Pagina 3 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 62

Discussione: Zermatt: mi aiutate ad organizzare un giro di piste ORDINATO?

  1. #31

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    Air Zermatt o Air Glaciers?
    Non sapevo che a Crans fosse permesso l'atterraggio turistico, in Vallese da anni hanno ristretto moltissimo le possibilità di atterraggio. Forse fanno un touch and go... boh! Mi infromerò Interessante cmq

    https://www.air-zermatt.ch/wordpress...ights-zermatt/

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #32

    Predefinito

    Dormire a Zermatt in modo confortevole è un lusso non per tutti, c'è poco da fare.
    Gli hotel non hanno in genere (ma immagino dipenda dall'hotel e dai soldi che hai voglia di sganciare) servizi diretti di navetta da Täsh perché a quel punto Zermatt non sarebbe più un paese senza macchine. Delle due l'una: o permetti agli hotel di recuperare i propri clienti in macchina/minubus (e a quel punto sarebbe tutto un viavai di macchine, cosa che non è) oppure decidi di bandire le macchine salvo eccezioni.
    Alcuni hotel ti organizzano il transfer da Täsh (o da Zurigo, Ginevra, Malpensa..) a appena fuori Zermatt, dove ti vengono a recuperare con un taxi elettrico.

    Io a Zermatt ci vado per sciare, non per il paese, che a me per la verità sembra una bolgia infernale di turisti da cui preferisco allontanarmi il prima possibile. Il paese in sè non mi è mai sembrato nemmeno un granché, se voglio un paesino tipico svizzero di chalet in legno vado altrove. Se voglio negozi di lusso/ristoranti chic anche. Se cerco un posto romantico Zermatt è l'ultimo della lista.
    Sulle ore di sole..mi sa che hai ragione.. ma non ci avevo mai fai caso.. parto la mattina e ritorno la sera.

    Poi ovvio, è legittimo che uno almeno una volta nella vita a Zermatt ci voglia andare e vedere com'è, e gli possa anche piacere.
    Altrettanto legittimo che non sappia come funziona dal punto di vista logistico, e chieda.

    La mia risposta, basata sulla mia esperienza, è che nessun hotel di Zermatt dai prezzi "sensati" (diciamo fino 120-150 CHF la doppia a notte senza colazione) offre servizi navetta da/per Täsh inclusi. Alcuni offrono servizi a pagamento ma mai diretti, devi cmq passare a un mezzo elettrico appena fuori Zermatt, con il conseguente sbattimento di caricare/scaricare i bagagli varie volte. Immagino che salendo di prezzo questo servizio diventi incluso, come diventi incluso il carico/scarico bagagli, e a quel punto i vari trasbordi non ti pesano più.

    Da qui il mio giudizio (opinabile, per carità): o sei una famiglia con un budget molto elevato, e allora ti paghi un servizio che ti gestisca armi e bagagli, oppure stare a Zermatt per più di un weekend diventa un'odissea più che una vacanza.

  4. #33

    Predefinito

    @Maxxx155: ora è OT, ma prima o poi ti "intervisterò" su Crans Montana. intanto andrò a leggermi il thread a cui rimandi in firma....

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da kendi Vedi messaggio
    ...
    Io a Zermatt ci vado per sciare, non per il paese, che a me per la verità sembra una bolgia infernale di turisti da cui preferisco allontanarmi il prima possibile. Il paese in sè non mi è mai sembrato nemmeno un granché, se voglio un paesino tipico svizzero di chalet in legno vado altrove. Se voglio negozi di lusso/ristoranti chic anche. Se cerco un posto romantico Zermatt è l'ultimo della lista.
    ....
    +21 faccine piangenti

  5. #34

    Predefinito

    Aggiungo semplicemente che zermatt da posti come milano è comoda anche per il we. prendi il treno in cntrale e ti trovi la sera di venerdi a casa o in hotel senza troppo sbatterti con la guida.....il comprensorio sciistico e paesaggio è unico al mondo....fatto riconosciuto a livello internazionale...........in piùcper essere un paese svizzero poi non è neanche male (per questo anche a St Moritz sono state costruite brutte case!). A Zermatt hanno lavorato i migliori architetti di fama mondiale ed il paese è un piccolo gioiello.......chi dice diversamente credo lo conosca poco o male o per sentito dire.......andateci...magari passate per cervinia che per noi italiani (ma nache ticinesi) è più comodo/economico....e mi saprete dire.......

    Poi io sono un poco svizzero e ritengo Zermatt un pò la bandiera del paese.....

  6. Skife per bepi:


  7. #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bepi Vedi messaggio
    Aggiungo semplicemente che zermatt da posti come milano è comoda anche per il we. prendi il treno in cntrale e ti trovi la sera di venerdi a casa o in hotel senza troppo sbatterti con la guida.....il comprensorio sciistico e paesaggio è unico al mondo....fatto riconosciuto a livello internazionale...........in piùcper essere un paese svizzero poi non è neanche male (per questo anche a St Moritz sono state costruite brutte case!). A Zermatt hanno lavorato i migliori architetti di fama mondiale ed il paese è un piccolo gioiello.......chi dice diversamente credo lo conosca poco o male o per sentito dire.......andateci...magari passate per cervinia che per noi italiani è più economico....e mi saprete dire.......
    Non ho detto che è brutto, anzi, ma ho detto che in Svizzera ci sono paesi molto più belli e caratteristici. Diciamo che dato l'afflusso turistico non hanno fatto scempi, ma non ci trovo nulla di speciale (se non appunto il mix di tradizione e lusso).

    Per il treno sono d'accordo con te, ma io sono estremista, la macchina non la possiedo nemmeno e posso fare una settimana bianca con uno zaino da 50 litri. Però capisco che se uno è abituato a muoversi sempre in macchina, e in più ha bambini, può diventare un problema.

  8. #36

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da kendi Vedi messaggio
    Non ho detto che è brutto, anzi, ma ho detto che in Svizzera ci sono paesi molto più belli e caratteristici. Diciamo che dato l'afflusso turistico non hanno fatto scempi, ma non ci trovo nulla di speciale (se non appunto il mix di tradizione e lusso).

    Per il treno sono d'accordo con te, ma io sono estremista, la macchina non la possiedo nemmeno e posso fare una settimana bianca con uno zaino da 50 litri. Però capisco che se uno è abituato a muoversi sempre in macchina, e in più ha bambini, può diventare un problema.



    scusami non voglio fare facili polemiche....ma: "non ci trovo nulla di speciale" è un affermazione del tutto personale e non oggettiva.....!

    secondo....se tu la macchina non la possiedi nemmeno dovresti essere un super tifoso di zermatt che ti permette di fare we starordinari con il solo uso del treno......

    prova andarci questo invero e ti ricrederai........in treno ci arrivi sia da lugano....sia da ginevra.......certo il costo dell'hospitality è super elevato ma hai un sacco di servizi in cambio....se vuoi risparmiare un pochino passa da cervinia ma perdi il vantaggio del trasporto tutto treno......

  9. #37

    Predefinito

    Ma infatti io ci arrivo già da Ginevra, come da Ginevra raggiungo anche tutte le altre località svizzere, sempre in treno e anche più agevolmente che Zermatt.
    Ma appunto perché mi rendo conto di essere abbastanza estremista per questa cosa, capisco che con una famiglia al seguito possa essere più complicato.
    Da questo punto di vista in Svizzera esistono molte altre stazioni che si raggiungono in treno in modo più pratico.

    Infatti, se il servizio ferroviario è estremamente efficiente, così come il parcheggio scambiatore di Täsh, molto meno efficiente è il servizio di bus elettrici. Sono molto pochi rispetto alla necessità, spesso i tempi di attesa sono molto lunghi e per forza di cose sono sovraffollati. In pratica il trasporto pubblico da/per gli hotel è inutilizzabile, è praticamente impossibile salire con dei bagagli ingombranti.
    Come conseguenza, è tutto un viavai disordinato di macchine/macchinine elettriche private degli hotel e taxi, e questo non è esattamente ecologico nè rilassante. E tantomeno economico per il turista. Cioè, questa cosa della località "senza auto" , dove in realtà girano un numero spropositato di veicoli privati, seppur elettrici, mi sembra almeno in parte un bluff. Se è vero che non c'è inquinamento da gas di scarico (e dando per scontato che le batterie verranno smaltite nel modo corretto) c'è comunque parecchio traffico.
    Ovviamente il confronto è con altre località svizzere, mi rendo conto che per un italiano questo può sembrare voler cercare il pelo nell'uovo, e probabilmente lo è.

    A livello architettonico mi sembra "carina", (meno edificata per esempio di Crans o Verbier, e di questo gliene do merito) ma continuo a non cogliere il suo fascino, che continua a sembrarmi solo l'aver integrato in modo coscienzioso architettura tradizionale in legno e locali di lusso/hotel.

    Ma se mi segnali edifici/aspetti specifici che mi sono persa o non sono riuscita a cogliere prometto di rimediare appena posso!

  10. #38

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da kendi Vedi messaggio
    Dormire a Zermatt in modo confortevole è un lusso non per tutti, c'è poco da fare.
    Gli hotel non hanno in genere (ma immagino dipenda dall'hotel e dai soldi che hai voglia di sganciare) servizi diretti di navetta da Täsh perché a quel punto Zermatt non sarebbe più un paese senza macchine. Delle due l'una: o permetti agli hotel di recuperare i propri clienti in macchina/minubus (e a quel punto sarebbe tutto un viavai di macchine, cosa che non è) oppure decidi di bandire le macchine salvo eccezioni.
    Alcuni hotel ti organizzano il transfer da Täsh (o da Zurigo, Ginevra, Malpensa..) a appena fuori Zermatt, dove ti vengono a recuperare con un taxi elettrico.

    Io a Zermatt ci vado per sciare, non per il paese, che a me per la verità sembra una bolgia infernale di turisti da cui preferisco allontanarmi il prima possibile. Il paese in sè non mi è mai sembrato nemmeno un granché, se voglio un paesino tipico svizzero di chalet in legno vado altrove. Se voglio negozi di lusso/ristoranti chic anche. Se cerco un posto romantico Zermatt è l'ultimo della lista.
    Sulle ore di sole..mi sa che hai ragione.. ma non ci avevo mai fai caso.. parto la mattina e ritorno la sera.

    Poi ovvio, è legittimo che uno almeno una volta nella vita a Zermatt ci voglia andare e vedere com'è, e gli possa anche piacere.
    Altrettanto legittimo che non sappia come funziona dal punto di vista logistico, e chieda.

    La mia risposta, basata sulla mia esperienza, è che nessun hotel di Zermatt dai prezzi "sensati" (diciamo fino 120-150 CHF la doppia a notte senza colazione) offre servizi navetta da/per Täsh inclusi. Alcuni offrono servizi a pagamento ma mai diretti, devi cmq passare a un mezzo elettrico appena fuori Zermatt, con il conseguente sbattimento di caricare/scaricare i bagagli varie volte. Immagino che salendo di prezzo questo servizio diventi incluso, come diventi incluso il carico/scarico bagagli, e a quel punto i vari trasbordi non ti pesano più.

    Da qui il mio giudizio (opinabile, per carità): o sei una famiglia con un budget molto elevato, e allora ti paghi un servizio che ti gestisca armi e bagagli, oppure stare a Zermatt per più di un weekend diventa un'odissea più che una vacanza.
    I giudizi sono opinabili, nemmeno io sono un grande fan di Zermatt ma credo vada vista una volta nella vita, il paese è particolare e la vista sul Cervino in una giornata di sole toglie il fiato. Inoltre, se si evita la settimana natalizia o le centrali di carnevale, è fruibilissima.

    Sul discorso "odissea" che fai alla fine, ovviamente sono d'accordo

    Citazione Originariamente scritto da daniele_g Vedi messaggio
    @Maxxx155: ora è OT, ma prima o poi ti "intervisterò" su Crans Montana. intanto andrò a leggermi il thread a cui rimandi in firma....

    - - - Updated - - -
    Nel thread non c'è nulla, è stato fatto solo per condividere informazioni. Quando vuoi, su Crans rispondo sempre con molto piacere.



    Citazione Originariamente scritto da bepi Vedi messaggio
    Aggiungo semplicemente che zermatt da posti come milano è comoda anche per il we. prendi il treno in cntrale e ti trovi la sera di venerdi a casa o in hotel senza troppo sbatterti con la guida.....il comprensorio sciistico e paesaggio è unico al mondo....fatto riconosciuto a livello internazionale...........in piùcper essere un paese svizzero poi non è neanche male (per questo anche a St Moritz sono state costruite brutte case!). A Zermatt hanno lavorato i migliori architetti di fama mondiale ed il paese è un piccolo gioiello.......chi dice diversamente credo lo conosca poco o male o per sentito dire.......andateci...magari passate per cervinia che per noi italiani (ma nache ticinesi) è più comodo/economico....e mi saprete dire.......

    Poi io sono un poco svizzero e ritengo Zermatt un pò la bandiera del paese.....
    Sull'opinabilità dei gusti come sopra, la soluzione "treno" è ottima davvero per Zermatt ma non vorrei aver capito male: l'utente forse parte da Roma?
    Da Milano si cambia a Briga giusto? Perchè il Milano - Ginevra (o Zurigo? non lo prendo da tanto) mi pare fermi a Domodossola/Iselle, poi Briga e poi Sion se non vado errato... prima fermava pure a Sierre ed era comodissimo, da qualche anno invece bisogna cambiare a Briga, dove appunto se non sbaglio si prende una sorta di regionale che fa tutti i paesini (anche perchè per arrivare a Zermatt serve un treno con cremagliera)

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da kendi Vedi messaggio

    A livello architettonico mi sembra "carina", (meno edificata per esempio di Crans o Verbier, e di questo gliene do merito) ma continuo a non cogliere il suo fascino, che continua a sembrarmi solo l'aver integrato in modo coscienzioso architettura tradizionale in legno e locali di lusso/hotel.
    Non voglio difendere Crans e Verbier, ma ahimè hanno esigenze diverse: Crans ha qualcosa come 35.000 letti turistici, Nendaz 17.000 e Verbier mi pare 10.000, Zermatt non arriva a 5.000 (cito a memoria dati del 2015/2016) perchè spazio per costruire non c'è, la valle è chiusa... in effetti, comunque, di veri e propri "obbrobri" stile Torre Super Crans o i nefasti Kandahar a Zermatt non ci sono

  11. #39

    Predefinito

    dunque, il mio week end a Zermatt nasce da lontano: mio suocero, ottimo sciatore, sosteneva (è morto molti anni fa) che l'unico posto per lui superiore alle Dolomiti fosse Zermatt, che né io né mia moglie abbiamo mai visto, né paese né piste.
    da lì questa idea, questo tarlo nella testa di mia moglie, e trasmesso a me, che, come dice qualcuno qui sopra, una volta nella vita, se ti piacciono la montagna e lo sci, va vista. ma in realtà parliamo per inesperienza: abbiamo aspettative altissime (visto che adoriamo le Dolomiti e ci aspettiamo di meglio), ma non sappiamo davvero cosa troveremo.
    devo anche dire che mia moglie ha sciato a Cervinia e non l'ha impressionata così tanto, anzi l'ho sentita abbastanza delusa (io non c'ero: era ancora nella parte vuota e inutile della sua vita, non avendomi ancora conosciuto).
    fatto sta che con queste premesse abbiamo deciso: facciamolo, una volta nella vita (ma finché siamo in grado di sciare), e facciamolo, pur nei nostri limiti economici, "come si deve", cioè, nella nostra idea forse sbagliata, dormendo a Zermatt.

    devo confessare però che questo thread mi sta ponendo molti dubbi... il richiamo a St. Moritz (che come cittadina trovo, senza mezzi termini, brutta; l'Engadina è una meraviglia, le piste saranno altrettanto splendide, ma St. Moritz è quanto di più lontano da ciò che cerco quando vado in montagna), il traffico.... mi sta venendo l'idea di una via Montenapoleone in alta quota, mentre noi cerchiamo, e ci aspettiamo, il "paese delle fate".

    forse dovremmo prima andare una volta a Cervinia, passare "di là" e darci un'occhiata intorno....

  12. #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da daniele_g Vedi messaggio
    dunque, il mio week end a Zermatt nasce da lontano: mio suocero, ottimo sciatore, sosteneva (è morto molti anni fa) che l'unico posto per lui superiore alle Dolomiti fosse Zermatt, che né io né mia moglie abbiamo mai visto, né paese né piste.
    da lì questa idea, questo tarlo nella testa di mia moglie, e trasmesso a me, che, come dice qualcuno qui sopra, una volta nella vita, se ti piacciono la montagna e lo sci, va vista. ma in realtà parliamo per inesperienza: abbiamo aspettative altissime (visto che adoriamo le Dolomiti e ci aspettiamo di meglio), ma non sappiamo davvero cosa troveremo.
    devo anche dire che mia moglie ha sciato a Cervinia e non l'ha impressionata così tanto, anzi l'ho sentita abbastanza delusa (io non c'ero: era ancora nella parte vuota e inutile della sua vita, non avendomi ancora conosciuto).
    fatto sta che con queste premesse abbiamo deciso: facciamolo, una volta nella vita (ma finché siamo in grado di sciare), e facciamolo, pur nei nostri limiti economici, "come si deve", cioè, nella nostra idea forse sbagliata, dormendo a Zermatt.

    devo confessare però che questo thread mi sta ponendo molti dubbi... il richiamo a St. Moritz (che come cittadina trovo, senza mezzi termini, brutta; l'Engadina è una meraviglia, le piste saranno altrettanto splendide, ma St. Moritz è quanto di più lontano da ciò che cerco quando vado in montagna), il traffico.... mi sta venendo l'idea di una via Montenapoleone in alta quota, mentre noi cerchiamo, e ci aspettiamo, il "paese delle fate".

    forse dovremmo prima andare una volta a Cervinia, passare "di là" e darci un'occhiata intorno....
    Cercherò di essere quanto più oggettivo possibile.

    Zermatt va vista. E’ un unicum in tutto l’arco alpino mondiale, un paesino incastonato in una valle abbastanza stretta, con una vista sul Cervino assolutamente spettacolare.
    Il paesino è carino e merita, soprattutto la sera con la neve, perché l’assenza totale di auto regala un’atmosfera speciale.

    Le piste sono belle e gli impianti moderni. Sopra una determinata quota le piste sono completamente soleggiate. La ristorazione in pista è di qualità dal decente al buono, mentre in paese è dal buono all’ottimo.

    I difetti, logistica a parte possono essere oggettivi e soggettivi: della logistica abbiamo già parlato; le piste sono non eccessivamente tecniche; è cara.

    Come vedi, tutto opinabile fino al midollo, tranne logistica e costi. Ma rimango assolutamente convinto della sua unicità, e l’idea di fare un weekend a Zermatt secondo me è bellissima e corretta. L’arco alpino ha talmente tanta scelta (oggettiva) e talmente tanta eterogeneità da permetterti di svariare all’infinito, ma non troverai mai un’altra Zermatt.

    Ci sono posti cotruiti meglio o peggio, con piste e impianti più o meno belli, con più o meno caldo freddo tiepido SPA divertimento ristorazione…..

    Non ti far venire dubbi, vai, passerai un bellissimo weekend di sicuro perché Zermatt non delude mai, e poi tornerai qui e ci racconterai quali saranno state le tue impressioni. Che ne dici?

  13. Skife per Maxxx155:


  14. #41

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    ...non troverai mai un’altra Zermatt.
    questa frase (con tutto quello che ci sta attorno) è quella che speravo di sentirmi dire :) :)

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    ....e poi tornerai qui e ci racconterai quali saranno state le tue impressioni. Che ne dici?
    certo ! vado a Zermatt e mi perdo l'occasione di venire a fare lo sborone sul forum ??

    scherzo, ma sicuramente un piccolo resoconto ci sarà, sempre dal basso delle mie capacità sciistiche e descrittive

  15. Skife per daniele_g:


  16. #42

    Predefinito

    quoto bepi.. il problema non sussiste..

    si lascia la macchina a tasch nel parcheggio.. e sei praticamente in stazione.. e prendi il treno.. punto

    arrivi a zermatt e nella piazzettina (6 mq circa) adiacente alla stazione ci sono le macchinette (tosaerba) degli hotel che ti vengono a prendere per portarti alla tua residenza.. in quella piazzetta è un via vai continuo..




    tutto ciò è fattibilissimo con sci, bagagli, bambini, madonne, etc.
    ci sono dei carrelli stile stazione/aeroporto sui quali puoi caricare comodamente tutto ed avere le mani "libere".. pensa che sul treno sali proprio con il tuo carrello del bagaglio e lo fissi alla parete laterale con un laccetto di sicurezza.. è più comodo a farsi che a dirsi..




    se per te/voi questo rappresenta un disagio cambiate località.. sappiate però che svegliarsi ed ammirare il cervino visto dal lato giusto (scusa marcolski ) vale indiscutibilmente il prezzo del biglietto..


  17. Skife per brigas pride:


  18. #43

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da brigas pride Vedi messaggio




    se per te/voi questo rappresenta un disagio cambiate località.. sappiate però che svegliarsi ed ammirare il cervino visto dal lato giusto (scusa marcolski ) vale indiscutibilmente il prezzo del biglietto..
    Tu dormi in treno quindi? :)

  19. Skife per kendi:


  20. #44

  21. #45

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da kendi Vedi messaggio
    Tu dormi in treno quindi? :)

    @ per Kendi.....scusami ma mi viene un dubbio leggittimo ......ma tu a Zermatt ci sei vermanete stata? perche dici delle cose che spesso si contraddicono e che dimostrano una scarsa conoscenza del posto....


    @Maxxxxx ma veramente vuoi paragonare Crans con Zermatt.......beh è vero che tutto è opinabile...ma questa mi sembra un pò forte....

    Zermatt ha un innevamento diaciamo 12 mesi l'anno....logistica è il suo punto di forza direi (peraltro il treno da milano è lo stesso per Sion). In inverno a Tash arriva addirittura l'Eurostar......Crans si scia da dicembre (quando va bene) fino al massimo marzo (se va molto bene)....poi si gioca a golf.......le costruzioni sono orribili e non mi pare proprio il paese delle favole......

    A Zermatt invece questa sensazione (ossia il paese incantato) ce l'hai.....e con St Moritz peraltro centra poco (anche se ritengo l'Engadina bellissima.....Sils Maria ad esempio....

    @ daniele_g Per il nostro amico che ha prenotato con la sua cmpagna...andate in serenità....sarà una grande esperienza.....e se volete conoscere un pò meglio il comprensorio.......a disposizione....

Pagina 3 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •