Pagina 1 di 4 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 55

Discussione: Impianti che hanno fatto la "storia della coda" nel DS

  1. #1

    Predefinito Impianti che hanno fatto la "storia della coda" nel DS

    Al giorno d'oggi se troviamo 4-5 minuti di coda a un impianto ci sembra un tempo lunghissimo.
    Però anni fa circolano leggende o forse verità di code che erano davvero disarmanti.
    Quali sono stati gli impianti in DS che negli anni "boom" dello sci in Italia creavano le code maggiori?

    In DS, personalmente di realmente lunghe, oltre l'ora per capirci mai trovate. Sulla mezz'ora mi ricordo una Burz quando era ancora lenta e avevano tolto quella diretta al Bec de Roces e una a San Cassiano quando ancora c'era la seggiovia quadriposto veloce (magnifico impianto).
    Altra coda enorme l'ho trovata a Bellamonte quando c'era ancora una biposto al posto della seconda quadriposto.
    Al Plan quando c'era una sola cabinovia a Riscone ricordo di aver fatto circa 40 minuti di coda.
    Ah, mi viene in mente anche una Marmolada con attesa di 5-6 giri.
    Amici mi parlano della funivia di La Villa, quando era va e vieni, come di qualcosa di "critico". Non ho fatto in tempo a testarla.

    E voi? Chi ha un po' di esperienza storica che dice?

  2. #2

    Predefinito

    Marmolada, mezza giornata ad aspettare di salire con le vecchie funivie.

    Arabba, impianto unico per tornare verso il Campolongo al posto delle due attuali seggiovie. Si doveva camminare molto di più di ora venendo dal lato Portavescovo, e poi si doveva salire ancora metri e metri di dislivello fino all'inizio della coda, perché la coda era lunga e stretta e non tutti ammucchiati come ora.

    funivia per Piz la Ila. In passato farsi una Gran Risa poteva voler dire aspettare un'ora per risalire su

    Ancore per la città dei sassi

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    O si,la funivia di la Villa. Se volevi fare la Gran Risa nel giro dovevi rinunciare a qualunque altra divagazione. 45 min se andava bene.

  5. #4

    Predefinito

    Mi sembra che a Canazei ci fosse come arroccamento una funivia va e vieni. Ecco ... ogni mattina ci passavamo davanti e fuggivamo immediatamente verso il Ciampac. File che giravano per tre lati dell'edificio

  6. #5

    Predefinito

    quando c'era la funivia sul piz la ila, all'arrivo della bamby c'era un pratico semaforo che indicava la coda stimata in fondo alla gran risa... non me lo ricordo mai segnare meno di 20 minuti

  7. #6

    Predefinito

    I danni peggiori li facevano le funivie: Ciampinoi, Pecol, Porta Vescovo nell'era pre-DMC, Boè, le già citate Piz La Villa e Marmolada... Mi parlano di 2 ore di coda per salire da Canazei la mattina

    PS: Anche se non è nel DS, lasciatemi ricordare la funivia del mio avatar con la sua ora/ora e mezza d'attesa a Pasqua per salire in Presena.

  8. #7
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Hero Master18, Rossignol Radical RX WC Fis, Rossignol Hero Fis SL, Lange WC RP ZA

    Predefinito

    La funivia di piz la ila è quella che ricordo meglio, perché fatta tante, tante volte... Arrivare dalla bamby o dalla pre dai corf e vedere il semaforo rosso era un incubo...

    Quella di Canazei invece, pur facendo sempre settimana bianca in Val di Fassa, non l'ho mai subita perché salivamo sempre in macchina fino al Gonzaga...

    Code lunghissime le ricordo alla città dei sassi e alla sas becè, oltre che a porta vescovo... Ma anche alla funivia del ciampac spesso la fila arrivava fuori e giù dalle scale...

  9. Skife per alfpaip:


  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #8

    Predefinito

    Mi pare che un assaggio di queste code alle vecchie funivie si possono avere tutt'ora alla funivia del Col Rodella sotto Carnevale, lo scorso anno si superava abbondantemente l'ora di coda.

  12. Skife per fla5:


  13. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Mi pare che un assaggio di queste code alle vecchie funivie si possono avere tutt'ora alla funivia del Col Rodella sotto Carnevale, lo scorso anno si superava abbondantemente l'ora di coda.
    Campitello funivia 27 gennaio 2014



  14. Lo skifoso KAPPA ha 3 Skife:


  15. #10

    Predefinito

    La funivia del Cermis prima che venisse tranciata dall'aereo americano! Una volta siamo arrivati per metà mattina e c'era così tanta coda che abbiamo fatto il pomeridiano tanto il tempo da passare in coda col giornaliero ci avrebbe fatto passare le 12 :shock
    E che dire della AbsamMaierl (la esaposto) di Obereggen quando era a 4p e lenta? Volavano mezz'ore di coda e più.
    Ricordo situazioni critiche anche al San Pellegrino in particolare la vecchia lago Cavia col Margherita.
    Mi associo nel ricordo del delirio totale negli arroccamenti di Canazei e Campitello.

    E in più non dimentichiamo che prima della bretella bisognava aspettare ORE per attraversare in macchina Moena!
    Ossignur che ricordi....

  16. #11

  17. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    No, sarà' stato prima del '91 ovvero la seggiovia Olimpia.
    Dici a me?
    Prima del '91 è impossibile perché avrei avuto 4 anni e non sapevo ancora sciare
    Prima del '91 sarà stato anche peggio...

  18. #13

    Predefinito

    Negli ultimi 20 anni una coda epica tipo quelle descritte le ho fatte solo per la funivia del Grandes Montets a Chamonix.

    ricordo in gioventù passare regolarmente mezza giornata per salire a Plateau Rosa a Cervinia con le vecchie funivie (anni 30?).

    Il costo dello skipass calcolato sul dislivello sciato è sicuramente crollato negli ultimi 30 anni.

  19. Skife per pierr:


  20. #14

    Predefinito

    voto la funivia del piz la ila, mi ricordo di un gruppo di liceali fiorentini che in coda facevano la versione di greco!!

    anche la absam meierl nelle domeniche di punta non scherzava.

  21. Skife per mateo:


  22. #15

    Predefinito

    Io mi ricordo qualche anno fa a San Mart dc una coda di circa 30' sulla Rododendro, che non era ancora la 4CLD di adesso ma una vecchia panchina. Non so perchè ma quel giorno la Tognola 3 era chiusa e quindi tutti dovevano tornare su per scendere al parcheggio. Da quella volta per un bel po' siamo andati a parcheggiare alla Ces durante le feste. Comunque si parla di prima del 2004-05 sicuramente.

    Poi bisogna anche aggiungere la Furnes-Seceda, che io ho fatto solo un paio di volte la mattina presto ma che mi dicono essere spesso intasata.

Pagina 1 di 4 1234 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •