Pagina 3 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 56

Discussione: 4 Vallées: Verbier-Nendaz-Veysonnaz - Situazione meteo, piste e impianti

  1. #31

    Predefinito Il bell'addormentato

    Martedì si prospettava una giornatona: neve eccellente e poca gente in giro. Sono partito con tre Creblet per scaldarmi...

    Name:  DSCN2703.jpg
Visite: 519
Dimensione:  155.4 KB


    Name:  DSCN2706.jpg
Visite: 487
Dimensione:  194.4 KB


    Poi attacco la Chassoure, in ombra ottima neve e accumuli importanti sulla sinistra. Parto deciso,
    neve sopra il ginocchio, su un cambio di pendenza sento un "tack" e mi rendo conto che si é aperto
    un attacco. Faccio ancora qualche metro e si stacca anche l'altro sci.

    Il secondo lo trovo subito, ma é abbastanza nascosto. Il primo lo cerco con il bastoncino, poi sfodero
    la sonda, ma ben presto passo alla pala. Stuoli di curiosi guardano e passano; altri volonterosi
    si fermano. Generosi, ma mi s******ano la traccia (già confusa, visto che non sono lontano dall'
    itinerario "balisé").

    A un certo punto arriva anche il pisteur con l'apparato Recco da usare come metal detector, ma
    definisce subito l'impresa come disperata, viste le interferenze e che nessuno dei due si offre di
    cercare in costume adamitico. Lui cerca senza molta convinzione, poi fa cercare me, ma anch'io
    non sono convinto. Restituisco il Recco, tiro ancora due colpi di pala a caso e desisto, dopo un'ora
    e mezza di vane ricerche e dopo aver dissodato 50 metri quadrati buoni.

    Lascio nome e modello al pisteur e ci aggiorniamo a primavera.

    La cosa positiva é che adesso sono uno dei pochi che può dire di essersi fatto (mezza) Chassoure-
    Tortin su uno sci solo...

    Salgo in cabinovia, ridiscendo al Lac de Vaux e vado a casa abbattuto.

    Stamattina risalgo con un altro paio di sci da pista, e dopo qualche discesa, torno sul luogo del delitto.
    Stavolta parto subito di sonda metodico e deciso. Si ferma un altro volonteroso. Cerco di convincerlo
    ad andare a sciare che la giornata é magnifica. Non ne vuole sapere. Dopo un'analisi balistica dell'incidente,
    sondiamo in maniera professionale, lui non vuole smettere e mi motiva.

    Stiamo per abbandonare, quando prendo la pala e tiro un'ultima decina di colpi a caso: ed eccolo,
    addormentato sotta la coltre bianca; grigio come un blocco di granito. E' in una posizione improbabile,
    più in basso e girato di 90 gradi rispetto alla traccia di discesa; ma è lì bello e addormentato.

    Name:  DSCN2717.jpg
Visite: 483
Dimensione:  128.4 KB


    Dopo la Chassoure con tre sci, continuo la giornata e la situazione è davvero buona. Salgo a Mont Fort
    (che è aperto da sabato), ma non a Mont Gelé (la nuova cabinovia è in funzione da ieri).

    Name:  DSCN2718.jpg
Visite: 476
Dimensione:  166.1 KB


    Name:  DSCN2719.jpg
Visite: 472
Dimensione:  178.8 KB


    Name:  DSCN2720.jpg
Visite: 482
Dimensione:  173.6 KB



    Finisco la giornata in pista: la neve è compatta al punto giusto e smetto più tardi del previsto. Le condizioni
    sono davvero eccellenti per dicembre: se continua così sarà una grande stagione. E il bell'addormentato non
    se la perderà.


    Name:  DSCN2721.jpg
Visite: 466
Dimensione:  127.8 KB


  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #32

    Predefinito

    È un po’ che non salgo, e se sul serio aprono il SanBernardo per Natale, voglio tornare a giocare. Per fare Montfort Motgele ecc. in pratica per fare gli itinerari, ci vogliono Pala Sonda e Arva?
    Ciao

  4. #33

    Predefinito

    Belle foto, bel racconto e bel colpo a trovarlo il giorno dopo! Nella mia esperienza lo sci sepolto è sempre più in basso di dove te lo aspetti... Anche l'ultima volta che mi è successo l'ho trovato anch'io dopo mezz'ora di scavi un po' per caso e un bel pezzo più a valle. E il bello è che avevo anche le fettucce che uso per non perdere gli sci - ovviamente riposte con cura nello zaino.

  5. #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ACE65 Vedi messaggio
    È un po’ che non salgo, e se sul serio aprono il SanBernardo per Natale, voglio tornare a giocare. Per fare Montfort Motgele ecc. in pratica per fare gli itinerari, ci vogliono Pala Sonda e Arva?
    Ciao
    Per gli itinerari non servono: sono percorsi non preparati e non pattugliati, ma messi in sicurezza per quanto riguarda il pericolo di valanghe (se però sono indicati come chiusi, non sono ovviamente in sicurezza); sono indicati da una sola fila di paline. L'intinerario si estende 20 m per parte dalla fila di paline: se si scia più distanti, non si può contare sulla messa in sicurezza.

    Tra l'altro, proprio nella valletta dove passa l'itinerario Chassoure-Tortin ci sono stati diversi incidenti mortali dovuti alle valanghe. Mi sembra almeno 2 incidenti (con pericolo di grado 3) avvenuti sul pendio di destra guardando a valle dal colle (insomma dove tutti tagliano...). C'è una pagina del SLF dove sono riportati gli incidenti mortali degli ultimi 20 anni (purtroppo al momento c'é la tabella, ma la mappa con il punto esatto non funziona) e gli incidenti di quella zona sono riportati sotto "Nendaz":

    https://www.slf.ch/it/valanghe/incid...i-20-anni.html

    In ogni caso, in Svizzera arva-pala-sonda non sono obbligatori per legge. Come non esiste un divieto per legge di percorrere le piste chiuse (mi sembra esista solo nelle ore notturne per via delle manovre e dei verricelli di battitura, ma non ne sono sicuro ); ovviamente c'è l'assunzione totale di responsabilità, da parte di chi le percorre, delle conseguenze causate a sè ed agli altri.

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	DSCN2725.jpg
Visite:	458
Dimensione:	127.4 KB
ID:	63596

  6. #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da rebelott Vedi messaggio
    Per gli itinerari non servono: sono percorsi non preparati e non pattugliati, ma messi in sicurezza per quanto riguarda il pericolo di valanghe (se però sono indicati come chiusi, non sono ovviamente in sicurezza); sono indicati da una sola fila di paline. L'intinerario si estende 20 m per parte dalla fila di paline: se si scia più distanti, non si può contare sulla messa in sicurezza.

    Tra l'altro, proprio nella valletta dove passa l'itinerario Chassoure-Tortin ci sono stati diversi incidenti mortali dovuti alle valanghe. Mi sembra almeno 2 incidenti (con pericolo di grado 3) avvenuti sul pendio di destra guardando a valle dal colle (insomma dove tutti tagliano...). C'è una pagina del SLF dove sono riportati gli incidenti mortali degli ultimi 20 anni (purtroppo al momento c'é la tabella, ma la mappa con il punto esatto non funziona) e gli incidenti di quella zona sono riportati sotto "Nendaz":

    https://www.slf.ch/it/valanghe/incid...i-20-anni.html

    In ogni caso, in Svizzera arva-pala-sonda non sono obbligatori per legge. Come non esiste un divieto per legge di percorrere le piste chiuse (mi sembra esista solo nelle ore notturne per via delle manovre e dei verricelli di battitura, ma non ne sono sicuro ); ovviamente c'è l'assunzione totale di responsabilità, da parte di chi le percorre, delle conseguenze causate a sè ed agli altri.

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	DSCN2725.jpg
Visite:	458
Dimensione:	127.4 KB
ID:	63596
    Grazie, dato che è un po che non la frequento, non volevo trovarmi sorprese.

    Ciao

  7. #36

    Predefinito

    Questa mattina nevicava, rischio 3 MontFort chiuso come il Gele, ma il Tortin era da urlo con una 30ina di fresca che in alcuni punti diventava più di mezzo metro, che bello. E poi finalmente sono riuscito a portare mio figlio. Mamma mia quanto mi mancava Verbier. Anche ho visto che hanno costruito in modo impressionante.

  8. Skife per ACE65:


  9. #37

    Predefinito La lavata fino a 2300m é ormai un ricordo

    La lavata di inzio anno (con pioggia fino a circa 2200-2300) é ormai un ricordo: le nevicate di inizio settimana hanno rimesso tutto a posto, anche sotto i 2000m. E le condizioni sono eccellenti ovunque. Aspettiamo il metro previsto per settimana prossima.

    ----------
    Uno degli chalet sopra Clambin; sullo sfondo il gruppo del Grand Combin (Tourmelon Blanc, m 3702; Combin de la Tsessette, m 4135; Combin de Corbassière, 3716 m; Petit Combin, m 3663) e il Mont Rogneux (m 3084).
    Name:  20180113_160347.jpg
Visite: 335
Dimensione:  216.4 KB


    Verbier e Bruson visti da Savoleyres. Sullo sfondo: ancora il Grand Combin, Mont Rogneux, e sulla destra il Mont Dolent (m 3820).
    Name:  20180113_124253.jpg
Visite: 334
Dimensione:  193.2 KB


    Situazione neve alla stazione del Lac des Vaux (stazione automatica, 26 anni di misura).
    Name:  lacdesvaux.jpg
Visite: 335
Dimensione:  84.1 KB
    Ultima modifica di rebelott; 14-01-2018 alle 11:44 AM.

  10. Lo skifoso rebelott ha 2 Skife:


  11. #38

    Predefinito Brusonata classica

    Ieri tempesta quasi ovunque, con la maggior parte degli impianti chiusi. Per intenderci la situazione sulla telecabina Verbier-Ruinette era questa:

    http://vod.infomaniak.com/redirect/e...5234534543.mp4

    Ma a Bruson calma di vento (tranne in cresta) e neve polverosissima e leggera, con accumuli importanti. Classica Brusonata, ma con un certo affollamento visto che il resto del comprensorio era praticamente chiuso.

    Anche se la temperatura si è alzata di qualche grado, domani tento il bis - se c'è qualcuno in giro faccia un fischio...

    Come sempre in queste giornate il confine tra pista e fuoripista era molto labile.

    Name:  20180117_112244.jpg
Visite: 300
Dimensione:  173.0 KB


    Name:  20180117_124208(0).jpg
Visite: 299
Dimensione:  123.2 KB


    Name:  20180117_154710.jpg
Visite: 295
Dimensione:  159.0 KB


    Name:  20180117_161108.jpg
Visite: 296
Dimensione:  147.0 KB

  12. Lo skifoso rebelott ha 5 Skife:


  13. #39

    Predefinito 8 febbraio 2018

    Mont Gelé visto da les Attelas

    Name:  3E51D947-25FF-4786-AD44-AE2D586A8A31.jpg
Visite: 230
Dimensione:  151.9 KB


    e situazione neve alla stazion del Lac des Vaux

    Name:  LacdesVaux20180208.jpg
Visite: 210
Dimensione:  85.9 KB


    Nonostante la neve abbondate, ha scaldato dopo la perturbazione di due settimane fa e prima del freddo secco di questi giorni. Un'altra bella passata non ci starebbe male...
    Ultima modifica di rebelott; 09-02-2018 alle 02:04 PM.

  14. Skife per rebelott:


  15. #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da rebelott Vedi messaggio
    Mont Gelé visto da les Attelas

    Name:  3E51D947-25FF-4786-AD44-AE2D586A8A31.jpg
Visite: 230
Dimensione:  151.9 KB
    Tu non hai la minima idea di cosa ti stia tirando dietro

    TI ODIOOOOOO.

    Ciao

  16. #41

  17. Skife per rebelott:


  18. #42

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da rebelott Vedi messaggio
    E' quello che temevo, per questo le foto migliori le ho nascoste qua:

    http://www.skiforum.it/forum/showthr...=1#post1986935
    Che belle foto. Ma l’odio aumenta esponenzialmente

    Ciao

  19. #43

    Predefinito

    Un paio di giorni fa sulla cresta del Mont Gelé (Verbier). In primo piano Bec Des Etagnes, Mont Fort, Bec des Rosses (pronto per l'Xtreme). Sullo sfondo si vedono il Weisshorn, lo Zinalrothorn, la punta dell’Obergabelhorn (per chi la scova) e la Dent Blanche.

    Name:  Foto 27.03.18, 10 31 04.jpg
Visite: 188
Dimensione:  104.7 KB

  20. Skife per rebelott:


  21. #44

    Predefinito

    Qualcuno sa le condizioni attuali e lo stato di apertura del comprensorio per il prossimo fine settimana del 21 e 22? Altrimenti la scelta è tra tornare in 3Vallees o Tignes-Val d'Isere

  22. #45

    Predefinito

    L'innevamento è ancora eccellente (circa 2.5m Rouinettes, 2200m: https://www.slf.ch/fragment/messwert...4RU0&range=365), ma con il caldo di questi giorni (che continuerà anche nel weekend) la neve è trasformata fino in quota (al contrario di venerdì scoso: ero a Chamonix, ma la situazione a Verbier era simile, e le condizioni in quota erano invernali).

    Ieri ero a Verbier ed è stata una bella giornata, con condizioni della neve primaverile e molto variabili in base all'esposizione e all'orario (come sempre in aprile).

    Le aperture le trovi qui:

    http://www.infosnow.ch/~apgmontagne/?lang=it&id=31&tab=web-wi
    http://www.infosnow.ch/~apgmontagne/?lang=it&id=45&tab=map-wi-verbier


    Praticamente è aperto (parzialmente) solo il settore di Verbier.

    Questo sabato c'è l'arrivo della Patrouille de Glaciers.

    Un paio di foto di ieri:

    - Vista da Mont Fort (3329m) verso il Grand Combin e il Monte Bianco

    Name:  IMG_0238.jpg
Visite: 136
Dimensione:  181.3 KB


    - Col de Chassoure (2740) con il Mont Gelé (3023m) sulla sinistra. La piccola seggiovia è ormai chiusa e si sale con una breve camminata.

    Name:  IMG_0235.jpg
Visite: 134
Dimensione:  179.5 KB


    - La discesa Chassoure-Tortin.

    Name:  IMG_0237.jpg
Visite: 136
Dimensione:  99.4 KB

  23. Skife per rebelott:


Pagina 3 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •