Pagina 8 di 9 PrimoPrimo 123456789 UltimoUltimo
Mostra risultati da 106 a 120 di 125

Discussione: Recuperiamo il corno alle scale!

  1. #106

    Predefinito

    Chiudere il cupolino sarebbe un peccato.
    Resterebbe da fare dopo una nevicata con neve fresca, avrebbe il suo bel perchè..............
    Se poi riaprono la Duca degli Abruzzi con la nuova seggiovia è un cambio che si può fare.
    Alla fine, di questi tempi, basta poi che facciano degli interventi mirati e intelligenti.

  2. #107
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Priorità:
    1.a) sistemazione temporanea dello skilift Cupolino: ricomprare un motore non costa nulla, prolungare la vita tecnica credo si possa ancora; TIMING: fine stagione 2020-2021.

    1.b) innevamento artificiale: è già in ritardo rispetto al resto del mondo. Massimo entro la fine estate 2021 i cannoni a nolo / lavori devono completarsi per fare in modo che sia possibile innevare contemporaneamente
    - Polla 1
    - Stadio Slalom o Direttissima
    - Tomba 1
    - Tomba 2

    1.c) riqualificazione strutture sulle piste e rifugi: Lo Chalet, la Tavola del Cardinale vanno risistemati; il primo se non riqualificabile va demolito. A volte fare qualcosa di utile è anche togliere ecomostri fantasmi degli anni 60.


    2.a) sostituzione Pozzi-Ginori Direttissima; se la vita tecnica >10 anni (con revisioni e tutto) si potrebbe azzardare a ricostruirla sulla linea della Cavone, ma forse è inutile.
    TIMING: entro inizio stagione 2022-2023

    2.b) con lo stesso timing del 2.a, presentazione progetti per l'innevamento artificiale della parte alta, Campetti e Tomba.

    3) Sostituzione della Cavone: basta una biposto usata. Timing: entro fine stagione 2023.


    In mezzo sono disposto ad accettare aumento di skipass di 2-3€ a termine lavori per il punto 1.b. Se si scia su più di 2 piste, puoi giustificare 30€ di skipass. Altrimenti sto*****.

  3. Skife per madflyhalf:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #108

    Predefinito

    Soccia Mad....ma vai ben al posto di Flavione!!!...comunque in tutto questo manca una cosa...i baiuuuuc!!!

  6. #109

    Predefinito

    Se Roda porta qualche azzurro/a ad allenarsi al Corno, fanno il botto. Metti poi che faccia organizzare una garetta sotto Natale con qualche atleta della nazionale a fine/inizio carriera, e il gioco è fatto.

  7. #110
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Anni fa fecero capodanno con Max Blardone.

    Credo che Pianaccio e Monteacuto non sono mai state così piene di gente

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da misterces Vedi messaggio
    Soccia Mad....ma vai ben al posto di Flavione!!!...comunque in tutto questo manca una cosa...i baiuuuuc!!!
    Mé ai n'ho brisa.
    Te invezi, cum sit aparcè?

    Comunque i dìsen che sono in arrivo...

  8. #111

    Predefinito

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	IMG_1745.jpg
Visite:	41
Dimensione:	236.7 KB
ID:	74767

    Non commento le dichiarazioni di Zerolupi, dico solo che iniziare la nuova gestione del Corno in una annata così disastrata è un peccato

  9. Lo skifoso marchèn ha 3 Skife:


  10. #112
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marchèn Vedi messaggio
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	IMG_1745.jpg
Visite:	41
Dimensione:	236.7 KB
ID:	74767

    Non commento le dichiarazioni di Zerolupi, dico solo che iniziare la nuova gestione del Corno in una annata così disastrata è un peccato

    Guarda io son stato molto scettico di Zerolupi, diciamo che certe cose le hanno fatte a cacchio, certe altre meno... sicuro è che:
    - negli ultimi anni si erano sbattuti un pelo di più o perlomeno in modo "più visibile" per l'utente finale
    - gli inverni non gli sono stati certo generosi

    2 inverni umani (normali, niente di ché) su 6 e l'inizio della pandemia in corrispondenza dell'unica nevicata della stagione non aiuta.

    Pesa su di loro il blocco del Cupolino, che per quanto mi è arrivato a voce, aveva un ché di scandaloso... se poi le voci che mi sono arrivate siano vere o no, è un altro paio di maniche.

    Sta di fatto che quello che farei io è sostituzione Direttissima, Cupolino se proprio è scaduta la vita tecnica (cosa a cui non credo) metti la biposto del camposcuola e trasformi il camposcuola in uno skilift, perché da che mondo è mondo i bimbi devono imparare a prendere lo skilift prima della seggiovia.

  11. Skife per madflyhalf:


  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #113

    Predefinito

    Sulla gestione del Corno e le relative risorse da parte di zerolupi le voci sono tante e come tali non sono riferibili. In merito alla sciovia cupolino probabilmente hai ragione tu se si legge il report del comune. C’è da dire che, fino ad ora, da sei anni, non mi pare altri si siano presentati in regione per ottenere la concessione degli impianti. Almeno ufficialmente risulta così. Poi di neve in alcune stagioni ce ne è stata poca ma per la mancata realizzazione dell’impianto di innevamento artificiale qualche colpa si può attribuire ai lupi. Guarda caso al Cimone hanno investito in cannoni sparaneve.
    Per noi scrivere è facile, però a pensare male si fa peccato ma.......
    Ora, Covid permettendo, speriamo che la nuova gestione faccia quei minimi interventi mai realizzati nel recente passato.

  14. #114
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marchèn Vedi messaggio
    Sulla gestione del Corno e le relative risorse da parte di zerolupi le voci sono tante e come tali non sono riferibili. In merito alla sciovia cupolino probabilmente hai ragione tu se si legge il report del comune. C’è da dire che, fino ad ora, da sei anni, non mi pare altri si siano presentati in regione per ottenere la concessione degli impianti. Almeno ufficialmente risulta così. Poi di neve in alcune stagioni ce ne è stata poca ma per la mancata realizzazione dell’impianto di innevamento artificiale qualche colpa si può attribuire ai lupi. Guarda caso al Cimone hanno investito in cannoni sparaneve.
    Per noi scrivere è facile, però a pensare male si fa peccato ma.......
    Ora, Covid permettendo, speriamo che la nuova gestione faccia quei minimi interventi mai realizzati nel recente passato.
    La questione innevamento è pesa, ti dico una cosa: io non so quelli del Cimone da dove vengano, ma ti assicuro che a inizio stagione 2019, al Corno parcheggiati fuori nel parcheggio di fronte al vecchio mostro dello Chalet, vidi 5-6 cannoni nuovi di pacca.

    Chi lo sa se poi furono dirottati altrove o effettivamente usati li!

    Il problema del Corno sull'innevamento artificiale è, purtroppo/per fortuna, che dipende anche dal Parco, perché guardiamoci negli occhi: ciò che manca è un bacino adeguato, perché con quella scoreggia che sta lì tra Polla 1 e Stadio, ci innevi una pista alla volta, il resto fai davvero fatica.

    Se si fanno le cose con criterio e mediando, credo che una soluzione possa venire rapida, ad esempio sfruttando una delle briglie del Dardagna che sta sotto le Malghe, oppure costruire un bell'impianto ex novo per gestire la parte alta del Corno (sarebbe un sogno avere l'innevamento artificiale su quelle piste, dove occorre tanta potenza per arrivare in quota, ma garantisco che se innevi tutto l'inverno - temperature permettendo, la Campetti e la Tomba 1 + le Rocce, gli skipass giornalieri li vendi eccome)

  15. Skife per madflyhalf:


  16. #115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    2 inverni umani (normali, niente di ché)
    Almeno la stagione 2018/19 è stata piuttosto buona; ma questo non sposta di molto il punto del tuo ragionamento, che è condivisibile. Il problema è che gli inverni che tu definisci "umani" saranno purtroppo sempre più rari.

  17. #116

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    La questione innevamento è pesa, ti dico una cosa: io non so quelli del Cimone da dove vengano, ma ti assicuro che a inizio stagione 2019, al Corno parcheggiati fuori nel parcheggio di fronte al vecchio mostro dello Chalet, vidi 5-6 cannoni nuovi di pacca.

    Chi lo sa se poi furono dirottati altrove o effettivamente usati li!

    Il problema del Corno sull'innevamento artificiale è, purtroppo/per fortuna, che dipende anche dal Parco, perché guardiamoci negli occhi: ciò che manca è un bacino adeguato, perché con quella scoreggia che sta lì tra Polla 1 e Stadio, ci innevi una pista alla volta, il resto fai davvero fatica.

    Se si fanno le cose con criterio e mediando, credo che una soluzione possa venire rapida, ad esempio sfruttando una delle briglie del Dardagna che sta sotto le Malghe, oppure costruire un bell'impianto ex novo per gestire la parte alta del Corno (sarebbe un sogno avere l'innevamento artificiale su quelle piste, dove occorre tanta potenza per arrivare in quota, ma garantisco che se innevi tutto l'inverno - temperature permettendo, la Campetti e la Tomba 1 + le Rocce, gli skipass giornalieri li vendi eccome)
    Per quanto riguarda i cannoni cui ti riferisci e altro, le voci girano nella valle, ma sono solo voci.
    Per quanto riguarda il bacino, se andiamo indietro di qualche annetto, pre ottolupi, c'era un progetto ma, nel rispetto del piano paesaggistico ambientale e di chissà che altro, era stata identificata un'area la quale però si trova al di fuori del comune di Vidiciatico. Pare, ma qui dei riscontri ci sono, che l'altro comune abbia negato la possibilità di creare l'invaso perchè...........a quel comune non derivava alcun vantaggio da tale opera. Questa è la testa degli amministratori pubblici di quella montagna.

  18. Skife per marchèn:


  19. #117
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Forse perché l’altro comune ha un comprensorio rivale...

    Vabbè la Politica dovrebbe servire a sistemare ste robe, invece...
    Quanto ai cannoni non c’era malizia nel mio messaggio, solo un dubbio e un vago ricordo: al Corno mi ricordo sempre dei cannoni gialli, quelli visti a inizi stagione erano blu fiammanti.

  20. #118

    Predefinito

    In effetti il confine di comune (nonché di provincia) in quella zona è piuttosto anomalo: orograficamente sarebbe naturale che tutta la valle del Dardagna fosse nello stesso comune, assecondando il confine naturale del crinale che dai monti della Riva passa per lo Spigolino e il Cupolino, invece a metà della Riva il confine ufficiale taglia verso le Malghe.

    Ovviamente la causa del pasticcio è il lago Scaffaiolo, che nessuno vorrebbe cedere. Però quest'anomalia (che si trascina da tempo immemore) ha effettivamente causato parecchi problemi a livello amministrativo e gestionale.

  21. #119
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Orograficamente parlando: il bacino del Dardagna appartiene alla provincia di Modena, quindi dovrebbe ricadere lì, ma è anche vero che dal punto di vista logistico, è molto complicato raggiungere quella zona per i Modenesi.
    Tecnicamente non un impianto del Corno sarebbe "bolognese"


    Il Lago Scaffaiolo, tenerselo o no, è un discorso che ho capito poco... se la questione è il rifugio, è in provincia di Modena, come la parte più orientale del parco, ma qui il discorso è più che mai logistico: da Modena è complicato rifornirlo.

    E poi c'è la storicità, dal momento che è dal 1878 che esiste ed è nato dal CAI Firenze e CAI Bologna, in seguito gestito sempre dal CAI Bologna.


    Andrebbe tirata una bella raddrizzata ai confini in prossimità del crinale, non ci piove... però insomma, dal XVIII secolo esiste il passo dei Tre Termini, crocevia di 3 "regni" dubito dopo 250 anni, si possa cambiare qualcosa.

  22. #120

    Predefinito

    E io che ho detto?

    Citazione Originariamente scritto da rebus Vedi messaggio
    quest'anomalia (che si trascina da tempo immemore)
    Poi se proprio vogliamo essere pignoli...

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Orograficamente parlando: il bacino del Dardagna
    Quello se parliamo di idrografia, non di orografia :P

Pagina 8 di 9 PrimoPrimo 123456789 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •