Pagina 8 di 8 PrimoPrimo 12345678
Mostra risultati da 106 a 115 di 115

Discussione: Nuova cabinovia San Domenico-Alpe Ciamporino, continua il rinnovo

  1. #106

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    un privato vuole costruire una cabinovia sul mio terreno con cui fare business esclusivo a suo unico vantaggio economico e sarebbe pubblica utilità?

    Si. E può pure espropriartelo. Come le autostrade, come una linea elettrica, come un acquedotto. Pubblico o privato che sia. Si chiama legge.

  2. Skife per gigiotto98:


  3. #107

    Predefinito

    Però se non é ancora successo vuol dire che qualcosa non tornava. Credo la legge consenta al cittadino di far valere le proprie ragioni. Poi un organo superiore decide. Certo tutti noi vorremmo che gli altri ci facciano strada sulle cose a cui teniamo, ma la società non funziona così. A me può interessare lo sci a un altro una discoteca a un terzo il tiro a volo. In genere tutti sono a favore finché non passa nel proprio giardino

    - - - Updated - - -

    Questa discussione é già stata fatta... probabilmente é giusto fare la cabinovia ma paragonarla a autostrade linee elettriche (scuole ospedali...) mi fa pensare che qualche ora di educazione civica a scuola non guasterebbe

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #108

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ami Vedi messaggio
    Però se non é ancora successo vuol dire che qualcosa non tornava. Credo la legge consenta al cittadino di far valere le proprie ragioni. Poi un organo superiore decide. Certo tutti noi vorremmo che gli altri ci facciano strada sulle cose a cui teniamo, ma la società non funziona così. A me può interessare lo sci a un altro una discoteca a un terzo il tiro a volo. In genere tutti sono a favore finché non passa nel proprio giardino

    - - - Updated - - -

    Questa discussione é già stata fatta... probabilmente é giusto fare la cabinovia ma paragonarla a autostrade linee elettriche (scuole ospedali...) mi fa pensare che qualche ora di educazione civica a scuola non guasterebbe
    Che qualcosa non tornava è risaputo, ma non è certo la questione della pubblica utilità dell'impianto che non torna. La pubblica utilità sugli impianti a fune c'è, ognuno poi la pensa come vuole ma la legge dice una cosa. Il comune non ha mai recepito le osservazioni del proprietario riguardo la variante urbanistica sulle aree sciabili, e questo ha reso non valida la procedura (e la relativa dichiarazione di pubblica utilità) sul suo lotto. La regione ha provato a mettere una pezza, ma il TAR l'ha bocciata dicendo che "la pezza" andava messa prima dal Comune. Sarebbe bastato accogliere le osservazioni, e procedere con lo strumento urbanistico adeguato per regolamentare l'area sciabile. Non l'ha fatto e queste sono le conseguenze.

    La cosa migliore per tutti sarebbe stato l'accordo privato tra le parti, ma si odiano e sds non brilla certo per doti di comunicazione e di relazione col contesto, anzi. Ci voleva più morbidezza da entrambe le parti. Guardate dove vi ha portato la vostra testardaggine, direi a entrambe le parti: anni di ritardi e siete ostaggio dei tempi biblici dei tribunali.

  6. #109

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Si. E può pure espropriartelo. Come le autostrade, come una linea elettrica, come un acquedotto. Pubblico o privato che sia. Si chiama legge.
    per ora la legge ha dato ragione al proprietario della casa

  7. #110

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    per ora la legge ha dato ragione al proprietario della casa
    Perchè il comune non ha mai recepito e integrato le osservazioni (legittime) del proprietario, non certo perchè non può essere dichiarata la pubblica utilità di un impianto a fune come sembra che tu voglia far credere con questo intervento.

  8. Skife per Runass:


  9. #111

    Predefinito

    la pubblica utilità deve anche essere accompagnata dalla necessità di passare proprio sopra casa mia, non è che uno costruisce dove gli pare...

    e tutto ciò va ottenuto con i passi legalmente corretti, nei tempi corretti. se invece le richieste le fai ad catzum come in questo caso, fai bene ad essere bastonato dal TAR

  10. #112

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    la pubblica utilità deve anche essere accompagnata dalla necessità di passare proprio sopra casa mia, non è che uno costruisce dove gli pare...

    e tutto ciò va ottenuto con i passi legalmente corretti, nei tempi corretti. se invece le richieste le fai ad catzum come in questo caso, fai bene ad essere bastonato dal TAR
    E chi ha mai negato questo? Stai sviando il discorso (PS: non ci hai detto dove sarebbe dovuta passare la cabinovia con "milioni di ettari di terreno libero").

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #113

    Predefinito

    Runass, fate voi che sapete

    visto che quello è l'unico posto possibile per un impianto, che lo stato di pubblica utilità giustifica l'esproprio e che la legge è a tutela del gestore e costruttore degli impianti, non resta che attendere fiduciosi la risposta del consiglio di stato che certamente in tempi rapidi darà ragione alla SDS e abiliterà una pronta ripartenza dei lavori

    hip hip... urrà

  13. #114

    Predefinito

    Non vale dire "non dovevano farla lì" senza giustificare il perchè

    Il Consiglio di Stato secondo me darà ragione al TAR, che ha dato ragione al proprietario. Il comune ha sbagliato la procedura, punto. La sentenza del TAR verte su questo. A meno che il CdS abbia la facoltà di integrare ed approvare la documentazione che mancava nell'iter autorizzativo (e non credo sia possibile, sinceramente, il TAR l'ha già rigettata semplicemente perchè andava messa al punto giusto), forse tanto valeva rifare una nuova variante urbanistica da capo, stavolta fatta a regola d'arte, integrando le osservazioni del proprietario e superandole con gli strumenti adeguati.

    Visto il tempo trascorso (e che trascorrerà!) e i soldi immagino spesi, valeva la pena di ricorrere al CdS io mi chiedo? Non sarebbe stato meglio rifare da capo la procedura sulle aree sciabili per quanto riguarda quel singolo lotto?

  14. #115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    visto che quello è l'unico posto possibile per un impianto, che lo stato di pubblica utilità giustifica l'esproprio e che la legge è a tutela del gestore e costruttore degli impianti, non resta che attendere fiduciosi la risposta del consiglio di stato che certamente in tempi rapidi darà ragione alla SDS e abiliterà una pronta ripartenza dei lavori
    non so in che tempi e se da parte del Consiglio di Stato o rifacendo nuove procedure, ma il risultato alla fine non potra' essere che quello; e non e' un esproprio, e' un'imposizione di servitu'

Pagina 8 di 8 PrimoPrimo 12345678



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •