Pagina 18 di 29 PrimoPrimo ... 8910111213141516171819202122232425262728 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 256 a 270 di 426

Discussione: Torino e le olimpiadi 2026

  1. #256

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pappi Vedi messaggio
    In verità si farebbe a St. Moritz, che fa anche parte di una regione italo-svizzera (Alta Rezia), solo bob, slittino e salto.

    Tutto il resto è svolto in Italia tra Milano e Valtellina.
    e la medal plaza dove la fai ? a milano ovviamente.. le "case" ed i quartier generali delle varie nazioni dove li fai ? a milano ovviamente.. la stampa dove la metti ? a milano ovviamente.. e quanto ci vuole da milano ai vari siti di gara ? si si.. tutto si può fare.. ma più allunghi le distanze e fai spezzatino e più ti costa.. oltre a far sembrare l'evento in sordina anche se nella realtà magari non è così..

  2. #257

    Predefinito

    Io non tifo per nessuna delle 3 ... Bhe, dai sono veneto; magari un pensierino su Cortina ....
    Però che figata sarebbe un podio con sullo sfondo il Duomo e la Madonnina tirata a lustro che luccica per chilometri.

    Ciao

  3. Skife per Tooyalaket:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #258

    Predefinito

    Nel dossier si parla di gare di sci alpino a Bormio, dove c'è la Stelvio: probabilmente una delle tre discese libere più tecniche al mondo. Bormio si trova a 200km da Milano, e le Olimpiadi potrebbero essere anche l'occasione per realizzare infrastrutture che migliorino i collegamenti con l'Alta Valtellina.

    A chi un paio di interventi fa diceva che preferirebbe Stoccolma perché a Milano c'è solo il Monte Stella (rilievo topograficamente poco percettibile, ma nobilissimo), ricordo che Stoccolma pianifica le gare di sci alpino ad Aare (che si trova a 650km) e quelle di sci nordico a Falun (220km). Gli sport del ghiaccio si possono fare in città, che sia Stoccolma o Milano (che tra l'altro è la città con più titoli del campionato italiano di hockey su ghiaccio: 32 contro i 19 di Bolzano e i 16 di Cortina).

    Per quel che riguarda bob, slittino, e salto, a me piace l'idea di una collaborazione transfrontaliera. Tra l'altro, come ricordato, l'Engadina ha legami forti con la Valtellina, Milano, e la Lombardia in genere (non apro il vaso di pandora della parentela tra romancio engadinese e dialetti alpini lombardi, con il bregagliotto che è quasi un dialetto di transizione tra i due, perché si rischia un caso diplomatico). Tra l'altro la pista di bob e slittino di Sankt Moritz è l'unica pista in giaccio naturale al mondo (senza raffreddamento, un esempio di sostenibilità), ed è preparata ogni anno da operai e specialisti altoatesini.

    Anche se non la condivido, posso capire l'opinione di chi dice che le strutture dovrebbero essere in Italia, ma dove? E' scandaloso che oggi in Italia non esista una pista di slittino o bob. Certo sarebbe anche la possibilità per dotare il paese di un centro nazionale per questi sport, ma quello che è successo a Cesana non è certo di buon auspicio:

    http://www.torinotoday.it/cronaca/pi...olimpiadi.html

    Come mai si è lasciato andare tutto a rotoli? Di chi è la colpa? Del disinteresse nazionale (e locale) per questi sport? Della FISI? Di chi ha progettato l'impianto sul versante sbagliato? In ogni caso la colpa non è certo dell'Olimpiade in sé, ma di chi non ha saputo valorizzare gli investimenti fatti. Non credo che sarebbe stato difficile valorizzare l'unica pista di slittino e bob in Italia. Discorso ancora più delicato per il salto, dove non c'è mai stato uno Zöggeler. In fin dei conti il problema è tutto qui: in Italia l'approccio allo sport (e anche a certe discussioni) è sempre da tifosi; se c'è qualcuno che vince si contano le medaglie, altrimenti degli sport (minori) non frega niente a nessuno.

    Un appunto sulle Olimpiadi di Torino del 2006. Qui in Svizzera sono state attaccate su tutti i fronti già a partire dalla vittoria di Torino su Sion, e poi a causa dei problemi organizzativi (veri o presunti). Le critiche dell'epoca mi hanno infastidito parecchio, perché erano le "mie" Olimpiadi - e tra l'altro le cerimonie di apertura e chiusura sono state magnifiche (e hanno dato fama internazionale a Balich, che da allora lavora ovunque ci siano grandi eventi). Ma oggi, con tutte le beghe politiche in corso, con la situazione attuale in cui versano gli impianti, con il fatto che sono passati solo dodici anni da Torino 2006: che senso ha puntare su Torino?

  6. Lo skifoso rebelott ha 2 Skife:


  7. #259

    Predefinito

    Io ho vissuto dai 2 a 23 anni a Torino (ove torno quasi tutti i we perché ci vive tuttora la mia famiglia) e dai 23 agli attuali 45 anni a Milano. Direi che conosco molto bene entrambe le realtà. Non sono di origini ne torinesi tanto meno milanesi e non ho condizionamenti politici o simpatie varie.
    Ma se dovessi puntare tutto su dove organizzare le olimpiadi o qualsiasi altro evento, scommetterei senza indugio su Milano perché è purtroppo l'unica città italiana con potenzialità x investitori esteri. Il suo consolidato prestigio e il credito che vanta all'estero, grazie anche alla vetrina che é stata expo, sono garanzia di successo x tutti, non solo x i milanesi.

  8. Lo skifoso Gian Maria ha 2 Skife:


  9. #260

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gian Maria Vedi messaggio
    Io ho vissuto dai 2 a 23 anni a Torino (ove torno quasi tutti i we perché ci vive tuttora la mia famiglia) e dai 23 agli attuali 45 anni a Milano. Direi che conosco molto bene entrambe le realtà. Non sono di origini ne torinesi tanto meno milanesi e non ho condizionamenti politici o simpatie varie.
    Ma se dovessi puntare tutto su dove organizzare le olimpiadi o qualsiasi altro evento, scommetterei senza indugio su Milano perché è purtroppo l'unica città italiana con potenzialità x investitori esteri. Il suo consolidato prestigio e il credito che vanta all'estero, grazie anche alla vetrina che é stata expo, sono garanzia di successo x tutti, non solo x i milanesi.
    Macceddici??? In Lombardia neanche ci sono le Alpi. Ce le hanno solo a Torino, o al massino a Stoccolma, dai, è risaputo!!!

  10. #261

    Predefinito

    Le gare di sci nordico dove si svolgerebbero? Non si potrebbe pensare di fare lì un trampolino per il salto??

    E per slittino e bob non si può fare un impianto in Italia? Se si potesse fare un buco sotto allo Stelvio andrebbe benissimo a Bormio, così anche l'utenza altoatesina potrebbe giungervi. Ma non potendo, magari in Val Camonica, così almeno potrebbero passare dal Tonale...

    - - - Updated - - -

    E avere un impianto in Lombardia, oltre ad attrarre gli atleti del sud Tirolo, potrebbe far nascere, nella regione più popolosa d'Italia, delle squadre locali e degli atleti locali, che ora non possono neanche immaginarsi per mancanza di materia prima dove potersi allenare...

  11. #262

    Predefinito

    nel mentre la sindaca ha presentato, al ministero dei trasporti di roma, il disegno per la linea 2 della metropolitana di torino..


    edit
    (apro parentesi.. la tratta è stata scelta analizzando le celle ed il traffico cellulari in spostamento.. quando si dice il nuovo che avanza.. prima l'avrebbero scelta in favore del palazzinaro "finanziatore" di turno..)
    Ultima modifica di brigas pride; 18-07-2018 alle 05:22 PM.

  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #263

    Predefinito

    A milano si potrebbe fare il biathlon a parco sempione (così limitiamo anche la popolazione di piccioni che sta in esubero), con neve portata a camionate da Sestriere. Poi si potrebbe fare il freeski extreme sul giardino verticale, con i pillows portati da sauze, integri, recisi chirurgicamente con il sassone incorporato. Infine il freestyle lo facciamo allo skate park, tanto con tutti sti rails e box la neve manco la toccano più, in caso se ne serve un pelin, ne prendiamo due palate da pragelato, che quella è fredda fredda e si mantiene bene anche nel famigerato nebbiun smoggoso.. .

  14. Lo skifoso Vettore2480 ha 3 Skife:


  15. #264

    Predefinito

    MI Sembra di capire Che la spunterá chi ha un sostegno politico condiviso tra Regione Comune e Coni..Non é un problema di strutture o di storia millennaria
    Sciistica ... frega un " caser"a nessuno... Milano ha la capacita,vedi Expo di costruire I vari palazzetti...sfruttando zone ex palalido,palasharp, Santa Giulia..zone che sono perfette con l'aiuto anche degli sponsor per creare gli impianti mancanti in città.. Valtellina e Engandina hanno gia tutto .A Torino sono divisi pure tre la maggioranza...

  16. Skife per alessio76:


  17. #265

    Predefinito

    Ma ragazzi, ok, a Torino le montagne sono leggermente più vicine che a Milano, ma la Valtellina non ha nulla da invidiare al Sestriere. C'è la coppa del mondo, e una delle piste più belle del circuito. Su, va bene che anche la candidatura di Torino ha il suo perché, però... Non è che la Lombardia sia da meno.
    Ma non ho capito dove farebbero lo sci di fondo. Livigno?

    Per la linea due di Torino, spero che non sarà su gomma... È una tecnologia di cui mi sfugge l'utilità..

    PS Quando a Milano fecero la gara di coppa del mondo di sci di fondo, la neve non proveniva dal Sestriere, ma dalla Valle Brembana, che è ben più vicina. In parte prodotta artificialmente a Cassiglio, che essendo in una conca a 600 m, in quell'anno infame, godeva di inversione termica, in parte naturale, presa al Passo San Marco.

  18. #266

    Predefinito

    gomma ???

    stiamo parlando di una metropolitana.. vai a vederti la linea 1 di torino.. e’ su gomma ma è un gioiello.. passa ogni 3 minuti.. è senza pilota.. quindi sulla prima carrozza hai un vetro e vedi il tunnel che avanza come se fossi tu a pilotare.. e lo scafandro che ingloba il tracciato nelle stazioni si apre quando arriva il mezzo in corrispondenza degli accessi salita/discesa.. quindi impossibile cadere o gettare qualcuno sui binari..

  19. #267

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ema93 Vedi messaggio
    Ma ragazzi, ok, a Torino le montagne sono leggermente più vicine che a Milano, ma la Valtellina non ha nulla da invidiare al Sestriere. C'è la coppa del mondo, e una delle piste più belle del circuito. Su, va bene che anche la candidatura di Torino ha il suo perché, però... Non è che la Lombardia sia da meno.
    Ma non ho capito dove farebbero lo sci di fondo. Livigno?

    Per la linea due di Torino, spero che non sarà su gomma... È una tecnologia di cui mi sfugge l'utilità..

    PS Quando a Milano fecero la gara di coppa del mondo di sci di fondo, la neve non proveniva dal Sestriere, ma dalla Valle Brembana, che è ben più vicina. In parte prodotta artificialmente a Cassiglio, che essendo in una conca a 600 m, in quell'anno infame, godeva di inversione termica, in parte naturale, presa al Passo San Marco.
    Fondo si pensa Santa Caterina,discese Santa e Bormio pattinaggio Forum,curling Palalido, palazzetto sport Santa Giulia,piazza delle medaglie sotto al Duomo,Villaggii olimpici zona porta Romana a 10 minuti da Linate,Sondalo (ex ospedale Morelli) e saint Moritz per trampoline e bob.

  20. #268

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alessio76 Vedi messaggio
    A Torino sono divisi pure tre la maggioranza...
    che non è neanche più così.. chissà perché intorno ai 5s aleggia sempre questo clima caratterizzato da scarsa chiarezza e/o leggende metropolitane..
    la maggioranza era divisa perché alcuni non volevano sottostare ai dictat del coni.. è stato fatto, dalla maggioranza, un dossier dove sono stati messi dei paletti alla candidatura di torino come condizione indispensabile per andare avanti nel discorso.. tra cui zero plastica, non sfruttamento di nuovo suolo, sostenibilità, etc. etc..
    quindi, ad oggi, la maggioranza non è affatto spaccata.. i restii a votare il dossier sono quelli della minoranza/opposizione che reputano questi paletti come una pietra tombale sull’eventuale assegnazione..
    e personalmente non credo che abbiano motivi etico culturali per farlo.. stanno solo reclamando un po’ di cemento che potrebbe far arricchire qualcuno.. oltre alla soddisfazione ed all’investimento elettorale nel poter raccontare che i giochi non si sono presi per colpa del movimento..

    un esempio concreto di quanto dico..

    http://www.torinoggi.it/2018/07/19/m...iadi-2026.html

    il discorso metropolitana comunque va avanti.. e non si fa mai una linea della metro a caso..
    Ultima modifica di brigas pride; 19-07-2018 alle 11:11 AM.

  21. #269

  22. #270

    Predefinito

    Certo che questi del M5S sono proprio bravi...Santi in terra!!!

    Scusate OT

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da brigas pride Vedi messaggio
    il discorso metropolitana comunque va avanti.. e non si fa mai una linea della metro a caso..
    Ma cosa centra?!?!
    Allora perché Milano ha fatto una linea nuova e ne sta facendo un'altra bisogna assegnarle due olimpiadi?! 🤔

Pagina 18 di 29 PrimoPrimo ... 8910111213141516171819202122232425262728 ... UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •