Mostra risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: Ricostruzione LCA Milano e dintorni

  1. #1

    Predefinito Ricostruzione LCA Milano e dintorni

    Ciao a tutti... Dopo 15 anni di grandi sciate con un tutore per sopperire alla rottura del LCA sinistro, negli ultimi sei mesi ho infilato una serie di distorsioni anche all'altro ginocchio che ne hanno severamente compromesso la stabilità, creandomi anche tutta una serie di problemi a livello posturale.
    E' quindi giunta l'ora di rimettere in sesto qualcosa perchè vista anche l'età non più giovanile (ho 51 anni) non posso certo pensare di ricostruire il LCA a 70 anni!
    D'altro canto se prima il ginocchio dx faceva egregiamente il suo lavoro sopperendo ai problemi del sx, ora non so più veramente a quale dei due appoggiarmi... ogni movimento è a rischio... tanto per dire le ultime due distorsioni le ho avute appoggiando il piede un po' bruscamente dopo essermi dovuta fermare di colpo in bicicletta e nello scendere da un muretto di circa 40 cm!
    Volevo quindi chiedere se c'era qualcuno che aveva affrontato la ricostruzione del LCA in età un po', diciamo, "avanzata" e se qualcuno poteva dare qualche indicazione sulle cliniche migliori nelle province di Como, Varese e Milano.
    Io ho già avuto modo di farmi visitare dal dott. Morini della clinica ortopedica COF di Lanzo d'Intelvi (CO) e dal dott. Uslenghi Damiano che opera nella clinica di Castellanza (VA). Oltre a queste due so che molto quotate sono naturalmente il Galeazzi e la Gaetano Pini a Milano.
    Qualcuno ha qualche esperienza in queste strutture o in altre della zona?
    Ma poi la fase iniziale della riabilitazione dove si fa? Bisogna andare tutti i giorni in un istituto fisioterapico o è previsto qualche periodo di degenza in cliniche di riabilitazione o simili? Mi riferisco alle prime settimane quando c'è il periodo in cui non si può guidare la macchina, dopo naturalmente diventa tutto più semplice...

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #2

    Predefinito

    Fatto 2 anni fa al pini..a 42/43 anni...

    Usa la funzione cerca e troverai tanti 3d che ne parlano....

    In bocca al lupo

  4. #3

  5. #4

  6. #5
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pattypatty66 Vedi messaggio
    Ciao a tutti... Dopo 15 anni di grandi sciate con un tutore per sopperire alla rottura del LCA sinistro, negli ultimi sei mesi ho infilato una serie di distorsioni anche all'altro ginocchio che ne hanno severamente compromesso la stabilità, creandomi anche tutta una serie di problemi a livello posturale.
    E' quindi giunta l'ora di rimettere in sesto qualcosa perchè vista anche l'età non più giovanile (ho 51 anni) non posso certo pensare di ricostruire il LCA a 70 anni!
    D'altro canto se prima il ginocchio dx faceva egregiamente il suo lavoro sopperendo ai problemi del sx, ora non so più veramente a quale dei due appoggiarmi... ogni movimento è a rischio... tanto per dire le ultime due distorsioni le ho avute appoggiando il piede un po' bruscamente dopo essermi dovuta fermare di colpo in bicicletta e nello scendere da un muretto di circa 40 cm!
    Volevo quindi chiedere se c'era qualcuno che aveva affrontato la ricostruzione del LCA in età un po', diciamo, "avanzata" e se qualcuno poteva dare qualche indicazione sulle cliniche migliori nelle province di Como, Varese e Milano.
    Io ho già avuto modo di farmi visitare dal dott. Morini della clinica ortopedica COF di Lanzo d'Intelvi (CO) e dal dott. Uslenghi Damiano che opera nella clinica di Castellanza (VA). Oltre a queste due so che molto quotate sono naturalmente il Galeazzi e la Gaetano Pini a Milano.
    Qualcuno ha qualche esperienza in queste strutture o in altre della zona?
    Ma poi la fase iniziale della riabilitazione dove si fa? Bisogna andare tutti i giorni in un istituto fisioterapico o è previsto qualche periodo di degenza in cliniche di riabilitazione o simili? Mi riferisco alle prime settimane quando c'è il periodo in cui non si può guidare la macchina, dopo naturalmente diventa tutto più semplice...
    1) 15 anni di sciate con tutore .. passi qualche uscita in attesa dell'intervento... ma 15 anni... a mio avviso hai fatto una sciocchezza, prego per le tue cartilagini...

    2) Mi sono operato a 27 anni per LCA e menico al ginocchio dx e a 48 (due mesi fa) per lca e menico al ginocchio sinistro. I tempi di recupero sono i medesimi, anzi questa volta sto facendo più in fretta perchè ci do molto più sotto con la fisioterapia.

    3) La fase iniziale della rieducazione (i primi 10 giorni) puoi farla tranquillamente anche a casa, sul divano o sul letto, con gli esercizi che ti daranno in clinica già il giorno dopo l'operazione: bastano pochi esercizi al giorno, basta che ti metti e li fai (alternandoli col ghiaccio). Comprati una borsa del ghiaccio interna al tutore da ginocchio... roba che costa pochi euro ed è una figata per la praticità.

    4) Dopo 15-20 gg puoi partire con la terapia fisiterapica presso profesionisti... puoi andarci anche prima ma è una scocciatura perchè occorrerebbe che altri ti portino in macchina... a meno che tu non abbia un auto col cambio automatico ed il problema sia occorso alla gamba sinistra (in quel caso ti basta guidare con la destra).

    5) Su Milano non saprei consigliarti il professionista perchè vivo a Roma. Ma lo faranno altri.

    6) Tranquilla che in genere recuperi tutto, basta applicarsi. Scegliti bene il chiururgo ed il fisioterapista... e nel recuperare mettici ottimismo e determinazione .

    Ti lascio due link...

    Quello dell'infortunio
    http://www.skiforum.it/forum/showthread.php?t=86781

    Quello del post operatorio
    http://www.skiforum.it/forum/showthread.php?t=87696

    In bocca al lupo.

  7. #6

    Predefinito

    ciao, grazie a entrambi per i link
    Devo dire che il legamento non l'ho mai ricostruito perchè all'epoca dell'infortunio i medici spingevano per soprassedere... si opera solo se si fa agonismo... solo fino ai 35 anni ecc. ecc.
    Fu così che mi fecero ben due interventi a distanza di un anno l'uno dall'altro, il primo per sistemare il menisco visto che si era rotto pure quello e il secondo per asportare una grossa cisti poplitea che si era formata nei mesi successivi all'intervento, ma senza fare la ricostruzione del lca.
    Col senno di poi sì, fu un errore, anche perchè poi negli anni successivi con i figli piccoli da seguire, i nonni da accudire e chi più ne ha più ne metta, pensare di tornare sotto i ferri e fare 20-30 giorni con le stampelle era un miraggio impossibile.
    E comunque il ginocchio non mi ha mai dato fastidio, solo dovevo stare attenta per la ovvia instabilità, ma anche a sciare con il tutore non ho mai avuto problemi.
    Finchè la scorsa stagione ho cominciato a compromettere anche il destro, che ora è quasi instabile come il sinistro (anche di questo mi hanno già diagnosticato la rottura del legamento anche se io sono convinta che una piccola porzione ci sia ancora perchè non ho mai sentito il distacco netto come nell'altro e comunque un minimo di tenuta in più ancora ce l'ha...).
    Per cui per forza di cose ora devo pensare a un qualcosa, anche se in prospettiva penso di operarmi la prossima primavera... comincio a prendere informazioni e portarmi avanti...
    Mi farebbe piacere sapere se qualcuno è stato operato all'Humanitas di Castellanza, visto che tendenzialmente ero intenzionata a andare lì perchè conosco il dott. Uslenghi che è il figlio di una mia vicina di casa.
    Grazie a tutti!

  8. #7
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Se il messaggio l'avessi scritto qualche tempo fa ti avrei detto operati prima dell'estate.
    Io comunque fossi in te non aspetterei così tanto è lo farei comunque il prima possibile (sei a rischio di ulteriori distorsioni, e non sarebbe bello farvi fronte).

    Se posso darti un consiglio, nelle tue condizioni, scordati lo sci ed evita di rimetterti a rischio, almeno finchè non ti operi.
    Hai DUE ginocchia lesionate, per giunta da anni, e non puoi scherzarci su.

    Poi questa inveterata paura dell'operazione io non la capirò mai: mi fa molta più paura restare a mezzo servizio ... anche perchè poi uno si muove appena il ginocchio si sgonfia e corre il rischio di farsi ancor più male, ma sul serio.

    Anche questi medici che non spingono per operare subito, mi straniscono. Se il legamento è rotto, non si riaggiusterà mai da solo, al limite ci si frega solo la cartilagine (perchè si sforza un ginocchio di per se non più stabile).
    Volendo esser cattivi, si potrebbe pensare che alcuni medici preferiscono avere un paziente cronico (che porta tante visite e tanti interventi una volta peggiorata la situazione) piuttosto che avere un paziente che torna definitivamente sano (e non lo vedono più). Qualcuno diceva che a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca....

  9. Skife per MAXINMARE:


  10. #8

    Predefinito

    Operato il 26 Maggio all'Humanitas, ad oggi estensione al 100% ( ma questa già dopo la prima settimana ) e piegamento come quello buono senza soffrire come un matto ....ma fisioterapia tutti i giorni.
    Tornerei a farmi operare ancora lì, non usano più nemmeno il drenaggio e il mio ginocchio non è mai stato gonfio; attesa 5 mesi e chirurgo dott. Dupplicato
    Vai tranquillo 👍👍👍

  11. #9
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Scarponi Norida Dobermann speedfire 120 sci stockli laser SL, AR, AX, Stormrider 88, LXL, Dynastar 64 & 63

    Predefinito

    La spalla mi è stata rimessa a posto all'Humanitas a Rozzano(Milano) dai medici della nazionale di sci. Molto ma molto bravi.

    Ciao

  12. #10

    Predefinito

    Bene.... ormai lascio passare il mese d'agosto, poi a questo punto vedo di contattare il medico che già mi ha visto e... vediamo quale ginocchio sistemare per primo!!!
    Grazie a tutti!

  13. #11

    Predefinito

    Galeazzi reparto di Traumatologia dello Sport.

    N°1 in Italia per gli sciatori, Herbert Schoenhuber, visita a Physioclinic- Milano- dietro il tribunale, cerca on line. (io ho fatto 8 dei miei 9 interventi alle ginocchia con lui)
    una volata suo assistente, anche lui molto bravo Corrado Bait. Nella stessa struttura c'è anche Andrea Panzeri che attualmente segue la Fisi.


    aggiungo: ho curiosato un pò on line e ho scoperto che Bait lavora anchea Villa Aprica a Como.....non disdegnerei. visto che la lista di attesa di sicuro è più corta e magari ha più spazio con le sale operatorie. ultimo intervento che ho fatto è stato 3 anni fa.... all'epoca Schoenhuber aveva solo la sala x mezza giornata il lunedi.

    Personamente nel momento che Schoenhuber va in pensione... vado diretta da Bait.
    Ultima modifica di christiania; 28-07-2017 alle 08:08 PM.

  14. Skife per christiania:


  15. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da christiania Vedi messaggio
    Galeazzi reparto di Traumatologia dello Sport.

    N°1 in Italia per gli sciatori, Herbert Schoenhuber, visita a Physioclinic- Milano- dietro il tribunale, cerca on line. (io ho fatto 8 dei miei 9 interventi alle ginocchia con lui)
    una volata suo assistente, anche lui molto bravo Corrado Bait. Nella stessa struttura c'è anche Andrea Panzeri che attualmente segue la Fisi.


    aggiungo: ho curiosato un pò on line e ho scoperto che Bait lavora anchea Villa Aprica a Como.....non disdegnerei. visto che la lista di attesa di sicuro è più corta e magari ha più spazio con le sale operatorie. ultimo intervento che ho fatto è stato 3 anni fa.... all'epoca Schoenhuber aveva solo la sala x mezza giornata il lunedi.

    Personamente nel momento che Schoenhuber va in pensione... vado diretta da Bait.
    Caspita 9 interventi... ti avranno dato la tessera punti dell'ospedale!!!
    Infatti sono indecisa fra Humanitas MaterDomini di Castellanza (la più comoda per ragioni logistiche e perchè conosco l'ortopedico che mi ha già visitato), il Galeazzi per l'indiscutibile competenza oppure il COF di Lanzo d'Intelvi dove si è appena operata mia sorella per patologie alle anche e si è trovata benissimo.

    Ho guardato sui siti ma il nome che dici, Corrado Bait, non lo trovo nell'equipe nè del Galeazzi nè della Villa Aprica.

    L'Aprica però ho pensato di scartarla perchè, sebbene comoda logisticamente, era proprio lì che mi hanno fatto la bellezza di due interventi al ginocchio quasi 15 anni fa (menisco e dopo un anno asportazione di cisti poplitea) sconsigliandomi la ricostruzione del legamento perchè non ero un'atleta professionista. D'accordo che erano altri tempi e la ricostruzione del lca non era così di routine, però lì ci andrei già prevenuta e diffidente e non è una buona cosa. Ai tempi mi aveva operato il dott. Luis Sega che vedo che è ancora operativo nella struttura, niente da dire sull'intervento ma le decisioni non sono state delle migliori considerando che all'epoca avevo 34-35 anni. Mi avevano sconsigliato l'intervento perchè dicevano che si faceva fino a max 37 anni e io ero già ai limiti di età. Figurati un po' adesso che di anni ne ho 15 in più!!!

  16. #13

    Predefinito

    da Bait cmq x un consulto andrei. i suoi pazienti credo proprio li operi lui.... e poco a che fare con Villa Aprica di 15 anni fa. è molto bravo e non fa pasticci. se sei una sua paziente in genere gli altri medici non si intromettono. L'operazione la fa lui come primo chirurgo e non tizi altri, cmq durante l'intervento si è svegli, si vede nel montor e si può parlare con il chirurgo.... almeno io l'ho sempre fatto e chiesto.

    io nell'estate 2000 ho fatto 3 crociati (2 interventi, uno lca l'altro anteriore+ posteriore + altri ammeniccoli ortopedici), sono ancora prefetti. ho avuto tanti problemi ma mai più ai crociati o problemi legamentosi vari. hanno fatto un lavoro perfetto.


    cmq all'epoca ti hanno detto un fracasso di balle faraoniche. nelle donne i crociati si fanno fino alla menopausa, dopo è un problema xke l'osso può non tenere l'aggancio della cambra del nuovo tendine.
    per la cronaca a una mia cliente tedesca, molto sportiva e fit, hanno fatto un crociato a più di 60 anni. credo 65. scia ancora senza problemi. solo un'attenzione in più alla scelta dell'attrezzatura.


    qua Bait a Villa Aprica, mi sa che ha un suo "reparto" di Traumatologia dlelo Sport, analogo al Galeazzi o quasi. (quindi staccato dalla classica ortopedia). Cosa che ha anche un senso essendo Villa Aprica in gestione dallo stesso gruppo che gestisce il Galeazzi a Milano. il repato di traumatologia sport a milano è stato aperto nel 2000 da Volpi, Schoenhuber, Melegatti. Bait all'epoca era il primo assistente di Schoenhuber. Ha sempre lavorato li. A mio giudizio era il migliore degli assistenti e medici vari. non mi stupisce che possa essere responsabile di un reparto analogo a Villa Aprica. Nell'intervento ch ho fatto nel 2009 era ancora al Galeazzi e l'ho visto. quello del 2014 l'ho fatto in day hospital non ho avuto occasione di vederlo, forse era già via.

    https://villaaprica.grupposandonato.it/press/comunicati/a-villa-aprica-la-nuova-equipe-ortopedica-del-dott-corrado-bait-con-un-progetto-innovativo-la-fast-track-surgery.html


    http://www.corradobait.com/
    Ultima modifica di christiania; 31-07-2017 alle 08:26 PM.

  17. #14

  18. #15

    Predefinito

    Walter Pascale. Fatti mettere le mani addosso solo da lui. Liste di attesa in po' lunga. È primario al Galeazzi e opera anche al Columbus. Io mi son rimesso in piedi subito.

    - - - Updated - - -

    Walter Pascale. Fatti mettere le mani addosso solo da lui. Lista di attesa in po' lunga. È primario al Galeazzi e opera anche al Columbus. Io mi son rimesso in piedi subito.
    Primi 40 gg un'ora di cammino al mattino, tre ore di fisio, elettrostimolazione e ancora 1- 2 ore di cammino. Poi palestra e inizio alla corsa.
    trekking anche alpinistici (un po prematuri) al quarto. Ormai su deve salire sugli sci...hihi...speriamo. in bocca al lupo




Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •