Mostra risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: Discesa da Punta Indren - monterosaski. Mi serve Artva?

  1. #1

    Predefinito Discesa da Punta Indren - monterosaski. Mi serve Artva?

    Ciao a tutti,
    scrivo perche' questo inverno mi rechero' per la prima volta a fare una bella settimana bianca nel comprensorio del monterosa. Stavo controllando i prezzi dei vari skipass e ho notato che c'è una piccola differenza se si vuole includere punta Indren oppure no. Diciamo che la mia tecnica e' molto buona e ho fatto in passato un pochino di freeride, soprattutto in california, dove abito. Ad ogni modo mi piacerebbe provare una discesa da punta Indren e mi chiedevo se anche l'itinerario piu' facile richiedesse il kit Artva, pala etc oppure è considerata solo una pista non battuta e non mantenuta. Mi chiedo questo perche' in vari comprensori USA dove ho fatto un po' di freeride questa distinzione non esiste in quanto considerano tutto area sciabile e ci vai a tuo rischio e pericolo. Certo ci sono itinerari e zone molto frequentate dove vanno tutti che in ogni caso non sono mantenute. Insomma io non vorrei fare qualcosa di illegale o rischioso per quello chiedo qua, com'è la situazione di punta indren. Grazie mille per l'aiuto

  2. #2

    Predefinito

    In attesa che tu riceva una risposta, posso dirti la mia esperienza e quello che so.
    Premesso che non conosco com'è la situazione attuale, posso dirti che il giorno dopo l'inaugurazione della nuova funivia di Punta Indren (ormai 7 o 8 anni fa) io ho fatto una delle possibili discese con gli sci (ce ne sono diverse): quella che è conosciuta come il 'canale dell'Aquila'. All'epoca non sapevo che fosse un 'fuoripista', e quindi ero privo dell'attrezzatura necessaria: ho trovato aperto il nuovo impianto, non c'era alcun avviso ed alcuna apparecchiatura di controllo e quindi ci sono salito, ed all'arrivo ho iniziato a scendere tranquillamente con gli sci seguendo le altre persone.
    La pista era già delimitata ai margini con delle palinature, ma non era battuta.
    Non sono abituato a fare fuoripista, ma in pista me la cavo in tutte le situazioni e tutte le piste, e quindi sono riuscito a scendere senza difficoltà (la neve era buona).
    L'ho trovato un bel percorso, e solo nella parte del canalino aveva un po' di difficoltà dovute alle alte cunette che si erano formate a seguito del passaggio dei vari sciatori.
    In seguito mi pare di ricordare che abbiano reso obbligatorio avere l'equipaggiamento specifico, attrezzando la stazione di partenza e/o quella di arrivo con le apparecchiature di controllo.
    Da quest'anno so anche che, per la prima volta, hanno escluso l'impianto dallo skipass ordinario: per poterlo utilizzare bisogna pagare un extra.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    Risposta:
    1. si ti serve perchè sei su un itinerario fuoripista, nella migliore delle ipotesi segnato e non battuto, esposto a rischio di valanghe
    2. per la legge italiana ti serve l'artva
    3. se scendi sul versante piemontese (quindi non dal tracciato palinato) anche pala e sonda (legge regionale)

    1: motivo di buonsenso
    2 e 3: motivi di legge - a volte le forze dell'ordine controllano all'imbarco

    (una volta mi sono seccato perchè hanno fermato solo me con i figli - rigorosamente arvamuniti - e nessun altro dell'orda di vichinghi che racchettava a velocità folle per prendere il primo posto. Han voluto vedere la lucetta lampeggiante - come dire uno mette l'arva addosso ai figli e non lo accende? - a figli quasi denudati ho chiesto se non facevano prima a mettere il loro in modalità ricerca... imbarazzo...)


  5. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da materoxxx Vedi messaggio
    Ciao a tutti,
    scrivo perche' questo inverno mi rechero' per la prima volta a fare una bella settimana bianca nel comprensorio del monterosa. Stavo controllando i prezzi dei vari skipass e ho notato che c'è una piccola differenza se si vuole includere punta Indren oppure no. Diciamo che la mia tecnica e' molto buona e ho fatto in passato un pochino di freeride, soprattutto in california, dove abito. Ad ogni modo mi piacerebbe provare una discesa da punta Indren e mi chiedevo se anche l'itinerario piu' facile richiedesse il kit Artva, pala etc oppure è considerata solo una pista non battuta e non mantenuta. Mi chiedo questo perche' in vari comprensori USA dove ho fatto un po' di freeride questa distinzione non esiste in quanto considerano tutto area sciabile e ci vai a tuo rischio e pericolo. Certo ci sono itinerari e zone molto frequentate dove vanno tutti che in ogni caso non sono mantenute. Insomma io non vorrei fare qualcosa di illegale o rischioso per quello chiedo qua, com'è la situazione di punta indren. Grazie mille per l'aiuto
    Ciao,
    che io sappia, si è obbligatorio, poi naturalmente non serve solo indossarlo, ma anche e soprattutto saperlo usare per la propria e altrui sicurezza.
    Queste le normative che avevo (non so poi se sono cambiate):

    Piemonte
    I soggetti che praticano lo sci alpinismo, lo sci fuori pista e le attività escursionistiche, in ambienti innevati, anche mediante le racchette da neve, al di fuori delle piste e aree, come definite all'articolo 4, comma 2, lettere a), b), c), d), e) e g), di eventuali percorsi individuati e segnalati dai comuni, lo fanno a proprio rischio e pericolo. I medesimi soggetti sono tenuti ad attenersi scrupolosamente alle informazioni che vengono diffuse da enti pubblici o da altri soggetti autorizzati a fornirle ufficialmente, relativamente ai rischi legati allo svolgimento di tale attività e a munirsi laddove, per condizioni climatiche e della neve, sussistono evidenti rischi di valanghe, di appositi sistemi elettronici di segnalazione e ricerca, pala, sonda da neve per garantire un idoneo intervento di soccorso.

    Valle d'Aosta
    I soggetti che praticano lo sci-alpinismo devono sempre munirsi di appositi sistemi elettronici per garantire un idoneo e tempestivo intervento di soccorso

    Lombardia
    Gli utenti delle superfici innevate diverse dalle aree sciabili attrezzate e, in particolare, gli sciatori fuori pista, gli sci alpinisti e gli escursionisti devono rispettare, in quanto applicabili, le regole di comportamento di cui al comma 2 e munirsi degli appositi sistemi di autosoccorso qualora sussistano pericoli di valanghe, verificando le condizioni climatiche anche attraverso la consultazione del Bollettino neve e valanghe di ARPA Lombardia per consentire interventi di soccorso.

    Ciao
    Charlie

  6. #5

    Predefinito

    Grazie a tutti per i consiglio. Valuetro' se trovo qualche gita organizzata con una guida alpina in caso. Non voglio infrangere la legge sicuramente. L'alternativa potrebbe essere noleggiare l'attrezzatura in loco, alloggero' a champoluc, se avete consigli su dove affittare o se ci sono gruppi con gite orfganizzate mi piacerebbe partecipare, anche e soprattutto per imparare e avvicinarmi di piu' al freeride.

  7. #6

    Predefinito

    Cerca su guidealpinemonterosa o qualcosa del genere...

    Per noleggio APS a champoluc non so, ad Alagna li hanno (quello vicino agli ovetti)...credo che puoi chiedere anche alla guida però...

  8. #7

    Predefinito

    Se sei a Champoluc credo che Frachey o anche la Glisse noleggino tutta l'attrezzatura APS.
    Comunque, sì ti serve. Oltre che per rispetto della normativa, in primis per buon senso. Di solito controllano, specie dopo nevicata

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #8

    Predefinito

    Ma nei paesi più sviluppati (Francia, Svizzera, Austria) esistono prescrizioni simili, per fare normali fuoripista serviti da impianti di risalita e spesso tracciati pure sulle mappe?

  11. #9

    Predefinito

    Alla fine il rischio è tuo, suggerirei di fare come ti pare e in base a buon senso.

    Dopo le nevicate il canale dell'aquila viene bombato dall'elicottero, dopo poche ore è un mare di gobbe, magari quando vai tu non nevica da settimane, se non ti fermano i controllori di artva alla partenza dell'impianto non vedo tutto questo rischio.

    Se negli Usa scii senza artva ed è tutto a tuo rischio e pericolo, un po' di istinto di sopravvivenza che ti fa limitare i rischi eccessivi e scegliere in base alla situazione ce lo avrai, no?

  12. Skife per pierr:


  13. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da CieloAlto Vedi messaggio
    Ma nei paesi più sviluppati (Francia, Svizzera, Austria) esistono prescrizioni simili, per fare normali fuoripista serviti da impianti di risalita e spesso tracciati pure sulle mappe?
    Probabilmente negli altri paesi non ne hanno bisogno
    In Italia il concetto di responsabilità è molto frammentato.

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Alla fine il rischio è tuo, suggerirei di fare come ti pare e in base a buon senso.

    Dopo le nevicate il canale dell'aquila viene bombato dall'elicottero, dopo poche ore è un mare di gobbe, magari quando vai tu non nevica da settimane, se non ti fermano i controllori di artva alla partenza dell'impianto non vedo tutto questo rischio.

    Se negli Usa scii senza artva ed è tutto a tuo rischio e pericolo, un po' di istinto di sopravvivenza che ti fa limitare i rischi eccessivi e scegliere in base alla situazione ce lo avrai, no?
    L'anno scorso ci ha svalangato dentro in abbondanza in un giorno di apertura

  14. Skife per ami:


  15. #11

-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •