Pagina 3 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 61

Discussione: Il futuro delle piccole stazioni: morire o investire?

  1. #31

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Neanche il Dolomiti super Ski lo si può girare in un giorno: eppure è famoso in tutto il mondo.

    Collegare Cervinia/Zermatt al Monterosaski farebbe bene ad entrambe: se ben sfruttata a livello marketing (trovando un nome ad effetto) diventerebbe un comprensorio dal potenziale fantastico.

    Ovviamente, però, dovrebbero crescere esponenzialmente anche a livello di qualità/quantità ricettiva.

    P.s. Anche il collegamento Chamois / Valtunanche avrebbe molto senso: chi ama sciare e variare (ma vuole un posto tranquillo) farebbe base a Chamois. Gli utenti del comprensorio "cervinioso", invece, acquisirebbero un nuovo versante in cui sciare, che magari tornerebbe utile quando in alto c'è vento/nebbione/maltempo assortito.
    Be su questo fronte posso anche dire di essere d' accordo ma ricordiamoci che le dolomiti sono un unione di comprensori convenzionati tra loro e non collegati da impianti , se si farebbe una cosa del genere crescendo esponenzialmente anche a livello di qualità/quantità ricettiva sarebbe il top del top

  2. #32

    Predefinito

    Il futuro delle piccole stazioni, di quelle che non possono fondersi per creare o unirsi a comprensori più grandi, è fare le piccole stazioni. Spese ridotte all'osso (personale a tempo parziale, chiusure infrasettimanali, pianificazione oculata delle attività extrasciistiche), garantire una pista con innevamento artificiale (sperando che faccia freddo...) e chiudere le altre quando non nevica, puntare tutto su famiglie e principianti con prezzi vantaggiosi, ristorante tipo autogrill decoroso invece del classico rifugio che è bello e pittoresco ma è sempre intasato e non trovi mai posto e un campo giochi per bambini che non sembri uscito da Cernobyl. Posteggio ampio e gratuito. Convenzioni con scuole e con varie offerte sportive delle città. Pista per slitte (se c'è neve), che non ti costa quasi niente in manutenzione. Se ci sta, un minipark per i bocia... insomma un posto in cui ti chiede di portarti tuo figlio dai quattro ai quattordici anni e tu rispondi: perché no?

  3. Lo skifoso Nitrato ha 4 Skife:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andrea ski Vedi messaggio
    Be su questo fronte posso anche dire di essere d' accordo ma ricordiamoci che le dolomiti sono un unione di comprensori convenzionati tra loro e non collegati da impianti , se si farebbe una cosa del genere crescendo esponenzialmente anche a livello di qualità/quantità ricettiva sarebbe il top del top
    Che poi io sono d'accordo con questo collegamento (intendo il Cervinia - Champoluc) perché sono affascinato dalle grandi opere funiviarie e mi piace vederle in funzione e pensare che uno può partire da Alagna e andare a sciare al Rothorn mi rende felice. Per seconda cosa, se nessuno avesse mai osato a fare nulla saremmo ancora al medioevo, in questo caso alle seggiovie biposto con le sedute di ferro.

    Se dovessi pensare egoisticamente preferirei che il collegamento non si faccia perché se lo fanno e i prezzi aumentano gli unici a trarne vantaggio saranno i ricchi stranieri che soggiornano a Zermatt e i settimanali di Cervinia e Ayas. Gli sciatori giornalieri della pianura, che sono moltissimi non partiranno di certo da Gressoney per sciare a Cervinia e non faranno il costosissimo skipass totale ma continueranno a sciare probabilmente sulle piste che hanno sempre frequentato e se lo skipass aumenta pagheranno di più senza usufruire dei frutti del nuovo collegamento.

    Purtroppo questo è il trend che ha preso lo sci negli ultimi anni, a fronte di un sempre minore potere d'acquisto da parte di molte persone, soprattutto nel nostro paese e in Francia (dove i prezzi dello sci sono quasi o superiori, dipende dalle zone a quelli austriaci ma la possibilità di spesa media della gente che li frequenta è ben più bassa) i prezzi oramai sono impazziti per inseguire un rinnovamento esagerato è inarrestabile degli impianti di risalita.
    In Francia a Val Thorens ad esempio, secondo me si è quasi raggiunto il punto di "non ritorno" perché sulle piste, che seppur tantissime sono sempre le stesse c'è una quantità di gente spaventosa e che non sa sciare (perché scia una settimana all'anno, cioè il target medio dello sciatore che può permettersi di spendere cifre stratosferiche, i giornalieri oramai scelgono spesso stazioni minori) e si finisce per pagare uno skipass carissimo per meravigliarsi ad osservare gli ultimi ritrovati della tecnica funiviaria senza potersi godere la sciata.

    Per carità questo ultimo non è il caso di Cervinia e del nord ovest italiano in generale, era solo per ricordare che l'antico proverbio il troppo storpia secondo me è sempre valido.

  6. Lo skifoso Edo ha 2 Skife:


  7. #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Nitrato Vedi messaggio
    Il futuro delle piccole stazioni, di quelle che non possono fondersi per creare o unirsi a comprensori più grandi, è fare le piccole stazioni. Spese ridotte all'osso (personale a tempo parziale, chiusure infrasettimanali, pianificazione oculata delle attività extrasciistiche), garantire una pista con innevamento artificiale (sperando che faccia freddo...) e chiudere le altre quando non nevica, puntare tutto su famiglie e principianti con prezzi vantaggiosi, ristorante tipo autogrill decoroso invece del classico rifugio che è bello e pittoresco ma è sempre intasato e non trovi mai posto e un campo giochi per bambini che non sembri uscito da Cernobyl. Posteggio ampio e gratuito. Convenzioni con scuole e con varie offerte sportive delle città. Pista per slitte (se c'è neve), che non ti costa quasi niente in manutenzione. Se ci sta, un minipark per i bocia... insomma un posto in cui ti chiede di portarti tuo figlio dai quattro ai quattordici anni e tu rispondi: perché no?
    Giustissimo ma lo bello è che non lo fanno !! Non sanno sfruttare e vedere le potenzialità della loro località e poi i prezzi se io devo attirare delle famiglie che sciano tutto il giorno potrei fare dei pacchetti famiglia me nei comprensori della mia zona non vedo neanche questo .ù
    Speriamo che lo capiscano !! ; un altra idea potrebbe essere anche fare un mini parch con i paletti o le parte gonfiabili per i più piccoli .

  8. #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andrea ski Vedi messaggio
    Giustissimo ma lo bello è che non lo fanno !! Non sanno sfruttare e vedere le potenzialità della loro località e poi i prezzi se io devo attirare delle famiglie che sciano tutto il giorno potrei fare dei pacchetti famiglia me nei comprensori della mia zona non vedo neanche questo .ù
    Speriamo che lo capiscano !! ; un altra idea potrebbe essere anche fare un mini parch con i paletti o le parte gonfiabili per i più piccoli .
    concordo, i piccoli devono mettersi nella mentalità di guadagnare pur rimanendo piccoli..e questo non lo puoi fare se non diversifichi l'offerta. Lo sci al 100% potrà essere redditizio per il Plan de Corones ma non per Prato Valentino o l'Alpe di Mera...guardate come si sta rivalutando in questi mesi la Valgerola: 2 impianti in croce, apparentemente uno squallore, ma sfruttando moltisismo la pubblicità sui social per rilanciare anche le altre stagione, oltre che le attività invernali alternative allo sci, così come la cultura locale

  9. #36

    Predefinito

    Prali si rivolge al freeride, piccoli centri dell'Alto Adige hanno la pista di slittino,, Anterselva è la capitale del biathlon..sono tanti gli esempi. Bisogna avere la voglia e la capacità di trovare alternative. Chiaro che se uno ha solo discesa con 3 impianti non troverà mai clienti nel mercato delle settimane bianche, ma se offre alternative.. Una persona scia l'altra può fare altro. Se ci si rivolge allo stesso target, il mercato va dove l'offerta è maggiore in tutti i sensi.

  10. Skife per Alberto 2:


  11. #37

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    Prali si rivolge al freeride, piccoli centri dell'Alto Adige hanno la pista di slittino,, Anterselva è la capitale del biathlon..sono tanti gli esempi. Bisogna avere la voglia e la capacità di trovare alternative. Chiaro che se uno ha solo discesa con 3 impianti non troverà mai clienti nel mercato delle settimane bianche, ma se offre alternative.. Una persona scia l'altra può fare altro. Se ci si rivolge allo stesso target, il mercato va dove l'offerta è maggiore in tutti i sensi.
    Esatto , ma ci deve essere la possibilità di soggiornane ed a volte manca anche questa ! Perché cone dici tu il mercato va dove l'offerta è maggiore in tutti i sensi .

  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #38

    Predefinito

    Nella storia dell'umanita' pero' prima son nate le infrastrutture e poi i servizi.

  14. #39

    Predefinito

    Credo comunque che le piccole località offrono possibilità di soggiorno consone alla potenzialità del luogo. Non ha senso fare grandi strutture in località così piccole. E poi esistono anche le strutture nelle immediate vicinanze. Poi con il tempo se la località mantiene e aumenta la capacità di attirare turisti si può pensare ad un adeguamento delle dtrutture. Ma farlo a priori senza una richiesta sicura, mi sembra un rischio d'impresa troppo elevato.

  15. #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pat Vedi messaggio
    Nella storia dell'umanita' pero' prima son nate le infrastrutture e poi i servizi.
    Purtroppo no sempre è cosi'

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    Credo comunque che le piccole località offrono possibilità di soggiorno consone alla potenzialità del luogo. Non ha senso fare grandi strutture in località così piccole. E poi esistono anche le strutture nelle immediate vicinanze. Poi con il tempo se la località mantiene e aumenta la capacità di attirare turisti si può pensare ad un adeguamento delle dtrutture. Ma farlo a priori senza una richiesta sicura, mi sembra un rischio d'impresa troppo elevato.
    Concordo con quello che hai detto , ma ci sono sempre le eccezioni ....
    Ma con "aumenta la capacità di attirare turisti" cosa intendi di preciso ?

    Ricordiamoci che la crisi c'è : già nel disinteresse generale sono state decine e decine le stazioni sciistiche divenute ‘fantasma’ negli ultimi anni, anche se magari tali stazioni – non facciamo nomi - continuano ad apparire su vecchie guide e data base. Ma anche nei comprensori consolidati, fateci caso, chiusure e dismissioni si fanno strada in maniera subdola, anche perché conviene dichiarare km di piste doppi del vero e conviene non correggere le mappe… (sono note al riguardo le lamentele della clientela in zone come Vialattea o Appennino dove nei giorni feriali non tutti gli impianti vengono aperti).

  16. #41

    Predefinito

    Intendo spazi per una pista di slittino o semplici impianti per bambini alle prime armi, kinderheim sulle nevi, piste per camere d'aria, possibilità di slitte con cani da litta o cavalli etc, in modo da attirare chi non vuole solo sci. C'è anche chi ama la montagna e magari non può più sciare

  17. #42

    Predefinito

    Sono stato in settimana bianca a Passo Brocon, un esempio di piccola località che funziona bene. 4 seggiovie e poche piste piuttosto corte, che offre settimane corte (5 notti + 5 giorni di skipass) in albergo da 129€ a persona! Costi di gestione bassi e prezzi al cliente altrettanto bassi.
    E' chiaro che non ci vai se vuoi sciare ad un certo livello, ma io con la famiglia (figlio e moglie entrambi principianti) mi sono sacrificato un po' a sciare sulle stesse piste ma ho salvato il bilancio familiare. Oggi lo sci comincia a costare un po' troppo per molte famiglie... e molti ci rinunciano proprio alla settimana bianca. Anche questo è un bacino di utenti che le piccole località dovrebbero intercettare, chi non vuole rinunciare allo sci ma non può permettersi costi alti.

  18. Lo skifoso simbad ha 2 Skife:


  19. #43

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da simbad Vedi messaggio
    Sono stato in settimana bianca a Passo Brocon, un esempio di piccola località che funziona bene. 4 seggiovie e poche piste piuttosto corte, che offre settimane corte (5 notti + 5 giorni di skipass) in albergo da 129€ a persona! Costi di gestione bassi e prezzi al cliente altrettanto bassi.
    E' chiaro che non ci vai se vuoi sciare ad un certo livello, ma io con la famiglia (figlio e moglie entrambi principianti) mi sono sacrificato un po' a sciare sulle stesse piste ma ho salvato il bilancio familiare. Oggi lo sci comincia a costare un po' troppo per molte famiglie... e molti ci rinunciano proprio alla settimana bianca. Anche questo è un bacino di utenti che le piccole località dovrebbero intercettare, chi non vuole rinunciare allo sci ma non può permettersi costi alti.
    E' vero a questo non avevo pensato ma ci vogliono le strutture alberghiere , io non conosco il posto ma ci sono 4 seggiovie e ci sono comprensori più piccoli con soli skilift o comunque più piccoli dove non sono presenti strutture alberghiere !
    E poi se uno della famiglia non scia come nel mio caso come fai ? Lo lasci a casa ? ovai a cercare una stazione con delle attività alternative ?

  20. #44

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andrea ski Vedi messaggio
    E' vero a questo non avevo pensato ma ci vogliono le strutture alberghiere , io non conosco il posto ma ci sono 4 seggiovie e ci sono comprensori più piccoli con soli skilift o comunque più piccoli dove non sono presenti strutture alberghiere !
    E poi se uno della famiglia non scia come nel mio caso come fai ? Lo lasci a casa ? ovai a cercare una stazione con delle attività alternative ?
    si è vero, esistono varie tipologie e dimensioni anche tra le località piccole. Passo Brocon non offre molto di alternativo allo sci, a parte il tapis adibito al bob e slittini e un'area bimbi. Ma quello della settimana bianca a basso costo mi sembra un buon punto. Considera pure che si tratta di una località che aveva chiuso completamente proprio per la moria delle piccole stazioni e che grazie ha questa politica a ripreso a funzionare, nonostante risenta della concorrenza del Dolomiti Superski (un po' più a nord si trova San Martino di Castrozza).

  21. #45
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Le piccole stazioni, come avete già detto, devono fare principalmente tre cose:

    a) munirsi obbligatoriamente di un impianto di innevamento (altrimenti, o ti chiami Passo Rolle, o muori); troppo spesso restano chiuse se l'inverno è disgraziato, ma poi il bacino d'utenza si disaffeziona.
    b) diversificare l'offerta, puntando principalmente sulle famiglie con bambini e/o sull'enogastronomico (quando si tratta "de magnà" in Italia non si tira indietro nessuno... in tutti i sensi)
    c) tenere bassi i prezzi e puntare di convenzioni con scuole, università, club cittadini, ecc.

Pagina 3 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •