Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 16

Discussione: Nordica Dobermann GSR piston 2015 - 16

  1. #1

    Predefinito Nordica Dobermann GSR piston 2015 - 16

    Il tester (io) è un vecchietto di 48 anni con buon allenamento ma qualche acciacco (ginocchio e schiena non in ottima forma, per usare un eufemismo ..) ex agonista (modesto, circa 80 punti in gigante) per cui con una sciata non particolarmente leggera.
    Voglio uno sci da pista con buona struttura ma che consenta di sciare moderando la velocità e riducendo gli archi, ecco perchè la misura del 176 con raggio 18,5 per me che sono alto 1 metro e 78 (e peso 88 kg). Misura dello sci che potrebbe essere aumentata anche per l'uso "allround" che intendo farne per i motivi che poi cerco di spiegare.
    Lo sci è montato con la piastra piston e i nuovi marker della prossima stagione xrace 16. l'innovazione più importante è comunque la piastra piston già in uso su BLizzard. La misura del 176 è la più corta con la piston al di sotto non la montano.
    Neve tutto sommato piuttosto buona, leggermente dura al mattino che si trasforma nell'arco della giornata ma che comunque tiene bene sino alle 14 quando ho smesso. piste di zoldo ed alleghe con poca gente percui ho potuto tirare gli sci per farci belle curve da gigante in velocità (ho usato un misuratore da cellulare e, nei limiti dell'affidabilità che possono avere, ha registrato punte da poco meno di 70 km/h sui primi due terzi parte della Foppe di zoldo). Ma non l'ho testato per questo ma per verificare se a basse velocità e con archi di curva medi (o anche corti) poteva essere ben sfruttato e non troppo complicato.
    E' uno sci che ha due facce.
    L'entrata in curva è davvero intuitiva, per nulla complicata. Questo consente di introdurlo bene negli archi di curva brevi o medi e a velocità anche piuttosto basse su terreno non molto pendente. Richiede, tuttavia, anche in questo caso centralità e di essere un pò lavorato nel fine curva. E' comunque in queste condizioni di utilizzo sufficientemente docile, piuttosto prevedibile e decisamente semplice da portare non richiedendo grosso sforzo fisico.
    Le cose cambiano piuttosto decisamente (ed in bene a mio parere considerato che è uno sci da gigante) aumentando gli archi e la velocità. la curva agonistica viene sempre introdotta con grande semplicità di esecuzione, è piuttosto immediata e lo sci - anche grazie alla piastra - è precisissimo e di stabilità eccellente. La fase più "complicata" che rende questo sci non proprio alla portata di chiunque è l'uscita. Occorre non solo centralità ma dev'essere lavorato bene, occorre avere tecnica e forza per deformalo e chiudere la curva. Se si fa questo la reazione in chiusura è sorprendentemente equilibrata per elasticità e progressione ma se non si riesce son dolori perchè tende ad andare per la sua strada complicando il recupero. Diventa, a velocità ed archi importanti, uno sci che ricorda da molto vicino gli sci da gara anche per le reazioni e l'impegno fisico che richiede. Se questo è lo sci, pari dev'essere la scarpa. A dir la verità il mio lange xt 130 in curva da gigante e durante la massima pressione mi pareva un pò al limite.
    Come ho scritto l'ho provato, volontariametne, in misura 176 poichè lo ritenevo più che sufficiente per usarlo al 90% in curve medie e velocità ridotta, pensando che la misura più lunga avrebbe aggiunto fatica. In realtà siccome l'ho trovato così "amichevole" proprio nell'uso che prevalentemente ne farei, mi sono ripromesso di provarlo in misura 182 per guadagnare centrimetri in stabilità senza appesantire la sciata rilassata in archi corti o medi.

  2. Lo skifoso crociato ha 4 Skife:


  3. #2

    Predefinito

    Ciao crociato.

    Ho letto volentieri la tua ottima recensione...
    Io ho appena comperato il Blizzard WRC 182 con piastra piston.

    Sono riuscito ad usarlo per ora una sola volta questo Giovedì sulle piste di Moena/Lusia.

    Essendo in nostri sci fratelli l'uno dell'altro, posso confermare tutte le tue impressioni descritte!!!

    Ti volevo chiedere visto che non ne parli affatto , come hai trovato lo sci durante l'esecuzione di curve stette su terreno ripido e con fondo duro!!!

    Io purtroppo devo dire essere stata l'unica nota dolente della giornata in quanto non mi sono sentito per niente a mio agio in tale situazione.

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da crociato Vedi messaggio
    Lo sci è montato con la piastra piston e i nuovi marker della prossima stagione xrace 16. l'innovazione più importante è comunque la piastra piston già in uso su BLizzard. La misura del 176 è la più corta con la piston al di sotto non la montano.

    E' uno sci che ha due facce.

    L'entrata in curva è davvero intuitiva, per nulla complicata. Questo consente di introdurlo bene negli archi di curva brevi o medi e a velocità anche piuttosto basse su terreno non molto pendente. Richiede, tuttavia, anche in questo caso centralità e di essere un pò lavorato nel fine curva. E' comunque in queste condizioni di utilizzo sufficientemente docile, piuttosto prevedibile e decisamente semplice da portare non richiedendo grosso sforzo fisico.

    Le cose cambiano piuttosto decisamente (ed in bene a mio parere considerato che è uno sci da gigante) aumentando gli archi e la velocità. la curva agonistica viene sempre introdotta con grande semplicità di esecuzione, è piuttosto immediata e lo sci - anche grazie alla piastra - è precisissimo e di stabilità eccellente. La fase più "complicata" che rende questo sci non proprio alla portata di chiunque è l'uscita. Occorre non solo centralità ma dev'essere lavorato bene, occorre avere tecnica e forza per deformalo e chiudere la curva. Se si fa questo la reazione in chiusura è sorprendentemente equilibrata per elasticità e progressione ma se non si riesce son dolori perchè tende ad andare per la sua strada complicando il recupero. Diventa, a velocità ed archi importanti, uno sci che ricorda da molto vicino gli sci da gara anche per le reazioni e l'impegno fisico che richiede. Se questo è lo sci, pari dev'essere la scarpa. A dir la verità il mio lange xt 130 in curva da gigante e durante la massima pressione mi pareva un pò al limite.

    Come ho scritto l'ho provato, volontariametne, in misura 176 poichè lo ritenevo più che sufficiente per usarlo al 90% in curve medie e velocità ridotta, pensando che la misura più lunga avrebbe aggiunto fatica. In realtà siccome l'ho trovato così "amichevole" proprio nell'uso che prevalentemente ne farei, mi sono ripromesso di provarlo in misura 182 per guadagnare centrimetri in stabilità senza appesantire la sciata rilassata in archi corti o medi.
    Citazione Originariamente scritto da EMMAR Vedi messaggio
    Ciao crociato.

    Ho letto volentieri la tua ottima recensione...
    Io ho appena comperato il Blizzard WRC 182 con piastra piston.

    Sono riuscito ad usarlo per ora una sola volta questo Giovedì sulle piste di Moena/Lusia.

    Essendo in nostri sci fratelli l'uno dell'altro, posso confermare tutte le tue impressioni descritte!!!

    Ti volevo chiedere visto che non ne parli affatto , come hai trovato lo sci durante l'esecuzione di curve stette su terreno ripido e con fondo duro!!!

    Io purtroppo devo dire essere stata l'unica nota dolente della giornata in quanto non mi sono sentito per niente a mio agio in tale situazione.
    Mi intrufolo, anche io da un anno ormai ho il cugino Wrc in misura 176 con piastra Piston, raggio 19 (sono alto 170, peso 75).

    La recensione sul Dobermann di crociato è ampiamente sovrapponibile alle mie sensazioni con il Blizzard. Unica differenza, l'inserimento in curva a velocità basse: non mi sembra così immediato e intuitivo sul Wrc, occorre dargli un po' di abbrivio per poterlo fare entrare bene.

    A differenza di EMMAR lo trovo preciso, stabile e reattivo anche sul duro e ripido, ma forse potrebbe dipendere anche dal fatto che, in queste condizioni, io non sono in grado di metterlo in crisi. Cioè: è sicuramente uno sci di range superiore al mio limite tecnico.

    Confermo che la chiusura delle curve necessiti di attenzione, ho dovuto farci l'abitudine provenendo da uno sci 170 che faceva 16 metri di raggio.

    In conclusione, a me piace molto, lo consiglio a chi cerca uno sci che richieda impegno ed è un po' stufo dei gs negozio ammorbiditi di ultima generazione (ormai in tutto e per tutto quelli che fino a 3 o 4 anni fa erano rc).

  6. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da blizzy Vedi messaggio
    Mi intrufolo, anche io da un anno ormai ho il cugino Wrc in misura 176 con piastra Piston, raggio 19 (sono alto 170, peso 75).

    La recensione sul Dobermann di crociato è ampiamente sovrapponibile alle mie sensazioni con il Blizzard. Unica differenza, l'inserimento in curva a velocità basse: non mi sembra così immediato e intuitivo sul Wrc, occorre dargli un po' di abbrivio per poterlo fare entrare bene.

    A differenza di EMMAR lo trovo preciso, stabile e reattivo anche sul duro e ripido, ma forse potrebbe dipendere anche dal fatto che, in queste condizioni, io non sono in grado di metterlo in crisi. Cioè: è sicuramente uno sci di range superiore al mio limite tecnico.

    Confermo che la chiusura delle curve necessiti di attenzione, ho dovuto farci l'abitudine provenendo da uno sci 170 che faceva 16 metri di raggio.

    In conclusione, a me piace molto, lo consiglio a chi cerca uno sci che richieda impegno ed è un po' stufo dei gs negozio ammorbiditi di ultima generazione (ormai in tutto e per tutto quelli che fino a 3 o 4 anni fa erano rc).
    rispondo ad entrambi.
    ho da sempre un debole per blizzard che usavo quando facevo gare. in passato secondo me soffriva un pò il molto duro ora mi pare sia cambiato molto ed in meglio su questo terreno. proprio ieri ho fatto due giri sulla gran risa con il gs 184cm (il fis) di un rgazzino agonista e quando sono riuscito a mollarli (da tra quarti dell'ultimo muro) ho trovato sensazioni ormai dimenticate....anche dalle mie gambe :). in ogni caso complimenti per i vostri acquisti.
    tornando al più malleabile wrc piston non l'ho mai provato ma confermo che è molto molto simile al dobermann gsr piston (il nuovo ha, appunto, la piston e non ha la costruzione edt in carbonio. insomma è più simile al gs wc) sia per geometrie che per struttura salvo per la punta che è studiata un pò diversa. mi hanno detto (il laboratorio dove mi faccio preparare gli sci hanno un rapporto molto diretto con il gruppo tecnica) che la forma della punta del dobermann dovrebbe permettere un'entrata curva più "semplice".
    non ho scritto di curve strette (cortoraggio) sul ripido perchè non l'ho provato per questo. un pò di corto raggio (a mio modo ) l'ho fatto e mi pare che sia sufficientemente reattivo e però un pò stancante proprio per la chiusura. nell'arco medio (serpentina) invece mi è molto piaciuto proprio per quella "facilità" d'entrata anche se, come ho scritto, l'uscita curva è - a mio parere, giustamente - laboriosa ma gestibile in quest'arco. Con sicurezza posso dire che non perdona errori di centralità, rendendo tutto molto più difficile in caso di arretramento (l'ho testato anche in questo ...).
    per quanto dice blizzy circa l'inserimento curva a bassa velocità, può essere (ma è un'ipotesi) che le diverse sensazioni dipendano dalla diversa punta, come ho scritto, e dal tipo di sciata. la mia non è particolarmente leggera (ne io lo sono, pesando quasi 90 kg) e i fratelli blizzard/nordica sono sci con bella struttura che richiedono non solo tecnica corretta ma di essere trattati per ciò che sono, ovvero sci da (quasi) gara.

  7. #5

    Predefinito

    Non capisco se gli si testati sono i GSR EDT EVO oppure i GS WORLD CUP PISTON PLATE/EDT da quel che ho capito dovrebbero essere i gsr o sbaglio?

  8. #6

  9. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MatAlleghe Vedi messaggio
    Non capisco se gli si testati sono i GSR EDT EVO oppure i GS WORLD CUP PISTON PLATE/EDT da quel che ho capito dovrebbero essere i gsr o sbaglio?
    sono i prossimi gsr con piastra piston. come vedi dalla foto sono piuttosto diversi dall'attuale evo, non solo perchè non c'è più la pistra evo, appunto, ma perchè perdono la costruzione edt, avvicinandosi molto agli attuali gs wc che (ma credo tu già lo sappia) montano la piston




  10. Skife per crociato:


  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #8
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    scafi lange rx 100, sci morbidoni head xrc e noleggiatore controvoglia di gs vari

    Predefinito

    Tra le altre cose i dobermann gsr piston-plate 176 cm mod. 15/16 sono gli sci che usa Paolo De Chiesa in campo libero... (fonte pagina fb ufficiale)

  13. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da crociato Vedi messaggio
    sono i prossimi gsr con piastra piston. come vedi dalla foto sono piuttosto diversi dall'attuale evo, non solo perchè non c'è più la pistra evo, appunto, ma perchè perdono la costruzione edt, avvicinandosi molto agli attuali gs wc che (ma credo tu già lo sappia) montano la piston



    grazie della spiegazione! Quindi da quest'anno faranno il gsr simile al gs wc con la piston...
    Ultima modifica di MatAlleghe; 06-10-2016 alle 10:29 PM.

  14. #10

    Predefinito

    È già i gsr evo erano tosti rispetto alla maggior parte degli altri gs negozio, questi secondo voi saranno paragonabili al master della rossignol?

  15. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MatAlleghe Vedi messaggio
    È già i gsr evo erano tosti rispetto alla maggior parte degli altri gs negozio, questi secondo voi saranno paragonabili al master della rossignol?
    Penso proprio di sì, anche se non ho provato i Rossi. Avevo intercettato l'anno scorso una recensione su Epic Ski che poneva sullo stesso piano i cugini Blizzard Wrc e i Master.

  16. #12

    Predefinito

    provati per tre giorni i 182 gsr piston su nevi molto diverse (invernale in cima alla marmolada con riporti da vento; lastrata e spazzata dal vento a quote più basse e bella dura ad arabba e su alcune piste della val badia; lastra che si rompeva nel rientro ad alleghe).
    lo sci è stabilissimo sul duro, il corto raggio viene bene. il resto è il suo mestiere quindi non mi dilungo. ovviamente sul molle e sulla lastra che si sfonda occorre fare attenzione alla pressione e lo sci diventa un pò pesante.
    il giro migliore sulla fodoma ghiacciata (lastrata perchè spazzata un pò dal vento), lo sci è perfetto per queste condizioni di duro dando grande sicurezza, perfetta tenuta che consente di ridurre il raggio e fare belle pieghe. lo si mette sullo spigolo e da lì non si muove. il 182, per me, meglio del 176.

  17. Skife per crociato:


  18. #13

    Predefinito

    L'ho provato l'altro ieri anch'io ad Alleghe, insieme agli scarponi dobermann gpx 130. Molto stabile, ho provato il 182. L'amico che me li ha fatti provare, che lavora in nordica, mi ha detto che fino al 176 montano la evo, dal 182 in poi si può scegliere la Piston o la evo. La struttura dello sci comunque non è cambiata, l'EDT mi ha detto che si può scegliere se montarlo o no.
    Ultima modifica di MatAlleghe; 06-10-2016 alle 10:30 PM.

  19. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MatAlleghe Vedi messaggio
    L'ho provato l'altro ieri anch'io ad Alleghe, insieme agli scarponi dobermann gpx 130. Molto stabile, ho provato il 182. L'amico che me li ha fatti provare, che lavora in nordica, mi ha detto che fino al 176 montano la evo, dal 182 in poi si può scegliere la Piston o la evo. La struttura dello sci comunque non è cambiata, l'EDT mi ha detto che SI PUÒ SCRGLIERE di montarlo o no.
    da quello che so la misura minima per la piston è il 176. io a marzo ho provato il 176 con piston (le foto sopra). vero poi che fanno entrambe le versioni piston - evo. Non so, invece, sulla possibilità di avere edt con la piastra piston. proverò a chiedere al laboratorio, però mi sembra strano perchè da quanto mi è stato detto con la piston l'edt non ci va. chiedo.
    ma provati sul ghiaccio di prima mattina e ventato (fodoma ad arabba venerdì scorso) non mi pare che abbiano bisogno dell'edt.

    l'altro ieri .. cioè domenica? hai girato in tracciato? ho visto che una pista (perdona non conosco i nomi, era quella che parte a destra della seconda cabinovia e finisce sull'azzurra che arriva dalla zona di Palafavera) era chiusa per allenamenti.

  20. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da crociato Vedi messaggio
    da quello che so la misura minima per la piston è il 176. io a marzo ho provato il 176 con piston (le foto sopra). vero poi che fanno entrambe le versioni piston - evo. Non so, invece, sulla possibilità di avere edt con la piastra piston. proverò a chiedere al laboratorio, però mi sembra strano perchè da quanto mi è stato detto con la piston l'edt non ci va. chiedo.
    ma provati sul ghiaccio di prima mattina e ventato (fodoma ad arabba venerdì scorso) non mi pare che abbiano bisogno dell'edt.

    l'altro ieri .. cioè domenica? hai girato in tracciato? ho visto che una pista (perdona non conosco i nomi, era quella che parte a destra della seconda cabinovia e finisce sull'azzurra che arriva dalla zona di Palafavera) era chiusa per allenamenti.
    Probabilmente ero su quella😃 ma non sono sicuro che intendiamo la stessa pista (ce ne sono due vicine che vengono chiuse per allenamenti, una per la mia categoria e una per i più piccoli). Il tracciato era per raggio >23, ma ho provato lo sci sia fra le porte che in campo libero. La misura minima per la piston da quello che avevo capito era 182, ma potrebbe essere 176 come dici tu. Riguardo all'EDT mi spiego meglio: da quel che ho capito non è montato normalmente, ma é compatibile e mi è stato riferito che si può montare su richiesta.
    Ultima modifica di MatAlleghe; 06-10-2016 alle 10:32 PM.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •