Pagina 1 di 7 1234567 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 94

Discussione: bastoncini sci alpinismo

  1. #1

    Predefinito bastoncini sci alpinismo

    Ciao ragazzi apro questo thread perchè su questo argomento non si riescono a reperire molte indicazioni quindi volevo chiedere e carpire queste informazioni da qualche pellatore seriale e perchè no tutina naturalmente mantendo la dovuta dicotomia tra le due discipline. Anche se lo ammetto l'ideale sarebbe che qualche "pro" si prendesse la briga di fare un bel vademecum del bastoncino da skialp
    1) lunghezza c'è una lunghezza ideale come per i bastoncini da discesa? a chi conviene prendere quelli aggiustabili in altezza? a chi quelli fissi e se fissi di che lunghezza o se mobili come regolarli?
    2) forma e tipologia dipenderanno dall utilizzo. Quali sono i pro e i contro di quello classico da discesa e di quello simile al fondo?

    Ps se non ho postato nella sezione giusta mi scuso, ma scegliere quella più appropriata e stata cosa non da poco

  2. Skife per frankbio:


  3. #2

    Predefinito

    Quello simile al fondo(quelli con la paperella e non la rondella) van bene fondamentalmente a chi fa gare, lungo per spingere a fine passo.
    Poi come tutto dipende dalle preferenze. A salire sarebbe meglio usarli un 5cm piu lunghi di quelli che usi in pista(a meno che tunon sia un parkettaro che li usa lunghi 20 cmallora anche di piu). Se ti da fastidio averli piu lunghi a scendere allora ti conviene prender quelli regolabili in lunghezza.
    L'unica cosa che in realtà conta è la rondella non stretta che altrimenti affonda inesorabilmente.
    Prova a vedere quelli black diamond in carbonio. Altrimenti analoghi ci sono ei bastoni della ski trab, regolabili, vhe hanno sotto la rondella largha solo a metà così che non affonda ma se devi spingere puoi inclinare in avanti

  4. Skife per WolfBerg:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da frankbio Vedi messaggio
    Ciao ragazzi apro questo thread perchè su questo argomento non si riescono a reperire molte indicazioni quindi volevo chiedere e carpire queste informazioni da qualche pellatore seriale e perchè no tutina naturalmente mantendo la dovuta dicotomia tra le due discipline. Anche se lo ammetto l'ideale sarebbe che qualche "pro" si prendesse la briga di fare un bel vademecum del bastoncino da skialp
    1) lunghezza c'è una lunghezza ideale come per i bastoncini da discesa? a chi conviene prendere quelli aggiustabili in altezza? a chi quelli fissi e se fissi di che lunghezza o se mobili come regolarli?
    2) forma e tipologia dipenderanno dall utilizzo. Quali sono i pro e i contro di quello classico da discesa e di quello simile al fondo?

    Ps se non ho postato nella sezione giusta mi scuso, ma scegliere quella più appropriata e stata cosa non da poco
    Personalmente preferisco i fissi perchè li ritengo più affidabili e meno costosi, uso lunghezza da pista, sono 172 ed uso 120, ideale sarebbe 117/118 ma va bene così
    Bastoni lunghi non mi piacciono nemmeno in salita perchè finisci per "appenderti" troppo, alla fine i bastoni devono scaricare secondo me solo le braccia e dare il ritmo, si spinge con le gambe in salita!
    Rondella larga ovviamente, io da un lato l'ho segata portandone via un terzxo, trovo che agganci meno in crosta (fastidioso)
    Le papere da gara (usate anche nel fondo) abbinate all'uncino in vidia sono spettacolari sul duro, in fresca e crosta in generale non è che secondo me siano così facili ed intuitive per cui...

    Secondo me la corretta lunghezza ed il giusto bilanciamento assieme al corretto feeling con gli scarponi sono ciò che più influenza la sciata...

    Tutto questo... IMHO...

  7. #4

    Predefinito

    quelli regolabili sono più utili se fai salite su terreni tecnici (canali, pareti...) dove magari li devi accorciare molto per salire coi ramponi ma comunque non sei abbastanza sul ripido per usare le picche, oppure chiuderli del tutto e infilarli nello zaino...
    l'importante rispetto a quelli da pista è anche l'impugnatura che deve scendere per diversi centimetri sul bastone, torna molto utile nei traversi in cui il bastoncino a monte lo impugni più in basso

  8. Lo skifoso belladitheboss ha 5 Skife:


  9. #5

    Predefinito

    Regolabili. Insostituibili nei traversi pendenti.
    (Uso i Leki Haute Route).

  10. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Regolabili. Insostituibili nei traversi pendenti.
    (Uso i Leki Haute Route).
    xè ad ogni traverso le regoli??

    - - - Updated - - -

    io dico la mia... dopo una decade di skialp

    regolabili ... nessun punto a favore tranne capire che lunghezza ti fa comodo in salita (le prime volte)

    io dopo anni ho optato per i fissi
    5 cm + lunghi di quello che uso in pista (circa)
    rondella larga e morbida (se è morbida sul duro si piega e la racchetta fa presa)
    impugnatura luuuuunga 40/50 cm , nei traversi impugni i bastoncini ad altezze diverse (lato monte lato valle) e in discesa li impugni leggermete + in basso andando ad avere quindi la stessa lunghezza che si usa in pista.

  11. Lo skifoso ENO-RIDER ha 4 Skife:


  12. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ENO-RIDER Vedi messaggio
    xè ad ogni traverso le regoli??

    - - - Updated - - -

    io dico la mia... dopo una decade di skialp

    regolabili ... nessun punto a favore tranne capire che lunghezza ti fa comodo in salita (le prime volte)

    io dopo anni ho optato per i fissi
    5 cm + lunghi di quello che uso in pista (circa)
    rondella larga e morbida (se è morbida sul duro si piega e la racchetta fa presa)
    impugnatura luuuuunga 40/50 cm , nei traversi impugni i bastoncini ad altezze diverse (lato monte lato valle) e in discesa li impugni leggermete + in basso andando ad avere quindi la stessa lunghezza che si usa in pista.
    quasi 2 decadi e ...

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	IMG_0050.jpg
Visite:	1207
Dimensione:	139.7 KB
ID:	60454

  13. Lo skifoso pierpa ha 2 Skife:


  14. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  15. #8

    Predefinito

    Fissi per quando vado nei boschetti dove ne ho rotti mille telescopici (da quando ho i fissi da 10 euro non li ho più rotti )
    Telescopici quando faccio scialpinismo vero, perchè se li metto sullo zaino e salgo di picca e ramponi non devono rompere gli zebedei.

    Per mia figlia ne ho presi un paio da deca solidi leggeri ed economici (quelli azzurri)

    Lunghezza: io tengo 5 cm di più di quelli che uso in pista

  16. Skife per ami:


  17. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ami Vedi messaggio
    Telescopici quando faccio scialpinismo vero, perchè se li metto sullo zaino e salgo di picca e ramponi non devono rompere gli zebedei.
    Altra cosa che non capisco...
    ma quando sali picca e ramponi gli sci dove li metti ?? Li lasci a casa?
    Se li porti in spalla sullo zaino hai due sberle da 1 metro e 80 ...
    Non sono i bastoncini rigidi ad ingombrare ma gli sci.
    Io metto i bastoncini affiancati agli sci...

  18. Lo skifoso ENO-RIDER ha 3 Skife:


  19. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ENO-RIDER Vedi messaggio
    Altra cosa che non capisco...
    ma quando sali picca e ramponi gli sci dove li metti ?? Li lasci a casa?
    Se li porti in spalla sullo zaino hai due sberle da 1 metro e 80 ...
    Non sono i bastoncini rigidi ad ingombrare ma gli sci.
    Io metto i bastoncini affiancati agli sci...
    bè ma se come dici te hai 2 sberle da 180cm saranno proporzionati alla tua altezza.. non vedo il problema!

    se hai uno zaino decente per scialp o alpinismo dovresti avere le fibie o cinghiette (o come vuoi chiamarle) per legare gli sci sullo zaino!
    Poi a seconda dello zaino che hai, puoi legarli in maniera trasversale (tipo il Matrix di MILLET che è il top secondo me) oppure a campana!

    io sono 1.70 con sci da 1.64 e mi sono fatto tutta la NORD del Similaun (450m di parete Nord) con gli sci sullo zaino! per la cronaca ho il Matrix 25!

    per tornare in tema bastoncini secondo me sono meglio quelli telescopici! Per il fatto che quando fai discese tecniche (ma anche su discese più normali in realtà) li accorci un po in modo che comunque ti aiutano a mantenere una posizione più avanzata e quindi ti aiutano quell'attimo anche a livello di posizione e sciata!

  20. #11

    Predefinito

    Dopo tanti acquisti, rotture, 2 valanghe (leggere),un omero sublussato e un pollice idem causa bastoni (e miei errori offcourse!!!)......Imho (per gite VERE):

    -regolabili (2 segmenti) per le ragioni esposte in prec. forse meglio alluminio rispetto al carbonio (non si spezza come il carbonio ma si piega e lo puoi raddrizzare in emergenza).
    -impugnatura lunga (aiuta a rialzarsi) e in sughero (+ isolante e maggiore grip)
    -lacci ergonomici tipo fondo (per 'appoggiarsi' ai bastoni senza stringere l'impugnatura e stressare a lngo i muscoli delle braccia e valutare i nuovi lacci di sicurezza che si staccano in caso di forte strappo (ottimi in caso di travolgimento da slavina o rami impigliati in discesa quando ti dimentichi di procedere slacciato...)...se funzionano!
    -paperella abbastanza larga (o set intercambiabili neve fresca/ghiacciata) e che si angoli facilmente per traversi (e che abbia ricambio al negozio in caso di rottura/perdita!)
    -valutare paperelle da fondo (ottime per punta stretta in vidiam e per traversi ghiacciati con miglior lavoro delle pelli senza dover tirare fuori rampant)
    -ben equilibrate (non vale tanto il peso quanto il 'sweet spot', ossia bilanciamento e reazione al carico nelle TUE BRACCIA)
    -meccanismo di lock di provata sicurezza (direi a leva) e facilità di regolazione anche con guanti e disponibilità in negozio di ricambi
    -di prezzo proporzionato a tutte 'ste cose (direi non sotto ai 80/90 E)
    considera che con un po' di tecnica (e buoni bastoni) la propulsione a braccia è sempre +determinante rispetto a quella delle gambe: prova ne sia le velocità di salita che si raggiungono nei percorsi ai bordo pista con pelli ridottissime........

  21. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 4 Dolomiti Vedi messaggio
    bè ma se come dici te hai 2 sberle da 180cm saranno proporzionati alla tua altezza.. non vedo il problema!

    se hai uno zaino decente per scialp o alpinismo dovresti avere le fibie o cinghiette (o come vuoi chiamarle) per legare gli sci sullo zaino!
    Poi a seconda dello zaino che hai, puoi legarli in maniera trasversale (tipo il Matrix di MILLET che è il top secondo me) oppure a campana!

    io sono 1.70 con sci da 1.64 e mi sono fatto tutta la NORD del Similaun (450m di parete Nord) con gli sci sullo zaino! per la cronaca ho il Matrix 25!

    per tornare in tema bastoncini secondo me sono meglio quelli telescopici! Per il fatto che quando fai discese tecniche (ma anche su discese più normali in realtà) li accorci un po in modo che comunque ti aiutano a mantenere una posizione più avanzata e quindi ti aiutano quell'attimo anche a livello di posizione e sciata!
    non hai capito il concetto
    i bastoncini sono sempre + corti degli sci
    quindi come faccio a dire che sono obbligato ad accorciarli xè ingombrano??
    se mi metto sulle spalle gli sci l'ingombro è dato dallo sci non dal bastoncino intero .

    io li uso interi e quando c'è da spallare li attacco allo zaino esattamente come attacco gli sci ...
    l'ingombro è dato dallo sci... che è sempre mezzo metro + lungo del bastoncino!




    discorso differente se uno fa solo alpinismo (no sci)
    a quel punto mi fa piacere poter ripiegare i bastoncini e renderli il meno ingombranti possibili

  22. Skife per ENO-RIDER:


  23. #13

    Predefinito

    Io mi trovo veramente bene con i BD in aluminio arancioni telescopici(due sezioni) con cam-lock...sotto l'impugnatura hanno un 20cm rivestiti in gomma a bassa densità....rondellone morbido e puntalino in carburo completano lo stato dell'arte del bastoncino da ski...pagato 35€ al decha, ne ho presi due paia

    Ne sono veramente soddisfatto, il primo paio è già al 3 inverno di abusi. Quelli che sono da evitare sono quelli in 3 sezioni(troppo deboli) sopratutto se con il sistema di blocco interno a tassello.


    io sono 178cm, quando sciavo solo in pista usavo il 115, oggi in discesa uso il 120. In salita allungo di 5cm, se è fonda di altri 5cm.

  24. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ENO-RIDER Vedi messaggio
    non hai capito il concetto
    i bastoncini sono sempre + corti degli sci
    quindi come faccio a dire che sono obbligato ad accorciarli xè ingombrano??
    se mi metto sulle spalle gli sci l'ingombro è dato dallo sci non dal bastoncino intero .

    io li uso interi e quando c'è da spallare li attacco allo zaino esattamente come attacco gli sci ...
    l'ingombro è dato dallo sci... che è sempre mezzo metro + lungo del bastoncino!




    discorso differente se uno fa solo alpinismo (no sci)
    a quel punto mi fa piacere poter ripiegare i bastoncini e renderli il meno ingombranti possibili
    ah ok perfetto! non avevo capito..

  25. Skife per 4 Dolomiti:


  26. #15

    Predefinito

    Personalmente per ski-alp uso solo quelli fissi, i più economici che trovo, 5 cm più alti di quelli da pista, preferibilmente con impugnatura lunga. In certe occasioni quelli regolabili sarebbero effettivamnete preferibili, ma dopo che ne hai piegati un paio, vedrai che te ne farai una ragione e "ti convincerai" che quelli da 20€ fissi andranno più che bene lo stesso Nel caso debba metterli in zaino, come detto da ENO-RIDER, li metto assieme agli sci.
    Per quanto riguarda la rondella io mi trovo abbastanza bene con quella piccola. La papera va bene solo sul duro o molto ripido ma non in fresca. Quella larga da parecchio fastidio appena la pendenza si accentua in quanto tende a far leva e a farti scivolare il bastoncino. Quella piccola mi pare il giusto compromesso. Anche in caso di neve fresca non va mai troppo a fondo Forse anche qui quelle flessibili sarebbero il top, ma le ho usate solo un paio di volte(rotte... ) e non ho potuto giudicare.

Pagina 1 di 7 1234567 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •