro base l'ultima volta (3 settimane fa circa) io volo più basso e mi sento più a mio agio nel dire Argento avanzato in fase di passaggio a Oro, ma con moooolto da lavorare prima di arrivarci, quindi si prenda quanto segue come le impressioni di uno sciatore in via di evoluzione, con poche (purtroppo) uscite a stagione e che ha deciso di dare un colpo di spugna ai 1000 difetti che si porta dietro da una vita!
    lunghezza sci 174

    Sci provati in una giornata nevosa, con fondo morbido e un mantello di neve fresca di 5-10 cm per tutto il giorno, mucchi di neve smossa e nebbia a tratti.

    In base alle condizioni sopra descritte non posso dire di essere riuscito a provare bene lo sci, il fondo non permetteva di caricare bene per deformarlo, la poca visibilità, cunette, dossi e mucchi di neve rendevano pericoloso prendere troppa velocità.
    Tutta via posso asserire che sono sci che permettono di scendere con raggi corti molto bene, la spatola morde bene e in un paio di casi, dovendo badare al fondo che non mi facesse scherzi portavo l'occhio anche subito davanti alle punte ed ho visto le spatole deformarsi in modo torsionale vistosamente, nonostante il fondo morbido agganciavano subito e portavano lo sci con precisione, bastava aumentare l'angolazione di piega delle ginocchia e gli sci chiudevano l'angolo di curva in un attimo.
    Le code, che al contrario delle punte hanno una conformazione più da GS agganciano meno, quindi basta spingere un po di più e se voglio una sciata un po derapata arriva senza problemi, rispetto ai miei vecchi Atomic SL10 sono meno nervosi, quindi a fine curva non mi sbalzavano via appena scaricavo il peso, ma tendevano a riportami su in modo più graduale, con la differenza che la curva successiva devo essere io a impostarla e non è più lo sci che mi ci butta sopra.
    Sono riuscito a trovare anche una pista con neve un po più compatta e quasi zero asperità, ho lasciato correre gli sci sulle lamine e mi sono accorto che permettono anche belle curvette ampie, però bisogna stare attenti sono molto sensibili, se aumento l'angolazione delle ginocchia la spatola prende subito, le code lasciano andare e ti ritrovi a chiudere l'angolo di curva in un attimo e se stai andando un po forte la cosa potrebbe essere contro producente (per un livello ancora non troppo esperto, ovvio).
    Richiedono senza ombra di dubbio una buona centralità, se si caricano troppo le code le punte cominciano ad andare per i fatti loro, si incrociano e tu ti ritrovi spalmato come la nutella sulla fetta di pan carrè a colazione (io non ci credevo ed ho verificato che è vero ).
    Una volta che si prende confidenza e si capisce come vogliono essere sciati ci si diverte parecchio, anche in condizioni non proprio ottimali per ciò per cui son nati.
    Mi riservo di riprendere il discorso dopo che sarò riuscito a sciarci anche su fondi più duri, in modo da poter saggiare anche la versione più "caveggiante", ad ogni modo per il mio gusto li trovo sci ottimi per progredire e fare il "salto di qualità", in quanto sono sci che "esigono" una certa serie di dettagli tecnici, ma permettono di arrivarci facendo esperimenti sul campo.
    Per ora è tutto credo, la seconda puntata quando riuscirò a salire sulle piste con una giornata di sole!

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #2

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Liuk Vedi messaggio
    Finalmente riesco a collaudare gli sci nuovi e volevo mettere per iscritto le impressioni dopo una giornata coi bimbi ai piedi.
    Dati personali:
    -Altezza 180cm -peso 80kg -livello sciata: la maestra mi disse oro base l'ultima volta (3 settimane fa circa) io volo più basso e mi sento più a mio agio nel dire Argento avanzato in fase di passaggio a Oro, ma con moooolto da lavorare prima di arrivarci, quindi si prenda quanto segue come le impressioni di uno sciatore in via di evoluzione, con poche (purtroppo) uscite a stagione e che ha deciso di dare un colpo di spugna ai 1000 difetti che si porta dietro da una vita!
    lunghezza sci 174

    Sci provati in una giornata nevosa, con fondo morbido e un mantello di neve fresca di 5-10 cm per tutto il giorno, mucchi di neve smossa e nebbia a tratti.

    In base alle condizioni sopra descritte non posso dire di essere riuscito a provare bene lo sci, il fondo non permetteva di caricare bene per deformarlo, la poca visibilità, cunette, dossi e mucchi di neve rendevano pericoloso prendere troppa velocità.
    Tutta via posso asserire che sono sci che permettono di scendere con raggi corti molto bene, la spatola morde bene e in un paio di casi, dovendo badare al fondo che non mi facesse scherzi portavo l'occhio anche subito davanti alle punte ed ho visto le spatole deformarsi in modo torsionale vistosamente, nonostante il fondo morbido agganciavano subito e portavano lo sci con precisione, bastava aumentare l'angolazione di piega delle ginocchia e gli sci chiudevano l'angolo di curva in un attimo.
    Le code, che al contrario delle punte hanno una conformazione più da GS agganciano meno, quindi basta spingere un po di più e se voglio una sciata un po derapata arriva senza problemi, rispetto ai miei vecchi Atomic SL10 sono meno nervosi, quindi a fine curva non mi sbalzavano via appena scaricavo il peso, ma tendevano a riportami su in modo più graduale, con la differenza che la curva successiva devo essere io a impostarla e non è più lo sci che mi ci butta sopra.
    Sono riuscito a trovare anche una pista con neve un po più compatta e quasi zero asperità, ho lasciato correre gli sci sulle lamine e mi sono accorto che permettono anche belle curvette ampie, però bisogna stare attenti sono molto sensibili, se aumento l'angolazione delle ginocchia la spatola prende subito, le code lasciano andare e ti ritrovi a chiudere l'angolo di curva in un attimo e se stai andando un po forte la cosa potrebbe essere contro producente (per un livello ancora non troppo esperto, ovvio).
    Richiedono senza ombra di dubbio una buona centralità, se si caricano troppo le code le punte cominciano ad andare per i fatti loro, si incrociano e tu ti ritrovi spalmato come la nutella sulla fetta di pan carrè a colazione (io non ci credevo ed ho verificato che è vero ).
    Una volta che si prende confidenza e si capisce come vogliono essere sciati ci si diverte parecchio, anche in condizioni non proprio ottimali per ciò per cui son nati.
    Mi riservo di riprendere il discorso dopo che sarò riuscito a sciarci anche su fondi più duri, in modo da poter saggiare anche la versione più "caveggiante", ad ogni modo per il mio gusto li trovo sci ottimi per progredire e fare il "salto di qualità", in quanto sono sci che "esigono" una certa serie di dettagli tecnici, ma permettono di arrivarci facendo esperimenti sul campo.
    Per ora è tutto credo, la seconda puntata quando riuscirò a salire sulle piste con una giornata di sole!
    Bella review!
    Per capirci il filmato in scuola sci è tuo giusto? Con questi ai piedi.

  4. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da AsioOtus Vedi messaggio
    Bella review!
    Per capirci il filmato in scuola sci è tuo giusto? Con questi ai piedi.
    Deduzione azzeccata!!

  5. #4

    Predefinito

    Ho i tuoi stessi sci, quelli dello scorso anno ma cambia solo la serigrafia, solo che i miei sono 168 ( sono 1,64 ): sono sci per me ottimi, con cui puoi fare quello che vuoi, piantati a terra e veloci, se ci dai dentro.
    Vanno bene sia sul duro ghiacciato che sul molle sfatto, sia per curve strette che per curve piú ampie, anche da gigante ad alta velocità.
    Tutto dipende da chi ci sta sopra.

    Ci ho sciato 55 giorni la scorsa stagione e 35 questa: li ho dunque usati in tutte le possibili condizioni e ne sono talmente soddisfatta che ne prenderò un altro paio per sostituire quelli di adesso, che comunque sono buoni ancora per almeno un'altra stagione.

    Prima avevo head i.speed, belli anche loro.

    Ottimo acquisto ma io lo avrei preso più lungo.....
    Ultima modifica di Annabell; 06-03-2018 alle 09:12 PM.

  6. Skife per Annabell:


  7. #5

    Predefinito

    Finalmente sono riuscito a provare gli sci con un tempo quasi decente, cielo coperto con sporadiche schiarite, visibilità buona, fondo compatto e senza mucchi di neve smossa o nulla di preoccupante, via!
    Ciò che scrive Annabel è tutto confermato, tranne che per il ghiaccio che ancora non ho incontrato.

    Trova conferma anche il fatto che sono sci che richiedono sempre centralità ed io che mi porto dietro il viziaccio di sedermi (specialmente) quando prendo troppa velocità o sono in difficoltà (fondo brutto, pessima visibilità, stanchezza), me ne sono accorto a mie spese, ma poi una volta fatta amicizia e capito come vogliono essere usati...allora è tutto un crescendo di divertimento.

    Lamine che mordono e prendono velocità su curve medie e ampie in un attimo, sono più duri rispetto agli Spitfire pro che ho provato qualche mese fa e per essere deformati richiedono un po più di decisione ed è anche per questo che perdonano meno (credo), ma anche qui quando hai capito come fare, allora senti che mostrano il loro lato divertente.

    Se vuoi cambiare ritmo permettono di passare a raggi più stretti senza fatica, quando sei stanco e vuoi rallentare o tenere una sciata più rilassata te lo permettono, se sei su un muraccio e senti di non essere in grado di fartelo tutto sugli spigoli ti permettono una derapata senza brontolare troppo.

    Confermo che per me, se si è in fase di evoluzione e/o si hanno alcuni difettini basilari da correggere sono ottimi attrezzi propedeutici, poichè esigono certi dettagli e ti permettono, rallentando e portando l'attenzione a ciò che si fa, di raggiungerli, ma con cautela e rispetto, perchè se provi a strafare e non ne sei in grado allora diventa un problema!
    Se si è invece in possesso di una buona tecnica consentono di divertirsi davvero tanto!
    Ultima modifica di Liuk; 24-03-2018 alle 09:08 PM.

  8. #6

    Predefinito Belli ma impegnativi

    Li ho comperati anche io (1.64), anche se ce li ho solo da un mese e mezzo ho fatto parecchie uscite in ogni condizione
    - sul duro (tipo ciampinoi o sasslong con il freddo) sono affidabili, ma vanno capiti, ovvero per sciarci rilassati si lasciano usare, ma per fare la differenza vanno condotti con estrema accuratezza
    - sul mollo (oggi sul monte elmo nel pomeriggio) sono tranquilli, un po' forse troppo largo il raggio di curva, ma sono divertenti
    - sulle cunette dure (sì, ho trovato anche quelle!) sono oggettivamente molto impegnativi
    - sulla nevetta dura (tipo ieri a obereggen che c'era una neve fantastica) ti fanno sentire che scii benissimo, una sensazione unica!
    - sul molto ripido (tipo croda rossa o cortina) richiedono forza e centralitá (la scoperta dell'acqua calda)
    - in gara danno spinta in uscita di curva, un bonus prezioso da sfruttare
    - in fresca peró su fondo duro, non mi hanno dato alcun problema, anzi curvavano proprio bene
    - in fresca un po' piú profonda (beh, un paio di volte ce n'era tanta e bella e io avevo solo quelli) in qualche maniera ho fatto qualche curva, ma con pessimo stile

    Riepilogo: sono ottimi sci, duttili, ma molto precisi. E a sera sono abbastanza stanca! E permettono di continuare a migliorare, che é la cosa importante!

    Ps:
    Mio marito: "allora come vanno gli sci nuovi?"
    Io: "devo imparare a interpretare le geometrie"
    Mio marito: "ma vai a c..!"
    😂😂😂

  9. Lo skifoso zelda ha 3 Skife:


  10. #7

    Predefinito

    Ho provato anch'io giusto ieri i Nordica Spitfire RB 174. Confermo le buone impressioni generali, li ho trovati piuttosto performanti nell'arco medio, sono sci non facilissimi e vanno condotti con un po' di decisione, ma ripagano ampiamente. Molto buona l'entrata in curva, la punta dello sci morde bene la neve e si scende in piega velocemente, un po' più "pigra" la coda che rende la chiusura curva più laboriosa.
    Sono a loro agio nell'arco stretto e direi in definitiva divertenti e stabili. Adatti a buoni sciatori, che vanno piuttosto spediti sulle piste. Non li consiglierei al turista che scia guardando il panorama..

    Confrontandoli con i miei Head sss ormai un po' datati, li ho trovati abbastanza simili ma più veloci e cattivi in tutto l'arco di curva. Molto meglio l'entrata in curva, simile in appoggio sullo spigolo e meno pronta l'uscita. Ma in generale li ho preferiti ai miei Head.
    Ho poi provato i Fischer the curv DTX, che sono molto più facili alle basse e medie velocità, richiedono meno sforzo e consentono una sciata più rilassata. in velocità sono meno stabili e cattivi. Ho trovato anche i Fischer molto interessanti, sono anche decisamente più leggeri.




  11. #8

    Predefinito

    Provati anche io oggi questi sci, misura 174.

    mi riservo di valutarli meglio solo perché oggi era la mia prima sciata stagionale e le gambe ancora non sono in formissima... :)

    premetto che provengo da dei gs rossignol di qualche anno fa.

    I nordica sono sicuramente più facili, si inseriscono meglio in curva e consentono una successione di curve strette con molta naturalità cosa che con i gs facevo con più fatica.

    molto bene i curvoni in velocità, precisi in inserimento e struttura che tiene veramente bene la curva, ti accompagna bene.

    sul duro ripido li ho provati solo su una nera, ma già ero stanchino e forse poco centrale mi è scappato l'esterno un paio di volte, ma perdonano facilmente l'errore e sono sempre rimasto su. comunque devo provare qualche muro con gambe più riposate.

    sulla neve a mucchi ancora non li ho provati, un po' di mucchietti a fine pista ma nessun problema.

    li poi il problema sono io che quando vedo decine di persone ferme su mucchi mi pianto un po' e passo il punto derapando per evitare problemi...

    i prox giorni continuerò a provarli :)




Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •