Pagina 27 di 27 PrimoPrimo ... 1718192021222324252627
Mostra risultati da 391 a 404 di 404

Discussione: I Warriors sul tetto del mondo

  1. #391

    Predefinito

    Si avvicinano i playoff e la notizia è che LeBron sarà in vacanza anzichè sul parquet, i Lakers infatti non si sono qualificati (non so se è già matematico ma cmq cambia poco).

    Tooyalaket raccontaci un pò la regular season, di spunti ce ne sono... Bucks e Giannis su tutti ma non solo

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #392

    Predefinito

    Di spunti ce ne sono fin che si vuole.
    Purtroppo è il tempo che manca.
    Causa 1000 problemi, oltre ad aver segnato il minimo storico di km sciati in una stagione, ho anche battuto il record negativo di partite viste.
    Avendo meno tempo mi sono concentrato sui Golden State Warriors, ho visto 56 partite (44W 12L).
    Prima volta da eoni che stanno sotto le 60W ma ci sono stati diversi problemi, per esempio l'assenza di Javalone
    Scherzi a parte nel reparto lunghi tutti si aspettavano Cousins e invece ...
    Sprazzi di classe cristallina, corse a tutta velocità come se il tendine mai si fosse rotto, sportellate sotto canestro per un taglia fuori come ai vecchi tempi ma anche tante difficoltà a trovare il ritmo, ad inserirsi in velocità nei cambi e nelle rotazioni (leggasi palle perse), ecc.
    Poi l'avreste mai detto che il predestinato a diventare il più migliorissimo tiratore di tutti i tempi (Curry) ha problemi alla vista?
    E invece è vero.
    Alcune sue prestazioni opache da 3 sono frutto di una malformazione dell'occhio, in pratica non è proprio sferico perfetto ma ovale.
    Poi ci sarebbe da dire che anche Green ha dato il peggio di se in molte occasioni in spogliatoio.
    Gira voce di una "discussione" con Durant che non è più il ragazzo gentile ed educato dei tempi di Seattle/Oklahoma.
    Insomma tra un diverbio, un tallone e un occhio il Golden Team s'è visto poco ma quando s'è visto hanno fatto furori.
    Purtroppo ai play off Cousins non ci sarà, peccato; dopo tutti i patimenti quelle partite se le sarebbe meritate.

    Benissimo Milwaukee dove Antetokounmpo fa quello che vuole e gioca in tutte le posizioni.
    Ha leadership, atletismo, velocità e talento.
    Deve migliorare in visione di gioco, difesa e tiro da fuori ma è giovane e può fare bene.
    Mi dispiace che al posto di Kidd ci sia Budenholzer che secondo me non vale neanche metà.
    Si è sentita anche l'assenza di Jabari Parker finito a Washington (dove mi aspettavo meglio) e Chicago, scelta dubbiosa ma al vil denaro non si rinuncia,
    A Milwaukee hanno come assistente allenatore Vin Baker, ex giocatore di buon livello ma anche lui in difesa non andava ... Altro che Kidd + Augmon.
    Vin Baker ... Avete capito? Vin ... Nomen omen
    Scherzi a parte, gli auguro che abbia definitamente sconfitto i suoi demoni.
    Comunque è lodevole la stagione dei Bucks, con una squadra da 3a categoria hanno fatto 60W 22L e vinto la Conference, non succedeva dal periodo Ming.

    Cosa vuol dire LeBron?
    Vuol dire che con lui Cleveland arrivava in finale e pure ha vinto un campionato.
    Senza di lui manco sono arrivati a 20W.
    E cosa vuol dire LeBron nella Western?
    Vuol dire che con una squadra non tanto peggiore dei Cavs, ha cannato i playoff con buona pace dei Ball.
    Non so se compiacermi per i Ball o compatirli.
    Intendo che Lavar è davvero una delle persone più ignoranti e arroganti che abbia mai visto ma Lonzo sembra più tranquillo.
    E' certamente sopravvalutato ma pare abbia voglia di fare, ha talento, è giovane e può fare bene

    Si rivedono ai piani alti anche i 76ers.
    Buona stagione, le chiamate alte ai draft stanno dando i loro risultati anche in barba a qualche scellerata azione di mercato della dirigenza.
    Fosse arrivato James avrebbero potuto battagliare anche per il titolo.
    Magari non subito ma certamente tra 1 anno, nel frattempo al minimo erano in lizza per il titolo delle Eastern, minimo in finale di Conference ci arrivavano, ma non disperino i fan di Philadelphia, la strada imboccata è quella giusta e se continuano a percorrerla arriveranno in alto.
    Jole Embiid sarà pure The Process ma per me è ancora un Unknow object.
    Segna, difende, ha ottimi numeri ma mi da l'impressione di non avere carattere e leadership.

    Delusione Boston.
    C'è la scusante di alcuni infortuni anche di lunga data ma ad Est tutti si aspettavano i biancoverdi dopo la partenza di James e invece sono addirittura al 4° posto con un deludente 49W 33L.
    Gordon Hayward è a corrente alternata, forse l'infortunio dell'anno scorso ha lasciato segni.
    Anche Irvine è meno ispirato che non a Cleveland.
    Tatum invece ha un luminoso futuro davanti a se così come Jaylen Brown che continua la sua crescita.
    Non ho mia nascosto la mia simpatia nei confronti di Al Horford e la confermo.
    Marcus Morris si conferma regolarista assoluto: negli ultimi 5 campionati ha tenuto una media oscillante tra i 13.6 e 14.1 punti a partita, insomma una garanzia.
    Secondo me il problema è Stevens, cioè un allenatore mediocre.
    Lo sweap a Indiana (inaspettato) promette bene.

    Mi sarei aspettato qualcosa di meglio di Washington; sono mica passati secoli da quando erano ai primi posti della Conference.

    Bene, anzi benissimo i Raptors ma anche i Nuggets (nonostante Millsap) ai quali l'arrivo di Isaiah Thomas ha fatto fare (a mio avviso inaspettatamente) il salto di qualità.

    Tristezza a vedere i Knicks così in basso

    Adesso ho poco tempo ma appena ho qualche s continuo.
    Ultima modifica di Tooyalaket; 23-04-2019 alle 05:23 PM.

  4. #393

    Predefinito

    Grazie.

    Ho appena visto gara 5 di Portland contro OKC (senza conoscere il risultato), ancora mi brillano gli occhi per le emozioni ma cosa ha combinato Lillard pazzesco

  5. #394

    Predefinito

    E quindi chi vince quest'anno?

  6. #395

  7. #396

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Tooyalaket Vedi messaggio
    Onore a Toronto.
    Primo titolo.

    Ciao
    Breve commento personale.
    Onore ai GSW perchè giocare le Finals senza K.D. (ha giocato pochi minuti) e K.T. (sempre in condizioni non ottimali ed ora con il crociato rotto) è dura, ma la NBA (così come la vita) a volte da (Finals 2015) e a volte toglie (Finals 2019). Ora sarò curioso di veder come si muoveranno sul mercato (sono al massimo salariale e debbono sostituire sia K.T. che K.D. - che ha mio avviso farà scattare il rinnovo di un anno).
    Toronto è la prova provata che te puoi anche programmare ma se sei bravo (Ujiri) riesci a fare un instant team e fai prima a vincere . Comnque ha meritato la vittoria, le prime 4 gare avrebbero potuto/dovuto essere 4 a 0 per loro, l'equilibrio di fatto si è visto solamente in gare 5 e gara 6.
    Ma che giocatore è K.L. , ha vinto due titoli NBA con tanto di premio quale MVP delle Finals con due squadre diverse e prima di lui solamente altri due c'erano riusciti un tal K.A.J ed un tal L.J.
    Detto ciò...NBA...I love this game.

  8. #397

    Predefinito

    che belle queste avventure cenerentole, tipo quella del leicester

  9. #398

    Predefinito

    Sì, tutto bello, brava Toronto (credo la squadra con meno appeal della NBA, assolutamente per distacco), ma .... lo vogliamo ribadire che i GSW hanno giocato gran parte della finale con le seconde linee e con le prime linee acciaccate o rotte?

    Con tutta la squadra in salute vincevano 4-0 in cinque minuti.

  10. #399

    Predefinito

    Anche io sono dell'idea che con la squadra al completo Golden State avrebbe vinto ma queste sono considerazioni estemporanee.
    Con Durant fuori per 1 anno il futuro non è roseo, soprattutto a livello salariale/mercato: tornerà quando avrà quasi 32 anni.

    Ciao

  11. #400

    Predefinito

    Aggiungici Klay Thompson con il crociato rotto e che entrambi sono free agent.
    Rifirmarli e sperare che tornino per i playoff oppure rivoluzionare la squadra?

  12. #401

    Predefinito

    Tolto KD, il cui infortunio risale alla serie con Houston, la dea bendata questa volta ha veramente voltato le spalle ai GSW.

    Nonostante tutto, se un KT on fire non si fosse infortunato a 2 minuti abbondanti dalla fine del terzo quarto in gara 6, avremmo con ogni probabilità avuto un game 7.

    I Raptors hanno meritato, per carità, trovando il magic moment dell'intero team inclusa la panchina nel momento che più contava.

    Per questo il rammarico, game 7 sarebbe stata la degna conclusione di una serie da infarto.

    Peccato.

  13. #402

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Aggiungici Klay Thompson con il crociato rotto e che entrambi sono free agent.
    Rifirmarli e sperare che tornino per i playoff oppure rivoluzionare la squadra?
    Thompson va rifirmato assolutamente.
    Su Durant sarei più perplesso sia per la gravità dell'infortunio sia per l'età.
    Pare comunque che la società voglia tenerli entrambi.

    Io avrei tagliato Durant e usato Cousins come merce di scambio per arrivare a Davis che invece è finito ai Lakers.

    Il ciclo Warriors è finito.

    Ciao
    Ultima modifica di Tooyalaket; 18-06-2019 alle 11:02 AM.

  14. #403

    Predefinito

    E invece Durant vai ai Nets.
    Scelta dubbiosa a mio avviso, vedremo.

    Ciao

  15. #404

    Predefinito

    Da tempo non scrivevo bene in questo thread.
    Lo faccio adesso parlando di K. Durant, del quale ho letto molte affermazioni in questi ultimi mesi.
    Prima disse di essere stato forzato al rientro e che ciò avrebbe potuto essere la causa principale della rottura del tendine d'Achille.
    Evidentemente qualcuno gli ha fatto notare che tale infortunio era davvero scarsamente correlabile al precedente, così ha cambiato versione dicendo che era stato lui a decidere i tempi di rientro.
    Poi ha detto che ai Nets ci va per avere nuovi stimoli, salvo poi ritrattare dando un peso non indifferente alla presenza di K. Irving, i 2 si sa sono amici fraterni.
    Infine l'ultima chicca: ai Warriors non si è mai sentito parte del gruppo, ai Warriors è sempre stato "Durant + Splash brothers" o "Durant e i Warriors", quando in realtà tutti sanno (Green a parte) la coesione di quel gruppo.
    Insomma il ragazzo mi sembra un po' confuso.

    La stagione che inizierà è tra le più incerte di sempre.
    Non credo Toronto possa fare il bis e non mi aspetto neppure i miei amati Warriors alla 6a finale di fila.
    Mi aspetto molto dai Lakers, i Bucks e i Sixers.
    Out Knicks e Celtics.

    Ciao

Pagina 27 di 27 PrimoPrimo ... 1718192021222324252627



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •