Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 33

Discussione: CHI ME L' HA FATTO FARE ?!?! anello Casera Laghet de Sora 06/06/2015

  1. #1

    Predefinito CHI ME L' HA FATTO FARE ?!?! anello Casera Laghet de Sora 06/06/2015

    Visto che con la prima uscita stagionale sono partito a bomba con 1400 di dislivello, decido di proseguire sull' onda con un bel giretto da 1500.
    Scelgo un giro che mi stuzzicava da tempo, nelle Dolomiti d' Oltrepiave, peccato che non faccio bene i conti
    sono giorni di gran caldo e il percorso, nel verso scelto, sarà sempre al sole, trasformando il giro in un' agonia di caldo

    Ma veniamo al dunque, parto da casa, via in direzione Cimolàis e poi su per la Val Cimoliana.

    Parcheggio, preparativi, e mentre sono ancora mezzo assonnato SBADADAM, da in fondo alla valle mi suonano la sveglia Cima dei Preti e Cima Laste



    possenti sorvegliano la valle





    mi giro dall' altra parte, e in lontananza mi trovo davanti mezzi Spalti di Toro olé, come inizizare la giornata con una mazzata in testa



    svegliato fuori da queste visioni mistiche, e contento per la temperatura relativamente fresca, mi avvio lungo il sentiero 390 per le mie prime due tappe: le Casere Laghet de Sote e de Sora



    attraverso quindi il torrente Cimoliana, che in questi giorni è bello carico



    e inizio a seguire la stradina sterrata



    in breve la stradina diventa sentiero, e si alterna tra bosco e terreno aperto



    e quando arriva al bivio per la Val dei Drap, ciao, ma proprio CIAO



    qua non c'è SBADADAM, qua c'è il cervello che ti fa ADIÒS





    per chi non l' avesse ancora capito è scattato il colpo di fulmine: mi sono fo**utamente innamorato della cresta attorno alla Cima dei Preti e prima o poi... tocca anche la (e ho già in mente l' itinerario magari con più fresco, tipo un fine settembre / inizio ottobre)

    Dopo questo stravolgimento emotivo vado ad attraversare il ruscello



    adesso lo scenario cambia: sullo sfondo Cima Sella, Cima delle Monache e Cima dei Frassin



    e dopo questo scorcio si rientra nel bosco



    il caldo intanto inizia a farsi sentire, la fatica inizia a farsi pesante e il passo rallenta inesorabilmente

    inizio a sbuffare, ma fortunatamente arrivo al primo intermedio: Casera Laghét de Sóte



    mi riposo qualche minuto, dopodiché mi rimetto in marcia





    il caldo si fa cocente ma non demordo, almeno alla casera alta ci devo arrivare

    il sentiero attacca a salire tra i mughi: praticamente il colpo di grazia: mi arriva addosso una folata di aria calda e umida opprimente



    alle mie spalle il panorama è dominato dalla foschia



    la casera bassa



    ultime fatiche tra i mughi



    accompagnate da bellissime fioriture



    e mi compare in fondo la Forcella dei Frassin, vuol dire che ormai ci siamo



    eccole, da un lato Cima Sella e dall' altro le Cime delle Monache





    e finalmente arrivo al secondo intermedio: Casera Laghet de Sóra



    dire che mi sono spompato è un eufemismo

    mangio, mi riposo, e mi preparo a ripartire: le forze sono tornate, cosí nonostante il gran caldo decido di proseguire il giro, BIG MISTAKE

    parto dunque lungo il sentiero 389 in direzione Forcella Spe





    raggiungo il bivio per Forcella Frassin e Casera Cavalèt, le cui tabelle sono state abbattute dai recenti tranquillissimi inverni



    scendo la conca e vado ad attraversare il ruscello, che qua passa di fianco ad una residua chiazza di neve





    una? qua ce ne sono ancora parecchie, ed è stato un inverno avarissimo, chissà quanta dev' essercene stata in questo periodo l' anno scorso



    questa è la mia direzione: le ghiaie che scendono dalle Cime delle Monache e dei Frassin, con già visibile in fondo la Forcella Pedescagno



    do un ultimo sguardo alla verde conca dove sorge la casera

    e proseguo verso le ghiaie



    Bene, trovarmi un ghiaione del genere da attraversare, dopo una prima parte calda e faticosa in cui ho bruciato anche non so cosa, non mi fa per niente bene: come ben sapete, il mio cervello quando vede certe cose va in modalità macchina da guerra, e anche se le gambe gli dicono di andare piano, lui parte come una bomba termobarica e non capisce più na fava

    alla fine, come posso dire "ma forse per le mie gambe è meglio tornare indietro" quando ho davanti un paradiso del genere?





    proprio adesso poi che si torna a vedere un po' di blu!



    e cosí si compie il misfatto: invasato in pieno da tale ghiaionesca bellezza parto come un macchinario





    apro parentesi: per chi fosse curioso di sapere quanto dolcemente scendano quelle ghiaie, eccolo accontentato



    gogo godo godo e ancora godo





    ad un certo punto vedo due figure venire avanti, no dai impossibile che siano due persone, sarò allucinato dal caldo...

    e invece sono una coppia di mestrini, che stanno facendo un giro ancora più lungo

    facciamo due chiacchere, poi si riparte



    ed in breve raggiungo Forcella Pedescagno



    affacciandomi per la prima volta su Forcella Spe e Cima Cadin degli Elmi





    bon, tempo di due e sono nuovamente in marcia



    il sentiero si abbassa leggermente in costa puntando all' anfiteatro di fondo



    per un po' si scende cosí posso riposare un po' le gambe, ma il caldo è sempre atroce

    L' ambiente è comunque stupendo





    in modo tanto brusco quanto surreale passo da pietraie e mughi ad una bella conca dominata dalle fioriture



    camminare qua è davvero rilassante

    ma in breve faccio una svolta tra i mughi...



    ...ed il relax è già finito: arriva una nuova salita, e che salita! un bel canalino ripido e ravanoso



    mi volto a guardare il sentiero da Forcella Pedescagno



    e attacco lo sbudellamento, che in breve diventa un passo e un porco: la stanchezza inizia a farsi sentire anche in testa, NO BENE



    fortunatamente lo sbudellamento non è eccessivamente lungo, neanche 100 metri, e in breve arrivo a questa forcelletta



    la salgo e... si, lo so che lo aspettavate, e adesso vi accontento

    SBADADAM!

    mi trovo schiaffata in faccia Cima Spe, non la ricordavo cosí fika



    qualcuno obietterà che ce l' avevo davanti anche prima, vero, solo che prima tra la distanza e la nuvolaglia non era apprezzabile come adesso che invece è più vicina e contrasta col blu del cielo ripulito... e poi... un conto è vederla come sfondo mentre scendi e sei sempre in quella direzione, un conto è salire una forcella e, appunto, SBADADAM te la trovi davanti

    mi godo questa vista, poi mi riavvio finalmente in discesa, anche se so che ci sarà ancora un' altra breve salita prima del discesone a valle...



    adesso il sentiero quasi precipita, puntando ad una piccola conca di pascolo



    e quando la raggiungo la stanchezza suprema unita al relax del posto mi fanno sedere a riposare



    se non iniziasse a farsi tardi sarebbe da rimanere qua sdraiati per ore, il posto è un incanto

    ma partir si deve, e allora ripartiamo per l' ultima salita



    ancora una volta i mughi mi danno il loro CALOROSO benvenuto, ovvero un phon puntato in faccia

    però la bellezza del percorso ancora una volta prende il sopravvento







    e finalmente arrivo al tanto agognato bivio per la Valle Santa Maria
    Sono in ritardo astronomico, il panorama da Forcella Spe sembra essere... grigio e vista la stanchezza cosmica rimando la salita a Forcella Spe (già salita, sempre col panorama grigio, a settembre) a tempi migliori: l' unica opzione è scendere.

    Mi avvio cosí lungo il sentiero 356 in direzione Val Cimoliana





    il sentiero inizia subito come un ripido mix tra uno spaccarotule e un ghiaione, è faticosetto ma è una gioia immensa essere finalmente in discesa



    do un ultimo sguardo alle mie spalle, rimpiangendo Forcella Spe





    e giù via dritto



    qua comincia un continuo attraversare e riattraversare il ruscello



    cosí ad ogni attraversamento ne approfitto per rinfrescarmi e bere quest' acqua bella fresca, visto che la mia scorta idrica è ormai calda come...

    a tratti riappare anche il blu



    mentre io continuo a scendere



    Adesso il sentiero si allontana dal greto e passa sotto una cascatella



    entro un po' nel bosco



    e poi riprendo ad attraversare e riattraversare



    per poi allontanarmi quasi definitivamente



    si ricomincia a patire tra i mughi, ma ormai non me ne frega più niente...

    a rincuorarmi ci pensano le visioni dei colossi davanti a cui avevo sbavato all' inizio del giro



    ma alla fine, quando ormai dici dai è fatta, ormai sono arrivato, entri nel bosco... e nel bosco ricominci a salire...



    non è una lunghissima salita, ma mi sembra eterna, un passo e 4 eresie, BASTA!

    quando finalmente mi ricongiungo alla sterrata che scende al Cimoliana e al parcheggio mi sembra un miraggio



    Arrivo alla machhina, tempo di togliere gli scarponi e da quante ne ho tirate fa 5 minuti di diluvio, arrivato a casa poi scopro che nel mio momento di "massima intensità" ho fatto grandinare in Cadore, giusto di là della Forcella Spe...

    Sono finito, devastato dal caldo e dalla fatica, ho fatto male i conti, avevo preparato questo giro all' ultimo secondo (come alternativa ad un altro che si annunciava ancora più caldo ) senza le dovute valutazioni sull' esposizione al sole, ed ho trasformato un giro spettacolare in una immensa tribolazione con tempi un po' troppo allungati

    A conti fatti, questo è un giro bellissimo, che sono contento di aver fatto, ma che non rifaccio neanche se mi pagano!!!!

    La parte alta però, quella magnifica cavalcata per cenge e ghiaie, quella me la tengo buona per inserirla in un altro giro (magari con più fresco ) perché è uno di quegli ambienti che vale la pena ripercorrere e ripercorrere ancora
    Ultima modifica di Blitz_81; 21-10-2017 alle 08:47 PM.


  2. #2

    Predefinito

    ci stiamo facendo prendere dalla foga qui?
    i posti non li commento, il giro sembra bello!! me lo segno, chissà se mai farò uno dei tuoi giri che ho segnato

    non so se leggi qualcosa oltre alle )( sulle tabacco, cmq puoi dare un occhio a questo http://www.vividolomiti.it/pubblicaz...omiti-3-detail

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    Sei unico, inimitabile...spero di leggerne altri mille di report emozionanti come questo....

  5. Skife per Matsci:


  6. #4

    Predefinito

    Bel colpo Blitz,davvero un bel colpo

  7. #5

    Predefinito

    Altro bellissimo giro, quasi interamente esposto sui quadranti SE giusto per farsi del male con questa umidità!
    Mi piacerebbe fare una cosa simile, però girando dietro su Forcella Val dei Frassin, Forcella per Vedorcia e Forcella Val Misera... qualcosa del genere!!

  8. #6

    Predefinito

    Sto sudando solo a pensarci! tu sei matto, in giro per quei ghiaioni con quel caldo...
    posti meravigliosi nella ns val cimoliana, d'inverno una piccola grande perla se non fosse per
    gli avvicinamenti e quei maledetti 7km di strada. una domanda, ti hanno fatto pagare il passaggio?

    saluti

  9. #7
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    dicono che ho troppi sci .....rispondo che son sempre pochi i giorni per sciare

    Predefinito

    complimenti x la gita , territorio praticamente selvaggio e solitario
    cavolo ma quanti km ti sei fatto ?' e in quanto tempo?'

    io mi son perso gia al inizio della tua descrizione , comunque bei posti, ma magari da fare non proprio da ... soli

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    ci stiamo facendo prendere dalla foga qui?
    [...]
    non so se leggi qualcosa oltre alle )( sulle tabacco


    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    i posti non li commento, il giro sembra bello!! me lo segno, chissà se mai farò uno dei tuoi giri che ho segnato
    si dai che ce la fai, basta che vai quand'è più fresco

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    in procinto di ordinarlo

    Citazione Originariamente scritto da Matsci Vedi messaggio
    Sei unico, inimitabile...spero di leggerne altri mille di report emozionanti come questo....
    Citazione Originariamente scritto da luca63 Vedi messaggio
    Bel colpo Blitz,davvero un bel colpo
    Grazie ragazzi, per quanto riguarda il colpo... tra un po' lo facevo io per il caldo

    Citazione Originariamente scritto da Mac751 Vedi messaggio
    Altro bellissimo giro, quasi interamente esposto sui quadranti SE giusto per farsi del male con questa umidità!
    Mi piacerebbe fare una cosa simile, però girando dietro su Forcella Val dei Frassin, Forcella per Vedorcia e Forcella Val Misera... qualcosa del genere!!
    Ti fai il giro delle forcelle, era in programma nella settimana escursionistica CAI dell' anno scorso ti esce un giro da cinema

    Citazione Originariamente scritto da Il Pordenonese Vedi messaggio
    Sto sudando solo a pensarci! tu sei matto, in giro per quei ghiaioni con quel caldo...
    posti meravigliosi nella ns val cimoliana, d'inverno una piccola grande perla se non fosse per
    gli avvicinamenti e quei maledetti 7km di strada. una domanda, ti hanno fatto pagare il passaggio?

    saluti
    Lascia stare va...
    Il pedaggio non l' ho pagato, il baracchino era chiuso

    Citazione Originariamente scritto da gian Vedi messaggio
    complimenti x la gita , territorio praticamente selvaggio e solitario
    cavolo ma quanti km ti sei fatto ?' e in quanto tempo?'

    io mi son perso gia al inizio della tua descrizione , comunque bei posti, ma magari da fare non proprio da ... soli
    I km non li so, come tempi sono andato strafuori tempo per via del caldo, considera normalmente un 7 ore più pause...

    per ilo discorso andar da soli... so che non è il top, ma certe sensazioni le provi solo così

  12. #9

    Predefinito

    E' sempre uno spettacolo leggere i tuoi racconti blitz!

    p.s. l'ultima risalita con giro lungo che hai fatto in fondo alla valle di santa maria è evitabile facendo il vecchio sentiero ora abbandonato, che prosegue in discesa per labile traccia ormai, proprio dove l'attuale sentiero riprende a salire sulla destra

  13. Lo skifoso macs ha 2 Skife:


  14. #10

  15. #11

    Predefinito

    blitz restando in friuli, ho trovato il giro per te...puoi anche guardartelo sulle tabacco..hai dai passaggi di 1°-2° a sentieri attrezzati, con cime che puoi fare o meno a tua scelta
    https://picsdimai.wordpress.com/2013...-delle-giulie/

  16. #12

    Predefinito

    Assa star, sulle Giulie ho un programma di lavoro pluriennale, dal Montasio al Canin al Gialuz al Tricorno...

  17. Lo skifoso Blitz_81 ha 3 Skife:


  18. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da macs Vedi messaggio
    E' sempre uno spettacolo leggere i tuoi racconti blitz!

    p.s. l'ultima risalita con giro lungo che hai fatto in fondo alla valle di santa maria è evitabile facendo il vecchio sentiero ora abbandonato, che prosegue in discesa per labile traccia ormai, proprio dove l'attuale sentiero riprende a salire sulla destra
    Avevo visto anche io una traccia scendere e mi è sempre rimasto il dubbio che potessere essere una scorciatoia praticabile, ma non conoscendo.. Poi termina dentro nel canale?

  19. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Xtreme Vedi messaggio
    Avevo visto anche io una traccia scendere e mi è sempre rimasto il dubbio che potessere essere una scorciatoia praticabile, ma non conoscendo.. Poi termina dentro nel canale?
    Si, scende un pò ripido dritto dentro il torrente. Lo si discende 50mt e poi sulla sx si vede il sentiero che riprende a traversare via ricollegandosi poi a quello di adesso. Si taglia un bel pezzo. Penso lo abbiano abbandonato per problemi immagino in caso di temporali. Comunque a parte all'inizio dove hanno cancellato i segni, dopo sono abbastanza ben visibili e la traccia è per ora ancora buona

  20. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    blitz restando in friuli, ho trovato il giro per te...puoi anche guardartelo sulle tabacco..hai dai passaggi di 1°-2° a sentieri attrezzati, con cime che puoi fare o meno a tua scelta
    https://picsdimai.wordpress.com/2013...-delle-giulie/
    Indubbiamente un altro bel giro anche questo!
    Ma vi dò un'altra chicca sui generis qui in friuli
    La "cengla dal bec"! Splendido percorso ad anello che gira attorno alla Creta Grauzaria(per la cima una divagazione di I-II che merita assolutamente potendo..)! Il percorso passa per cenge di camosci e canaloni scoscesi(posti tui blitz ) E' stato recentemente riattrezzato con cavi nei tratti più esposti e/o difficili, quindi lo potete considerare una ferrata. In generale comunque è richiesto passo sicuro perchè il terreno è spesso friabile. Merita fidatevi

  21. Lo skifoso macs ha 2 Skife:


Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •