Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 44

Discussione: Ondata di gelo Burian

  1. #1

    Predefinito Ondata di gelo Burian

    Buongiorno,
    mi recher˛ sabato ad Ortisei per la settimana bianca, ma lunedý e martedý sono previste temperature terribili (-20) e all'altezza delle stazioni, ancora peggio (percepita - 33).
    Come diavolo ci si veste in questi casi per sciare? Gli impianti rimangono aperti? Immagino che la neve si ghiacci.
    Panico!
    Grazie,
    Federica

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su localitÓ e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarÓ pi¨ veloce (non apparirÓ pi¨ questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da FedericaC Vedi messaggio
    ... Immagino che la neve si ghiacci.
    Panico!
    Grazie,
    Federica
    Io pensavo che fosse l'acqua a ghiacciare ! Che ingenuo...

  4. Lo skifoso pat ha 6 Skife:


  5. #3

    Predefinito

    Non mi preoccuperei della neve, che col freddo si manterrÓ bene. Piuttosto copritevi bene voi, meglio avere qualcosa anche per la faccia. E alla peggio frequenti soste in rifugio.

  6. #4

    Predefinito

    Ci si veste a strati, evitando di lasciare scoperta la pelle nei punti sensibili (quindi viso), maschera per gli occhi. Ma sopratutto tante monetine per le soste in rifugio, a - 20 (o sotto) Ŕ dura stare all'aperto per ore consecutive.
    Le neve potrebbe essere la migliore di sempre.

  7. #5

    Predefinito

    la neve non Ŕ giÓ ghiaccio?

    ingenuo nr2

    scherzi a parte io, oltre alla canonica tuta da sci, indosserei un paio di calze a maglia (ovviamente sotto la tuta)

    ho giÓ sciato a -20/-25 e non ho avuto problemi con l'accorgimento sopra

    un bavaro per la faccia lo ho sempre dietro quindi quello non lo considero

  8. #6

    Predefinito

    Copriti con abbigliamento tecnico ,caldo ma leggero. Attenzione alle mani, sottoguanti caldi sono consigliati.
    A parte il freddo, dovrebbe essere bel tempo, quindi scegli posti assolati tipo Alpe di Siusi, Seceda, Col Raiser
    Plan de Gralba ancora meglio cosý sfrutti le cabinovie e le seggiovie riscaldate
    Se la neve Ŕ fresca, non ghiaccerÓ. Certo, le piste saranno belle dure, col vantaggio per˛ che terranno di pi¨ durante la giornata.

  9. #7

    Predefinito

    la faccia e le mani possono essere le parti pi¨ esposte al freddo.
    la neve resta neve, di solito "scricchiola" sotto i piedi quando fa freddo

  10. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da FedericaC Vedi messaggio
    Buongiorno,
    mi recher˛ sabato ad Ortisei per la settimana bianca, ma lunedý e martedý sono previste temperature terribili (-20) e all'altezza delle stazioni, ancora peggio (percepita - 33).
    Come diavolo ci si veste in questi casi per sciare? Gli impianti rimangono aperti? Immagino che la neve si ghiacci.
    Panico!
    Grazie,
    Federica
    Si scia non troppo presto al mattino, ma sopratutto sui lati esposti al sole al mattino, poi ti sposti seguendo via via le piste che escono dall'ombra. Fai molte pause nei rifugi alimentati con piccoli spuntini, ed infine chiaramente si rientra in albergo prima. Copriti a strati almeno tre, guanti a moffola, copri bene testa e un qualcosina per il viso.

  11. Skife per Manawa:


  12. #9

  13. Lo skifoso apo ha 3 Skife:


  14. #10

    Predefinito

    ciao le femminuccie soffrono molto le estremitÓ , visto che ho questo problema alle mani ti consiglio:

    https://www.decathlon.it/scaldini-pe...d_8373954.html

    https://www.decathlon.it/scaldini-pi...d_8373956.html

    https://www.decathlon.it/sottoguanti...d_8390734.html

    anche se + scomode rispetto ai guanti normali ti consiglio le moffole ma quelle sceglile in un negozio specializzato sci senza aver remore sul prezzo.

  15. Skife per bubum:


  16. #11
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    adesso windsurf, Jp fuori Venezia e Starboard a Venezia, vele Hot Sails Maui dalla 4 alla 10

    Predefinito

    No se Ŕ per quello la neve dovrebbe essere bella e anzi se mettessi piede fuori delle piste ancora meglio, polverosa senza impaccarsi mai.
    Semmai il problema nel secondo caso, come anche in pista se ruzzolassi parecchio, Ŕ che la neve che fi finisse sulla pelle tende a attaccarsi e a congelare, da tuffatore snowboarder provetto hehehe so che giÓ a meno dieci meglio togliersela rapidamente dalla faccia.
    Per le bevane eh il bombardino riscalda sul momento ma poi quando l'alcol cala rischi l'effetto contrario, per cui meglio analcoliche se non sei un giuovane (?) alcolizzato come me hehehe. Per converso come capitato anche quest'anno se ti bevi una bella birra all'aperto davanti al panini-grill (se resisti, io no...) dopo poco la schiuma della birra congela hehehe.
    Abbastanza pericolosi poi i... selfie, specie se ti togli i guanti, o peggio le foto o altro con una mano appoggiata ad una balaustra metallica, anni fa a Folgaria un dito mi rest˛ quasi attaccato e via di ustione da freddo...
    Comunque ho amici snowboarders che anni fa andarono in ghiacciaio austriaco ad ottobre o novembre e proprio quella settimana cal˛ la botta di freddo, mi dissero che facevano fresca ultracoperti a strati con temperature arrivate (forse di notte) fino a -35...
    Dai ben coperta e ti diverti meglio che col caldino ma neve molliccia

  17. #12

    Predefinito

    Occhio agli alcoolici: sono vasodilatatori, la botta di caldo che si sente Ŕ semplicemente il maggior afflusso di sangue verso la periferia del sistema circolatorio, afflusso per˛ che aumenterÓ la dispersione di calore.
    Molto meglio un bel the caldo o la classica cioccolata.

  18. Lo skifoso TEDOSIT ha 4 Skife:


  19. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da TEDOSIT Vedi messaggio
    Occhio agli alcoolici: sono vasodilatatori, la botta di caldo che si sente Ŕ semplicemente il maggior afflusso di sangue verso la periferia del sistema circolatorio, afflusso per˛ che aumenterÓ la dispersione di calore.
    Molto meglio un bel the caldo o la classica cioccolata.
    Spergiuro ................

  20. Skife per miab¨:


  21. #14

    Predefinito

    dipende da persona a persona ed anche dagli scarponi impiegati ma la parte a soffrire maggiormente potrebbero essere i piedi, importante quindi iniziare al mattino con scarponi molto ben caldi e nel caso si soffrisse particolarmente ci sono rimedi specifici

  22. #15

    Predefinito

    Sei una freddolosa immagino.
    Se sý: inizi con mettere sotto una maglietta maniche lunghe di lana con alta grammatura e un gilet.
    Non ricordo la marca di quest'ultimo, Ŕ qualcosa con la R; mia moglie ne ha uno appositamnte per queste occasioni, esternamente Ŕ trapuntato e sembra quasi velluto, si chiude con cerniera, Ŕ sottile cosý non disturba i movimenti ma tiene molto caldo.
    Poi metti pile o micropile, giacca (dando per scontato non sia un semplice guscio) e via.
    Visto che una parte condirevole della dispersione termica corporea, si parla di circa il 20%, avviene dal collo in su, metterei un casco o un berretto grosso.
    Per evitare di respirare continuamente aria a -20░C e finire con la gola in fiamme giÓ dopo 2 giorni, mi riparerei la bocca con un buff.

    Per˛ tutto Ŕ soggettivo.
    Sto tarando l'intervento in base alle esperienze percepite da mia moglie che Ŕ una freddolosa.
    Io a Merano 2000 nel gennaio 2015, con -22░C ventoso, molto ventoso, troppo ventoso, sciai con la giacca e sotto solo la maglietta maniche corte (per˛ era una X Bionic delle pubblicitÓ che fanno caldo solo a vederle).

    Per quanto riguarda le piste, ovviamente non ti potrai aspettare un firnazzo primaverile.
    Avrai sotto gli sci un lastrone di marmo le cui condizioni oscilleranno tra il liscio quasi perfetto delle piste meno battute agli scalini di quelle pi¨ frequentate.
    Una controllatina alle lamine in questo caso Ŕ d'obbligo.
    A dire il vero sarebbe d'obbligo sempre ma in questa occasione di pi¨.

    Ciao

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo



Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •