Pagina 204 di 207 PrimoPrimo ... 104154194195196197198199200201202203204205206207 UltimoUltimo
Mostra risultati da 3046 a 3060 di 3097

Discussione: Auto elettriche: dite la vostra

  1. #3046
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Radical 9GS TPX, Atomic Redster PRO 130, Rossignol Experience 84

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Scusa, hai ragione.

    Ti ringrazio per il contributo illuminante.
    Trasportare la borsa per fare sport dopolavoro é una necessitá fondamentale dell'essere umano.

    Credo verrá aggiunta alla Carta dei Diritti dell'Uomo.
    La settimana prossima ci sará un'interrogazione all'ONU sul tema.

    Mi pare dopo quella su "numero minimo di parcheggi in doppia fila di fronte alle scuole per mamme di fretta" promossa dall'UNHCR


    Stiamo ancora troppo bene, stiamo.
    Non ci vuole molto a capire che i mezzi pubblici possono rimpiazzare le auto per il trasporto delle persone, ma che la gente ha spesso bisogno di trasportare con sé anche delle cose.

  2. #3047

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Scusa, hai ragione.

    Ti ringrazio per il contributo illuminante.
    Trasportare la borsa per fare sport dopolavoro é una necessitá fondamentale dell'essere umano.

    Credo verrá aggiunta alla Carta dei Diritti dell'Uomo.
    La settimana prossima ci sará un'interrogazione all'ONU sul tema.

    Mi pare dopo quella su "numero minimo di parcheggi in doppia fila di fronte alle scuole per mamme di fretta" promossa dall'UNHCR


    Stiamo ancora troppo bene, stiamo.
    Evidentemente non hai figli o non ne sei il responsabile. Evidentemente non fai la spesa per la tua famiglia. Evidentemente non ti si rompe mai nulla in casa che devi riparare - portare a riparare - provvedere a comprare le cose per ripararlo.

    Lascia stare la borsa per lo sport: il cibo, la scolarizzazione dei bambini, Sì sono un diritto fondamentale. E senza un'auto diventa molto complicato, per come è strutturata la vita moderna in una città.

  3. Skife per Maxxx155:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #3048

    Predefinito

    Ma su una famiglia di 4 persone, di cui 3 patenti, ne servono 3????

  6. #3049

    Predefinito

    Qualche riflessione personale e due conti della serva.

    Ibrido.

    Dai consumi menzionati nel thread non vedo alcun interesse né dal punto di vista della CO2 né dell'inquinamento locale dell'aria. (Che sono due problemi diversissimi; il primo si risolverebbe con l'elettrificazione, ma sarebbe interessante una valutazione dell'impatto totale su tutto il ciclo di vita, dalla produzione allo smaltimento).

    Batterie.

    Con le batterie delle auto elettriche sui 20-40kg si può stimare una massa da smaltire 30 volte superiore a quella delle batterie dei telefoni.

    (Stimando: una macchina ogni due persone; un telefono a testa; un cambio del telefono 5 volte più frequente dell'auto; 30kg per la batteria dell'auto; 100g per il telefono; si ottiene un rapporto tra la massa delle batterie delle auto e quelle del telefono di 30. Da notare che già con un parco elettrico del 3% si equivalgono, e che piuttosto che il tempo di sostituzione del bene bisognerebbe utilizzare la durata delle batterie).

    Mobilità privata.

    Credo che il nocciolo del problema sia ridurre l'utilizzo della mobilità privata, a partire dalle città e dalla mobilità dei pendolari. (Non ho dati alla mano, ma in zone meno densamente popolate una rete di trasporti pubblici capillare potrebbero diventare essere controproducente; e una mobilità mista è forse la soluzione).

    Non farei concessioni in nome della libertà personale di rinchiudersi in una scatola metallica ogni mattina e ogni sera. E poi anche negli orari di uscita o entrata a scuola; con macchine accese ad aspettare...

    Che si usi la macchina per portare i bambini a scuola in una grande città (in campagna è ovviamente un discorso diverso) è un'assurdità su cui si dovrebbe intervenire, culturalmente prima che dal punto di vista normativo. Qualche centinaio di metri a piedi non ha mai ucciso nessuno. (Metto le mani avanti: sì ho figli, e sono andato a scuola persino io. A piedi, in bici, o con i mezzi. E da solo già alle elementari).

    Spazio pubblico.

    Qualche riflessione personale. Non uso mai la macchina per spostarmi in città (e sicuramente non l'ho mai usata nell'ora di punta). Oggi lo smaronamento di ritrovare parcheggio quando torno è spesso sufficiente a dissuadermi da utilizzarla...

    Ho una macchina di una decina d'anni che credo che abbia ormai ammortizzato anche l'energia usata per produrla. È un diesel con cui faccio 18km/l. Non sono intenzionato a cambiarla molto presto, fin che va, e credo che nel bilancio totale l'impatto sia minore continuando a guidarla rispetto a cambiarla. Il filtro sarà anche meno efficiente, ma per un uso esclusivamente extraurbano il problema delle polveri sottili è marginale.

    E allora, tutto bene, tutto giusto? Bah, ogni tanto penso al fatto che la macchina è lì, a occupare il suolo pubblico (che tra l'altro pago profumatamente...) per il 99% del suo tempo. E mi rendo conto dell'assurdo. E del fatto che la macchina di proprietà non ha probabilemnte senso, e che il car sharing con formule ancora da definire è l'unica alternativa.

  7. Skife per rebelott:


  8. #3050

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da TEDOSIT Vedi messaggio
    Secondo me (già scritto qui qualche pagina fa) è l'obbiettivo vero della "rivoluzione" in corso: toglierci l'auto di proprietà, o almeno rendere la cosa accessibile solo ad una ristrettissima elite.
    è quello che hanno fatto a Singapore: possedere un'auto privata è diventato proibitivo (tassa di proprietà va dal 100% al 180% del valore dell'auto: se voglio comprarmi un'auto da 35.000 € devo sborsarne altri 60.000 € di tassa di proprietà)
    Sappiamo tutti che tra nemmeno tanti anni (..10 anni?) l'auto sarà un puro "pay per use".
    Auto elettrica "pay x use" in città
    Auto diesel/ibrida/elettrica "pay x use" per spostamenti lunghi
    Camion LNG per trasporto

  9. #3051

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Ma su una famiglia di 4 persone, di cui 3 patenti, ne servono 3????
    E' un discorso totalmente diverso da quello che hai fatto prima. E non c'entra nè con quello, nè col thread.

    @rebelott: a Lausanne l'auto è persino controproducente, come in molte città svizzere, ma in Italia è totalmente diverso, lo sai.
    Dipende troppo da dove lavori, dove sono le scuole, i supermercati e i servizi... se li hai tutti a prossimità, è ovvio che l'importanza dell'auto cambi.

  10. #3052

    Predefinito

    Ma considerando quanto è tassato e tartassato ogni aspetto dell’esistenza dell’automobilista penso di pagare abbondantemente il costo sociale del “lusso” del possedere un’auto.
    Se a questo aggiungi assurde limitazioni nel suo utilizzo se permetti sì, è una limitazione della mia libertà.

    Io vado tutti i giorni a Milano, prendo i mezzi tutti i giorni, facciamo finta anche che siano tanto efficienti da non farmi rimpiangere l’uso dell’auto nel traffico (giusto per parlare eh). Ma il venerdì metto la valigia in macchina e a fine giornata me ne vado direttamente in montagna. Se mi fosse impedito perderei più di due ore, sarebbe una limitazione alle libertà di cui godo al momento sotto ogni punto di vista o sbaglio?

    - - - Updated - - -

    La mitica battaglia del portare i bambini a scuola a piedi, ma nessuno pensa che magari uno va in auto alla scuola per poi andare direttamente al lavoro? Cosa dovrebbe fare, avanti indietro perché a qualcuno da fastidio veder parcheggiare davanti alle scuole? Ma per Dio!

  11. Lo skifoso cleon ha 2 Skife:


  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #3053

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cleon Vedi messaggio

    La mitica battaglia del portare i bambini a scuola a piedi, ma nessuno pensa che magari uno va in auto alla scuola per poi andare direttamente al lavoro? Cosa dovrebbe fare, avanti indietro perché a qualcuno da fastidio veder parcheggiare davanti alle scuole? Ma per Dio!
    Ho l'impressione che casa - scuola - ufficio distino un totale di 800 metri per codesti soggetti... e che il supermercato ne disti altri 400 al massimo.... beati loro!

  14. #3054
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Post

    In un piccolo centro, tutto in pianura, vivendo da single, mentre si è ancora giovani ed in salute, l'idea di usare la macchina il minimo indispensabile (magari solo per gli spostamenti fuori zona) è plausibile, encomiabile e realizzabile.
    Se uno già ha problemi di salute/mobilità già va a farsi benedire.

    Se invece uno abita in una città di media estensione con profilo mosso... l'idea va ugualmente a farsi benedire per l'80% delle persone sane.

    Se poi si ha l'ardire di portare questa idea in una città di tre milioni di abitanti, estesa 1 287,36 km² (quasi 10 volte Trento, per capirci),con i colli (io tra casa e lavoro ho un dislivello di oltre 100 metri) e magari con una famiglia, andiamo sull'utopia.

    L'atac è ridotta (da eoni) al fallimento... con pochissime corse.

    Personalmente siamo in 4 più un cane.... le scuole dei miei figli distano 10 km l'una dall'altra (ed in fatti uno dei due spesso si arrangia con i mezzi (mettendoci UN ORA E UN QUARTO).
    Non c'è una scuola, o un posto di lavoro di tutti e 4 che sia nello stesso quartiere... mia moglie se dovesse prendere l'autobus + la metro (oltre i tratti a piedi) arriverebbe in un oretta e mezza. Prende l'auto più la metro ed arriva in un ora.

    Per giunta non tutti fanno un lavoro dove vai la mattina in un posto e ne esci solo la sera: alcuni devono spostarsi... nel mio caso, per esempio, a Roma i Tribunali sono dislocati in 7 zone differenti: Cassazione, Tar, Consiglio di Stato, Tribunale Civile, Corte di appello Giudice di Pace civile e Giudice di Pace penale.... Ma dimenticavo le Commissioni Tributarie... quindi diciamo 8. Un delirio che in altre città non concepiscono (avendo tutto in un unico stabile o al massimo in due).

    Io per anni mi sono spostato esclusivamente (e dico esclusivamente) in moto. Ma con la famiglia non mi è più possibile.

    Se invece uno fa il corriere o l'agente di commercio l'idea di spostarsi con i mezzi sarebbe addirittura ridicola. Ovunque, non solo a Roma.

    Ma qui ci si spiega che siamo tutti pazzi a volerci spostare in macchina.

  15. Skife per MAXINMARE:


  16. #3055

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cleon Vedi messaggio
    La mitica battaglia del portare i bambini a scuola a piedi, ma nessuno pensa che magari uno va in auto alla scuola per poi andare direttamente al lavoro? Cosa dovrebbe fare, avanti indietro perché a qualcuno da fastidio veder parcheggiare davanti alle scuole? Ma per Dio!
    La mitica battaglia per impedire che ogni tanto qualche bambino finisca arrotato dalla mamma col cellulare e l'auto cosí alta che nemmeno arriva al volante.

    Per dire, eh...

  17. #3056
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    Ho l'impressione che casa - scuola - ufficio distino un totale di 800 metri per codesti soggetti... e che il supermercato ne disti altri 400 al massimo.... beati loro!
    Se uno vive in un piccolo centro (50-100 km di estensione) neanche immagina la differenza di cosa voglia dire muoversi in una città estesa 20 volte tanto. Parlando solo della città e non del suo hinterland, altrimenti andiamo su altra scala.

    Si fa Prima ad arrivare dal casello di Milano a quello di Torino che da un lato all'altro di Roma. Se poi si vuol passare da un lato all'altro tagliando e passando dal Centro di Roma, allora si fa prima ad andare dal Centro di Milano al centro di Torino.
    Il tutto in condizioni normali.... salvo blocchi o incidenti.

    Ma bisogna viverci per capirlo, altrimenti non se ne ha idea alcuna.

  18. #3057

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    E' un discorso totalmente diverso da quello che hai fatto prima. E non c'entra nè con quello, nè col thread.

    @rebelott: a Lausanne l'auto è persino controproducente, come in molte città svizzere, ma in Italia è totalmente diverso, lo sai.
    Dipende troppo da dove lavori, dove sono le scuole, i supermercati e i servizi... se li hai tutti a prossimità, è ovvio che l'importanza dell'auto cambi.
    Max, non voglio entrare nel tran-tran personale e di chi può avere esigenze particolari; voglio ragionare sui grandi numeri.

    Io a Milano ci sono nato e cresciuto. Le scuole sono sempre lì dov'erano o no? A Milano città non credo che nessuno abiti a più di 1 o 2km dalla scuola elementare più vicina. Non sono mai stato portato a scuola in macchina.

    Poi ne faccio un discorso anche "culturale": un bambino delle elementari È in grado di andare a scuola da solo a piedi; un bambino delle medie È in grado di andarci in tram, se necessario.

    Se in Svizzera l'auto è controproducente non è perché i mezzi di trasporto costino meno dell'auto (anzi!!!), o perché siano più veloci (anzi), o perché la spesa pesi meno, o perché non si abbia figli. Ci sono parecchi disincentivi, e l'approccio è diverso. E gli ultimi interventi qui sopra lo dimostrano: si tocca un nervo scoperto.

    Citazione Originariamente scritto da cleon Vedi messaggio
    Ma considerando quanto è tassato e tartassato ogni aspetto dell’esistenza dell’automobilista penso di pagare abbondantemente il costo sociale del “lusso” del possedere un’auto.
    Se a questo aggiungi assurde limitazioni nel suo utilizzo se permetti sì, è una limitazione della mia libertà.

    Io vado tutti i giorni a Milano, prendo i mezzi tutti i giorni, facciamo finta anche che siano tanto efficienti da non farmi rimpiangere l’uso dell’auto nel traffico (giusto per parlare eh). Ma il venerdì metto la valigia in macchina e a fine giornata me ne vado direttamente in montagna. Se mi fosse impedito perderei più di due ore, sarebbe una limitazione alle libertà di cui godo al momento sotto ogni punto di vista o sbaglio?

    - - - Updated - - -

    La mitica battaglia del portare i bambini a scuola a piedi, ma nessuno pensa che magari uno va in auto alla scuola per poi andare direttamente al lavoro? Cosa dovrebbe fare, avanti indietro perché a qualcuno da fastidio veder parcheggiare davanti alle scuole? Ma per Dio!
    Il discorso "faccio come voglio perché è più comodo" può anche essere comprensibile, basta che non si chieda agli altri di fare sacrifici al posto nostro. Si può anche dire di fregarsene della questione ambientale. Oppure, come mi sembra di aver fatto nel mio intervento precedente, ammettere che certi sacrifici non si è pronti a farli.

    Parlo di me. In inverno scio tre giorni a settimana. Potrei stare a casa. Potrei almeno andarci in treno. Ma è uno sbattimento personale perché ci sono pochi collegamenti, e ci metterei "troppo". Scelta personale, anche criticabile.

    Il discorso bambini a scuola per forza in macchina però no, dai (parlo del caso generale, non posso esprimermi sui casi partiocolari). Per favore no, insegnamo loro a essere autonomi, a fare qualche sforzo, anche fisico. Per favore.


    @Maxinmare: è davvero la prima volta che sento dire che la macchina è più necessaria nei grandi centri che nei piccoli centri. Anzi, che più è grande la città, più è indispensabile usare la macchina. Un'assurdità per qualsiasi grande città europea, che dovrebbe (ed è) in grado di offrire un servizio di trasporto pubblico decente.
    Ultima modifica di rebelott; 12-11-2019 alle 06:33 PM.

  19. Lo skifoso rebelott ha 2 Skife:


  20. #3058
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da rebelott Vedi messaggio
    @Maxinmare: è davvero la prima volta che sento dire che la macchina è più necessaria nei grandi centri che nei piccoli centri. Anzi, che più è grande la città, più è indispensabile usare la macchina. Un'assurdità per qualsiasi grande città europea, che dovrebbe (ed è) in grado di offrire un servizio di trasporto pubblico decente.
    Eppure è così.
    Sto addirittura cercando di cambiar casa per trovare una sulla linea delle (scarne e corte) linee metropolitane per parzializzare i ns. problemi di mobilità, ma come immaginerai (e se non lo immagini guardati i prezzi) è tutt'altro che semplice.

    NESSUNO
    a Roma ama spostarsi in auto. Credimi proprio NESSUNO.
    Io sono pure fortunato.

    Ci sono pendolari che abitano nell'hinterland e fanno oltre QUATTRO ore al giorno perché non sempre ci sono linee dirette e anche se ci sono sono sovraffollate.
    Molto più spesso devi pregare nella coincidenza tra treni ed autobus... e ti assicuro (mi capitava venti anni fa quando abitavo lontano) che se perdi la coincidenza non arrivi mai....

    Già Milano è infinitamente più piccola ed infinitamente meglio dotata di metropolitane.
    Ma a Roma le linee sono due e mezza.
    Per fare un nuovo KM di metropolitana devi sudare 7 camicie: appena scavi, 50 cm sotto il terreno, ti ferma la sovrintendenza perché trovi reperti archeologici. Sempre ed Ovunque. E poi stai fermo due anni, finché non refertano tutto.

    Anche l'idea di mandarli da soli a scuola: sapete quanti bambini ne arruotano ogni anno, in questa città... ?? E non davanti a scuola: durante il tragitto, mentre attraversano col verde, persino mentre sono fermi sotto la pensilina del'autobus.
    Non credo abbiate idea, ma potete farvela: leggetevi le cronache, sono piene di casi di gente ubriaca o drogata che li travolge (altro che la mamma col suv davanti a scuola). Anche alle 7:30 del mattino.

    Io vi capisco... voi vivete in piccole isolette felici e non avete idea.
    Parlate di un mondo ideale.. che è quello che avete intorno... ed immaginate sia tutto così. Non è così.

  21. Skife per MAXINMARE:


  22. #3059

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da rebelott Vedi messaggio
    Max, non voglio entrare nel tran-tran personale e di chi può avere esigenze particolari; voglio ragionare sui grandi numeri.

    Io a Milano ci sono nato e cresciuto. Le scuole sono sempre lì dov'erano o no? A Milano città non credo che nessuno abiti a più di 1 o 2km dalla scuola elementare più vicina. Non sono mai stato portato a scuola in macchina.

    Poi ne faccio un discorso anche "culturale": un bambino delle elementari È in grado di andare a scuola da solo a piedi; un bambino delle medie È in grado di andarci in tram, se necessario.

    Se in Svizzera l'auto è controproducente non è perché i mezzi di trasporto costino meno dell'auto (anzi!!!), o perché siano più veloci (anzi), o perché la spesa pesi meno, o perché non si abbia figli. Ci sono parecchi disincentivi, e l'approccio è diverso. E gli ultimi interventi qui sopra lo dimostrano: si tocca un nervo scoperto.



    Il discorso "faccio come voglio perché è più comodo" può anche essere comprensibile, basta che non si chieda agli altri di fare sacrifici al posto nostro. Si può anche dire di fregarsene della questione ambientale. Oppure, come mi sembra di aver fatto nel mio intervento precedente, ammettere che certi sacrifici non si è pronti a farli.

    Parlo di me. In inverno scio tre giorni a settimana. Potrei stare a casa. Potrei almeno andarci in treno. Ma è uno sbattimento personale perché ci sono pochi collegamenti, e ci metterei "troppo". Scelta personale, anche criticabile.

    Il discorso bambini a scuola per forza in macchina però no, dai (parlo del caso generale, non posso esprimermi sui casi partiocolari). Per favore no, insegnamo loro a essere autonomi, a fare qualche sforzo, anche fisico. Per favore.


    @Maxinmare: è davvero la prima volta che sento dire che la macchina è più necessaria nei grandi centri che nei piccoli centri. Anzi, che più è grande la città, più è indispensabile usare la macchina. Un'assurdità per qualsiasi grande città europea, che dovrebbe (ed è) in grado di offrire un servizio di trasporto pubblico decente.
    Io abitavo a Novara, 100.000 abitanti, a 3km da scuola. Andavo in macchina perchè si mettevano 7-8 minuti contro i 25 in autobus. Poi papà andava a lavorare direttamente dalla scuola dove mi lasciava.
    Mamma ancora oggi usa la bici, ma non certo quando piove, quando è tardi e buio, e facendo poca spesa ogni giorno nei negozi di prossimità.

    E' un modello che in una grande città non puoi applicare. Io non farei fare a mia figlia 1 km a piedi a 8 o 9 anni a Milano, non per pigrizia ma per sicurezza. La accompagnerei a piedi, probabilmente, al limite. Ma dovrei avere dei tempi sul lavoro che ad oggi non ho.

  23. #3060

    Predefinito

    Maxinmare, non so se io vivo in un'isola felice, ma dalla tua descrizione tu vivi in un girone dantesco.

    Dai pericoli e dalla qualità della vita che descrivi sembra che far crescere un bambino a Roma sia un crimine contro l'umanità.

Pagina 204 di 207 PrimoPrimo ... 104154194195196197198199200201202203204205206207 UltimoUltimo



Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •