Posizione classifica anno 2017: 135/245 | Posizione in classifica generale: 2210/3506.
Pagina 3 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 63

Discussione: Piancavallo (PN): dove la neve friulana brinda col mare...gennaio 2017&C

  1. #31

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Il Pordenonese Vedi messaggio
    La zona e' carsica e priva di fonti d'acqua se non di portata trascurabile (leggi pisciatelle). Di conseguenza la localita ha storicamente sfruttato 3 bacini artificiali con acqua piovana e pompata dalla sorgente caltea in zona barcis. Ultimamente per necessita di innevamenti programmati massicci che hanno interessato purtroppo le ns alpi, e per il costo dell'acqua ( in caso di necessita mi pare fosse pompata fino dal lago di barcis dove enel faceva pagare la mancata produzione idroelettrica) si e' resa necessaria la costruzione di un bacine ulteriore, oltre a quelli costruiti negli utlimi anni anche in quota, della portata di 100.000mt cubi, costo euro 700.000, che raccoglie le acque piovane del palaghiaccio e palasport e altre canalizzazioni forzate delle piste stesse. Investimento che si ripaga in mancate bollette in meno di 9 anni. Quindi credo che la stima di 10 mil di euro sia esagerata.

    saluti
    Un bacino da 100.000 mc a 700.000 euro? Vorrai dire 7 milioni. Con 700.000 euro non ci paghi neanche la progettazione e la direzione lavori.

  2. #32

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Un bacino da 100.000 mc a 700.000 euro? Vorrai dire 7 milioni. Con 700.000 euro non ci paghi neanche la progettazione e la direzione lavori.
    Appalto pubblico essendo promotur regionale, il cartellone con il costo dei lavori (lampo, cantiere aperto e chiuso in 3 mesi) recitava così. La vedo dura passare da 700.000 a 7 milioni con varianti in corso d'opera...

    saluti

    Edit: ho trovato l'indicazione dei mt cubi, sono 80.000 e non 100.000

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Il Pordenonese Vedi messaggio
    Bravo matteo, chi ha vissuto Piancavallo negli anni 80/90 non puo dimenticarla...3 discoteche in un paese da 30 abitanti....festa ogni sera...rally, coppa del mondo, mcp...mi scende la lacrimuccia...

    Una sola cosa: cos'hai contro gli snob con le villette al collalto?!?!

    Un solo appunto: nessuno discute il maggior appeal di altri poli dolomitici, civetta in primis, ma non c'e' solo la distanza a farla preferire, a volte: con il costo di poco piu di 2 skipass giornalieri del civetta, mi sono preso per tutta la family lo skipass a ore in stagione, 30 ore, che si puo spezzare in enne giornate e posso usare anche allo zoncolan, a tarviso, sella, forni, sauris e mi pare pure sappada. Per chi come me ha la famiglia numerosa, e' una manna oggettivamente. Anche considerato che fino ai 10 anni si scia gratis....

    saluti
    Nulla contro quelli del Colalt, forse mi sono espresso male. Era solo per dire che le differenze della società pordenonese si replicavano a Piancavallo. Le famiglie con maggiori disponibilità economiche compravano la villetta al Colalt gli altri prendevano appartamenti nei condomini ma tutti ci tenevano ad avere un alloggio a Piancavallo.
    Praticamente tutti hanno iniziato a sciare prendendo la famosa manovia. .
    Ora molti amici che avevano casa la hanno venduta (pochi) o non ci vanno mai (molti). Ho notato un calo di interesse e questo è veramente un peccato.

    Su skipass e' vero, Promotur ha soluzioni molto più flessibili di DS ma se uno viene da Bologna o Milano e ha voglia di farsi un giornaliero secondo me in tre ore di auto trova meglio. Parere personale ovviamente.

  5. #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matteo81 Vedi messaggio
    Nulla contro quelli del Colalt, forse mi sono espresso male. Era solo per dire che le differenze della società pordenonese si replicavano a Piancavallo. Le famiglie con maggiori disponibilità economiche compravano la villetta al Colalt gli altri prendevano appartamenti nei condomini ma tutti ci tenevano ad avere un alloggio a Piancavallo.
    Praticamente tutti hanno iniziato a sciare prendendo la famosa manovia. .
    Ora molti amici che avevano casa la hanno venduta (pochi) o non ci vanno mai (molti). Ho notato un calo di interesse e questo è veramente un peccato.

    Su skipass e' vero, Promotur ha soluzioni molto più flessibili di DS ma se uno viene da Bologna o Milano e ha voglia di farsi un giornaliero secondo me in tre ore di auto trova meglio. Parere personale ovviamente.
    Ma figurati, scherzavo...io, bocia ai tempi, maledivo le scarpinate che mi toccava fare dall'ultima sperduta stradina di Collalto fino alla sala giochi (d'estate) o allo skilift di Collalto (compianto), scarponi ai piedi e sci in spalla....Mentre in centro si apriva la porta di casa e si era già sulle piste....Questione di vedute...

    Altri tempi, dove i due metri di neve erano la norma e le sciroccate erano tutte nevose, per uscire di casa saltavo dalla terrazza, e per entrarci si scavava la galleria.... Fortunatamente recentemente c'è stato qualche anno così, altrimenti i miei figli mi prendevano x cazzaro quando lo raccontavo....

  6. #35

    Predefinito

    Non conoscevo la stazione di Piancavallo così , pensavo che fossero solo un paio di skilift, a chi viene dalla parte bassa della provincia di Treviso la consiglieresti per una domenica, onestamente ?

  7. #36

    Predefinito

    Ecco passare a Piancavallo una domenica partendo da Treviso penso sia una buona soluzione.

  8. #37

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Il Pordenonese Vedi messaggio
    Appalto pubblico essendo promotur regionale, il cartellone con il costo dei lavori (lampo, cantiere aperto e chiuso in 3 mesi) recitava così. La vedo dura passare da 700.000 a 7 milioni con varianti in corso d'opera...

    saluti

    Edit: ho trovato l'indicazione dei mt cubi, sono 80.000 e non 100.000
    Una stazione, privata, che conosco molto bene, per un bacino da 40.000 mc ha speso circa 4 milioni. Per cui per un bacino da 80.000 mc spendere solo 700.000 euro mi pare assai poco probabile.

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #38

    Predefinito

    Dipende dalle opere e dal contesto...

    Quello di ISTA a Cortina (96k mc) è costato 3 milioni, forse 700k euro solo per l'allestimento?

  11. #39

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sperem Vedi messaggio
    Non conoscevo la stazione di Piancavallo così , pensavo che fossero solo un paio di skilift, a chi viene dalla parte bassa della provincia di Treviso la consiglieresti per una domenica, onestamente ?
    Direi proprio di sì! Unica accortezza cerca di arrivare prima delle 9.30 così trovi parcheggio agli impianti e non fai fila alle casse.

    saluti

  12. #40

    Predefinito

    Certo, il contesto aiuta perché se invece che roccia hai ghiaia il costo cambia parecchio. Per esempio qui http://trentinocorrierealpi.gelocal....570?refresh_ce era quasi tutto ghiaia, ma hanno speso sempre 10 milioni per 200.000 mc.
    Per cui 700.000 euro mi sembrano decisamente inverosimili. Pensa che solo di tubi per portare in giro l'acqua hai 200 € al metro lineare di costo.

  13. #41

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matteo81 Vedi messaggio
    Ecco passare a Piancavallo una domenica partendo da Treviso penso sia una buona soluzione.
    Citazione Originariamente scritto da Il Pordenonese Vedi messaggio
    Direi proprio di sì! Unica accortezza cerca di arrivare prima delle 9.30 così trovi parcheggio agli impianti e non fai fila alle casse.

    saluti
    Grazie mille, mi sa che questa stagione ci vado. Forse anche questa domenica.

  14. #42

    Predefinito

    No occhio, io non volevo screditare Piancavallo... che alla fine è un ottimo posto per passare una piacevole giornata sugli sci

    Sono ben conscio della differenza di prezzi, delle promozioni ecc ecc...

    E approfitto più volte dei prezzi scontati, dello ski@ore e della vicinanza dei poli regionali... anche perchè mio padre che ha 77 anni e ancora scia ha lo stagionale gratuito in FVG e un paio di sciate all'anno con lui me le faccio

    Solo che per me, da Trieste, Piancavallo è fuori mano...

    Alla fine tendo sempre a farmi le sciatine di un giorno sullo Zonzolan, o Tarvisio.... o Sella Nevea a fine stagione... Quindi quelle rare volte che vado verso ovest preferisco farmi mezzoretta in più, consapevole di spendere di più, per farmi una giornata un po' più completa in Dolomiti...

  15. #43

  16. #44

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da julianross Vedi messaggio
    No occhio, io non volevo screditare Piancavallo... che alla fine è un ottimo posto per passare una piacevole giornata sugli sci

    Sono ben conscio della differenza di prezzi, delle promozioni ecc ecc...

    E approfitto più volte dei prezzi scontati, dello ski@ore e della vicinanza dei poli regionali... anche perchè mio padre che ha 77 anni e ancora scia ha lo stagionale gratuito in FVG e un paio di sciate all'anno con lui me le faccio

    Solo che per me, da Trieste, Piancavallo è fuori mano...

    Alla fine tendo sempre a farmi le sciatine di un giorno sullo Zonzolan, o Tarvisio.... o Sella Nevea a fine stagione... Quindi quelle rare volte che vado verso ovest preferisco farmi mezzoretta in più, consapevole di spendere di più, per farmi una giornata un po' più completa in Dolomiti...
    E' l'impressione di andare a ovest che te lo fa sembrare lontano, Trieste-Tarviso 167 km 1h 50, Trieste-Base Valvan Zoncolan 147km ma 1h50 anche qui, Trieste Piancavallo 1h58 155km, come vedi siamo là. (dati google map).

  17. #45

    Predefinito

    Forse la scomodità di Piancavallo è data dalla lunga salita da Aviano al paese. Mentre a Tarvisio si arriva comodamente in autostrada e x lo zoncolan si arriva a ravascletto abbastanza agevolmente, ci sono solo 3-4 km di salita vera (se si decide di salire col funifor da ravascletto ovviamente)

    Inviato dal mio LG-D505 utilizzando Tapatalk

  18. Skife per Sach1980:


Pagina 3 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •