Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 43

Discussione: Pozza di Fassa, pista Aloch a rischio chiusura

  1. #1

    Predefinito Pozza di Fassa, pista Aloch a rischio chiusura

    (gia si parla da qualche parte?)
    La segg.Aloch (Pozza di Fassa) funzionerà per la ultima stagione invernale? adios le belle piste semideserte per sempre ? (ogni anno lavorano in rosso e allennamenti-gare ci saranno sulla Vulcano)

  2. #2

    Predefinito

    Are you serious?? Dove hai letto la notizia? Perché io so che l Aloch è volutamente "stand alone" per allenamenti di nazionale / sci club e per sci in notturna, nn ci sono tante piste così nelle Dolomiti (è omologata Fisi e ci vanno le gare di Coppa Europa). Qualche anno fa hanno pure realizzato una nuova variante della pista in alto.... Ci manca solo una pista da slittino e un impianto degno e poi l Aloch fa tutto!

  3. Skife per cappello di paglia:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #3

    Predefinito

    Il problema è che la societá che la gestisce è piccolina (impianti Buffaure) e la Aloch sta sempre in passivo. Ora nel 2016 ci sarebbe la revisione generale e i soldi sono pochi.
    Probabilmente è un modo, come a Plose, per far sganciare soldi al consorzio o alla provincia.

    In ogni caso si parlava di una Vulcano bis in sostituzione per gli allenamenti.

  6. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cappello di paglia Vedi messaggio
    Are you serious?? Dove hai letto la notizia? Perché io so che l Aloch è volutamente "stand alone" per allenamenti di nazionale / sci club e per sci in notturna, nn ci sono tante piste così nelle Dolomiti (è omologata Fisi e ci vanno le gare di Coppa Europa). Qualche anno fa hanno pure realizzato una nuova variante della pista in alto.... Ci manca solo una pista da slittino e un impianto degno e poi l Aloch fa tutto!
    Si parla alla radio ladina e alla TV ladina, da alcuni giorni. E gia un paio di anni fa ho sentito che non ci sarà presto Aloch ((
    ch'è peccato ...

  7. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxima Vedi messaggio
    Si parla alla radio ladina e alla TV ladina, da alcuni giorni. E gia un paio di anni fa ho sentito che non ci sarà presto Aloch ((
    ch'è peccato ...
    Speriamo di no!

    Prima di fare il de profundis cmq mi verrebbe da dire che basterebbe metterla in circolo con le piste del Buffaure...non sono un visionario, dall'Aloch alla pista che scende dal Buffaure una strada forestale c'è già ed è pure bella larga, arriva al ponte sul fiume all'inizio della località Vidor. Per il contrario è un po' più complicato ma come soluzione tampone "basterebbe" mettere due file di transenne lungo il fiume dalla stazione della cabinovia alla chiesa (quello che in estate è il marciapiede lungofiume sostanzialmente) e fare l'ultimo pezzetto a piedi. O per fare le cose fatte bene si fa uno stradino che da sopra la stazione della cabinovia passi dietro le case e arrivi alla partenza dell'Aloch....
    Il mio sogno sarebbe che oltre alla messa in rete dell'Aloch sostituissero la triposto con un telemix (o cabinovia) e facessero una pista da slittino che passi per le bella malga Aloch! strade forestali già ci sono basterebbe sistemarle per creare un percorso unico e bypassare i muri....

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    In ogni caso si parlava di una Vulcano bis in sostituzione per gli allenamenti.
    Vulcano-bis???????
    Non hanno già sventrato abbastanza bosco????
    Ultima modifica di cappello di paglia; 30-10-2015 alle 02:04 PM.

  8. Skife per cappello di paglia:


  9. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxima Vedi messaggio
    (gia si parla da qualche parte?)
    La segg.Aloch (Pozza di Fassa) funzionerà per la ultima stagione invernale? adios le belle piste semideserte per sempre ? (ogni anno lavorano in rosso e allennamenti-gare ci saranno sulla Vulcano)
    mi dispiacerebbe molto soprattutto per la notturna

  10. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cappello di paglia Vedi messaggio
    Are you serious?? Dove hai letto la notizia? Perché io so che l Aloch è volutamente "stand alone" per allenamenti di nazionale / sci club e per sci in notturna, nn ci sono tante piste così nelle Dolomiti (è omologata Fisi e ci vanno le gare di Coppa Europa). Qualche anno fa hanno pure realizzato una nuova variante della pista in alto.... Ci manca solo una pista da slittino e un impianto degno e poi l Aloch fa tutto!
    A dire la verità a fine stagione l'anno scorso si vociferava nn aprisse più nemmeno questa stagione poi si vede che ci hanno ripensato...

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #8

    Predefinito

    Nemmeno a dirlo è come ho detto io due post sopra, la società non riesce a tenere in piedi la seggiovia, quindi o la valle, Trento, etc... collaborano nelle spese oppure si chiude.

    Già un anno e mezzo fa si dava per il 2016 la scadenza ultima oltre la quale la società non intendeva andare avanti con la Aloch (perché andrebbe in revisione).



    La pista Aloch in rosso, l’appello delle Funivie

    Pozza, sul tracciato di slalom grandi campioni e grandi eventi ma pochi incassi Il presidente Lorenz: «Impianto importante, non può gravare solo su di noi»

    POZZA DI FASSA. Perfetta per i campioni dello sci alpino, con la pendenza giusta per lo slalom e i versanti esposti a nord dove la neve “tiene” sempre. Ideale per le competizioni ma anche per le feste sulla neve e gli eventi pubblici, con il suo arrivo proprio in centro al paese. Una pista all’avanguardia, che da quasi trent’anni ormai - quando nel 1986 fu costruita la seggiovia - venne attrezzata per lo sci notturno. Eppure la pista Aloch - fiore all’occhiello dello sport e del turismo fassano - rappresenta la spina nel fianco degli impiantisti di Pozza, un buco (importante, pare attorno ai 150 mila euro) nel bilancio, tanto che dal consiglio d’amministrazione (riunito ieri sera) si alza un appello, anzi un grido d’allarme, rivolto a tutta la valle e anche a Trento: «Con i tempi che corrono non abbiamo più la forza economica per sostenere questo impianto» spiega il presidente Cristian Lorenz, presidente delle Funivie Buffaure. E spiega il problema, che poi è anche il punto di forza (almeno dal punto di vista dell’immagine) della pista: «Parliamo di un impianto che è diventato prevalentemente sportivo, utilizzato da varie squadre nazionali per gli allenamenti, dove i passaggi dei turisti sono pochi, comunque insufficienti per tenere i conti in ordine. Si tratta di un impianto che ha una grande valenza turistica e sportiva, nessuno lo mette in dubbio, ma non abbiamo le forze per tenerlo in piedi, soprattutto ora che siamo impegnati sul fronte del collegamento tra la nostra area e gli impianti del Catinaccio».
    C’è anche una data di scadenza: il 2016, quando è prevista la revisione trentennale della seggiovia triposto e gli interventi per ottenere il rinnovo saranno impegnativi. La Buffaure non intende farvi fronte, per lo meno non alle condizioni attuali. E allora ecco la richiesta di aiuto (al Comune di Pozza, al Comun general, ad altri imprenditori ma anche a Trento) per sostenere l’impianto: «Non può essere tutto sulle nostre spalle» aggiunge il presidente Lorenz.

    Gli atleti occupano la pista di giorno (anche in questo periodo) mentre la sera lo sci notturno (che a Pozza ha vissuto una fase pionieristica) non riesce da solo a
    far quadrare i conti, anche a causa della recente (e agguerrita) concorrenza dell’Alpe Cermis e di Obereggen. E tutti i progetti di Pozza sullo Ski Stadium? «Noi ci siamo, ma prima di parlare dello stadio bisognerà parlare dei conti dell’impianto» conclude Lorenz.
    http://trentinocorrierealpi.gelocal.it/trento/cronaca/2014/01/29/news/la-pista-aloch-in-rosso-l-appello-delle-funivie-1.8566961

  13. #9

    Predefinito Novità per la Aloch a Pozza

    Tempo fa se ne paventava la chiusura, per la bassa sostenibilità economica (in effetti ci son stato mercoledì sera, ok che è bassa stagione ma c'era poca gente davvero, meno di sempre)
    Ora invece si pensa ad allungarla. Per me potrebbe ambire benissimo ad essere una pista da slalom e gigante di Coppa del mondo per le donne (di slalom anche per gli uomini)

    Aloch - Pozza di Fassa

  14. Skife per LeonardoEmme:


  15. #10
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Salomon Superaxe 10 Pilot - Boots LangeXT100- Tuta Dubin - Occhiali Oakley - Guanti Salomon/Oakley - Casco Uvex

    Predefinito

    Bene così, questa é gente fattiva e di buone capacità! W

  16. #11

    Predefinito

    Non se i passaggi all'impianto che la serve dirotta fondi sulla pista e sulla zona, ma io proverei a collegarla a Pozza.
    C'è poca voglia quando uno arriva in cabinovia Buffaure adandare a scoprire cosa offre quella pista isolata.
    Per chi conosce bene la morfologia del territorio: si potrebbe collegare meglio con Pozza - Buffaure?
    Però rileggendo l'articolo penso che forse sarebbe contro producente, gli atleti non troverebbero più le stesse condizioni?

    Oppure concordo con il renderla "una nicchia": il tempio dello slalom, il tempio del gigante, il "non-plus-ultra" di qualcosa.

    PS: tantissimi auguri ai Martinelli

  17. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Non se i passaggi all'impianto che la serve dirotta fondi sulla pista e sulla zona, ma io proverei a collegarla a Pozza.
    C'è poca voglia quando uno arriva in cabinovia Buffaure adandare a scoprire cosa offre quella pista isolata.
    Per chi conosce bene la morfologia del territorio: si potrebbe collegare meglio con Pozza - Buffaure?
    Però rileggendo l'articolo penso che forse sarebbe contro producente, gli atleti non troverebbero più le stesse condizioni?

    Oppure concordo con il renderla "una nicchia": il tempio dello slalom, il tempio del gigante, il "non-plus-ultra" di qualcosa.

    PS: tantissimi auguri ai Martinelli

    e' impossibile! oltre che a non interessare a nessuno degli enti coinvolti( ski team e soc.impianti), non ci sono i soldi...già stanno facendo un miracolo per non smantellare la seggiovia...

  18. #13

    Predefinito

    Non capisco come possano allungare la pista (e quindi sostituire l'impianto) se lamentano che mancano i soldi.
    Poi per fare cosa? un impianto automatico che perderà ancora più soldi di adesso?
    Alla fine l'impianto è dedicato all'80% a nazionali e sci club, se pensiamo che quest'anno ha aperto al pubblico a gennaio inoltrato (ma era già innevata ben prima)...

    Ora l'impianto è lungo 986 m, se aggiungiamo 2-300 metri si arriva a 1186/1286 m, troppi per una fissa.


    Se non sbaglio una sorta di skiweg non ufficiale in direzione Aloch-Buffaure c'è già (?), direzione opposta è impossibile e se pure ci fossero i soldi penso sia meglio investirli nel collegamento con il Ciampedie.


    Piuttosto sono curioso di sapere (Aloch a parte) dove farebbero le gare veloci ai mondiali Juniores del 2019 (Vulcano?)

  19. #14

    Predefinito

    Non capisco il senso di allungare l'Aloch. Aiutatemi voi, io non lo trovo. L'impianto è in perdita, mancano i soldi e la soluzione sarebbe allungare la pista di 300 metri?? ma come!! ! Sono d'accordo su lavori di ammodernamento e ampliamento del parterre d'arrivo (che di fatto manca) in modo da rendere l'Aloch un polo federale e un "tempio" dello slalom che è un intervento "low cost" ma efficace (ci fanno già la Coppa Europa).
    Avendo i soldi (cosa non scontata) io avrei tre soluzioni per rilanciare l'Aloch:
    1. metterla in circolo sci ai piedi con il Buffaure
    2. completare una AlochB sciabile quando il muro principale è occupato dagli allenamenti della nazionali
    3. fare una pista da slittino


    1) metterla in circolo sci ai piedi con il Buffaure
    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Per chi conosce bene la morfologia del territorio: si potrebbe collegare meglio con Pozza - Buffaure?
    Citazione Originariamente scritto da catto1973 Vedi messaggio
    e' impossibile! oltre che a non interessare a nessuno degli enti coinvolti( ski team e soc.impianti), non ci sono i soldi...già stanno facendo un miracolo per non smantellare la seggiovia...
    Non è impossibile, si può collegare. Non entro nel merito di finanze che non me ne intendo ma se possono spendere 6 milioni per allungarla possono spendere 6 milioni per collegarla. Come? Dall'Aloch alla pista che scende dal Buffaure una stradina forestale è già presente ed è sufficientemente larga, arriva al ponte in località Soldanella/Vidor. Per il collegamento contrario bisognerebbe costruire uno skiweg dal ponte di Vidor alla partenza della seggiovia Aloch sopra le case. Certo non è facilissimo perchè bisogna disboscare, costruire terrapieni, ecc ma le pendenze ci sono, quindi secondo me si può fare.

    2) completare una AlochB sciabile quando il muro principale è occupato dagli allenamenti della nazionali
    Nella parte alta dell'Aloch c'è una seconda pista che fa un giro largo passando per il bosco. Io prolungherei in qualche modo questa seconda pista fino all'arrivo senza ricongiungersi con la principale e magari passando per la Malga Aloch così in caso di chiusura della nera principale si potrebbe percorrere questa. I problemi sono due: impatto ambientale consistente e lo skiweg di cui parlavo prima si trova dalla parte opposta.

    3) fare una pista da slittino
    Questo è più che altro un mio sogno. In val di Fassa manca una pista da slittino, sarebbero tantissime le famiglie e turisti che la prenderebbero, me compreso! in AltoAdige è pieno, in Austria e Svizzera pure...in Trentino una (costruita due anni fa mi pare a Bellamonte). Noi Trentini siamo bigotti sullo sci e basta ed è una vero peccato perchè non si capisce che diversificare l'offerta turistica accontenta una maggior fetta di turisti! Per esempio a Monte Cavallo sopra Vipiteno sono di più quelli che vanno in slittino di quelli che sciano. Io farei una pista da slittino sfruttando almeno parzialmente le strade forestali esistenti che dalla cima passi per la Malga Aloch (un rifugio nel lato Aloch manca!) e arrivi alla partenza della seggiovia.

  20. #15

    Predefinito

    Allora:
    1) impossibile collegarla con Buffaure, si passerebbe sopra le case.
    2) pista da anni in perdita, tanto c'era la provincia che ripianava. Dato che è utilizzata principalmente ( direi esclusivamente) da squadre nazionali e ski club, avrebbe senso prolungarla per fare gare di gigante per coppa Europa/Mondo.

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •