Vedi risultati sondaggio: Da cittadino dell'UE sei favorevole alla Brexit?

Votanti
16. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 8 50.00%
  • No

    7 43.75%
  • Non mi esprimo

    1 6.25%
Pagina 40 di 42 PrimoPrimo ... 30313233343536373839404142 UltimoUltimo
Mostra risultati da 586 a 600 di 620

Discussione: Quali scenari se il Regno Unito dovesse uscire dall'Unione Europea???

  1. #586

    Predefinito

    Intanto... crollo della produzione manifatturiera in UK, a -3,9% in aprile (peggior ribasso degli ultimi 17 anni).

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #587

    Predefinito

    crollo dei prezzi di petrolio, gas e carbone, per l'acciaio richieste in calo (vedi Ilva) indice di un rallentamento dell'economia globale o andamento fisiologico ?

    qualche analista prevede un rallentamento della locomotiva statunitense,

    dal sole24ore

    "Le ombre sull’attività economica, che si rispecchiano nelle oscillazione del greggio, si sono addensate anzitutto sui consumi e sul settore manifatturiero nel secondo trimestre. L’indice Markit dei direttore degli acquisti delle imprese americane è sceso ai minimi da quasi dieci anni e flessioni sono avvenute in numerosi altri paesi. Stati Uniti e Cina mantengono tuttora livelli di espansione manifatturiera, con indicatori sopra quota 50, ma nazioni quali Germania e Giappone hanno evidenziato contrazioni nel mese passato. "

    Non per caso, il presidente Usa vuole rafforzare i rapporti commericali con la Gb

  4. #588

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Nuvola Vedi messaggio
    crollo dei prezzi di petrolio, gas e carbone, per l'acciaio richieste in calo (vedi Ilva) indice di un rallentamento dell'economia globale o andamento fisiologico ?

    qualche analista prevede un rallentamento della locomotiva statunitense,

    dal sole24ore

    "Le ombre sull’attività economica, che si rispecchiano nelle oscillazione del greggio, si sono addensate anzitutto sui consumi e sul settore manifatturiero nel secondo trimestre. L’indice Markit dei direttore degli acquisti delle imprese americane è sceso ai minimi da quasi dieci anni e flessioni sono avvenute in numerosi altri paesi. Stati Uniti e Cina mantengono tuttora livelli di espansione manifatturiera, con indicatori sopra quota 50, ma nazioni quali Germania e Giappone hanno evidenziato contrazioni nel mese passato. "

    Non per caso, il presidente Usa vuole rafforzare i rapporti commericali con la Gb
    beh.. l'europa è in recessione.. questo frenerà l'istituzione europea ad azioni ritorsivo/punitive nei confronti di qualunque membro..

  5. #589

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Nuvola Vedi messaggio
    per l'acciaio richieste in calo (vedi Ilva)
    E soprattutto, per l'Italia, importazioni in aumento a detrimento della produzione interna. Bisognerà pensare a dei dazi.

  6. #590
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da brigas pride Vedi messaggio
    beh.. l'europa è in recessione.. questo frenerà l'istituzione europea ad azioni ritorsivo/punitive nei confronti di qualunque membro..

    Fake news, per favore valle a raccontare altrove.

    La stima di crescita dell'UE28 (2019) è del +1,5%, la stima per UE27 (2020, post Brexit) è di +1,8%
    Eurozona probabilmente sarà +1,4 e +1,6%


    In recessione o stagnazione c'è l'Italia da 1 anno a questa parte, dove le stime sono passate da un +1,2% fino al 4 marzo 2018, al +0,1 di oggi.
    Nel 2008 eravamo considerati membri del PIIGS (Portugal, Italy, Ireland, Spain).

    Indovinate chi dei 4 cresce di meno?

    Vi dò 2 indizi:
    - inizia per I
    - sono famosi per il vino

  7. #591

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Fake news, per favore valle a raccontare altrove.

    La stima di crescita dell'UE28 (2019) è del +1,5%, la stima per UE27 (2020, post Brexit) è di +1,8%
    Eurozona probabilmente sarà +1,4 e +1,6%


    In recessione o stagnazione c'è l'Italia da 1 anno a questa parte, dove le stime sono passate da un +1,2% fino al 4 marzo 2018, al +0,1 di oggi.
    Nel 2008 eravamo considerati membri del PIIGS (Portugal, Italy, Ireland, Spain).

    Indovinate chi dei 4 cresce di meno?

    Vi dò 2 indizi:
    - inizia per I
    - sono famosi per il vino
    vediamo se indovino, I spagnoli ?

  8. #592
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Cialtrone

  9. #593
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Forse ho fatto un'affermazione scomoda.

    La discussione è morta nel momento in cui ho messo qualche info sui FATTI e non sulle chiacchiere.


    Peccato.

  10. #594

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    E soprattutto, per l'Italia, importazioni in aumento a detrimento della produzione interna. Bisognerà pensare a dei dazi.
    Seriamente non si può pensare di applicare l'Emission Trading (tassa sulla CO2) alle industrie pesanti europee e poi pensare che possano essere competitive con quelle cinesi che producono inquinando il triplo, un dazio che equipari la bilancia è indispensabile. E la % free tax serve a ben poco...

  11. #595

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Forse ho fatto un'affermazione scomoda.

    La discussione è morta nel momento in cui ho messo qualche info sui FATTI e non sulle chiacchiere.


    Peccato.
    un classico del forum per questo tipo di discussioni

  12. #596

  13. #597

    Predefinito

    E se lo facessero oggi... ancora oggi non saprebbero come andrebbe a finire...

  14. #598

    Predefinito

    No, i sondaggi sono tutti concordanti che la maggioranza dei suddetti di sua maestà sono oggi contro la Brexit. Gli stessi sondaggi davano la brexit vincente 3 anni fa.
    Gli stessi leader della brexit hanno ammesso che sarà un costo netto per la società e che ci vorranno anni prima di riprendersi. E gli inglesi non sono così sicuri di volerne pagare il prezzo, visto che stanno cominciando a pagarlo già ora.

  15. #599

    Predefinito

    A me risulta che ci sia stato un cambio di tendenza che negherebbe la Brexit, ok, ma che tale "maggioranza" abbia margini comunque abbastanza risicati rispetto ai "brexiteers", tali da non consentire con assoluta certezza la vittoria del "remain"; il risultato di Farage alle ultime elezioni è stato alquanto emblematico. Il punto è "cosa si mette sul piatto" in un eventuale referendum. Una generica "brexit" è diversa da una specifica "brexit" (quella negoziata dalla May? Segata dal Parlamento stesso per motivi diversi...). Una "hard brexit" senza dettagli? Bho...
    Per me la frittata l'han già fatta: o hard brexit senza paracadute o devono trovare un modo veloce e certo per azzerare tutto il processo di distacco "ab ovo"... senza passare dal Referendum ma con qualche stratagemma legale "in punta di diritto".

  16. #600

    Predefinito

    Farage ha preso più o meno quanto aveva preso con l’ukip, rubando i voti ai conservatori che sono scesi sotto il 10%. Farage ha incanalato quasi tutto il voto brexit mentre il voto remain si e’ diviso tra almeno 4 partiti ufficialmente remain, i liberali, change uk, lo Scottish national party ed i labour che sono in conflitto interno tra una very soft brexit o remain.
    I conservatori al governo in base alle ultime elezioni rappresentano meno del 10% dell’elettorato e stanno combattendo per non sparire dietro a Farage alle prossime elezioni. Per cui si sono spostati su posizioni da hard brexit.
    A giudicare dal livello dei politicanti in Uk posso tranquillamente dire che al loro confronto i grillini sono persone capaci e trasparenti. E questo la dice tutta.
    Farage e’ un donnaiolo perennemente in bolletta che si fa “prestare” soldi a babbo morto da amici e sostenitori nonostante il generoso stipendio da parlamentare europeo.
    Jonson e’ pure peggio. Al suo confronto Trump e’ una persona equilibrata ed onesta.
    Corbyn sembra un residuato comunista degli anni 50.
    E gli inglesi vanno in brodo di giuggiole per un royal baby, mentre le aziende fanno le valige.

Pagina 40 di 42 PrimoPrimo ... 30313233343536373839404142 UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •