Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Mostra risultati da 16 a 25 di 25

Discussione: L'educazione nello SNOWPARK

  1. #16

    Predefinito

    @ entrambi, su educazione e regolamento sono perfettamente d'accordo nessun dubbio. Ma l'idiozia e la maleducazione, nonché il mettere a rischio se e gli altri, sono trasversali a tutte le categorie dai merenderos ai fenomeni delle piste, ovviamente ciascuno a modo suo. Se non vi siete resi conto di quanto fossero generici, grossolani e insultati i vostri commenti , pace. il rispetto e l'educazione sia comportamentali sia verbali possono ( e dovrebbero) essere di tutti. E per me la chiudo qui, buone sciate.

  2. Skife per m_giancarlo:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  4. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Quindi, se il merendero pascola beato tra le centinaia di piste a sua completa disposizione, nessuno si lamenta, lo si sopporta, perchè è vero, il merendero porta soldi ed è l'unica ragione per cui va tollerato...
    Io sono perfettamente d'accordo e vedrei con favore la bastonatura del fesso che passa sui "gobbooooni" a spazzaneve e non sa nemmeno che si chiamo kicker (Così pure come i boarder che si riposano beatamente seduti in mezzo ai muri, ai pirla che viaggiano a warp 9 e lo sguardo fisso sulla gopro sul selfie stick anzichè sulla pista, e una lista lunga così di vari cavernicoli da neve), ma il fatto che vi ostinate a identificare con un termine dispregiativo tutti quelli che sciano in pista perchè non sono bravi e fighi e cazzuti come voi un pochino fastidioso lo è, neh....

  5. Skife per Max Depo:

    Teo

  6. #18

    Predefinito

    domanda non polemica.
    ma uno che sapesse sciare e capisse quelle che sono regole di buonsenso (quindi escludiamo spazzaneve e sdraiarsi sui landing) e volesse imparare a fare qualcosa in park come farebbe?

  7. #19

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ami Vedi messaggio
    domanda non polemica.
    ma uno che sapesse sciare e capisse quelle che sono regole di buonsenso (quindi escludiamo spazzaneve e sdraiarsi sui landing) e volesse imparare a fare qualcosa in park come farebbe?
    Basta guardare il video.... poi è logico che se provi a fare un kiker con gli sci da turista qualcuno ti guarda male!! Se sei uno snowboarder invece non c'è problema tanto il 95% si fermano a guardare il 5% che si sbatte per imparare o al bar ancora prima di entrarci nel park!!

    A parte merenderos e modaioli fighetti il top sono quelli che si sparano i kiker da 7/8 metri con inflettate palesi già dalla prima curva della rincorsa!!

  8. Skife per desperados:

    Teo

  9. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ami Vedi messaggio
    domanda non polemica.
    ma uno che sapesse sciare e capisse quelle che sono regole di buonsenso (quindi escludiamo spazzaneve e sdraiarsi sui landing) e volesse imparare a fare qualcosa in park come farebbe?
    Semplice: non può. Un PRO è nato PRO non è che lo è diventato. E' come quando in Ocean's eleven Cloney chiede a Garcia : "...sei pronto ?" ed Andy risponde: "io sono nato pronto!".
    Il PRO si vede in sala parto quando olla con il sacco amniotico mentre tutti i merenderi si fermano sul landing della mano della ostetrica.

  10. Skife per PaoloL:


  11. #21
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Max Depo Vedi messaggio
    Io sono perfettamente d'accordo e vedrei con favore la bastonatura del fesso che passa sui "gobbooooni" a spazzaneve e non sa nemmeno che si chiamo kicker (Così pure come i boarder che si riposano beatamente seduti in mezzo ai muri, ai pirla che viaggiano a warp 9 e lo sguardo fisso sulla gopro sul selfie stick anzichè sulla pista, e una lista lunga così di vari cavernicoli da neve), ma il fatto che vi ostinate a identificare con un termine dispregiativo tutti quelli che sciano in pista perchè non sono bravi e fighi e cazzuti come voi un pochino fastidioso lo è, neh....
    Abbiamo concezioni diverse di merendero, per me il merendero non è il principiante, o quello che scia pochi gg a stagione, il merendero è un atteggiamento, che va al di la delle piste da sci o della montagna.

    Il merendero è quello che va in un posto e pensa di poter fare quello che gli pare, solo per il fatto che lui è in vacanza e paga.

    Il merendero lo trovi in spiaggia, in montagna (fortunatamente non dovunque), nelle città d'arte... il merendero è quello che quando parla la tua lingua, ti fa vergognare di essere italiano quando sei all'estero.
    E i merenderos peggiori, in park, sono proprio quelli convinti, che dopo aver fatto i mazzinga in pista usando la gente come pali da slalom va a usare i gobboni del park come se fossero in un boarder cross.
    Perchè con il principiante curioso, mi è già capitato, ci parli, gli spieghi le cose, e quasi sicuramente la volta dopo starà attento (se non è un principiante merendero), col merendero parli, e lui se non ti manda a fare in culo ti dice la classica frase "io pago il biglietto quindi ho diritto a fare tutte le piste", e quando salti in testa a suo figlio che si sta allacciando gli scarponi sul landing inizia a urlare "voglio il mio avvocato", e quando arriva la polizia e gli dice che ha torto marcio si mette a sbraitare anche con loro...

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da ami Vedi messaggio
    domanda non polemica.
    ma uno che sapesse sciare e capisse quelle che sono regole di buonsenso (quindi escludiamo spazzaneve e sdraiarsi sui landing) e volesse imparare a fare qualcosa in park come farebbe?
    Beh, semplicissimo, entra in park, legge le regole, e prova... nessuno ti dirà niente se provi a fare una struttura e cadi, forse non avete inteso il senso del post, e sicuramente non avete guardato il video...

    il park è aperto a tutti quelli che vogliono cimentarsi, a fare salti, rail, e altre strutture, ma in park bisogna fare attenzione a non essere di intralcio agli altri, che siano pro o principianti, attenendosi a semplici regole.
    Non si va in park se non si salta, vai in pista, se entri in park, provi, magari anche solo una struttura o due, ma serve a quello.
    Infine, i kicker dei rail non sono salti, servono a raggiungere il rail, se ci passano 50 persone che li usano come saltini, si sfondano, e il lavoro dello shaper è andato sprecato. Se vuoi saltare, usi i salti che ci sono in park, non i kicker dei rail.

    Guarda il video, e capirai che il park non è un ghetto ne un privè vip, ma solo una pista con delle strutture in cui si deve prestare più attenzione rispetto alle piste normali, perchè ci sono più punti ciechi e più situazioni di rischio.

    - - - Updated - - -

    Vi faccio degli esempi...

    Questi sono tutti ragazzini, non sono dei pro, sono dei giovani che approcciano alle strutture del park, o seguiti da un maestro o da soli o in gruppo, il park dove normalmente bazzico io, anche come fotografo da 12 anni, ha sempre spinto le nuove leve a provare, ma i maestri ancor prima di insegnare ad approcciare la struttura insegnano come comportarsi, per evitare che loro si facciano male o che per colpa loro si facciano male altri.

    Rispetto delle regole e buona educazione, ecco gli unici requisiti per entrare in park, oltre al casco obbligatorio per tutti, non bisogna essere pro, pistaioli o freerider...








  12. Lo skifoso Teo ha 5 Skife:


  13. #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Abbiamo concezioni diverse di merendero, per me il merendero non è il principiante, o quello che scia pochi gg a stagione, il merendero è un atteggiamento, che va al di la delle piste da sci o della montagna.
    Ok, capito male io.
    Sembrava più inclusivo di tutti gli sciatori pistaioli, in particolare di quelli più turistici. Invece è semplicemente sinomimo di "cafone" e merita di essere preso a pesci in faccia.

    Rispetto delle regole e buona educazione, ecco gli unici requisiti per entrare in park, oltre al casco obbligatorio per tutti, non bisogna essere pro, pistaioli o freerider...
    Ah guarda, fosse per me, sarebbero requisiti anche per poter uscire di casa senza museruola....
    (A parte il casco, s'intende)

  14. #23

    Predefinito

    Ok mi accodo a max depo, anche io ho dato la stessa interpretazione di "merenderos", anche perché in altri post ( non tuoi Teo) il significato, dal contesto , sembrava proprio quello. Con il tuo ultimo post sono completamente d'accordo. Saluti, Michele

  15. #24

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Abbiamo concezioni diverse di merendero, per me il merendero non è il principiante, o quello che scia pochi gg a stagione, il merendero è un atteggiamento, che va al di la delle piste da sci o della montagna.

    Il merendero è quello che va in un posto e pensa di poter fare quello che gli pare, solo per il fatto che lui è in vacanza e paga.

    Il merendero lo trovi in spiaggia, in montagna (fortunatamente non dovunque), nelle città d'arte... il merendero è quello che quando parla la tua lingua, ti fa vergognare di essere italiano quando sei all'estero.
    E i merenderos peggiori, in park, sono proprio quelli convinti, che dopo aver fatto i mazzinga in pista usando la gente come pali da slalom va a usare i gobboni del park come se fossero in un boarder cross.
    Perchè con il principiante curioso, mi è già capitato, ci parli, gli spieghi le cose, e quasi sicuramente la volta dopo starà attento (se non è un principiante merendero), col merendero parli, e lui se non ti manda a fare in culo ti dice la classica frase "io pago il biglietto quindi ho diritto a fare tutte le piste", e quando salti in testa a suo figlio che si sta allacciando gli scarponi sul landing inizia a urlare "voglio il mio avvocato", e quando arriva la polizia e gli dice che ha torto marcio si mette a sbraitare anche con loro...

    - - - Updated - - -



    Beh, semplicissimo, entra in park, legge le regole, e prova... nessuno ti dirà niente se provi a fare una struttura e cadi, forse non avete inteso il senso del post, e sicuramente non avete guardato il video...

    il park è aperto a tutti quelli che vogliono cimentarsi, a fare salti, rail, e altre strutture, ma in park bisogna fare attenzione a non essere di intralcio agli altri, che siano pro o principianti, attenendosi a semplici regole.
    Non si va in park se non si salta, vai in pista, se entri in park, provi, magari anche solo una struttura o due, ma serve a quello.
    Infine, i kicker dei rail non sono salti, servono a raggiungere il rail, se ci passano 50 persone che li usano come saltini, si sfondano, e il lavoro dello shaper è andato sprecato. Se vuoi saltare, usi i salti che ci sono in park, non i kicker dei rail.

    Guarda il video, e capirai che il park non è un ghetto ne un privè vip, ma solo una pista con delle strutture in cui si deve prestare più attenzione rispetto alle piste normali, perchè ci sono più punti ciechi e più situazioni di rischio.

    - - - Updated - - -

    Vi faccio degli esempi...

    Questi sono tutti ragazzini, non sono dei pro, sono dei giovani che approcciano alle strutture del park, o seguiti da un maestro o da soli o in gruppo, il park dove normalmente bazzico io, anche come fotografo da 12 anni, ha sempre spinto le nuove leve a provare, ma i maestri ancor prima di insegnare ad approcciare la struttura insegnano come comportarsi, per evitare che loro si facciano male o che per colpa loro si facciano male altri.

    Rispetto delle regole e buona educazione, ecco gli unici requisiti per entrare in park, oltre al casco obbligatorio per tutti, non bisogna essere pro, pistaioli o freerider...
    ...
    Video guardato, infatti il mio commento è che non sono "regole" sono buonsenso.

    La mia domanda sorgeva dai commenti successivi e dall'interpretazione varia del soggetto merendero.
    Ed era un dubbio che avevo da tempo, anche perchè mi piacerebbe imparare qualcosa (anche se mi sa che i miei quasi 40 anni me lo impediranno )

  16. #25

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Max Depo Vedi messaggio
    Io sono perfettamente d'accordo e vedrei con favore la bastonatura del fesso che passa sui "gobbooooni" a spazzaneve e non sa nemmeno che si chiamo kicker (Così pure come i boarder che si riposano beatamente seduti in mezzo ai muri, ai pirla che viaggiano a warp 9 e lo sguardo fisso sulla gopro sul selfie stick anzichè sulla pista, e una lista lunga così di vari cavernicoli da neve), ma il fatto che vi ostinate a identificare con un termine dispregiativo tutti quelli che sciano in pista perchè non sono bravi e fighi e cazzuti come voi un pochino fastidioso lo è, neh....
    Siccome non c'è una definizione precisa del termine "merendero" , forse ci si dovrebbe offendere un tantino meno quando si chiamano in causa questi "fenomeni". Io non mi permetterei mai di offendere un principiante, semmai lo accompagno nella crescita. I merenderos sono altri. Se non lo si capisce, .....

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Abbiamo concezioni diverse di merendero, per me il merendero non è il principiante, o quello che scia pochi gg a stagione, il merendero è un atteggiamento, che va al di la delle piste da sci o della montagna.

    Il merendero è quello che va in un posto e pensa di poter fare quello che gli pare, solo per il fatto che lui è in vacanza e paga.

    Il merendero lo trovi in spiaggia, in montagna (fortunatamente non dovunque), nelle città d'arte... il merendero è quello che quando parla la tua lingua, ti fa vergognare di essere italiano quando sei all'estero.
    E i merenderos peggiori, in park, sono proprio quelli convinti, che dopo aver fatto i mazzinga in pista usando la gente come pali da slalom va a usare i gobboni del park come se fossero in un boarder cross.
    Perchè con il principiante curioso, mi è già capitato, ci parli, gli spieghi le cose, e quasi sicuramente la volta dopo starà attento (se non è un principiante merendero), col merendero parli, e lui se non ti manda a fare in culo ti dice la classica frase "io pago il biglietto quindi ho diritto a fare tutte le piste", e quando salti in testa a suo figlio che si sta allacciando gli scarponi sul landing inizia a urlare "voglio il mio avvocato", e quando arriva la polizia e gli dice che ha torto marcio si mette a sbraitare anche con loro...

    Eeeeeesatto... Il merendero è proprio quello lì

Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12



Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •