Pagina 214 di 258 PrimoPrimo ... 114164204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 3196 a 3210 di 3861

Discussione: Auto elettriche: dite la vostra

  1. #3196
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Comunque bella è bella c’è un ***** da fare....

  2. Lo skifoso madflyhalf ha 4 Skife:


  3. #3197
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Radical 9GS TPX, Atomic Redster PRO 130, Rossignol Experience 84

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Comunque bella è bella c’è un ***** da fare....
    Assolutamente, uno spettacolo. La model x invece non mi piace (si chiama così lo pseudo suv, vero?)

  4. Skife per marco8:

    wow

  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #3198

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pat Vedi messaggio
    Le gomme quanto durano su auto elettriche con tantissima coppia immediatamente disponibile? Quanto su una Dodge Viper?

    E con gomme per metà usurate l'elettronica a bordo sarà sempre così efficiente nel domarle anche a media velocità?
    Le gomme durano come su un analoga termica, se non disattivi controlli di trazione. Se lo fai durano pochissimo (raccontatomi da un utilizzatore model x) ma sul perche l abbia disattivato e come, beh lasciamo perdere...fulminato californiano...

  7. Skife per Il Pordenonese:

    wow

  8. #3199

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marco8 Vedi messaggio
    Niente, o sei pro o sei contro, non ce la fanno a capire il semplice concetto che AD OGGI le auto elettriche non sono per tutti e non possono rimpiazzare al 100% tutto quello che fa un auto termica
    Concordo, ma piu che ad oggi direi a ieri.

  9. Skife per Il Pordenonese:


  10. #3200
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Radical 9GS TPX, Atomic Redster PRO 130, Rossignol Experience 84

    Predefinito

    Allora non concordi :)

  11. Skife per marco8:


  12. #3201

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Carlo84 Vedi messaggio
    E allora perché mi hai tirato un torrone in una altro thread perché ho osato criticare gli incentivi alle auto ibride ed elettriche se sono così pericolose dicendo che altre misure potrrebbero ridurre l'inquinamento ed essere altrettanto efficaci per l'economia?!?!?!

    Come la vederesti una fabbrichetta di naplam per ridurre la disoccupazione? Ci sarebbe anche la rendita del monopolista che crea un certo gettito fiscale
    Mi sa che hai qualche problema di comprensione del testo oppure io sono criptico.

    L'auto elettrica è una boiata perché:

    - le batterie le fanno i cinesi
    - i giacimenti di minerali da utilizzare per le batterie sono dei cinesi
    - l'inquinamento da polveri sottili dovuto a usura pneumatici e freni (circà il 40% del totale in pianura padana) rimarrà tal quale o forse aumenterà
    - le centrali elettriche per ricaricare - n - milioni di auto sono assolutamente insufficienti
    - la rete di distribuzione non è minimamente dimensionata per ricaricare le batterie di - n - milioni di auto elettriche
    - l'unico effetto sarà di spostare l'inquinamento dai tubi di scappamento alle ciminiere delle centrali elettriche.

    La soluzione dei miei cojoni. A casa mia si chiama bisogno indotto, non sapevano più cosa venderci e ammo' sono riusciti a convincerci di questa fregnaccia.

    Però un sistema per equilibrare il tutto ci sarebbe, ma ogni volta che si nomina sembra di bestemmiare in chiesa.

    Le uniche centrali capaci di incrementare l'elettrictà disponibile in rete con diminuzione dell'inquinamento sappiamo tutti quali sono: le centrali nucleari.

    E lasciate perdere ventilatori giganti e/o quella monnezza di pannelli FV cinesi per i quali ci hanno fottuto e cistanno fottendo 140 miliardi di euro nella bolletta elettrica (14 miliardi l'anno per 10 anni).

    Unica soluzione realistica le ibride. Il resto sono favole che care ci costeranno.

  13. Lo skifoso bisfra65 ha 4 Skife:


  14. #3202

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Mi sa che hai qualche problema di comprensione del testo oppure io sono criptico.

    L'auto elettrica è una boiata perché:

    - le batterie le fanno i cinesi
    - i giacimenti di minerali da utilizzare per le batterie sono dei cinesi
    - l'inquinamento da polveri sottili dovuto a usura pneumatici e freni (circà il 40% del totale in pianura padana) rimarrà tal quale o forse aumenterà
    - le centrali elettriche per ricaricare - n - milioni di auto sono assolutamente insufficienti
    - la rete di distribuzione non è minimamente dimensionata per ricaricare le batterie di - n - milioni di auto elettriche
    - l'unico effetto sarà di spostare l'inquinamento dai tubi di scappamento alle ciminiere delle centrali elettriche.

    La soluzione dei miei cojoni. A casa mia si chiama bisogno indotto, non sapevano più cosa venderci e ammo' sono riusciti a convincerci di questa fregnaccia.

    Però un sistema per equilibrare il tutto ci sarebbe, ma ogni volta che si nomina sembra di bestemmiare in chiesa.

    Le uniche centrali capaci di incrementare l'elettrictà disponibile in rete con diminuzione dell'inquinamento sappiamo tutti quali sono: le centrali nucleari.

    E lasciate perdere ventilatori giganti e/o quella monnezza di pannelli FV cinesi per i quali ci hanno fottuto e cistanno fottendo 140 miliardi di euro nella bolletta elettrica (14 miliardi l'anno per 10 anni).

    Unica soluzione realistica le ibride. Il resto sono favole che care ci costeranno.
    Che il mix energetico ci farà compagnia a lungo è innegabile. L'avvento dell'idrogeno sposterà il mix di molto verso il fotovoltaico, però, (vedi intervista di montemagno ad alvera). E se ci sono componenti cinesi non dimentichiamo però che indotto locale è maggiore di qualsiasi altra fonte attualmente utilizzata e che la materia prima non è monopolio arabo/russo...sui rilievi su spostamento inquinamento direi che è piu semplice rendere verde una centrale che migliaia di auto...tralasciamo la contestazione polveri sottili, parli del 40 ma dimentichi il 60, infine la rete elettrica si dimensionera' sulla base della domanda, come sempre è stato, senza problemi. Chiaro che se oggi tutti avessero un'elettrica il sistema non reggerebbe, ma come al solito le innovazioni e il progresso passa attraverso le classiche fasi, explorer, early adopter, etc...da commerciale di altro settore leggere questo thread mi fa rivivere le stesse fasi di tecnologie oggi di uso quasi comune nel mio settore, tipo cbct, scansioni digitali, laser, etc...

  15. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  16. #3203

    Predefinito

    Eh, non e’ così semplice. Le reti elettriche non si migliorano nel giro di qualche giorno, ma nei decenni. Fra non molto per caricare le auto elettriche ci vorranno i gruppi elettrogeni a gasolio.

  17. Lo skifoso gigiotto98 ha 3 Skife:


  18. #3204

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Il Pordenonese Vedi messaggio
    Che il mix energetico ci farà compagnia a lungo è innegabile. L'avvento dell'idrogeno sposterà il mix di molto verso il fotovoltaico, però, (vedi intervista di montemagno ad alvera). E se ci sono componenti cinesi non dimentichiamo però che indotto locale è maggiore di qualsiasi altra fonte attualmente utilizzata e che la materia prima non è monopolio arabo/russo...sui rilievi su spostamento inquinamento direi che è piu semplice rendere verde una centrale che migliaia di auto...tralasciamo la contestazione polveri sottili, parli del 40 ma dimentichi il 60, infine la rete elettrica si dimensionera' sulla base della domanda, come sempre è stato, senza problemi. Chiaro che se oggi tutti avessero un'elettrica il sistema non reggerebbe, ma come al solito le innovazioni e il progresso passa attraverso le classiche fasi, explorer, early adopter, etc...da commerciale di altro settore leggere questo thread mi fa rivivere le stesse fasi di tecnologie oggi di uso quasi comune nel mio settore, tipo cbct, scansioni digitali, laser, etc...
    Sono d'accordo sul fatto che un'innovazione possa essere spesso vista con occhio malevolo o scetticismo che a posteriori si rivela ingiustificato.

    Ma qui stiamo parlando di investimenti giganteschi ipotizzando AL MOMENTO le soluzioni di mia nonna (le reti elettriche e le centrali attuali, di poco evolute).
    Le centrali elettriche non si costruiscono in cinque minuti e la rete non si estende e potenzia in un quarto d'ora; probabilmente parliamo di un orizzonte tra almeno 20 e 50 anni, mentre la tendenza è quella di appiopparci un'auto elettrica SUBITO a tutti.

    L'idrogeno ora come ora è una bella favola; non sono super aggiornato ma l'ultima volta che me ne sono interessato il bilancio energetico per produrlo ed isolarlo era nettamente sfavorevole.

    P.S.: come ha ben dimostrato il lockdown, con l'aumento delle polveri sottili senza traffico, l'altro 60% è sostanzialmente dato dai riscaldamenti domestici.
    Ergo, come spesso capita, ci stanno indirizzando a sparare a una mosca con un cannone.

  19. #3205

    Predefinito

    La cosa divertente ? ? ?
    Come ho “rianimato” la discussione ! ! !

    Comunque anche oggi, partito da casa con autonomia residua 300 km, fatti 220 km, sulla strada del ritorno sosta di 20 minuti al
    supercharger di Varazze ed arrivato a casa con autonomia residua di 380 km . . . il tutto al costo di 0 (zero) euro
    Questa auto ha un difetto . . . si fanno tanti km “inutili” solo per il piacere di guidarla.

    Ps. In merito al consumo delle gomme, l’auto ha una coppia assurda (al banco siamo intorno ai 680/700 NM) ma, nonostante questo,
    non sono mai riuscito a far pattinare le gomme anche nelle accelerazioni piú “estreme , merito dell’incredibile traction control.
    Sulla precedente dopo 15.000 km le gomme non mostravano segni di usura (infatti le ho rivendute senza problemi)
    Ovvio che abilitando il “drift mode” (trazione solo posteriore e nessuna assistenza alla guida) le gomme durano 20 minuti . . .

  20. Lo skifoso wow ha 2 Skife:


  21. #3206

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    L'idrogeno ora come ora è una bella favola; non sono super aggiornato ma l'ultima volta che me ne sono interessato il bilancio energetico per produrlo ed isolarlo era nettamente sfavorevole.
    Lo pensavo anche io prima di incappare in questa interessantissima intervista al ceo di snam:
    https://www.google.com/url?sa=t&sour...hEKOw41kRrvuTA

    Tra l altro interessante anche x tutta un'altra serie di argomenti di cui tratta

  22. #3207

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Il Pordenonese Vedi messaggio
    Le gomme durano come su un analoga termica, se non disattivi controlli di trazione. Se lo fai durano pochissimo (raccontatomi da un utilizzatore model x) ma sul perche l abbia disattivato e come, beh lasciamo perdere...fulminato californiano...
    Quindi i 700Nm di coppia "istantanea" sono solo potenziali, e arrivano tutti insieme solo togliendo i controlli elettronici, altrimenti ti arrivano solo quelli che le ruote riescono a reggere senza slittare, come nelle auto tradizionali. Il controllo di trazione toglierà potenza e coppia, no?

    Premetto che la Tesla esteticamente a me piace, e mi piacerebbe anche provarne le sensazioni alla guida ma non riesco ancora a concepire un viaggio per cui se devo andare a La Thuile alle cinque del mattino e sono un po' "a secco" dovrei pianificare una sosta all'Orio Center per ricaricare gratis la mia ipotetica Tesla. Domanda: gli hotel e gli altri locali che per ora ti regalano la ricarica, lo fanno per mera generosità o sperano che tu da loro consumi anche qualche cosa da mangiare o altri tipi di servizi?

    P.s.: in questi giorni è stata presentata al mercato la Lucid "Air", se non mi sbaglio fondata (la LUCID) e progettata (il loro primo modello, la "Air") proprio dall'ex capo-progettista di Tesla.

    - - - Updated - - -

    https://www.hdmotori.it/auto/special...rni-autonomia/

  23. Skife per pat:

    wow

  24. #3208

    Predefinito

    La resa energetica delle celle combustibili e’ bassa. Intorno al 40%, che non e’ molto meglio di un motore ciclo Diesel. L’idrogeno viene al 95% ottenuto dal gas naturale attraverso la formula CH4+H2O=CO+3H2. Poi CO+H2O=CO2+H2. Cioè da metano ed acqua si fa anidride carbonica ed idrogeno. Anche questo processo ha una resa intorno al 70%. Il fatto che l’intervista fosse al CEO di snam ( gas metano ) dovrebbe farti capire su come si ottenga l’idrogeno.

    Quindi l’efficienza di un’auto che si muovesse con delle combustibile ad idrogeno sarebbe 0,4x0,7=28%. Quanto un motore a benzina insomma.

    Le bombole di idrogeno sono molto ingombranti ed hanno perdite. Perché l’idrogeno e’ una molecola talmente piccola che scappa a qualunque contenimento. Per contenerlo andrebbe liquefatto, con un costo energetico enorme e delle bombole superisolate. Ma a quel punto puoi usare direttamente il GNL o LNG senza neanche rigassificarlo.

    Quindi e’ molto più semplice, economico ed efficiente usare direttamente il gas metano per fare andare un normale motore a scoppio che complicarsi la vita con tutte queste menate che alla fine non fanno altro che produrre più CO2 e spendere più soldi.

  25. #3209

    Predefinito

    L'idrogeno ha sempre quel problema di produzione e stoccaggio.

    Sull'elettrico, nelle città salta la luce già ora d'estate per via dei condizionatori. Se mettessimo una colonnina per parcheggio non se ne esce più... A Milano e Rooma le colonnine le dovrebbero mettere anche nelle rotonde e o sui marciapiedi visto il modo in cui si parcheggia

  26. Skife per Maino:


  27. #3210

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Eh, non e’ così semplice. Le reti elettriche non si migliorano nel giro di qualche giorno, ma nei decenni. Fra non molto per caricare le auto elettriche ci vorranno i gruppi elettrogeni a gasolio.
    Senza contare che quando attacchiamo la spina OGGI stiamo bruciando CARBONE per fare energia elettrica.

  28. Skife per teremar:


Pagina 214 di 258 PrimoPrimo ... 114164204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224 ... UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •