Posizione classifica anno 2017: 223/245 | Posizione in classifica generale: 3104/3420.
Mostra risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Da La Villa a Pozza di Fassa e ritorno

  1. #1

    Predefinito Da La Villa a Pozza di Fassa e ritorno

    Provo anch'io a caricare il mio fotoreportage, iniziando con un bel giro che ora è possibile fare lambendo il gruppo del Sella dalla Val Badia alla Val di Fassa, grazie alla funivia bidirezionale aperta lo scorso inverno ad Alba di Canazei

    La qualità delle foto non è eccelsa, perché si tratta in realtà di istantanee catturate da un filmato girato con la GoPro, ridimensionato a 720p (0,9 MPix) e compresso in H264. Però penso che diano un'idea della bellezza e della varietà dei posti toccati dallo skitour

    Comincio col tragitto di andata, che è quello che ha riservato il tempo migliore:

    0.96: In partenza dalla pista Gardenaccia di La Villa, arrivando da Pedraces ... la lingua bianca che si vede in lontananza nel bosco è la pista del Boè dal Crep de Mont a Corvara:

    [/FONT][/COLOR]

    31.68: Panorama verso sud, scendendo dal piz La Ila verso la Roby:



    47.60: Stesso panorama verso Porta Vescovo e la Marmolada, appena scesi dall'impianto di raccordo di Braia Fraida:



    1.02.56: Il massiccio del Boè, scendendo verso Corvara lungo la pista dell'Arlara:



    1.20.40: L'ingresso a Corvara, con una nube che già galleggia a metà del Sassongher :'(



    1.35.20: Appena scesi dalla cabinovia del Crep de Mont, si fanno due passi per prendere la pista che cala al Campolongo:



    1.56.32: Il ripido muro finale, prima di atterrare al Passo Campolongo:



    2.10.00: In cima a Porta Vescovo - una strana nube (foehn?) avvolge da meridione la Cresta della Marmolada:



    2.16.32: Il muretto iniziale, scendendo da Porta Vescovo ... sotto si vede l'arrivo della seggiovia Carpazza che serve la nera Fodòma, sullo sfondo il Boè a Sinistra e il massiccio di Fanes a destra:



    2.42.48: L'autostrada che conduce a Pont de Vauz:



    2.54.24: L'arrivo al Pass Pordoi, col dente del Sass Becè sulla sinistra:



    3:32:72: Il catino sotto il Col dei Rossi e il Belvedere è stranamente deserto ... il Sassopiatto e il Sassolungo sullo sfondo:



    4:11:28: Dopo tre impianti di fila, si ricomincia a sciare ... La pista Orsa Maggiore da Sella Brunech tutta per noi



    4:36:40: Al colle di Valvacin ... il cielo inizia pian piano a velarsi



    5:23:76: Un tratto della (quasi) nuova pista Vulcano, di nuovo tutta per noi :):



    5:31:04: Il giro di boa a Pozza di Fassa:



    (fine della prima parte)

  2. Lo skifoso daniered ha 6 Skife:


  3. #2

    Predefinito

    Chi ha sciato ieri e oggi, ha avuto un gran c*** per la pochezza di sciatori riversati in pista..

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #3

    Predefinito

    (seconda parte)

    Posto la seconda parte del fotoreportage, le cui immagini sono purtroppo assai più grigie, a causa del cielo velatosi nel frattempo :'(

    Tutte le piste del giro possono essere riviste in questo filmato, da cui sono state tratte le istantanee e che è stato accelerato in time lapse per rientrare nei limiti di tempo di YT. Al limite, rallentare la riproduzione a 1/2 o 1/4 della velocità normale, per vederle meglio

    https://www.youtube.com/watch?v=VbJf...QiNWhSIB9pu1zj



    Secondo il Performance Checker del Dolomiti Superski, l'intero skitour ha comportato un dislivello di 9.734 metri e penso che abbia uno sviluppo di piste tra i 40-50 km. Grazie a una giornata di bassa stagione (anche se il prezzo dello skipass diceva già il contrario ) e alla totale mancanza di code agli impianti, abbiamo impiegato circa 6 ore per chiuderlo, sciando a un'andatura normale ma senza mai fermarci (tutte le piste da cima a fondo, senza soste).

    Citazione Originariamente scritto da omar_bianchi Vedi messaggio
    Chi ha sciato ieri e oggi, ha avuto un gran c*** per la pochezza di sciatori riversati in pista..


    Probabile, ma penso che si sia anche trovato a sciare con un tempo infame O è stato meglio del meteo qui a Milano ?!?

    5.42.48: Raggiunto di nuovo il col de Valvacin, si ricomincia a scendere:



    6.04.56: Scendendo dalla sella Brunech verso Alba di Canazei ... nel pianone del Ciampac non c'è un'anima viva :)



    6.15.44: L'imbocco della pista nera del Ciampac, alla fine del falsopiano:



    7.14.88: Risaliti al col dei Rossi con la (quasi) nuova funivia, si rientra nella bolgia del giro del Sella , che percorreremo per metà nel senso anti-orario (verde):



    7.33.36: In realtà, anche la pista dal Belvedere verso il pont de Vauz è semivuota:




    8.25.20: C'è tempo, e allora non può mancare la variante della Fodòma, col suo muro da brividi:



    8.44.40: Dopo l'ultimo muro della Fodòma, si scivola ad Arabba per inerzia:



    9.17.12: La Avoie è una pista che non mi ha mai entusiasmato, ma la posto per scrupolo documentaristico Sullo sfondo, il crinale del bec de Roces, che sovrasta il passo Campolongo:



    9.36.88: La pista che scende diretta al passo Campolongo, sotto i piloni della seggiovia e che ha aiutato molto ad alleggerire il traffico su quella più laarga:



    9.52.88: Gli ultimi scampoli di sole illumina il nostro rientro in val Badia ... lo sbocco sulla pista del Boè, arrivando dalla seggiovia Costoratta:



    10.00.80: Presa di spigolo sul muretto centrale della pista del Boè:



    12.12.08: Sorvolo sulle varie pistine di raccordo per tornare a La Villa ... Altra presa di spigolo nel "cavatappi" della pista Sponata, di rientro a Pedraces



    12.48.24: Gli impianti chiudono alle 16:45 e allora c'è tempo anche per un'ultima Santa Croce Il sole sta tramontando dietro il massiccio del Puez:

    Ultima modifica di daniered; 23-03-2017 alle 10:45 PM.

  6. Lo skifoso daniered ha 6 Skife:


  7. #4

    Predefinito

    Non era certo la giornata perfetta per condizioni meteo. Però se conosci le piste e non hai paura della neve pesante, ti diverti anche sotto la neve e con un po' di nebbia

  8. #5
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Finalmente da qualche giorno vedo le Dolomiti in condizioni decenti....

    Marzo si riconferma un ottimo mese per vedere la neve (quella vera) sull'arco alpino.

-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •