Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
Mostra risultati da 31 a 35 di 35

Discussione: Novizio che scrive troppo...

  1. #31

    Predefinito

    https://www.strava.com/activities/4817410779

    Dopo quasi un anno che li ho comprati, dopo quasi sei mesi che li ho fatti montare, sabato scorso ho finalmente usato per la prima volta i K2 Wayback 88 ltd e gli Axl 22 Designs.
    Pellatona lunga ma easy, per fortuna ho ripreso un po' a correre nell'ultimo periodo e non sono arrivato in cima eccessivamente distrutto.

    Fatto il grosso abbiamo affrontato una piccola prima discesa, prima di salire sul "Dosso" dove ci attendeva il pranzo: sensazione di tenaglia al piede allucinante, quasi come con i Freedom, la voglia ancora di fermarmi a bordo pista e dare fuoco al tutto.

    Rimetto le pelli, salgo e mentre i miei compagni di merende si siedono al tavolo sghignazzando io osservo un po' il mio setup: il famoso perno mobile è nella posizione più arretrata verso il tallone, quindi penso tra me e me che difficilmente potrà essere peggio se lo sposto tutto verso la punta. In due minuti operazione completata e gambe sotto il tavolo, mentre parlo senza troppo pudore delle mie paure e dei miei problemi e faccio presente che è la mia prima uscita da marzo dell'anno prima.

    Al momento di ripartire mi inginocchio per sentire la reazione delle molle, poi scendo e provo a fare una curva verso sinistra: la gamba destra riesce ad avanzare mentre il ginocchio va giù... i miei compari esultano e io finalmente sono un po' più sereno.

    Che dire, ho grosse difficoltà di ordine mentale nel fare la curva a destra: paura di cadere e disequilibrio mi rendono tanto asimmetrico da sembrare schizofrenico, ma l'attrezzo ora non è più un alibi. Come tutti vorrei solo poter sciare di più e farlo con le gambe non lessate: purtroppo ho grossi dubbi riguardo l'apertura degli impianti a marzo, ma cerco di far fruttare le sensazioni positive di sabato, pur nelle mille difficoltà, per avere a disposizione nuova benzina per gli allenamenti, per i sacrifici, per la fatica, con il pensiero che dai e dai forse ci riesco :)

    Non si molla un ***** :)

  2. Skife per inmicio:


  3. #32

    Predefinito

    ti leggo con piacere quindi mi permetto due appunti.

    ti invidio perchè finchè non aprono le regioni non posso sciare a tele (devo farmi montare i vice): sto sciando anche parecchio ma non a tele.

    sei troppo duro con te stesso comunque: partire col telemark praticamente da zero è davvero difficile, a livello di movimenti/biomeccanica ma anche a livello di materiali. Mi pare che tu abbia poca/nessuna confidenza col mondo dell'alpino ma ti assicuro che i materiali "turistici" da pista riescono a far perdere quota chiunque, ti sei scelto la più difficile delle tecniche scivolatorie (e io le ho praticate tutte).

    capitolo axl/75 mm: quando parli di perno immagino tu intenda le diverse "posizioni" che uno ha sull'axl/vice/vecchio hammerhead. Per quanto tu sia alle primissime armi ti converrebbe provare i diversi assetti e le sensazioni che ne derivano, se non altro per cultura personale.

    Magari le sapevi già ste cose ma ti metto qui un video che è interessante

  4. Lo skifoso forwardmount ha 2 Skife:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da inmicio Vedi messaggio
    Che dire, ho grosse difficoltà di ordine mentale nel fare la curva a destra: paura di cadere e disequilibrio mi rendono tanto asimmetrico da sembrare schizofrenico, ma l'attrezzo ora non è più un alibi. Come tutti vorrei solo poter sciare di più e farlo con le gambe non lessate: purtroppo ho grossi dubbi riguardo l'apertura degli impianti a marzo, ma cerco di far fruttare le sensazioni positive di sabato, pur nelle mille difficoltà, per avere a disposizione nuova benzina per gli allenamenti, per i sacrifici, per la fatica, con il pensiero che dai e dai forse ci riesco :)

    Non si molla un ***** :)
    ciao, una domanda: sei destro o sinistro di gambe? perchè se sei destro il fatto che la curva a destra ti riesca di meno può essere dovuto a come ti appoggi. come ben saprai a tele è la gamba piegata quella che su cui appoggiarsi di piu per condurre la curva, ma questo all'inizio non è per niente facile per cui può essere che si tenda ad appoggiarsi (sbagliando) sulla gamba esterna.
    forse, ma è solo una mia teoria senza averti mai visto sciare, se la tua gamba dominante è la destra, che nelle curve a destra è quella piegata, tendi ad appoggiarti di piu sulla sinistra che non essendo dominante non ti da la stessa sicurezza. non so se mi sono spiegato

    provare provare provare e mai mollare!

  7. Skife per franceski:


  8. #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da inmicio Vedi messaggio
    https://www.strava.com/activities/4817410779

    Dopo quasi un anno che li ho comprati, dopo quasi sei mesi che li ho fatti montare, sabato scorso ho finalmente usato per la prima volta i K2 Wayback 88 ltd e gli Axl 22 Designs.
    Pellatona lunga ma easy, per fortuna ho ripreso un po' a correre nell'ultimo periodo e non sono arrivato in cima eccessivamente distrutto.

    Fatto il grosso abbiamo affrontato una piccola prima discesa, prima di salire sul "Dosso" dove ci attendeva il pranzo: sensazione di tenaglia al piede allucinante, quasi come con i Freedom, la voglia ancora di fermarmi a bordo pista e dare fuoco al tutto.

    Rimetto le pelli, salgo e mentre i miei compagni di merende si siedono al tavolo sghignazzando io osservo un po' il mio setup: il famoso perno mobile è nella posizione più arretrata verso il tallone, quindi penso tra me e me che difficilmente potrà essere peggio se lo sposto tutto verso la punta. In due minuti operazione completata e gambe sotto il tavolo, mentre parlo senza troppo pudore delle mie paure e dei miei problemi e faccio presente che è la mia prima uscita da marzo dell'anno prima.

    Al momento di ripartire mi inginocchio per sentire la reazione delle molle, poi scendo e provo a fare una curva verso sinistra: la gamba destra riesce ad avanzare mentre il ginocchio va giù... i miei compari esultano e io finalmente sono un po' più sereno.

    Che dire, ho grosse difficoltà di ordine mentale nel fare la curva a destra: paura di cadere e disequilibrio mi rendono tanto asimmetrico da sembrare schizofrenico, ma l'attrezzo ora non è più un alibi. Come tutti vorrei solo poter sciare di più e farlo con le gambe non lessate: purtroppo ho grossi dubbi riguardo l'apertura degli impianti a marzo, ma cerco di far fruttare le sensazioni positive di sabato, pur nelle mille difficoltà, per avere a disposizione nuova benzina per gli allenamenti, per i sacrifici, per la fatica, con il pensiero che dai e dai forse ci riesco :)

    Non si molla un ***** :)

    Ciao Danilo,
    molto bene...provare, provare e ancora provare. Questa è la via migliore. In questi weekend sto facendo qualche uscita di telecrampinismo qui in zona orobie...se ti vuoi aggiungere lancia un segnale.

  9. Skife per sci-munito:


  10. #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da forwardmount Vedi messaggio
    sei troppo duro con te stesso comunque: partire col telemark praticamente da zero è davvero difficile, a livello di movimenti/biomeccanica ma anche a livello di materiali. Mi pare che tu abbia poca/nessuna confidenza col mondo dell'alpino ma ti assicuro che i materiali "turistici" da pista riescono a far perdere quota chiunque, ti sei scelto la più difficile delle tecniche scivolatorie (e io le ho praticate tutte).
    Lo so, ma come ho scritto ormai tre anni fa proprio aprendo questo 3d, il punto è che il telemark per me è un sogno e una fascinazione e sciare alpino non ha lo stesso valore (per me, sia chiaro: ammiro chi scia bene, a prescindere da tecnica o norma). Detto questo, le reminescenze delle lezioni prese quando andavo alle elementari a qualcosa servono ancora, mentre sui materiali è tutto diversissimo (e grazie a dio! ). Ho provato anche con il fondo e mi ha fatto un sacco bene.
    Il problema, il problema grosso, è l'enorme difficoltà in questo periodo di poter fare pratica, cosa di cui in definitiva ho più bisogno, oltre che voglia. Quindi divento ancora più duro con me stesso perché mi perdo a fantasticare di attacchino e piastra Kreuspitze o Voile TTS per sostituire i Freedom e poter usare così gli Skitrab Piuma... magari metto i Freedom su sci da gigante e tiro i curvoni in pista da sdraiato... magari mi prendo gli scarponi di cuoio e degli sci da escursionismo in legno per vedere se è così difficile morire sulla fresca in Appennino... e poi la realtà è che mi cago addosso sul più banale dei traversi o facendo un'inversione e non riesco a curvare se non che a sinistra. Ecco perché sono duro con me stesso: cerco forse di farmi coaching da solo e di prendermi per le orecchie.

    Citazione Originariamente scritto da forwardmount Vedi messaggio
    capitolo axl/75 mm: quando parli di perno immagino tu intenda le diverse "posizioni" che uno ha sull'axl/vice/vecchio hammerhead. Per quanto tu sia alle primissime armi ti converrebbe provare i diversi assetti e le sensazioni che ne derivano, se non altro per cultura personale.
    Hai ragione ed era/è nelle mie intenzioni: quella di sabato è stata la prima volta con questo set (non posso considerare le due risalite sue 20 metri di prato fatte il giorno di San Valentino, regalo di mia moglie avermi portato a "pestare la neve" a ridosso del Passo del Penice https://www.instagram.com/p/CLRldLMj4w8/?utm_source=ig_web_copy_link ).
    La mia esperienza è relativamente limitata: ho iniziato con i Rottefella Freedom (che anche da super molli richiedono una dinamicità che almeno al momento non ho), ho provato il 75mm con i Voile Switchback e ho trovato una dimensione più mia. Con gli Axl impostati "duri" mi sono sentito quasi come con i Freedom, inchiodato, mentre messi morbidi riesco a muovermi (al netto dei miei problemi nella gestione della gamba destra) e penso di poter cominciare a costruire qualcosa a partire da lì, magari poi provando la posizione centrale e di nuovo quella dura, quando sarò più sicuro di me stesso e più sciolto.
    In tutto questo dovrò anche imparare a leggere lo sci, non solo l'attacco (ma devo dire che i K2 si sciano bene, come sensazione immediata) e capire come gestire gli scarponi per condurre a dovere, senza stringere da far male, ma fissando bene collo del piede e caviglia (qui pago tanto lo scotto della poca esperienza in alpino, sì).

    Citazione Originariamente scritto da forwardmount Vedi messaggio
    Magari le sapevi già ste cose ma ti metto qui un video che è interessante
    Il video l'avevo visto, lo riguarderò ancora, grazie!

    Citazione Originariamente scritto da franceski Vedi messaggio
    ciao, una domanda: sei destro o sinistro di gambe? perchè se sei destro il fatto che la curva a destra ti riesca di meno può essere dovuto a come ti appoggi. come ben saprai a tele è la gamba piegata quella che su cui appoggiarsi di piu per condurre la curva, ma questo all'inizio non è per niente facile per cui può essere che si tenda ad appoggiarsi (sbagliando) sulla gamba esterna.
    forse, ma è solo una mia teoria senza averti mai visto sciare, se la tua gamba dominante è la destra, che nelle curve a destra è quella piegata, tendi ad appoggiarti di piu sulla sinistra che non essendo dominante non ti da la stessa sicurezza. non so se mi sono spiegato
    Ho riletto più volte ( ) e pensato al gesto e direi che la gamba con cui faccio fatica è in effetti la destra: me ne resto lì con la sinistra che non riesce a piegare e la destra che trema, mentre quando giro a sinistra il ginocchio sinistro arriva ad appoggiare sullo sci senza che quasi me ne renda conto, mentre il piede destro va in avanti spinto senza grossi problemi. Il gesto non mi riesce benissimo, ma la curva a sinistra viene fatta e, soprattutto, ho la sensazione di condurre, mentre dall'altro lato mi sento in balia degli eventi.
    Avevo iniziato un lavoro importante sulla postura, l'equilibrio e la propriocezione con l'aikido, ma la chiusura delle palestre ha bloccato tutto... forse è il momento di ritirare fuori la tavoletta e lavorare sui basics: si accettano consigli!

    Citazione Originariamente scritto da sci-munito Vedi messaggio
    In questi weekend sto facendo qualche uscita di telecrampinismo qui in zona orobie...se ti vuoi aggiungere lancia un segnale.
    Nei limiti del possibile dati dalle restrizioni che stanno mettendo in atto (e che io ho fin qui rispettato e continuerò a rispettare) molto ma molto ma molto volentieri

    Grazie ragazzi!

  11. Skife per inmicio:


Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •