Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
Mostra risultati da 31 a 43 di 43

Discussione: Scarpone unico

  1. #31

    Predefinito

    Farei volentieri da betatester per il nuovo Atomic.....ha tutte le carte in regola per essere il mio scarpone unico

  2. Skife per Jms-1:


  3. #32

    Predefinito

    Mi accodo anche io...sior Atomic le do il mio indirizzo

  4. Lo skifoso A.D.V. ha 2 Skife:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da barbasma Vedi messaggio
    Il freedom rs mi piace proprio e del resto anche online non lo scontano poi tanto...si vede che vende... costa carissimo perfino a livigno a fine stagione...

    avendo lo spectre 2 che dirottero' su sci leggeri... mi sa che sara la mia scelta...scarpa non mi ha mai deluso per ora
    pensa che io l'ho preso su epictv (quando ancora vendevano sci) ad un prezzo veramente ridicolo!!

  7. #34

  8. Skife per barbasma:


  9. #35

    Predefinito

    Io sono uno che ha sempre sostenuto che con i TLT6p e degli sci non troppo larghi fai tutto, per gli sci più larghi vai con i Maestrale RS (ho visto che Mosetti è passato da Freedom RS a Maestrale RS2). Però quest'anno ho sciato tanto e forte in pista con Salomon X-LAB 175 e scarponi X-MAX 130 e quando sono tornato fuori con i TLT6 improvvisamente mi sembrava di avere delle infradito...
    E se vuoi tirare fuori l'ignorante che è in te anche i Maestrale RS mostrano in fretta la corda

  10. Lo skifoso Gigiogigi ha 4 Skife:


  11. #36

    Predefinito

    Se pesi 65kg tutto diventa piu' facile... ma se pesi 95 vestito o 100 compreso zaino.... tutto quello che e' sotto i 130 di flex diventa una ciabatta...

    Inoltre i flex degli scarponi skialp non sono minimamente paragonabili a quelli di uno da pista... anche se buttano li i 120 come se piovessero...

    Io ho sciato anni con il salomon gun promodel che era dato come una ciabatta... e' piu' tosto di certi 120 urlati da skialp...

  12. #37

    Predefinito

    Quindi possiamo trarre due conclusioni:
    1 la neve in pista è una mer.da
    2 il forum è pieno di ciccioni

    (Scherzo nè)

  13. Skife per belladitheboss:


  14. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  15. #38

    Predefinito

    3 gli scarponi possono anche spanciare ma guai se non sono abbinati al resto dell'abbigliamento

    X gotamart

    Il factory bianco... mmm.. doveva essere fluo minimo... urlare i soldi che costa

  16. #39

    Predefinito

    Porto il mio contributo visto che negli ultimi anni ho mio malgrado utilizzato moltissimi scarponi tra quelli che a mio parere potrebbero soddisfare le esigenze di chi ha aperto il 3d.
    Premetto che scio poco in pista, circa 1-2 uscite l'anno e di solido con Blizzard Bonafide.
    Io vestito da sci con zaino e scarponi sono circa 100 kg. Ho pianta larga, collo alto e polpaccio enorme e questo è il motivo per cui ho cambiato tanto cercando lo scarpone perfetto :).
    Ovviamente le mie considerazioni sono personali. Le scrivo solo nella speranza che possano essere utili a qualcuno.


    Tecnica Cochise 120dyn light, primo modello (usato per skialp e freeride indistintamente per 3 stagioni- circa 60 uscite).

    Prevalentemente usati con blizzard bonfide con radical, qualche volta con BC Nocta.

    Scarpone tutto sommato buono. L'ho usato molto e devo dire che per skialp con le suole dyn mi sono trovato abbastanza bene, nonostante il peso non contenuto, forse per la disceta escursione del gambetto.
    In discesa non era male quanto a rigidità, ma non mi ha mai soddisfatto pienamente. Con il mio dolce peso li ho fatti diventare ciabatte ed ho rotto un paio di volte uno dei perni del meccanismo di camminata.
    La scarpetta non mi piaceva per niente.

    Dalbello Lupo sp ID (usato per due stagioni solo freeride circa 10 uscite):

    Usati sempre con Nocta o con Blizzard Peacemaker

    In discesa molto bene. Flex 130 reale. In salita provato poche volte perché era disastroso. Pesantissimo, sblocco scomodo.
    Venduto perché non ci stavo con i polpacci e con i malleoli. Usati con la linguetta grigia sono delle morse.

    Scarpa Freedom SL, primo modello (usato per due discese):

    Usati con Blizzard Peacemaker

    Usati per brevsissime pellate e discese freeride/ripido. Non ho comprato inserti dyn per cui li ho usati con attacco basculante. In salita non erano male, buona escursione anche se pesanti. In discesa non mi hanno soddisfatto perché non abbastanza rigidi. Venduti subito per problemi di calzata.

    Scarpa Maestrale RS (usato per skialp 20 uscite e una volta freeride):

    Sono il mio scarpone da skialp usati sempre con Black diamond carbon Convert.
    Ottima escursione, flex abbastanza rigido ma per nulla progressivo. Usati un paio di volte per freeride in polvere con Blizzard Gunsmoke e sentivo la mancanza di struttura per gestire a pieno lo sci.


    Lange Xt freetour 130 (usato per 2 giornate, una in pista e una freeride):


    Usato con blizzard bonafide, e blizzard gunsmoke.

    In salita buona escursione. Peso contenuto. In discesa fantastici. Vero 130 anche se leggeri e cosa che più mi ha sorpreso flex molto progressivo. Scarpone fantastico che a mio parere potrebbe essere scarpone unico per pista, freeride, pelli.
    Purtroppo, complice un bootfitter e le sue teorie, ho sbagliato misura e ci ho rimesso l'unghia di un alluce. Comunque avrei dovuto far allargare la pianta.

    Salomon QST 130 pro (usato 2 giornate freeride + pellatine da 500 mt dsl):

    usato solo con Blizzard gunsmoke.
    Forse con questo scarpone ho trovato quello che cercavo (spero). Diverso in tutto dal vecchio Quest, questo scarpone ha la pianta larga (da 100mm fino a 106 mm). Ha un sistema di chiusura con uno strano linguettone del quale sono molto entusiasta per ora, visto che rende il flex molto progressivo e pastoso (non so come altro descriverlo, spero renda l'idea). Per ora il 130 di flex mi sembra quasi reale, anche se non ai livelli del lupo. Sono diventato pazzo per trovare le suole dyn, ma alla fine ce l'ho fatta. Usati per due brevi pellatine ho riscontrato una buona escursione del gambetto.
    Visto che il peso è comunque simile al Maestrale RS metterò in vendita questi ultimi, migliori forse solo nell'escursione.

    Tecnica Zero G 130

    Provato solo in negozio. Mi è sembrato molto simile come concetto a Lange Xt freetour e a salomon QST: peso contenuto e flex buono.

    Tra tutti, l'unico che mi ha dato l'impressione di non "sciabattarsi" in breve tempo, a parte il Lupo, che secondo mè è uno scarpone da pista, è il Lange. Avessi i piedi da fatina.....
    Mi pare comunque che la direzione delle aziende ormai sia tracciata per il settore freeride: pesi intorno ai 1700 gr, suola tech, flex 120-130 sempre più paragonabili ai veri flex da pista...
    Nulla so sui nuovi lupo tech anche se mi intriga molto quello rosso.... (che per quello che ho capito potrebbe essere un vecchio lupo t.i. alleggerito e migliorato, giusto?)

  17. Lo skifoso cream ha 3 Skife:


  18. #40

    Predefinito

    ciao, uppo questo post perchè devo prendere una decisione su scarpone unico SI/NO

    Ho uno scarpone Salomon Quest 130 con doppia suola, con cui mi trovo benissimo e che trovo anche sufficientemente leggero per pellare.

    Finora ho sempre usato la suola da pista, che però non ha i buchi per attacchi pin. La suola da touring ha invece buchi e suola scolpita.

    Ho 3 sci tutti con attacchi regolabili in altezza (Marker Tour, Atomic Tracker/Guardian e Atomic Shift). Quindi nessun problema di compatibilità con nessuno. Lo shift sarebbe quello che userei principalmente per le gite con pelli.


    La domanda è: visto che non voglio stare a cambiare continuamente la suola, è rischioso sciare spesso in pista, anche tirando curvoni, usando esclusivamente scarponi con suola da touring?

    L'alternativa sarebbe spendere parecchio e dover dedicare tanto tempo alla ricerca di un nuovo scarpone con utilizzo più specifico per pellate e freeride con pelli, e non ne ho granchè voglia. Ma non vorrei farmi male per questa scelta....



    grazie per chi ha qualche consiglio

  19. #41
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Posto che tu abbia gli attacchi regolati in modo corretto (immagino che la suola da touring sia a norma WTR o qualche standard del genere... e che sia compatibile con gli attacchi che utilizzi), non credo tu possa avere problemi di sorta.
    Forse, tutto l'accrocchio diventa un po' meno diretto e "rigido" nella trasmissione delle forze allo sci, perchè di mezzo hai una suola che non è dura ma è rivestita di gomma.
    A parte quello, non vedo sinceramente problematiche di sorta.

  20. #42

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    ciao, uppo questo post perchè devo prendere una decisione su scarpone unico SI/NO

    Ho uno scarpone Salomon Quest 130 con doppia suola, con cui mi trovo benissimo e che trovo anche sufficientemente leggero per pellare.

    Finora ho sempre usato la suola da pista, che però non ha i buchi per attacchi pin. La suola da touring ha invece buchi e suola scolpita.

    Ho 3 sci tutti con attacchi regolabili in altezza (Marker Tour, Atomic Tracker/Guardian e Atomic Shift). Quindi nessun problema di compatibilità con nessuno. Lo shift sarebbe quello che userei principalmente per le gite con pelli.


    La domanda è: visto che non voglio stare a cambiare continuamente la suola, è rischioso sciare spesso in pista, anche tirando curvoni, usando esclusivamente scarponi con suola da touring?

    L'alternativa sarebbe spendere parecchio e dover dedicare tanto tempo alla ricerca di un nuovo scarpone con utilizzo più specifico per pellate e freeride con pelli, e non ne ho granchè voglia. Ma non vorrei farmi male per questa scelta....



    grazie per chi ha qualche consiglio
    Se usi sempre e solo quegli attacchi sei a posto, basta regolarli come si deve. Se per caso dovessi andare in pista con sci da pista(e quindi attacchi iso9462), in questo caso non sarebbe il massimo

  21. #43

    Predefinito

    Qualcuno ha o ha provato il Nordica Strider? Per uso prevalentemente in pista con qualche pellata molto sporadica? Ho un piede tendenzialmente Nordica visto che sto usando Dobermann e GPX, con soddisfazione.

    Ciao

Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •