icona Skitags: Passo Resia [5] Escursioni autunno [1]

Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
Mostra risultati da 31 a 34 di 34

Discussione: da Curon alla Fonte dell'Adige attraverso il Plamort (Pian dei Morti)

  1. #31

    Predefinito

    Non ci credo!! La sorgente di un fiume è una fontana?!?!? È interessante la storia raccontata da Crespeina, ma il fatto che abbiano messo una fontana/finta sorgente è un esempio di come in Alto Adige ormai sia tutto finto e a mero uso turistico.

  2. #32

    Predefinito

    ^ La sorgente in foto l'ho chiamata finta ma in realtà è acqua che sgorga da sotto al bunker, che è stato costruito sopra la "vera" sorgente. Quindi è questione di qualche metro, ma l'acqua è quella. Nel bunker si può entrare con guida prenotando la visita. È stata fatta un'apertura all'esterno del bunker più per comodità, non per fare qualcosa di finto.

    La storia di Curon vecchia è molto triste. La gente è stata trattata malissimo, espropriati e costretti ad emigrare altrove a cercare di ricostruire la propria esistenza, dietro una misera indennità, perché tanto secondo la Montecatini queste terre non valevano nulla.
    Gli è stato detto che avrebbero svernato ancora nelle loro case ma già in estate, hanno fatto una prova di tenuta inondando i campi e tutta la parte bassa del paese, per cui quella gente ha perso tutto il raccolto ( cereali, patate, fieno). Con i soldi ricevuti sono riusciti a comprarsi solo delle catapecchie abbandonate e mal messe che dovevano ricostruire da zero.
    Sono stati ingannati perché il progetto iniziale era di far salire l'acqua solo di 5 metri. Poi dopo la fine della 2a guerra mondiale hanno deciso di farlo di 22 metri senza mai chiedere il consenso della popolazione. Inserendo la notizia solo in lingua italiana tra i tanti comunicati, dove si diceva che se in 14 giorni nessuno avrebbe obbiettato, il progetto sarebbe stato ritenuto approvato. Ovviamente in quelle 2 settimane nessuno in paese aveva capito che cosa stava accadendo.
    Comunque la diga è stata costruita coi soldi svizzeri. Erano gli anni del boom elettrico. Una società svizzera voleva costruire una diga nei pressi di Spluga, il progetto prevedeva di inondare 2 paesi: Spluga e un'altro di cui non ricordo il nome. Beh, la popolazione è stata interpellata e si è espressa con un NO, al ché il governo non concedette i permessi. L'azienda svizzera perdendo l'affare, pensò bene di offrire 30 milioni di franchi alla Montecatini per accelerare il progetto sul lago di Resia. Quindi la Montecatini ha fatto in fretta e furia tutte le carte per poter iniziare i lavori. Per anni poi hanno dovuto regalare metà dell'energia prodotta agli svizzeri per ripagare il debito.

    Solo un dettaglio ancora, il lago c'era già prima della diga. O meglio erano 3 i laghi. Il Lago di S.Valentino che conosciamo anche oggi, il lago di Resia più piccolo e il lago di Mezzo che era di fronte a Curon Vecchia. Il progetto iniziale, quello di alzare di 5 metri, esisteva ancora dei tempi dell'impero austro-ungarico poi arrivò la 1a guerra mondiale e non si fece più nulla.

  3. Lo skifoso Crespeina ha 3 Skife:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #33

    Predefinito

    Fatto ieri questo interessante giro, visto che ero in zona e mi era tornato in mente l'interessante report di crespeina. Alcune note: salito con sentiero 1a e sceso con il 2. Ho parcheggiato al porticciolo a pagamento (6 euro la giornata), se invece si parcheggia dove finisce il sentiero 2 in discesa all'arrivo in paese si trovano park gratuiti e si puo comunque andare verso il sentiero 1a con sentierino in costa di collegamento. Attenzione in salita xche il sentiero interseca in qualche punto tracciato riservato a mtb, scendono a cannone quindi bisogna stare un po' attenti, sopratutto in questo periodo.
    Panorami superbi, belle le sorgenti, ridicolo lo sbarramento in entrata al bunker per far pagare il biglietto. Consiglio di andare a vedere la linea completa in comelico o zona croda rossa che è visitabile senza balzelli e molto piu articolata. Pero' i camuflage di finta roccia con apertura sono incredibili qui, chiusi ci passerei in parte senza accorgermi che si tratta di vetroresina o simili.

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20200811_154111.jpg
Visite:	21
Dimensione:	144.2 KB
ID:	73753Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20200811_153847.jpg
Visite:	22
Dimensione:	183.9 KB
ID:	73754Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20200811_142445.jpg
Visite:	21
Dimensione:	219.7 KB
ID:	73755Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20200811_154033.jpg
Visite:	18
Dimensione:	173.9 KB
ID:	73756Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20200811_140838.jpg
Visite:	21
Dimensione:	131.5 KB
ID:	73757Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20200811_134539.jpg
Visite:	20
Dimensione:	103.9 KB
ID:	73758Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20200811_131615.jpg
Visite:	21
Dimensione:	60.7 KB
ID:	73759Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20200811_131143.jpg
Visite:	19
Dimensione:	53.2 KB
ID:	73760Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20200811_124742.jpg
Visite:	18
Dimensione:	114.6 KB
ID:	73761

  6. #34

    Predefinito

    Le visite guidate al Bunker sopra la sorgente dell'Adige si fanno ogni venerdì e siccome purtroppo c'è una grande richiesta occorre prenotare con un certo anticipo per essere sicuri di poter partecipare.
    Per i visitatori in possesso della Carta dell'Ospite (chi soggiorna nelle strutture della zona) l'accesso è gratuito.
    Per chi viene in giornata, la visita è a pagamento : €5 adulti e €2,5 bambini. Il numero massimo di partecipanti per visita è di 27 - max 30 persone.


    Gli Alpini di Malles guidano i turisti alle sorgenti dell'Adige nel bunker - TGR Bolzano

Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •