Pagina 69 di 208 PrimoPrimo ... 19596061626364656667686970717273747576777879119169 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 1021 a 1035 di 3116

Discussione: Auto elettriche: dite la vostra

  1. #1021

    Predefinito

    Marco su questo hai ragione, infatti io non ho comprato un EV nuovo. Ma la situazione sta cambiando rapidamente, ci sono km0, occasioni di usato, e ora anche incentivi... E la differenza di prezzo sta calando rapidamente.

    I costruttori per ora fanno pagare ai pochi acquirenti i costi di sviluppo, ma molti hanno annunciato EV medio-lungo piccole sui 15000€, se arriveranno i cinesi ne vedremo delle belle sul versante prezzi.

  2. Skife per richiurci:


  3. #1022

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da lugo89 Vedi messaggio
    seriamente qualcuno potrebbe rinunciare alla sinfonia d'un pluricilindro con cambiata a 11 o 12000 giri? in moto

    meritiamo l'estinzione....

    tra l'altro sono l'unico "pirla" per non dire altro, a pensare che l'assenza di suoni dei mezzi nel girare non comporti un rischio per i pedoni?
    avevo sentito che dovevano simulare il rumore di un motore a combustione

    cmq spero abbiano messo qualche cicalino per avvertire della loro presenza...

  4. Skife per cocojambo:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #1023

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da richiurci Vedi messaggio
    Marco su questo hai ragione, infatti io non ho comprato un EV nuovo. Ma la situazione sta cambiando rapidamente, ci sono km0, occasioni di usato, e ora anche incentivi... E la differenza di prezzo sta calando rapidamente.

    I costruttori per ora fanno pagare ai pochi acquirenti i costi di sviluppo, ma molti hanno annunciato EV medio-lungo piccole sui 15000€, se arriveranno i cinesi ne vedremo delle belle sul versante prezzi.
    se una cosa diventa conveniente solo con gli incentivi vuol dire che non è conveniente.
    com'è l'uso del riscaldamento/condizionatore? quanto incide?
    tempo fa parlai con un felice possessore di Tesla (felice seriamente, non ironizzo), mi diceva che il primo anno era rimasto a piedi 4 volte ma poi aveva imparato, in inverno gira in auto con guanti e cappello, quando la batteria cala spegne tutto e riesce ad arrivare fino a casa.
    a me sta cosa mi ha fatto un'impressione...

  7. #1024

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Non ne ho idea ma in Cina ad esempio sono praticamente tutti elettrici...

    - - - Updated - - -



    Non tieni in considerazione che l'utilizzo dell'automobile elettrica sottintende anche tutta un'altra serie di comportamenti che siano rispettosi dell'ambiente. Il primo di essi è la rinuncia a qualsiasi spostamento con mezzo privato che non sia strettamente necessario al soddisfacimento dei bisogni primari; le vacanze in automobile di proprietà devono essere quindi del tutto bandite. Tu penserai a questo punto all'aereo? Ma nemmeno per sogno, figuriamoci. L'aereo dev'essere riservato solamente a quei casi nei quali la vita di una persona senza effettuare lo spostamento nello spazio richiesto, in poco tempo può considerarsi minacciata. Al massimo si va in vacanza in treno, come fanno in Russia. Sarà magari un esperimento sociale interessante: quando i treni Lisbona - Istanbul e Rovaniemi - Reggio Calabria saranno finalmente in esercizio, potremmo anche noi forse godere di quel microcosmo che rappresentano le ferrovie dei paesi dell'ex Unione Sovietica con la loro vita parallela e le loro regole imperscrutabili dall'esterno.

    Il passo successivo sarà naturalmente l'abbandono del mezzo privato in favore del solo car sharing, a corrente ça va sans dire. Certo, chi non vive propriamente nel centro cittadino - ma questo non è un problema che ci riguarda più di tanto perché ben sappiamo che il fenomeno dello sprawl urbano non sfiora nemmeno lontanamente il nostro bel paese - avrà le prospettive di vita sociale della mia bisnonna che ha appena compiuto cent'anni ma anche questo con un bel libro, un buon programma televisivo di quelli frequentemente trasmessi dalle emittenti televisive nazionali la domenica pomeriggio ed una buona compagnia di quelle delle quali chiunque può godere nella nostra società dai calorosi rapporti umani e dalla massima comprensione interpersonale, si supererà senza perturbamenti della psiche degni di particolari attenzioni.Tra l'altro, se anche qualcuno di particolarmente impiccione e sovversivo avesse una piccola curiosità di scoprire ciò che succede oltre la propria provincia di residenza, nel mondo del futuro a che cosa servirà viaggiare? Già adesso esiste Google Street View che offre un'esperienza sempre più appagante, confortevole e del tutto economica, senza dover nemmeno uscire dalla propria abitazione e sprecare inutilmente delle calorie che potrebbero benissimo essere salvaguardate per l'espletamento delle funzioni vitali succitate. E se è a ciò che state pensando, vi rassicuro: Skiforum è salvo. Mi sono giunte voci di mio cuggino che lavora nella Silicon Valley che stanno sviluppando una versione di Google Ski View in 5D. I gestori degli impianti di risalita avranno di che tremare: se pensavano che il riscaldamento globale mettesse fine alla loro attività, si sbagliavano di grosso!

    https://www.ilpost.it/2019/04/16/aer...reta-thunberg/
    il discorso ambientale se posso dirtelo lascia il tempo che trova..non interessa a molti e come vedi in questa discussione non è pacifica neppure la convenienza ambientale..nei centri città lo spauracchio è il blocco..non è che sono diventati tutti di colpo ambientalisti.
    Per quanto mi riguarda a me se mi dai una rete di metano efficiente sono a posto e l'auto elettrica la puoi lasciare dov'è..non abito neppure in centro città..non me ne faccio niente
    La tecnologia a metano è già pronta..ancora si soffrono fuori città purtroppo i buchi della rete..e tu vuoi propormi una macchina la cui rete non esiste,che ha lacune gravissime in autonomia e tempi di ricarica..che dovrei al limite usare giusto nei centri città (dove ti ripeto non vivo oltretutto) come seconda auto..dai cerchiamo di essere seri..
    Ho l'auto a metano e mi tengo quella..assieme alla mia altra auto a gpl..e sono nuove..non euro 0...oltretutto anche nei centri urbani vedo che prendono facilmente piede le ibride..l'auto elettrica per quanto mi riguarda sta bene in vetrina dal concessionario

  8. #1025

    Predefinito

    La mia è vecchia ahhahahh

    Ha riscaldamento a webasto, un piccolo bruciatore usato nei camper, ma per principio e per la puzza che fa non lo uso.

    Sedile riscaldato e riscaldatore da 150W, prima del prossimo inverno monterò una stufetta ceramica da 500W che sarà più che sufficiente.

    Incide ma è tutto compreso nei miei grafici dei consumi, che variano da 150Wh/km estivi ai 180-190 invernali, è uno dei motivi per i quali l'autonomia invernale è minore.

    Gli EV recenti usano le PdC e il consumo diminuisce

  9. #1026

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    il discorso ambientale se posso dirtelo lascia il tempo che trova..non interessa a molti e come vedi in questa discussione non è pacifica neppure la convenienza ambientale..nei centri città lo spauracchio è il blocco..non è che sono diventati tutti di colpo ambientalisti.
    Per quanto mi riguarda a me se mi dai una rete di metano efficiente sono a posto e l'auto elettrica la puoi lasciare dov'è..non abito neppure in centro città..non me ne faccio niente
    La tecnologia a metano è già pronta..ancora si soffrono fuori città purtroppo i buchi della rete..e tu vuoi propormi una macchina la cui rete non esiste,che ha lacune gravissime in autonomia e tempi di ricarica..che dovrei al limite usare giusto nei centri città (dove ti ripeto non vivo oltretutto) come seconda auto..dai cerchiamo di essere seri..
    Ho l'auto a metano e mi tengo quella..assieme alla mia altra auto a gpl..e sono nuove..non euro 0...oltretutto anche nei centri urbani vedo che prendono facilmente piede le ibride..l'auto elettrica per quanto mi riguarda sta bene in vetrina dal concessionario

    Avere un'auto elettrica oggi, dal punto di vista logistico, è come avere un'auto a metano in Sardegna... Con la differenza che l'auto a metano va anche a benzina, e a casa ci torni sempre..
    Ultima modifica di giofreddi85; 23-04-2019 alle 09:49 AM.

  10. Lo skifoso giofreddi85 ha 2 Skife:


  11. #1027

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da giofreddi85 Vedi messaggio
    Avere un'auto elettrica oggi, dal punto di vista logistico, è come avere un'auto a metano in Sardegna... Con la differenza che l'auto a metano va anche a benzina, e a casa ci troni sempre..
    paragone esatto..per la viabilità ordinaria in regione abitando in emilia romagna ovviamente non ho problemi nè con l'auto a gpl nè con quella a metano..andando fuori regione e all'estero di regola la rete di gpl rimane ottima e quella a metano si riduce..in francia c'è il gpl ma non c'è sostanzialmente il metano,in svizzera ci sono entrambi,in austria c'è tantissimo il metano e poco il gpl,in croazia c'è molto gpl e pochissimo metano..così solo per farti un esempio dei paesi che frequento.
    Avendo la possibilità di 2 macchine uso il metano in ambito cittadino e per i paesi dove si trova la rete ( Austria e Svizzera ) e il gpl principalmente per i viaggi in italia dove la rete del metano manca (vedi isole o certe zone particolari) e per l'estero specie Francia e Croazia.
    In 20 anni in viaggio non ho mai fatto una goccia di benzina,se non ogni tanto per lubrificare,sfruttando anche il fatto che a differenza che da noi all'estero gpl e metano sono spesso self service e nelle stazioni spesso si rifornisce di regola fino alle 22,in diversi casi fino alle 24 e ora ci sono distributori che restano aperti anche 24/24h presidiati in notturna
    Negli ultimi dieci anni ho viaggiato a una media di 200000-25000 km all'anno..sinceramente l'uso combinato delle due auto a gpl e metano mi ha sempre consentito di andare ovunque..anche se ovviamente facendo bene i calcoli di viaggio e percorso..l'elettrica che cavolo mi avrebbe assicurato? e che cavolo mi può assicurare a breve-medio? comunque consiglio l'idrogeno..c'è una bella colonnina sulla a 22 o a bolzano città..ora non ricordo bene ma mi ricordo che l'hanno inaugurata in pompa magna..fino a ieri l'altro il futuro green era l'idrogeno..e bisognava comprare l'auto prototipo..proprio ora che dovrei passare all'elettrico......insomma quale devo comprare?
    Oppure non ho capito bene le dinamiche del new green e l'auto elettrica va ad idrogeno..


  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #1028

    Predefinito

    Il nostro amico dovrebbe fare una prova.
    Ricaricare le batterie da 0, o quasi 0, con contatore dedicato o spegnendo tutto il resto, e vedere quanti kWh di differenza segna il contatore. Lo aspetta una sorpresina.

  14. #1029

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da lugo89 Vedi messaggio
    seriamente qualcuno potrebbe rinunciare alla sinfonia d'un pluricilindro con cambiata a 11 o 12000 giri? in moto
    Allora, a me il rombo del boxer a 5000 giri piace un sacco, ma da qui a dire che è un requisito fondamentale di un'auto ce ne passa... l'auto elettrica di vantaggi strettamente automobilistici ne ha tantissimi (curva di coppia assolutamente lineare, semplificazione meccanica estrema, distribuzione delle masse meno limitata con possibilità di avere un ottimo 50/50) e direi che compensano bene la mancanza del rombo. Poi se uno è fuori di testa può anche girare con il rumore di un V12 dagli altoparlanti...
    Io ripeto, se non ci fossero dei problemi logistici che richiedono compromessi inaccettabili, condizioni d'uso particolari o la disponibilità di una seconda auto per l'uso sulle medie distanze, all'auto elettrica ci penserei molto seriamente.

    Purtroppo a quello che ritengo il problema fondamentale dell'elettrico - i tempi di ricarica - non ho mai avuto risposte credibili, l'ultima è stata "NON E' UN PROBLEMA (per me invece è un problema addirittura radicale, sarò pirla io), l'auto si ricarica quando sta ferma e quindi quasi sempre".

    tra l'altro sono l'unico "pirla" per non dire altro, a pensare che l'assenza di suoni dei mezzi nel girare non comporti un rischio per i pedoni?
    E' un problema micidiale, nelle strade borderline tra il pedonale e il carrabile in centro a Milano i tassisti con le ibride mi arrivano silenziosamente negli stinchi a giorni alterni. Ma almeno è un problema di facilissima soluzione.... e anche aperto a personalizzazioni fantasiose, io in giro con un auto che fa il rumore di un caccia TIE ci andrei

    Ricaricare le batterie da 0, o quasi 0, con contatore dedicato o spegnendo tutto il resto, e vedere quanti kWh di differenza segna il contatore. Lo aspetta una sorpresina.
    Questo magari sarebbe fattibile da qualcuno con un'auto elettrica moderna, perchè gli accumulatori al piombo delle fiat elettra se li porti a zero volt... beh, li butti. Agli accumulatori al piombo non piace proprio per niente la scarica profonda.

  15. Skife per Max Depo:


  16. #1030

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Il nostro amico dovrebbe fare una prova.
    Ricaricare le batterie da 0, o quasi 0, con contatore dedicato o spegnendo tutto il resto, e vedere quanti kWh di differenza segna il contatore. Lo aspetta una sorpresina.
    il vostro amico lo fa dall'inizio, perchè se non l'avete capito io ho iniziato questa "avventura" per il piacere di sperimentare e provare direttamente una nuova tecnologia.

    Ecco l'andamento dei consumi su base mensile, dove si vede l'effetto del freddo (evidente ma non drammatico)
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	volantino001.jpg
Visite:	138
Dimensione:	49.5 KB
ID:	69100
    La tendenza è una leggera diminuizione negli anni, dovuta sicuramente al fatto che si "impara" a sfruttare al meglio la frenata rigenerativa, e forse in parte anche a un piccolo "riscaldamento locale"

    Questo grafico invece riporta percorrenze e consumo medio su base annuale

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	volantino002.jpg
Visite:	66
Dimensione:	33.2 KB
ID:	69101

    Negli ultimi due anni mia figlia si è trasferita, quindi i km percorsi sono leggermente calati; il fatto che la uso prevalentemente io ha abbassato i consumi, ma vi assicuro che non ho una guida lenta ma anzi mi diverto a bruciare (almeno nei primi 50-100m) auto ben più potenti.

    Considerando un consumo medio di 0,16-0,17 Wh/km, e il costo dell'energia elettrica (0,203 €/kWh nel 2018) si ricava il costo medio per 100km:

    0,17*100*,203 = 3,45 € per 100 km

    Una sorpresa sicuramente, ma piacevole ;-)

  17. #1031

    Predefinito

    scusa ma allora dobbiamo ripetere le stesse domande
    come le hai fatte queste misure?
    sono i watt che hai consumato dalla batteria o i watt che hai caricato?
    Ultima modifica di marco10; 17-04-2019 alle 12:28 PM.

  18. Skife per marco10:


  19. #1032
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Völkl code Uvo 2014, Salomon Xdr88 TI 2018; scarponi Head Raptor 140 RS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Max Depo Vedi messaggio
    Allora, a me il rombo del boxer a 5000 giri piace un sacco, ma da qui a dire che è un requisito fondamentale di un'auto ce ne passa...
    io mi riferivo alla moto se non si era capito, e non cambierei mai il dolce suono della mia monocilindrica ktm quando cambio a 11000 giri

  20. #1033

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    e tu vuoi propormi una macchina la cui rete non esiste,che ha lacune gravissime in autonomia e tempi di ricarica..che dovrei al limite usare giusto nei centri città (dove ti ripeto non vivo oltretutto) come seconda auto..dai cerchiamo di essere seri
    Suvvia missouri, un po' di senso dell'umorismo... Secondo te io sono mai stato un sostenitore dell'auto elettrica allo stato attuale delle cose?

  21. #1034
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Radical 9GS TPX, Atomic Redster PRO 130, Rossignol Experience 84

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da lugo89 Vedi messaggio
    io mi riferivo alla moto se non si era capito, e non cambierei mai il dolce suono della mia monocilindrica ktm quando cambio a 11000 giri
    Va beh, pensa più a uno scooter, con utilizzo 100% cittadino... Io voglio uno scooter elettrico che sostituisca il mio sh, e tutti gli altri scooter sotto i 500cc di cilindrata. Kymco ho visto che ha un progetto interessante, con due batterie leggere (5kg) estraibili e posizionate sotto la pedana

  22. #1035

    Predefinito

    La mia domanda invece resta sempre..a prescindere dalla bontà dei grafici o meno come soddisfi le esigenze complessive e integrate di mobilità della gente in modo completo,rapido e soddisfacente per non ridurre l'auto elettrica a un trofeo da città? il nostro amico si meraviglia dell'ostilità incontrata su un forum di sci..gente che viaggia spesso e che necessità di un progetto di viabilità complessiva chiaro,semplice e coerente..quello che non sei in grado di offrire..e che non offrirai mai a mio giudizio.
    Una rete capillare di colonnine elettriche nella maggioranza dei distibutori,in tutti i paesi e paesini...anche negli sputacchi.una disponibilità di tutte le strutture ricettive di vacanza ad offrire il servizio di ricarica,tempi di carica risibili,grandi autonomie..senza questo resta il libro dei sogni.
    Vuoi restare all'uso cittadino..il problema di chi non ha il garage per l'auto..chi non si può permettere una seconsa auto..la concorrenza dell'ibrido..buona fortuna..
    Il quadretto più ottimistico che mi posso immaginare è che vado in croazia con l'auto elettrica ovviamente dopo aver trovato abbondanti e libere colonnine lungo tutta l'autostrada fino a trieste..poi ovviamente le trovo anche sull'autostrada croata..perchè deve essere un progetto di mobilità integrata inter.paese..poi arrivo al mio appartamento e in un croato fluente dico alla proprietaria di casa..scusi signora devo ricaricare..dov'è la presa? ha la potenza adeguata?..nel dubbio stacchi condizionatore,frigo e lavatrice...se non può mi dica qui sull'isola di dugi otok dov'è la prima colonnina elettrica che posso trovare..mi raccomando che sono a pile scariche e non ho la riserva di benzina..e domattina devo prendere la nave.
    Oppure lo stesso quadretto in un paesino sperduto di montagna della svizzera..dove alla richiesta di una colonnina elettrica in tedesco il proprietario ti offre un bel pezzo di cioccolata..e l'adattatore per il phon..
    Lo capisci che un uso complessivo e diffuso è utopia vero?
    In italia questa poi dev'essere una utopia in grado di soddisfare quasi 60 milione di persone..ovunque e comunque..non c'è solo da sfoggiare l'auto elettrica nel centro di milano.

Pagina 69 di 208 PrimoPrimo ... 19596061626364656667686970717273747576777879119169 ... UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •