Pagina 1 di 5 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 61

Discussione: Problema centralità: tecnica o materiali?

  1. #1

    Predefinito Problema centralità: tecnica o materiali?

    Ciao a tutti, sono di ritorno da 3gg di montagna/sci con lezioni da 2h a giorno. Ho iniziato a sciare l'anno scorso e dopo aver noleggiato per tutta la stagione il materiale, a fine stagione decisi di acquistare sci http://www.peterglenn.com/sites/defa...w/74567_LG.jpg e scarponi http://s16.postimg.org/xcu8fmqut/IMAG0138.jpg , nello specifico acquistai gli sci elan waveflex 78 ti da 167cm e gli scarponi head vector 100, presi entrambi in negozio fisico con i consigli del negoziante, tenendo conto della mia tecnica e del mio peso (184cm X 65Kg).

    Quando ho acquistato gli sci sciavo derapando. Ora dopo 1 anno (tranne questi 3gg faccio giornate singole, ca 10 l'anno) non sono progredito nonostante le lezioni con maestro. Il problema più grande resta la centralità, ovvero piego molto (rispetto altri che hanno seguito le lezioni) le ginocchia e incurvo la schiena in avanti ma non riesco proprio a flettere gli scarponi e mi tiro indietro con il bacino. Per il maestro è solo un errore tecnico, ma secondo me deriva anche dai materiali (lo scarpone) sia per il flex alto in base al mio peso/tecnica (mi stanco veramente tanto per flettere gli scarponi) e sia perchè essendo magro ho spazio spazio tra gambetto e polpaccio, nonostante la regolazione dello spoiler del gambetto e nonostante gli scarponi ben serrati.
    Può essere il mio errore imputabile anche al materiale? Se si, verso quale scarpone dovrei orientarmi (polpaccio magro e peso ridotto)?

  2. #2

    Predefinito

    Non è problema di materiali ma di tecnica, in onestà.....Non devi flettere il gambetto, se fletti le ginocchia ed incurvi in avanti la schiena i glutei vanno oltre la linea degli attacchi e di conseguenza il peso va a scaricarsi sulle code e non centralmente ragion per cui non otterrai mai lo scarico centrale del peso con la conseguente deformazione dello sci....Sciando raramente si va a flettere il gambetto, è una concezione un po' antiquata di quando lo sci non aveva queste forme geometriche.....Devi stare centrale...Domanda secca, da cui partire con tutti i successivi ragionamenti : sai esattamente come stare centrale, anche da fermo ?

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    Grazie per la risposta, probabilmente hai ragione ma leggendo online mi ero convinto che fosse 1 problema di flex eccessivo, d'altronde l'anno scorso ho noleggiato quasi sempre i nordica cruise 60 (= una pantofola per quanto è larga ma certamente flessibile) e il fatto di non progredire lo imputavo allo scarpone flex 100 (considerando il mio peso e tecnica).
    Da fermo non ho problemi, so che le anche devono essere perpendicolari alle caviglie, ma il fatto che ho molto spazio tra gambetto e polpaccio in pendii ripidi mi porta a poggiarmi dietro con tutte le conseguenze del caso. Inoltre ho notato che anche in tratti rettilinei a sci paralleli non poggio correttamente il piede in maniera uniforme

  5. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ReVoX Vedi messaggio
    Grazie per la risposta, probabilmente hai ragione ma leggendo online mi ero convinto che fosse 1 problema di flex eccessivo, d'altronde l'anno scorso ho noleggiato quasi sempre i nordica cruise 60 (= una pantofola per quanto è larga ma certamente flessibile) e il fatto di non progredire lo imputavo allo scarpone flex 100 (considerando il mio peso e tecnica).
    Da fermo non ho problemi, so che le anche devono essere perpendicolari alle caviglie, ma il fatto che ho molto spazio tra gambetto e polpaccio in pendii ripidi mi porta a poggiarmi dietro con tutte le conseguenze del caso. Inoltre ho notato che anche in tratti rettilinei a sci paralleli non poggio correttamente il piede in maniera uniforme
    Se hai le anche perpendicolari alle caviglie hai le gambe quasi tese..le anche devono essere perpendicolari alla metà piede, sono i glutei che devono essere perpendicolari alle caviglie, le ginocchia sono leggermente flesse.... Se hai tanto spazio nel gambetto vabbè che sei molto magro ma non è che lo scarpone sia un pochino grande?

  6. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ReVoX Vedi messaggio
    Grazie per la risposta, probabilmente hai ragione ma leggendo online mi ero convinto che fosse 1 problema di flex eccessivo, d'altronde l'anno scorso ho noleggiato quasi sempre i nordica cruise 60 (= una pantofola per quanto è larga ma certamente flessibile) e il fatto di non progredire lo imputavo allo scarpone flex 100 (considerando il mio peso e tecnica).
    Da fermo non ho problemi, so che le anche devono essere perpendicolari alle caviglie, ma il fatto che ho molto spazio tra gambetto e polpaccio in pendii ripidi mi porta a poggiarmi dietro con tutte le conseguenze del caso. Inoltre ho notato che anche in tratti rettilinei a sci paralleli non poggio correttamente il piede in maniera uniforme
    Tra il gambetto e il polpaccio c'è sempre un po' di spazio. Il problema non è quello: anche se, per ipotesi, di spazio tra gambetto e polpaccio non ce ne fosse, scieresti indietro comunque. Il punto è che, specialmente sul ripido, l'istinto ti porta ad arretrare. Ed è lì che tu devi provare ad avanzare.
    PS do per scontato che lo scarpone sia della tua misura, chiaramente.

  7. #6

    Predefinito

    Grazie per le risposte: entrambi mi avete fatto venire un dubbio, ovvero la misura dello scarpone.
    Prima dell'acquisto ho valutato diversi scarponi in negozi differenti e tutti i negozianti dopo aver misurato i miei piedi consigliavano la misura da 270/275mm (i miei Head Vector sono 270), il problema è che il negoziante dove ho acquistato gli scarponi mi regalò un paio di calze tecniche che utilizzai anche per la prova in negozio, però dopo la prima uscite non le ho utilizzate più perchè dopo 2h mi davano fastidio al minolo. Probabilmente con le calze che sto utilizzando ho più gioco, anzi sicuramente perche non sento il piede che poggia piatto in maniera equilibrata quando spingo sulla tibia.

    Ho anche messo gli inserti in plastica in corrispondenza del tallone (la head li chiama Double ankle insert) ma non ho notato differenze, idem per lo spoiler del gambetto che ho testato in diverse posizioni per cercare di "riempire" il vuoto derivato dal polpaccio magro.
    Mezz'ora fa, sistemando gli sci in garage, ho notato che la tacca di riferimento dei miei scarponi non coincide con quella degli sci, ma è un pò più indietro. Può contribuire ai problemi di centralità avere il centro dello scarpone posto un pò più indietro del centro dello sci?

  8. #7
    zetakappa
    Guest

    Predefinito

    Cioè, tu non sei centrale, arretri, e cerchi di scaricare a tutti i costi la responsabilità sullo scarpone. Da morir dal ridere.

  9. Skife per zetakappa:


  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner


  11. #8

    Predefinito

    Faccio solo una considerazione lampo:
    se sei centrale, lo sei anche a scarponi aperti.

    Ilm

  12. #9

    Predefinito

    Facciamone una ancora meglio e apriamo una bella discussione.... La centralità è una conseguenza, più la cerco e meno la trovo.

  13. Skife per fausto1961:


  14. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    Facciamone una ancora meglio e apriamo una bella discussione.... La centralità è una conseguenza, più la cerco e meno la trovo.

    In curva sono d'accordo con te. Quando vai dritto va già più cercata, secondo me.

  15. #11

    Predefinito

    Revox, stai tranquillo. Dopo solo una stagione sono davvero pochi gli sciatori che riescono a essere centrali

  16. Skife per Nitrato:


  17. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da zetakappa Vedi messaggio
    Cioè, tu non sei centrale, arretri, e cerchi di scaricare a tutti i costi la responsabilità sullo scarpone. Da morir dal ridere.
    Cosa c'è da ridere non capisco: scommetto dal tuo atteggiamento che sei una stella mancata della nazionale e per te sono tutti discorsi inutili...se non ti interessa la discussione nessuno ti obbliga a leggere e rispondere. Solo ieri ho visto persone più grandi di età cadere dalla seggiovia ma non per questo mi sono messo a ridere.
    La maturità nel rispondere in maniera adeguata senza fare i saccenti sempre e comunque è rara ma è ancora più raro capire chi si ha di fronte per adeguare la risposta (se leggi il primo post ho scritto che è un errore tecnico evidenziato anche dai maestri ma vorrei capire se può essere in parte dovuto allo scarpone che utilizzo).
    Ho posto questa domanda qui perchè non pensavo di trovare ex atleti come chi si mette a ridere, anzi speravo in risposte di appassionati che hanno avuto problemi come i miei. Online ho letto su diversi siti considerazioni simili "Al contrario spesso notiamo sciatori che usano scarponi troppo rigidi per le loro caratteristiche. La caviglia è bloccata e quindi si perde in sensibilità, agilità e precisione perché si può lavorare solo con le anche e le ginocchia. Un flex troppo 'alto' per uno sciatore di livello medio può limitare molto il miglioramento nella sciata. " e quindi i miei dubbi pensavo erano leciti. Se questo forum è solo per atleti mancati o ex atleti chiedo venia ed eviterò di fare domande...


    Per il discorso delle tacche scarpone/sci che ha contribuito alla tua risata, stamattina ho letto sul forum un thread dove erano menzionati i riferimenti e oggi pomeriggio sistemando l'attrezzatura ho controllato. Evidentemente dal tuo punto di vista le aziende sono stupide a perder tempo con i riferimenti...



    X fausto1961: Hai sicuramente ragione

  18. Skife per ReVoX:


  19. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Nitrato Vedi messaggio
    In curva sono d'accordo con te. Quando vai dritto va già più cercata, secondo me.
    Dai che ci arriviamo.... Sul dritto sei solo a pendenza zero e quindi non serve.... In curva il gesto è quello di dare direzione
    agli sci, se continui a farlo la centralità viene da sola ma la perdi se cerchi di fare pressione sugli sci..... Tanto per dirne una...

  20. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Nitrato Vedi messaggio
    In curva sono d'accordo con te. Quando vai dritto va già più cercata, secondo me.
    Il problema è proprio in curva: con l'attraversamento a sci paralleli ok ma appena imposto la curva perdo la centralità con tutti i problemi del caso (scarsa direzionalità, curve ampie e affaticamento muscolare).
    Quello che mi demoralizza è che l'anno scorso apprendevo rapidamente rispetto a chi ha iniziato con me (il terzo giorno curvavo a sci paralleli derapando mentre gli altri curvavano ancora a spazzaneve), mentre adesso sono letteralmente "impantanato" e sono cosciente che senza questa centralità non posso progredire.

  21. #15
    zetakappa
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ReVoX Vedi messaggio
    Cosa c'è da ridere non capisco: scommetto dal tuo atteggiamento che sei una stella mancata della nazionale e per te sono tutti discorsi inutili...se non ti interessa la discussione nessuno ti obbliga a leggere e rispondere. Solo ieri ho visto persone più grandi di età cadere dalla seggiovia ma non per questo mi sono messo a ridere.
    La maturità nel rispondere in maniera adeguata senza fare i saccenti sempre e comunque è rara ma è ancora più raro capire chi si ha di fronte per adeguare la risposta (se leggi il primo post ho scritto che è un errore tecnico evidenziato anche dai maestri ma vorrei capire se può essere in parte dovuto allo scarpone che utilizzo).
    Ho posto questa domanda qui perchè non pensavo di trovare ex atleti come chi si mette a ridere, anzi speravo in risposte di appassionati che hanno avuto problemi come i miei. Online ho letto su diversi siti considerazioni simili "Al contrario spesso notiamo sciatori che usano scarponi troppo rigidi per le loro caratteristiche. La caviglia è bloccata e quindi si perde in sensibilità, agilità e precisione perché si può lavorare solo con le anche e le ginocchia. Un flex troppo 'alto' per uno sciatore di livello medio può limitare molto il miglioramento nella sciata. " e quindi i miei dubbi pensavo erano leciti. Se questo forum è solo per atleti mancati o ex atleti chiedo venia ed eviterò di fare domande...


    Per il discorso delle tacche scarpone/sci che ha contribuito alla tua risata, stamattina ho letto sul forum un thread dove erano menzionati i riferimenti e oggi pomeriggio sistemando l'attrezzatura ho controllato. Evidentemente dal tuo punto di vista le aziende sono stupide a perder tempo con i riferimenti...



    X fausto1961: Hai sicuramente ragione
    Cambio registro: se non sei centrale è perché non sei centrale, gli scarponi non c'entrano. Posto che un flex 100 lo usa mia morosa che pesa 50 kg e anzi lo sente morbido. Quindi no, il motivo non è da cercarsi nello scarpone.

Pagina 1 di 5 12345 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •