Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
Mostra risultati da 31 a 35 di 35

Discussione: Quest'anno si supera il record di turisti? In particolare per 30gen - 5mar 2017

  1. #31

    Predefinito

    io faccio poco testo poiché andiamo a sciare

    weekend prima o dopo l'8 dic

    solo un giorno tra natale ed epifania

    molto a gennaio e marzo

    quasi nulla a febbraio

    quest'anno le uniche code le ho fatte a Stubai a pasqua

    TOT 21 giorni di sci

    saluti

  2. #32

    Predefinito

    Ho una visione parziale - personalmente solo periodo Natale/capodanno Cortina , San.Martino di Castrozza (NON hanno aperto il Rolle x mancanza neve) e passo S.Pellegrino (stagione intera - mio fratello ha casa a Falcade).

    L'impressione NON era di grande affollamento in nessuno dei tre comprensori (li frequento continuativamente da 40 anni) - amici albergatori non sembravano allegri - agenti immobiliari fan fatica a vendere ed affittare pur con sconti notevoli (anche 50% in meno rispetto a qualche anno fa ).

    Quindi l'anno record è solo del SUPERSKI zona 4 passi e Plan (impressione che in molti dipingete)?

    Qualcuno sa dove si possono vedere i NUMERI ufficiali di presenze e skipass venduti ?

    La mia sensazione è che in periodi di crisi reggano solo i comprensori meglio attrezzati (innevamento artificiale, modernità impianti etc.) a scapito degli altri , come se la torta globale si riducesse (numero sciatori) ma alcune fette si allargassero (concentrazione % in alcune zone).
    Interessante sapere se aumenta il fatturato x aumento prezzi skipass (ormai siamo ben oltre i 50€) o per numero presenze

    Un discorso a parte x l'appennino dove i 3 mt si neve han giovato molto - le considerazioni di cui sopra le limito all'area dolomitica (che conosco meglio)

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxima Vedi messaggio
    No, non supera:
    La poca neve non ferma il mercato dello sci: +1,5% in Alto Adige
    Allora, mettiamo le frecce, accostiamo e ragioniamo.
    Alto Adige segna +1,5%. Ma Alto Adige significa <comprensori DS> + <comprensoiri Isarco> + <comprensori Venosta>. Se il superbig Val Gardena ha fatto un leggero meno significa che più di qualche piccolo ha fatto dei più più. Secondo me a Racines e comprensori simili stanno vedendo maturare i frutti.

    onostante un inverno avaro di neve, Dolomiti Superski chiude la stagione con il giro d'affari in leggera crescita (+1,5%).
    Anche qui ci sono da fare alcune precisazioni, un meno 10% di un Civetta viene bilanciato da un +0,1% del Plan (numeri a caso per esprimere il concetto che in più/meno % è fatto su una base. Avere 100 nuovi sciatori su una località che fa 100 passaggi all'anno significa +100%. Se questa località fa parte di un comprensorio che conta 10 milioni di passaggi i 100 nuovi sciatori fanno uno zero virgola di incremento nel consorzio.


    Mi viene il dubbio che il +1,5 uguale sia per AA che per DS sia in realtà un "sottoinsieme" di informazioni ovvero, la butto lì, ovvero che nello articolo si intendano solo "i comprensori del DS AND AltoAdige" e che essi abbiano fatto +1,5%.

    Se così fosse, abbiamo: TOT AltoAdige AND DS = +1,5%
    Poiche dice che Val Gardena e alta Badia sono in leggero calo (non lo avrei mai e poi mai immaginato ) significa che Jochtal, Tre Cime, Plan de Corones, Plose, etc. sono in buon più. Dubito però che Plose sia in crescita sto anno, mentre penso che Jochtal stia facendo molto bene (partendo da bassi numeri)... e allora azzardo che la parte del leone di quel più anche quest'anno sia stata fatta dalle 3C che iniziano a "spakkare"


    Attendiamo altri dati, soprattutto dei fratelli Veneti per capire meglio.
    Riflessione socio-politic-turistica generale: sta accadendo come nella società italiana, sta forse scomparendo la "classe media" dei comprensori? La dirigenza deve intervenire ma sconsiglierei soluzioni spot del tipo: skipass scontati di 80 centesimi solo per chi ha sci italiani, di colore verde-rosso, solo di martedì e solo se alle casse c'è un cassiere maschio. Farei qualcos di più organico, a lungo termine e che magari nell'immediato non accontanta tutti. Ed inoltre dopo il 22 ottobre i comprensori veneti faranno molta moltissima estremamente molta paura ai fratelli altoatesini anzi meglio

  5. #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Ed inoltre dopo il 22 ottobre i comprensori veneti faranno molta moltissima estremamente molta paura ai fratelli altoatesini anzi meglio
    Che succede il 22 ottobre..??

  6. #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da rupoide Vedi messaggio
    Che succede il 22 ottobre..??
    Perchè non se ne parla? Se la mia auto mi mostrasse il desiderio di funzionare con solo due cilindri su quattro mi preoccuperei: http://www.skiforum.it/forum/showthread.php?t=87642 Buona e formativa discussione (per chi ne è interessato)

Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •