Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 28

Discussione: Confini sul Passo Giau

  1. #1

    Predefinito Confini sul Passo Giau

    Osservando la cartina qui sotto, si noterà la celeberrima Muraglia di Giau, eretta nel 1753 per delimitare i confini tra Cortina (Tirolo, Austria) e San Vito di Cadore (Serenissima Repubblica di Venezia).



    Come noto, pochi decenni dopo (1797, Trattato di Campoformio) il Nano ajaccio svendette Venezia all'Austria per cui anche San Vito entrò a far parte dell'ordinamento dell'Impero austriaco. Questo per meno di un secolo però, giacché nel 1866 - terza guerra d'indipendenza - il neonato Regno d'Italia riuscì a impossessarsi di tutto il Veneto, Cadore incluso.

    1) Siccome dalla cartina risulta che la muraglia di confine si trova non già sullo spartiacque ma ben dentro il versante cortinese del passo (a occhio qualche KM), vorrei sapere se essa coincide tuttora col confine comunale tra Cortina e San Vito.

    2) Con l'occasione, e nella speranza di trovare persone informate dei fatti, vorrei anche chiedere se il comune di Colle Santa Lucia inizia esattamente sul passo o più a valle.

    3) Ultima domanda, nel periodo 1866-1919 la strada del passo Giau era tutta in territorio austriaco? (sia Cortina che Colle Santa Lucia erano austriache, mentre il primo comune italiano era Selva di Cadore)



    Per facilità di lettura:


    Impero austro-ungarico





    Linea del fronte (1^ guerra mondiale)




    - - - Updated - - -

    Interessante articolo sulla storia della muraglia:

    http://ricerca.gelocal.it/corriereal...YPO_BLY01.html
    Anteprime allegati Anteprime allegati Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	cortin-3.jpg
Visite:	120
Dimensione:	360.5 KB
ID:	61007  


  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2

    Predefinito

    Trovato cartina idrografica che parrebbe dare risposta alla mia domanda n° 3. Sembrerebbe che il confine tra Austra e Italia fosse effettivamente alla muraglia del Giau e che dunque da Cortina a Colle Santa Lucia passando per il Giau si entrasse in territorio italiano (parliamo del periodo 1866-1919). Magari però la strada del Giau sarà stata una semplice mulattiera mentre il Falzarego era carrabile.


  4. Skife per Kaliningrad:


  5. #3

    Predefinito

    Qualcosa ti posso aiutare io.
    A casa ho una piantina con ben specificati confini e fronti dolomitici della Grande Guerra.
    Il confine Italia - Impero austroungarico fino al 10-09-1919 era poco fuori Selva di Cadore.
    Scendendo da Forcella Staulanza trovi Selva e l'incrocio, se giri a SX vai verso Rocca Pietore e Alleghe.
    Se giri a DX dopo poche centinaia di m trovi un altro incrocio, se giri a SX vai a Colle Santa Lucia, se giri a DX (ma quasi vai dritto) sei in direzione Giau.
    L'incrocio era il confine.
    Curiosamente però la strada non era interamente in territorio imperiale: dal valico, in discesa verso Pocol, fino a dove la strada viene affiancata dal Rio Loschi (9 tornanti) era italiana.
    Nella cartina che hai postato si trova poco dopo l'incrocio tra la strada e il sentiero 444 - 436.

    Ciao

  6. Lo skifoso Tooyalaket ha 2 Skife:


  7. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    nel periodo 1866-1919 la strada del passo Giau era tutta in territorio austriaco?
    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Magari però la strada del Giau sarà stata una semplice mulattiera
    Trovato la risposta alla domanda n. 3: la strada del Giau fu effettivamente costruita solo negli anni '30 del secolo scorso (almeno la parte da Colle S. Lucia al passo)

  8. #5

    Predefinito

    Dalla vecchia mappa in mio possesso si evince che la strada esisteva anche prima dell'epoca fascista sotto forma di mulattiera che successivamente si restringeva a sentiero sia dal lato di Colle Santa Lucia che da quello di Pocol.

    Ciao

  9. Skife per Tooyalaket:


  10. #6

    Predefinito

    Grazie! Se per caso hai la possibilità di scansionarla, mi farebbe piacere vederla.


    PS: Ah, e rimangono comunque aperte le domande 1 e 2 sugli attuali confini comunali

  11. #7

    Predefinito

    Sui confini hai un aiuto inaspettato da Google Earth + Street View.

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	Immagine.jpg
Visite:	153
Dimensione:	293.2 KB
ID:	61023

    Come puoi vedere siamo sul Giau (freccia nera).
    La freccia rossa indica , parzialmente nascosta, la fine del comune di San Vito di Cadore e la freccia verde indica l'inizio di Colle Santa Lucia.
    Anche Wikipedia ne parla: Alla sommità del passo è visibile ancor oggi il cippo confinario fra l'allora Serenissima Repubblica di Venezia e l'Impero d'Austria, oggi confine comunale fra San Vito di Cadore e Colle Santa Lucia.

    Appena ho tempo cerco di fare una scansione ma non è facilissimo.

    Ciao

  12. Skife per Tooyalaket:


  13. #8

    Predefinito

    Ottimo, grazie!

    Avevo visto anch'io la frase ma l'avevo male interpretata, e cioè credevo che si riferisse alla muraglia, mentre invece indicava proprio il confine sul Passo.

    Quindi direi che ora abbiamo una risposta a tutte e tre le domande .... allora ne approfitto per farne una quarta:

    4) Vedendo che dal Passo a Selva/Colle S. Lucia la strada attraversa più volte il corso d'acqua (credo si chiami Rio Codalunga) che un tempo segnava il confine tra Austria e Venezia), se la strada oggi replica fedelmente il tracciato della vecchia mulattiera è ipotizzabile che i viandanti dell'epoca sconfinassero più volte. Per questo sarebbe interessante vedere la tua cartina Tooya ...

  14. #9
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Ti rispondo per il presente e per quanto ne so..

    Se prendi le Tabacco 1:25.000 sono indicati anche i confini di comuni/province/regioni/stato.

    Non riesco a farti lo screenshot, ce l'ho anche su telefono, ma il confine di comune (puntino nero) passa partendo da Forc. Nuvolau:

    - su tutta la cresta Nuvolau fino a Ra Gusela
    - sulla vetta de Ra Gusela si biforca e prende
    - direzione nordest verso idealmente il tracciato della ferrata e la bastionata est de Ra Gusela; quando torno a casa controllo la guida di Mauro Bernardi, c'è una via che se non erro è su quella parete alla cui base ci sono incisi nella roccia gli stemmi dei conti del Tirolo e della Repubblica di Venezia; dovrebbe essere una via alla Torre Anna, poi ti mando foto;
    - direzione sud lungo lo spartiacque fino al passo, punta Zonia dove si ridivide verso le creste di Zonia (W) poi giù lungo il Codalonga; e verso col Piombin (E/SE) dal quale prende direzione Loschiesuoi (prima o poi troverò l'origine del nome Loschiesuoi!!)

    Mi viene quindi da pensare che:
    fascia compresa tra Averau e Punta Zonia sia comune di Colle Santa Lucia, con l'ovest (dx orografica) del torrente Codalonga...
    Nella fascia tra le creste di Zonia e sud (ma a est di Codalonga) è comune di Selva di Cadore
    A est del Passo Giau e a sudest della cresta de Ra Gusela non so cosa sia... San Vito?
    E a Nord di Ra Gusela verso il Falzarego / 5 Torri, Cortina?

    Ah però trovo nuova mappa più allargata rispetto al quadratino che ho nell'Intellifonio.

    Stando a questa mappa, Muraglia di Giau divide Cortina con.. Selva!
    Quindi il mio primo confine che ipotizzo comune di Colle, forse è comune di Livinallongo?
    E quello che ipotizzavo Selva è Colle Santa Lucia
    E quello che ipotizzavo San Vito è Selva
    insomma tutto spostato di 1 verso est!

  15. Skife per madflyhalf:


  16. #10

    Predefinito

    ^ Grazie Madfly! La tua prima ipotesi è corretta. Acclarato ormai che, venendo da Pocol, si entra nel Comune di San Vito (all'altezza della Muraglia) e che sul passo si lascia quest'ultimo per entrare in quello di Colle Santa Lucia (e, quindi, per entrare in ambito sciistico, la seggiovia Fedare-Forcella Nuvolau dovrebbe essere tutta nel Comune di Colle Santa Lucia), resta da vedere se il confine tra Colle e Selva corre sempre lungo il rio Codalonga o no .... hai per caso una scansione della pagina a ovest?

  17. #11
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Sono a lavoro, a casa stasera ti mando tutto! Comunque direi che segue il corso del Codalonga, ma non da subito, da dopo il tornante compreso tra 2 gallerie, dal quale parte il sentiero che porta in val Zonia.
    Più a ovest il confine, a sto punto tra Livinallongo (W) e Colle Santa Lucia (E) corre lungo la cresta che va dalla Croda Negra fino al monte Pore.

    - - - Updated - - -

    Name:  186686-muraglia-di-giau.jpg
Visite: 1118
Dimensione:  337.5 KB


    Ho tracciato le righe (blu, viola, verde, arancione) come da mappa Tabacco... i comuni li ho scritti a intuito ma direi che è o così o così...

    In effetti che garbuglio!!

  18. Skife per madflyhalf:


  19. #12

    Predefinito

    ^ Fantastico! Grazie! Puoi togliere i punti interrogativi

  20. #13

    Predefinito

    Però adesso una domanda ce l'avrei io: Kaliningrad, cosa ti frulla per la testa?

    Ciao

  21. #14

    Predefinito

    ^ Lo so, ho degli hobby (anzi, "obbi") un po' strani



    PS: Intanto ho beccato il cartello di fine comune di Selva al primo attraversamento del Codalonga:


  22. #15

    Predefinito

    Una richiesta: se fai un trekking da quelle parti fammelo sapere che se riusciamo ad organizzarci saremmo lieti di essere in tua (o vostra?) compagnia.

    Ciao

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo



Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •