Pagina 33 di 61 PrimoPrimo ... 232425262728293031323334353637383940414243 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 481 a 495 di 904

Discussione: Life Ursus (reintroduzione orsi in Trentino): cosa ne pensate?

  1. #481

    Predefinito

    Soprattutto l'orso marsicano è PIU' PICCOLO.

  2. Skife per bisfra65:


  3. #482

    Predefinito

    @66Luca, devi capire una cosa in Trentino o in Alto Adige tutto ciò che potrebbe far danni al turismo deve essere eliminato, tutto ciò che non rende fruibile il territorio dal turista medio deve essere modificato. Hanno creato e vogliono far rimanere la montagna idilliaca come in una cartolina. Ed il problema vero è che la gran parte di chi fruisce quella montagna è convinto che la montagna sia veramente così.

  4. Lo skifoso Sperem ha 3 Skife:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #483

    Predefinito

    Alto Adige e Trentino li conosco in veste invernale, l' estate di solito la passo fra Abruzzo e Val D' Aosta, ora non vorrei essere frainteso però l' impressione che ho quando vado a sciare in Val Gardena, Fassa, Badia, MdC e così via è che l' offerta turistica sia molto a misura di "utente cittadino medio" e quindi capisco ciò che dici.

  7. #484

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Soprattutto l'orso marsicano è PIU' PICCOLO.
    E si fa i fatti suoi. E’ molto schivo e non vi e’ mai stata aggressione verso l’uomo a memoria d’uomo. In Trentino in 10 anni 3 aggressioni.

  8. #485

    Predefinito

    Bisogna capire il fiorire di tutti questi filmati e di segnalazioni relative alla presenza dell'orso in Trentino, che è davvero inusuale: quanto vi è di reale, e quanto invece di artefatto? Non dico che siano fake, ma questo numero crescente di video che circolano in rete negli ultimi anni mi puzza come la pelle dell'orso, mi fa pensare ad una campagna orchestrata a bella posta per alimentare allarmismo da parte di chi ha interesse a far sparire l'orso. E infatti seguono subito pressanti e urgenti richieste di abbattimento.

    Dite che prima o poi ci scappa il morto? Tutto può essere, certo. Ma quanti sono gli uomini uccisi dagli orsi in un anno in tutto il mondo? Qui dice che in tutto il Nord America, dal Canada all'Alaska, in media si registra un'aggressione fatale all'anno.

    Non ho elementi per dire se 90 capi sono troppi in Trentino. Nell'eventualità, sarebbe giusto contenerne il numero, nessuna obiezione. Ma di certo non erano molti di meno cinque anni fa, eppure non se ne parlava quasi, c'era gente che andava in vacanza in Trentino e nemmeno sapeva che c'è l'orso. Adesso invece la cosa mi sembra troppo sbandierata, troppa pastura per boccaloni, soprattutto in confronto con la situazione abruzzese.

  9. Skife per blizzy:


  10. #486

    Predefinito

    Perché in Nord America un orso che arriva a meno di 10 km da un centro abitato finisce di fronte al caminetto. E quindi stanno bene alla larga dagli umani. E quando gli umani si inoltrano nella foresta, non dietro casa, ma nei parchi e nelle zone remote, sanno bene di doverci andare con fucile/spray.
    Di fatto la “convivenza” tra uomini ed orsi non e’ possibile. Solo un giusto “distanziamento sociale”. Ma gli orsi certe cose non le capiscono ed invece che stare alla larga nei parchi naturali e nazionali vanno proprio dove non devono andare.

  11. #487

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    E si fa i fatti suoi. E’ molto schivo e non vi e’ mai stata aggressione verso l’uomo a memoria d’uomo. In Trentino in 10 anni 3 aggressioni.
    Se uno ragiona dal mio punto di vista sono nulla. Capisco che se uno ragiona come te tre aggressioni( chiamiamole così anche se .... ) in 10 anni vuol vuol dire 1/ 40 mesi, considerato come dici tu l’elevata densità di popolazione è considerato il gran numero di turisti presenti si potrebbe dire che....che.... Hai torto! Mi stai dando ragione! Di cosa stiamo parlando? Se si seguisse il tuo ragionamento allora dovremmo abbattere qualche centinaio di cani, mucche, asini ecc ecc che hanno attaccato delle persone. L’orso marsicano è più schivo perché gli è stato dato un territorio in cui vivere e quel territorio è diventato la sua fonte di cibo e fonte di guadagno per un bel po’ di persone che ruotano intorno al Parco. In Trentino Alto Adige son state fatte scelte diverse, l’orso rompe e si deve abbattere; le aquile potrebbero creare fastidio oppure non sono così di moda? Ed allora quando un deficiente di bracconiere ne uccide una la giunta che fa? Nulla.
    http://www.trentotoday.it/green/aqui...nido-gais.html

    Questione di scelte politiche, alla politica trentina ed alto atesina fa comodo gettare benzina sul fuoco per avere una gran fetta di consensi elettorali e così prosegue da anni.

  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #488

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Perché in Nord America un orso che arriva a meno di 10 km da un centro abitato finisce di fronte al caminetto. E quindi stanno bene alla larga dagli umani. E quando gli umani si inoltrano nella foresta, non dietro casa, ma nei parchi e nelle zone remote, sanno bene di doverci andare con fucile/spray.
    Di fatto la “convivenza” tra uomini ed orsi non e’ possibile. Solo un giusto “distanziamento sociale”. Ma gli orsi certe cose non le capiscono ed invece che stare alla larga nei parchi naturali e nazionali vanno proprio dove non devono andare.

    10 km lo dici tu, ti arrivano fin sotto le finestre di casa, ti rovistano nei cassonetti. Nell'eventualità, vengono trasferiti.

    E comunque da quello che si legge qui, a parte i leoni a Milano, pare che il pericolo orso esista solo in Trentino. Il link che ho postato sopra riporta che la probabilità di morire perché caricati da una mucca al pascolo sempre in Nord America è 22 volte superiore, rispetto agli attacchi dei plantigradi. Cioè ogni anno, a fronte di un'aggressione fatale da parte di un orso in un intero continente, se ne contano 22 con esito mortale per l'uomo da parte di "mansuete" mucche al pascolo.

    Però il pericolo è l'orso.

  14. #489

    Predefinito

    Probabilmente perché le mucche al pascolo sono in multiplo ben maggiore di 22 rispetto agli orsi.

    Che siano mansuete e inoffensive (quantomeno per la stazza e le protuberanze varie) è una bella illusione che lascio a chi ce l'ha.

  15. #490

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Probabilmente perché le mucche al pascolo sono in multiplo ben maggiore di 22 rispetto agli orsi.

    Che siano mansuete e inoffensive (quantomeno per la stazza e le protuberanze varie) è una bella illusione che lascio a chi ce l'ha.
    Ma le "mansuete" mucche saranno anche in numero di enne ordini di grandezza rispetto all'orso, ma chissenefrega del dato statistico, qui conta il valore assoluto.

    Il problema per gli umani è ben più grave, perché se in un continente conto un morto all'anno per le aggressioni da parte degli orsi (che, per inciso, da quelle parti sono grizzly, ben più possenti dei nostri), e 22 da parte di mucche, io, per non sapere né leggere né scrivere, interverrei prima per ridurre questo secondo numero. Su quell'altro, che peraltro si verifica solo se non si prendono determinate precauzioni, posso farci davvero poco.

    Però sai, fa titolo sui giornali, ti manda in tv e sui social, crea consenso. Anche solo parlarne (vedi politici sempre pronti a cavalcare e ad alimentare il malcontento). Ripeto: pastura per boccaloni.

  16. #491

    Predefinito

    Chi viene caricato da una mucca, vuol dire che è proprio andato a cercarsela, e al 99% aveva un topocane con sé...
    Un austria ci sono i cartelli che dicono di tenere il cane al guinzaglio e di fare attenzione a mucche e orsi, indistintamente

  17. Lo skifoso cocojambo ha 4 Skife:


  18. #492

    Predefinito

    Quassú non c'é UNO, dico, UNO che difenda il cacciatore ******** che ha tirato giú l'aquila reale mentre covava.

    Detto questo, siete liberi di mettervi un plantigrado in giardino. Ma non potete imporlo agli altri.
    Se la gente ha paura e li vorrebbe confinati nelle aree lontane dai centri abitati, ne hanno tutto il diritto.

    E continuare a dargli dei cretini, perché tanto l'orso é buono, l'orso é bravo, non fa altro che marcare la distanza tra gli ambientalisti di cittá e gli abitanti delle zone rurali.

    Non siete nemmeno capaci di tollerare una pista ciclabile e darvi una ***** di moratoria a una vita di sprechi energetici, e il trentino dovrebbe invece convivere con orsi e lupi fuori dalla porta di casa.

    Ma non provate ogni tanto un minimo di vergogna?

  19. Lo skifoso Matteo Harlock ha 5 Skife:


  20. #493

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da blizzy Vedi messaggio
    10 km lo dici tu, ti arrivano fin sotto le finestre di casa, ti rovistano nei cassonetti. Nell'eventualità, vengono trasferiti.

    E comunque da quello che si legge qui, a parte i leoni a Milano, pare che il pericolo orso esista solo in Trentino. Il link che ho postato sopra riporta che la probabilità di morire perché caricati da una mucca al pascolo sempre in Nord America è 22 volte superiore, rispetto agli attacchi dei plantigradi. Cioè ogni anno, a fronte di un'aggressione fatale da parte di un orso in un intero continente, se ne contano 22 con esito mortale per l'uomo da parte di "mansuete" mucche al pascolo.

    Però il pericolo è l'orso.
    La mucca al pascolo che carica finisce negli hamburger senza se e senza ma.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Sperem Vedi messaggio
    Se uno ragiona dal mio punto di vista sono nulla. Capisco che se uno ragiona come te tre aggressioni( chiamiamole così anche se .... ) in 10 anni vuol vuol dire 1/ 40 mesi, considerato come dici tu l’elevata densità di popolazione è considerato il gran numero di turisti presenti si potrebbe dire che....che.... Hai torto! Mi stai dando ragione! Di cosa stiamo parlando? Se si seguisse il tuo ragionamento allora dovremmo abbattere qualche centinaio di cani, mucche, asini ecc ecc che hanno attaccato delle persone. L’orso marsicano è più schivo perché gli è stato dato un territorio in cui vivere e quel territorio è diventato la sua fonte di cibo e fonte di guadagno per un bel po’ di persone che ruotano intorno al Parco. In Trentino Alto Adige son state fatte scelte diverse, l’orso rompe e si deve abbattere; le aquile potrebbero creare fastidio oppure non sono così di moda? Ed allora quando un deficiente di bracconiere ne uccide una la giunta che fa? Nulla.
    http://www.trentotoday.it/green/aqui...nido-gais.html

    Questione di scelte politiche, alla politica trentina ed alto atesina fa comodo gettare benzina sul fuoco per avere una gran fetta di consensi elettorali e così prosegue da anni.
    Vuoi forse dire che i trentini sono tutti cretini rispetto agli abruzzesi? Guarda, facci un favore. Vai a sciare in val d’Aosta e non farti più vedere dalle nostre parti.

  21. #494

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Quassú non c'é UNO, dico, UNO che difenda il cacciatore ******** che ha tirato giú l'aquila reale mentre covava.
    Detto questo, siete liberi di mettervi un plantigrado in giardino. Ma non potete imporlo agli altri.
    Se la gente ha paura e li vorrebbe confinati nelle aree lontane dai centri abitati, ne hanno tutto il diritto.
    E continuare a dargli dei cretini, perché tanto l'orso é buono, l'orso é bravo, non fa altro che marcare la distanza tra gli ambientalisti di cittá e gli abitanti delle zone rurali.
    Non siete nemmeno capaci di tollerare una pista ciclabile e darvi una ***** di moratoria a una vita di sprechi energetici, e il trentino dovrebbe invece convivere con orsi e lupi fuori dalla porta di casa.
    Ma non provate ogni tanto un minimo di vergogna?
    Veramente che difendono il cacciatore ********* ce ne sono parecchi e stanno tutti nella classe politica che non ha fatto nulla, neanche un minimo accenno. Ma che è una guerra tra montanari e cittadini? Io non dico che l’orso è bravo o che non faccia nulla, anzi. Io dico che una convivenza più normale possa esistere, che stranamente da un paio d’anni ci sono tutti questi video, questi proclami a destra e manca che paiono tanto da guerra inneggiata da qualcuno. Che se fossero tanti, troppo e tutti così pericolosi gli attacchi sarebbero molti, ma molti di più. In Lessinia ed in Abruzzo i lupi son più numerosi e a parte qualche incidente su cui ci sarebbe da parlare non hanno mai creato problemi con l’uomo mentre ora si scopre che in Trentino Alto Adige creano dei problemi. Posso dire che è strano?
    Non provo vergogna ad esprimere le mie idee, perché dovrei? Nato in zona prealpina ho vissuto dieci anni



    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    La mucca al pascolo che carica finisce negli hamburger senza se e senza ma.
    Vuoi forse dire che i trentini sono tutti cretini rispetto agli abruzzesi? Guarda, facci un favore. Vai a sciare in val d’Aosta e non farti più vedere dalle nostre parti.
    Mai detto che i trentini siano cretini, perché avrei dovuto dirlo? Ho solo detto che in Trentino ed in Alto Adige son state fatte delle scelte economiche e politiche differenti. Questa differenza non contempla affatto che la montagna possa rappresentare un pericolo o essere percepita tale
    Ultima modifica di Sperem; 30-06-2020 alle 03:41 PM.

  22. #495

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Quassú non c'é UNO, dico, UNO che difenda il cacciatore ******** che ha tirato giú l'aquila reale mentre covava.

    Detto questo, siete liberi di mettervi un plantigrado in giardino. Ma non potete imporlo agli altri.
    Se la gente ha paura e li vorrebbe confinati nelle aree lontane dai centri abitati, ne hanno tutto il diritto.

    E continuare a dargli dei cretini, perché tanto l'orso é buono, l'orso é bravo, non fa altro che marcare la distanza tra gli ambientalisti di cittá e gli abitanti delle zone rurali.

    Non siete nemmeno capaci di tollerare una pista ciclabile e darvi una ***** di moratoria a una vita di sprechi energetici, e il trentino dovrebbe invece convivere con orsi e lupi fuori dalla porta di casa.

    Ma non provate ogni tanto un minimo di vergogna?
    Non dico qui dentro dove un livello minimo di consapevolezza c'è, ma è rimarchevole la distanza nel dibattito generale tra chi è cresciuto con boschi e prati a 500 metri da casa e con le galline della nonna e coloro ch pensano che le uova sode siano quelle che si affettano dai tubi preconfezionati.
    Ne ho assoluta contezza in casa con mia moglie, cresciuta in una grande città del sud e poi alle porte di Roma. I giardini davanti casa sono già "Into the wild" e i piccioni delle creature aliene.
    Rendiamoci conto che un buon 60-70% della popolazione italiana (e forse sono ottimista) quando pensa a un orso vede Yoghi e Bubu.

  23. Lo skifoso bisfra65 ha 3 Skife:


Pagina 33 di 61 PrimoPrimo ... 232425262728293031323334353637383940414243 ... UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •