Posizione classifica anno 2015: 240/327 | Posizione in classifica generale: 2644/3427.
Mostra risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: Lourusa fuori stagione.... non così tanto eh!

  1. #1

    Predefinito Lourusa fuori stagione.... non così tanto eh!

    No non siamo stati ultimamente in questo splendido canale del cuneese, sciarlo ad ottobre dopo l'estate che ha fatto sarebbe veramente cosa strana. E allora che senso ha mettere il report adesso? Boh non lo so.. non ne ha credo. Però sono mezzo malaticcio, mezzo incazzato e mezzo stufo di andare a lavoro in bici, così che essendo insofferente al 150% mi è tornata alla mente questa bella gita di inizio estate e mi andava di annoiare un po' di gente.
    Siamo a metà fine giugno, l'idea che balenava per la testa da un po' era un'altra, più vicina a casa in vallese; avevamo già prenotato il rifugio, e alla fine più che una o l'altra montagna ci interessava andare da qualche parte. Il meteo pareva na schifezza su tutte le alpi, ma il socio Cerlo era carico come una molla e alle 10.00 circa arriva a casa mia con la macchina carica pronto a partire. Facciamo due rapide considerazioni, e l'idea di andare a "vuoto" non ci piaceva molto, così rapido giro di telefonate e didiciamo il rifugio elvetico e grazie alle info di un'amico del cerlo prenotiamo al Morelli-Buzzi.
    Già di solito vanno tutti quanti al Varrone, ma non avendo un fornelletto, e sopratutto non volendoci caricare come muli, abbiamo optato per questa modalità "alternativa". Inoltre non avevamo fretta, e non avevamo nessun impegno per il sabato sera.
    Piatto di pasta da me, e verso le 14.00 partiamo per Terme di Valdieri. Valdieri, che posto mitico, mi ricordo che qualche anno fa feci una delle più dure gare di duathlon mai fatte, partendo sotto la pioggia per beccare neve ora della fine della frazione ciclistica
    Arriviamo non so più a che ora a Terme, e solita parte bruttoccia dello scialpinismo estivo... ci si carica come bestie da soma tutto quanto in spalla, zaino fortunatamente leggero ma sci e scarponi un po' meno. Il programma prevede circa 800m di dsl con tutto il fardello, per poi abbandonare gli sci al bivio per il Varrone, proseguire leggeri fino al rifugio, e l'indomani mattina con tutta calma scendere, recuperare il tutto e salire verso il canale.
    Siamo in un classico pomeriggio estivo, bella giornata, cielo terso e caldo. Ci incamminiamo per la bella mulattiera che dolcemente ci fa prendere quota, e finalmente dopo un'oretta forse abbondante ci si apre questa splendida visione:



    Non è proprio "di casa" per noi, l'abbiamo visto solo su foto in internet, e quasi sempre in veste invernale. La nostra particolare scelta regala un'atmosfera quasi surreale con questo contrasto tra la linea bianca del canale e il verde dell'estate che ormai è partita.



    Il canale è tutto bianco, e mano a mano che avanziamo nella valle, la prospettiva lo addolcisce decisamente rispetto al primo forte impatto frontale!



    Selfie d'obbligo, e si lasciano giù sci e scarponi, che "nasconderemo" dietro un sasso. Finalmente, calare di colpo 10kg dallo zaino è veramente una goduria. Giornata estiva, caldo, cielo terso bla bla bla... tutto bello se non fosse che nella notte un bell'acquazzone estivo infradicerà tutto quanto, ossia ci ritroveremo gli scarponi fradici! Le bestemmie che non ho detto!!!
    Arriviamo al rifugio, via un paio di birrette e poi a cena. Mentre cerlo se n'è tornato a valle per trovare un punto in cui poter chiamare la morosa, io sono rimasto a chiacchierare con due crucchi, due ragazze che erano salite al rifugio e sarebbero scese l'indomani e alcuni allievi di un corso di alpinismo cai. Fortunatamente solo noi saremmo andati al canalun, ma in effetti di norma la gente usa il Varrone come punto d'appoggio...

    La mattina sveglia "tarda" colazione con tutta calma, e ci dirigiamo a raccogliere sci e scarponi, cercando di incoragiarci sul livello di umidità... Amara scoperta, ma amen alla fine è quasi luglio, e mica siamo troppo in alto. Anzi, non fa nemmeno freddo. Rimettiamo tutto quanto in spalla, saliamo al Varrone che è appena li sopra, e sentiamo dall'aroma d'urina che qualcuno dev'essere partito da poco...
    Intanto l'unico local che vediamo è lui:




    Come arriviamo al pianoro alla base del canale a circa 2400/2500 vediamo davanti a noi 4/5 persone. Ricambio assetto, lasciamo su un sasso le scarpe da tennis, calziamo da subito scarponi e ramponi e saliamo.
    Ha si fatto l'acquazzone, ma la stellata seguente deve aver congelato tutto quanto. Sembra di salire sul marmo. Per fortuna 5 persone davanti un po' di effetto scalinata lo fanno, perche 600m di canale sulle punte sarebbero stati una bella sofferenza. Il canalone è tutto all'ombra, e lo saliamo abbastanza comodamente.



    E finalmente verso 10.30/11.00 sbuchiamo al colletto in un'atmosfera completamente estiva! Il cerlo come al solito ha fretta e sale rincorrendo quelli che vede davanti, io vado del mio passo e arrivo su più con calma un po' dopo, tanto ne avremo un bel po' da aspettare prima che smolli un pelo.



    In realtà siamo stati li ad aspettare fin dopo mezzogiorno, ma i primi 40/50m sono rimasti abbastanza marmorei.



    Il gruppetto conosciuto in cima saliva in giornata dall'auto, e quando Cerlo ha preso in mano la situazione preparandosi alla discesa sono rimasti li un po' titubanti.





    Il tempo di capire cosa fare ed era già sparito fermandosi circa a metà canale poco sopra gli isolotti. Parto dopo di lui, primi metri abbastanza duri, poi smollato quel tanto che basta per una bella sciata fino a circa metà canale. Da li al pianoro un bel cinema, facendo slalom tra le pietre.



    Breve togli metti (e recupero scarpe) e giù per altri 300/350m su una lingua di neve che ci ha riportati a circa 2050m pochi minuti a piedi dal Lagarot, qui su ottima neve di nevaio.
    Alla fine ci siamo persi 150m di dsl scarsi, non di più dato che difficilmente saremmo venuti fin qui in pieno inverno, ma al massimo a fine aprile/maggio quando la parte del bosco è comunque senza neve.
    Beh, il Lourusa è stato un piccolo sogno nel cassetto realizzato, poi col mio socio Cerlo e in queste spettacolari condizioni estive è veramente stato un bel viaggio!




  2. #2
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    JJ Solution Splitboard 164 + Spark R&D Burner + Fitwell Backcoutnry (e sono comunque una capra)

    Predefinito

    Ahhh bei tempi...Quando mi scolavo ancora ettolitri di mojiti

    Di nuovo complimenti!

  3. Skife per sollazzo:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #3

  6. Skife per ENO-RIDER:


  7. #4

    Predefinito

    Bellissima lingua di neve, quanto dislivello misura tutto il canale? Sembra veramente lungo.

    saluti

  8. Skife per Il Pordenonese:


  9. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Il Pordenonese Vedi messaggio
    Bellissima lingua di neve, quanto dislivello misura tutto il canale? Sembra veramente lungo.

    saluti
    Il canale vero e proprio sui 600m o poco più, quasi 800 conoide inclusa. In realtà sembra più lungo di quello che è, comunque è indubbiamente di un'eleganza rara...

  10. Skife per Mello:


  11. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Mello Vedi messaggio
    Il canale vero e proprio sui 600m o poco più, quasi 800 conoide inclusa. In realtà sembra più lungo di quello che è, comunque è indubbiamente di un'eleganza rara...
    non l'ho mai fatto ma ho sempre sentito dire che è 900m... evidentemente si tende sempre ad esagerare.
    Pendenza max 50°?

  12. Skife per same:


  13. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da same Vedi messaggio
    non l'ho mai fatto ma ho sempre sentito dire che è 900m... evidentemente si tende sempre ad esagerare.
    Pendenza max 50°?
    Ciao, si in effetti quasi tutte le relazioni parlano di 900m ma se consideri che il colletto è a 3220 intendono penso i 900m circa dal Varrone. Salendo dal bivacco arrivi al pianoro alla base che è circa 2450/2470m e la conoide va dal pianoro fino all'ingresso vero e proprio del canale a 2600m. Io lo considero un canale da 600m, e per 600m mantiene caratteristiche relativamente uniformi.
    Pendenza max boh... anche qui le relazioni parlano di 50° ma credo che intendano solo gli ultimi metri in uscita e solo se il vento ha soffiato nel canale. Noi non l'abbiamo fatto in mezzo metro di polvere, era bello duretto da salire, ma il cerlo ad esempio non ha mai tirato fuori la picca.
    Comunque a prescindere dai 45°-50° e dai 600m-900m è veramente un'itinerario che merita una visita!

  14. Lo skifoso Mello ha 6 Skife:


  15. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  16. #8

    Predefinito

    Wow che bella gita estiva!
    I primi metri sono belli incazzati e con neve dura mettono un bel po' di paura.
    Il canalone è precisamente questo? https://www.google.it/maps/place/Rif...8086a3!6m1!1e1

  17. Skife per Fabio:


  18. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Wow che bella gita estiva!
    I primi metri sono belli incazzati e con neve dura mettono un bel po' di paura.
    Il canalone è precisamente questo? https://www.google.it/maps/place/Rif...8086a3!6m1!1e1
    Si esatto, proprio quello....in fondo alla conoide, tra i sassi, si vede in arancione anche il bivacco Varrone che è quella lamiera da cui tradizionalmente viene fatta la salita....

    Bravo Ale, bel report.

  19. Lo skifoso Cerlo ha 2 Skife:


  20. #10

    Predefinito

    Chapeau per la discesa veramente complimenti ... non farei mai una cosa del genere.
    Da quelle parti quando ero giovane e con poco spirito di autoconservazione (5 anni fa) avevo fatto il Canale dell'Agnel ma solo in salita con picca e ramponi





    http://www.gulliver.it/gita/81955/#!

    PS: scusa Mello se ho "inquinato" ma mi hai fatto tornare indietro con gli anni

  21. Skife per teremar:


  22. #11

    Predefinito

    Stesso periodo ma decisamente più neve! Abbiamo visto il vallone dal colletto, bei posti veramente, ma cavolo abbastanza fuorimano per noi...

-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •