Pagina 202 di 207 PrimoPrimo ... 102152192193194195196197198199200201202203204205206207 UltimoUltimo
Mostra risultati da 3016 a 3030 di 3097

Discussione: Auto elettriche: dite la vostra

  1. #3016

    Predefinito

    Allora, io non mixerei il problema tesla col problema elettrico.

    Tesla è dal punto di vista squisitamente automobilistico una figata con prestazioni da urlo, ma tutto quello che sta dentro l'abitacolo sarebbe IMVHO da proibire per legge.
    A partire dal televisore da 17" in mezzo al cruscotto, UN'AUTO NON E' UN POSTO DOVE METTERE UN VIDEOGIOCO.

    Però va detto che le cialtronate di tesla e la trazione elettrica non sono mutualmente interdipendenti. Un matto potrebbe decidere di fare l'auto con la playstation dentro anche con un motore termico, e già ora si vedono elettriche che sono auto e non smartphone con le ruote.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #3017
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    L'avvocato ingegnere che tutto sa e tutto puó é tornato in cattedra.

    Ma se di un argomento non se ne sa abbastanza, tacere no?!?

    Produrre auto, che siano elettriche o endotermiche, inquina. Grazie al membro. Ma QUANTO? Quantificare, misurare, valutare, fa la differenza ed é l'unico criterio di valutazione OGGETTIVO se convenga o meno adottare una soluzione o un'altra.

    Io non conosco il ciclo di produzione delle batterie per cui NON posso rispondere.

    La parte meccanica di un'auto é in ACCIAIO (riciclabile e riciclato al 99%) ALLUMINIO (vedi acciaio) e leghe leggere. Aggiungiamoci le plastiche (generalmente riciclabili) e i materiali con cui vengono fatti gli interni, e abbiamo una buona fotografia dell'impronta ecologica di un'automobile. Come immaginerete, considerando quante se ne producono e quante se ne smaltiscono, l'industria automotive é diventata piuttosto efficiente nello smaltimento.

    Un'auto elettrica ha uno (anzi due) grosso punto di domanda: le batterie.

    In realtá ne ha un secondo... Vedi BMW I3. Per contenere i pesi, fanno largo uso di compositi. Ecco, la fibra di carbonio in matrice epoxy so per certo, avendola studiata e usata, che NON É ASSOLUTAMENTE RICICLABILE. E che l'epoxy con il suo reticolante, lo stirene, sono una bella rogna ecologica.
    Puoi rispondere anche senza scendere sul personale. Magari non ti riesce, ma sappilo, si può.
    Magari riesco persino ad imparare qualcosa da te leggendoti...(potrebbe persino accadere il contrario ma lo so, è un ipotesi remotissima ).

    In secondo luogo: non ho detto mica che inquina più l'una o l'altra, mi ero banalmente limitato a dire che è inquinante produrre entrambe.

    Aggiungerei se non fosse scontato che le batterie si trovano anche in qualunque auto "normale"... tocca smaltire anche quelle.


    Infine non hai letto fino in fondo: io non faccio il tifo per nulla, nè ibrido, nè termico.
    Anzi constato che si sta tentando di farci cambiare più volte tecnologia al fine di incentivare la produzione. Il prossimo passo, sarà l'idrogeno, e dalli da capo.
    Tanto che sostenevo che sarebbe molto meglio mettere solo i limiti per produzione e vendita future, ma evitare di costringere tutti a cambiare ogni 5 anni il parco circolante, perchè anche dismettere le auto vecchie INQUINA COMUNQUE... meno di una volta, certo, ma non è a impatto zero.
    Al netto delle potenzialità teoriche, basta fare un giro in qualunque autodemolizioni per constatarlo.


    Quindi non avevo alcuna intenzione di fare l'endorcement per l'ibrido (pur possedendone una, ho altre auto non ibride in famiglia).
    Per tutto il resto, invece di rompere a casaccio, fai prima a dire che ti sto antipatico (ma non serve s'è capito; magari non so perchè, ma ci dormo comunque la notte).

  4. Skife per MAXINMARE:


  5. #3018

    Predefinito



    si era già parlato del tunnel di musk per togliere traffico dalle strade

  6. #3019

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    ... Il prossimo passo, sarà l'idrogeno...
    Voci dal mondo automotive molto qualificate mi dicono che la next gen sarà gasolio a bassissimi consumi/emissioni, un ordine di grandezza inferiori all'attuale almeno per le emissioni. Riportata come sentita.

  7. #3020
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Radical 9GS TPX, Atomic Redster PRO 130, Rossignol Experience 84

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da TEDOSIT Vedi messaggio
    Voci dal mondo automotive molto qualificate mi dicono che la next gen sarà gasolio a bassissimi consumi/emissioni, un ordine di grandezza inferiori all'attuale almeno per le emissioni. Riportata come sentita.
    Speriamo! +21 caratteri

  8. #3021

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da richiurci Vedi messaggio
    Le mie batterie dopo 7 anni stanno ancora benone ;-)
    avrai speso 10.000 euri minimo, ci mancherebbe fossero pure delle sole, per quello cè già eli.

  9. #3022

    Predefinito

    Ad oggi le batterie al litio non sono riciclabili, almeno dal punto di vista economico. Costa meno acquistare la materia prima che recuperarla dalle batterie esauste.

  10. Skife per gigiotto98:

    pat

  11. #3023

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Max Depo Vedi messaggio
    Allora, io non mixerei il problema tesla col problema elettrico.

    Tesla è dal punto di vista squisitamente automobilistico una figata con prestazioni da urlo, ma tutto quello che sta dentro l'abitacolo sarebbe IMVHO da proibire per legge.
    A partire dal televisore da 17" in mezzo al cruscotto, UN'AUTO NON E' UN POSTO DOVE METTERE UN VIDEOGIOCO.

    Però va detto che le cialtronate di tesla e la trazione elettrica non sono mutualmente interdipendenti. Un matto potrebbe decidere di fare l'auto con la playstation dentro anche con un motore termico, e già ora si vedono elettriche che sono auto e non smartphone con le ruote.
    I videogiochi funzionano solo quando l’auto é in “park”

  12. #3024
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da TEDOSIT Vedi messaggio
    Voci dal mondo automotive molto qualificate mi dicono che la next gen sarà gasolio a bassissimi consumi/emissioni, un ordine di grandezza inferiori all'attuale almeno per le emissioni. Riportata come sentita.
    A me va bene tutto.
    Qualunque tecnologia migliori le cose (e le renda facilmente fruibili) è benvenuta.

    Ripeto, basta che la smettano di imporre lo stop ad auto ancora funzionanti, giusto per vendere le next gen.
    Nessuno vuole catorci di 40 o 50 anni in circolazione, però trovo non abbia senso auto imporre di dismettere auto di 10/15 anni, perfettamente manutenute.

    Discorso diverso sono gli incentivi: molto meglio quelli delle imposizioni.

  13. #3025

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    La risposta di Matteo Harlok è perfetta, mi permetto di aggiungere: sia la produzione di batterie, sia il loro riciclo, sono terribilmente inquinanti. Aggiungo: la ricerca delle "terre rare"(cosiddette) è uno schiavismo puro da parte dei cinesi, sia in Cina ma soprattutto in Africa, cosa della quale purtroppo si parla quasi per nulla:

    https://www.ilsole24ore.com/art/cosi...frica-AEjiOt0D

    Aggiungo altri elementi utili, al netto del solito tema della ricarica casalinga, per il tuo "day by day" uscendo dai Macro agromenti:

    - Tesla non ha un sistema di sblocco che puoi azionare da solo. Se la macchina si blocca, essa rimane IN QUEL PUNTO finchè non arriva l'assistenza. Come quando una Model S si piantò in cima al Sempione, di sera, dietro una curva cieca (causa neve) con limite a 80 all'ora.

    - Tesla ha un sistema chiuso. Oggi, con qualsiasi auto, se ti succede qualcosa di non grave puoi andare da praticamente qualsiasi meccanico e, al netto di sfighe molto particolari, quantomeno potrai tornare a casa. Con Tesla no: solo quelli del Service Tesla possono accedere al software Tesla. Nessun altro. Ergo: nessun altro potrà metterci le mani.

    - In ultimo: Tesla non ha tasti fissi. Quasi nessun tasto ha un simbolo (e già son bestemmie), perchè Tesla vuole "essere libera di configurare ogni tasto ad ogni aggiornamento" come l'iPhone in poche parole, anzi peggio, chè l'Iphone comunque ha 4 tasti e avranno sempre medesima funzione. Quindi tu compri una Tesla e sai che con quei tasti regoli l'aria, il volume della radio e imposti il GPS; dopo 3 mesi fai l'aggiornamento, e quei tasti serviranno ad aprire il tetto, bloccare le portiere e mettere il Crusie control.

    Ovviamente la discussione andrebbe approfondita ma ho pensato unicamente al day by day.
    Ad un conoscente teslaro, hanno rubato il borsello con chiavi (tessera) della model 3 e telefono . . . ha chiesto un telefono in prestito
    e ha contattato il service Tesla, dopo una verifica dei suoi dati, hanno aperto ed avviato la macchina da “remoto” e lui é tornato a casa
    in 20 minuti . . . con un altra auto, l’unica soluzione il carro attrezzi. . . come vedi, ogni cosa, ha i suoi “pro e contro”

    Ps. in ogni caso, hai scritto parecchie inesattezze . . .

  14. #3026

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Faccio una premessa.
    Per me l'unica cosa seria che uno possa fare è imporrre la vendita di veicoli sempre meno inquinanti, man mano che passa il tempo.
    Il ricambio avverebbe comunque, fisiologicamente, ma senza vessare la gente.

    Invece c'è questa politica assassina per la quale, le euro 3 nei grandi centri sono già fuori legge (da pochi gg anche a Roma) e le prossime - euro 4 - saranno un enorme problema sociale (visto che, al momento, costituiscono di gran lunga la maggioranza dle parco circolante).

    Incentivare il ricambio va benone.
    Imporlo costringendo chi non ha i soldi a dismettere la propia auto, ancora funzionante, è una pazzia, dettata solo dalla necessità di far vendere modelli nuovi a gente che, diversamente, terrebbe la propria auto ancora funzionante.
    Tra l'altro, anche le auto rottamate hanno un impatto ambientale. Neanche piccolo.

    Fatta questa premessa, provo a rispondere ad alcune tue curiosità sull'ibrido.
    La tecnologia è affidabile. Io ho una ibrida (comprata usata 10 anni fa) di ben 15 anni. Usata senza alcuna particolare precauzione.

    1) Le batterie hanno perso certamente un pochino di efficienza, ma funzionano ancora benone (diciamo che oggi consumo un litro in più ogni 100 km rispetto a quando l'ho comprata).

    2) Sicuramente col freddo le batterie rendono meno, ma non in modo drammatico come si potrebbe credere. Peraltro appena la macchina si scalda vanno meglio... quindi parliamo di un fenomeno non dissimile da un qualunque motore termico.

    3) Produrre auto inquina ... che siano elettriche o meno.

    4) Smaltire auto inquina, che siano elettriche o meno.

    5) Estrarre litio o nichel cadmio inquina... così come estrarre petrolio (tuttavia mi sa che trasportare petrolio con le petroliere è infinitamente più pericoloso ed impattante che trasportare batterie)


    Forse la vera svolta avverrà con l'idrogeno... ma non sarà adesso. Adesso intendono prima farci acquistare auto elettriche.
    Poi, finito il giro, ci diranno che quelle inquinano e che dovremo passare all'idrogeno.
    Ma alla fine... per fare 500km quanto spendi? E soprattutto, quanto spende qualcuno che abbia l'auto che si carica a casa, considerando il costo combinato della corrente elettrica e del carburante?

  15. #3027

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wow Vedi messaggio
    Ad un conoscente teslaro, hanno rubato il borsello con chiavi (tessera) della model 3 e telefono . . . ha chiesto un telefono in prestito
    e ha contattato il service Tesla, dopo una verifica dei suoi dati, hanno aperto ed avviato la macchina da “remoto” e lui é tornato a casa
    in 20 minuti . . . con un altra auto, l’unica soluzione il carro attrezzi. . . come vedi, ogni cosa, ha i suoi “pro e contro”

    Ps. in ogni caso, hai scritto parecchie inesattezze . . .
    ok perfetto, se me le segnali imparo qualcosa di nuovo. Ho scritto quello che so. Se sbaglio, dimmi dove.

  16. #3028
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pat Vedi messaggio
    Ma alla fine... per fare 500km quanto spendi? E soprattutto, quanto spende qualcuno che abbia l'auto che si carica a casa, considerando il costo combinato della corrente elettrica e del carburante?
    Pat... la mia è una antica RX ibrida, Toyota/lexus non fanno plug in (e dico purtroppo, mi sarebbe comodissima avendo anche il box e potendo ricaricarla di notte).
    Presa usata nel 2009 ... epoca in cui dell'ibrido non parlava ancora nessuno. Ma la mia era la primissma versione, quella del 2005.

    Il consumo varia: per una macchina del genere è abbastanza buono (prima era ottimo) considerando che è un auto grossa e pesante: in città, se una macchina di pari stazza fa i 6/7 al litro, la mia ne fa 11 (adesso che le batterie sono un po logore). So che le versioni attuali, guidate con perizia, in citta fanno anche 15 km.
    Ma - parliamoci chiaro - non sono certo auto che uno prende per il risparmio di carburante... altrimenti dovrebbe indirizzarsi su una Prius.

    Peraltro - lato risparmio - ci aggiungo il risparmio delle strisce blu: a Roma le ibride parcheggiano gratis. Prima pagavo ogni giorno... e su 5 gg a settimana, negli ultimi 10 anni ho risparmiato una bella bella sommetta (conta che pagavo almeno 4 euro al di) .

    Fuori città il sistema ibrido inteviene abbastanza nelle extraurbane, ma pochissimo in autostrada. Comunque, imparando a veleggiare ed andando tranquillo, anche in autostrada si resta anche sui 10 km litro... certo, se poi pesto, qualunque sia il tracciato, il discorso cambia.
    Ultima modifica di MAXINMARE; 12-11-2019 alle 11:01 AM.

  17. Skife per MAXINMARE:


  18. #3029

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    ok perfetto, se me le segnali imparo qualcosa di nuovo. Ho scritto quello che so. Se sbaglio, dimmi dove.
    Ciao Maxx,
    allora vediamo . . . (io parlo per la Model 3 . . . non conosco a fondo gli altri modelli)
    1. I tasti fissi . . . la Model 3 non ha praticamente tasti, tolte le due rotelline sul volante che azionano il volume e le selezioni (a sx)
    e i comandi vocali e distanza di sicurezza (a dx), tutto si comanda con il pad centrale che (dopo un breve apprendistato) é funzionale
    ed ottimo . . . all’inizio lascia perplessi ma dopo averlo utilizzato non tornerei piu indietro. Su questo pad vengono aggiunte nuove funzioni
    (in base agli aggiornamenti), esempio: questa settimana é stata aggiunta l’opzione “guida con un solo pedale” totale (la frenata rigenerativa
    funziona fino allo stop della macchina) ma, contrariamente a quanto dici tu, i tasti di selezione sono sempre al loro posto.
    2.Tesla ha un sistema di sblocco (la macchina puo essere messa in folle e trainata) . . . ovvio che se il danno é “distruttivo” la macchina
    non si muove (ma questo succede con tutte le auto)
    3.Si, la Tesla ha un sistema “chiuso” con i vantaggi e gli svantaggi . . . il vantaggio é che (molto spesso) l’eventuale problema può essere
    risolto da remoto tramite operatore.
    In ogni caso . . . guidarla é una “gioia”

  19. #3030

    Predefinito

    Soprassiedo su chi ha detto che le auto tradizionali, avendo la batteria, hanno comunque lo stesso problema di smaltimento di batterie delle elettriche.

    5kg di batteria al Pb (potenzialmente riciclabile) contro 3-4 quintali di batterie al litio.

    Le ibride hanno senso solo in cittá (dove si frena e accelera spesso) e solo se sono auto leggere.

    Comunque, l'alternativa all'elettrico "puro" é il metano, non l'ibrido.

    VW caddy Maxi, 15q a vuoto, carico utile 7 persone o 10q, consumo medio combinato 20km/kg oppure 15km/l se a benzina. Autonomia 40kg - 800km.
    E se fate i conti della CO2 siamo a livelli "elettrici"

    Senza l'incognita della spesa ecologica delle batterie e delle infrastrutture per la distribuzione e produzione dell'energia elettrica.

Pagina 202 di 207 PrimoPrimo ... 102152192193194195196197198199200201202203204205206207 UltimoUltimo



Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •