Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Vacanze dolomitiche 15-19 febbraio 2015

  1. #1

    Predefinito Vacanze dolomitiche 15-19 febbraio 2015

    Cari amici del forum, forse vi ricorderete che mesi fa avevo chiesto il vostro aiuto per scegliere la località sciistica dove trascorrere le vacanze di carnevale. Dopo lunga valutazione di tutti i fattori per noi importanti nella buona riuscita di una vacanza, ci siamo decisi per le Dolomiti con base in Val Gardena e più precisamente a Selva. Grazie al forum ci siamo inoltre già fatti un'idea di dove andare e cosa fare durante i cinque giorni. Diciamo che la lista delle piste "to-do" era piuttosto lunga ed avevo i miei dubbi che con due bimbe di 9 anni al seguito saremmo riusciti a fare tutto. Beh, mi sono dovuto ricredere!
    Ma andiamo con ordine!

    L'Hotel.

    Per le vacanze abbiamo scelto il Garni Dolomiè di Selva. L'hotel si situa direttamente alla partenza della sciovia 38 Campo Freina che funge da collegamento con la cabinovia del Ciampinoi. L'hotel dispone di parcheggi gratuiti, locale di deposito sci, camere spaziose e colazione nella norma ma più che sufficiente. La zona piscina e SPA è decisamente il punto di forza della struttura, unitamente alla sua posizione. Per la prossima stagione sono inoltre previsti importanti lavori di ristrutturazione che porteranno l'hotel ad una categoria superiore (da 3*S a 4*).

    Domenica 15 febbraio

    Sveglia relativamente presto e prima sorpresa: ha nevicato tutta la notte e a Giubiasco ci sono almeno 10 cm di neve fresca. Decidiamo di partire subito e fare colazione poi per strada.
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150215_073701.jpg
Visite:	86
Dimensione:	145.4 KB
ID:	54503

    Fino al confine le condizioni delle strade sono poco confortevoli ma poi le cose migliorano. Verso Milano e la Brinza piove, in zona lago di Garda è asciutto e salendo in val Gardena è coperto con leggerissimo nevischio portato dal vento. Arriviamo a Selva verso le 13.00, prendiamo possesso della camera e facciamo due passi in paese. Vorremmo già aquistare gli Skipass ma i documenti sono alla reception dell'hotel quindi... nada. Ci fermiamo a pranzo al ristorante Krone e non posso far a meno di notare quanti sciatori che fanno il Sellaronda si fermano qui per un pasto caldo. Visto la meteo poco clemente è sicuramente più confortevole qui che non fermarsi in una baita in quota. Verso le 15 torniamo in albergo e ci tuffiamo nella meravigliosa area SPA. Le due bimbe si godono la piscina mentre noi adulti ci coccoliamo tra saune e bagni di vapore.
    Dopo una doccia e un po' di relax (sai che giornata stressante...) usciamo a cena e ci fermiamo al ristorante Des Alpes. Sicuramente non il ristorante più chic di Selva ma si mangia bene a prezzi direi onesti. Ormai la prima giornata è trascorsa e, causa la meteo, non abbiamo ancora avuto occasione di capire la bellezza che ci circonda.

    Lunedì 16 febbraio

    Alle 7.30 siamo già svegli e non vediamo lora di scoprire la meteo che cosa ci riserva. Aperte le tende ecco la prima sorpresa: nemmeno una nuvola!
    Allegato 54477
    Dalla finestra della nostra camera si vede il Sella che da qui non mi entusiasma più di tanto... Vabbè vedremo poi.
    Dopo una colazione di tutto rispetto, eccoci pronti ad affrontare la prima giornata di sci. Mentre le donne finiscono i preparativi, io recupero i documenti e vado a comperare gli Skipass: presso la cassa di risparmio ci sono ben 6 casse aperte e in 5 minuti sbrigo la pratica. 2 adulti e due bimbi di 9 anni per 4 giorni di Dolomiti Superski alla modica cifra di 660 Euro.
    Alle 9.00 siamo alla prima sciovia e alle 9.20 siamo in cima al Ciampinoi.
    Ragazzi, all'uscita della cabina ci si staglia davanti una vista mozzafiato! Per noi che eravamo ancora vergini di Dolomiti ci fa restare senza fiato! Una cartolina.
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	IMG-20150220-WA0057.jpg
Visite:	134
Dimensione:	376.4 KB
ID:	54478 Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150218_091649.jpg
Visite:	111
Dimensione:	226.6 KB
ID:	54479

    Propongo alle bimbe di aggirare il primo muretto passando dalla Ciampinoi 6 ma non ne vogliono sapere e si buttano a capofitto sulla Ciampinoi 5. Meglio così, non dovrò preoccuparmi sulle piste da fare (nere escluse naturalmente). Scendiamo fino a Plan de Gralba tutto d'un fiato e poi risaliamo con la seggiovia del Seteur. Via verso la Città dei Sassi (carina ma troppo piatta la pista) e poi saliamo con la Sasso levante. C'è parecchia gente in giro ma i panorami sono mozzafiato.
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150216_100947.jpg
Visite:	99
Dimensione:	126.5 KB
ID:	54483 Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150216_101830.jpg
Visite:	132
Dimensione:	209.3 KB
ID:	54484 Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150216_114019.jpg
Visite:	113
Dimensione:	96.0 KB
ID:	54485 Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150216_114027.jpg
Visite:	114
Dimensione:	159.6 KB
ID:	54486
    Dopo tanti impianti il richiamo di una pista lunga si fa impellente e allora scendiamo per la pista "Tre" fino al Lupo Bianco, risaliamo al Belvedere di canazei e poi riscendiamo fino al Lupo Bianco. Queste due belle e lunghe piste rosse sono state apprezzate nonostante la molta gente in giro. Tornati in zona Passo Sella scendiamo fino in paese a Selva ma non ancora soddisfatti ci rifacciamo le due sciovie (38 e 39), risaliamo in cabina al Ciampinoi e poi ci buttiamo giù dall'ormai rovinatissima Ciampinoi 4 fino alla porta dell'albergo.
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150216_144656.jpg
Visite:	104
Dimensione:	158.5 KB
ID:	54489
    Come prima giornata di sci direi non male.
    Dopo due orette in piscina usciamo per la cena che consumiamo al ristorante pizzeria Ciampinoi. Vabbè...

    Martedì 17 febbraio.

    Sembra che la meteo ci abbia preso in simpatia e come per il giorno precedente il cielo si presenta senza l'ombra di una nuvola.
    Solita colazione alle 8.00 e alle 9.00 siamo già a prendere la seggiovia Costabella. Oggi in programma c'é un giro in Alta Badia.
    Dopo la breve discesa a prendere la cabina del Danter, eccoci in cima a gustarci un bel panorama verso il Passo Gardena.
    La discesa fino a Colfosco è molto bella, con passaggi aperti ed altri in boschetti, all'ombra dell'imponente Sella che da qui mostra tutta la sua grandezza.
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150217_124116.jpg
Visite:	92
Dimensione:	172.2 KB
ID:	54488
    Ci imbarchiamo sulla nuova Borest e poi sulla Boè. Finalmente rimettiamo gli sci ai piedi e scendiamo al Passo Campolungo per risalire al Cherz. Facciamo un paio di discese qui visto che ora, fuori dal circuito del Ronda, c'è molta meno fila agli impianti e meno gente in pista. Scendiamo poi sull'altro versante per una tranquilla blu e poi saliamo al Pralongia. Da qui la vista è spettacolare.
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150217_111004.jpg
Visite:	78
Dimensione:	167.3 KB
ID:	54490 Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150217_111013.jpg
Visite:	103
Dimensione:	203.3 KB
ID:	54491
    Ci lanciamo a tutta sulla 9b fino a San Cassiano con una tappa bombardino alla baita Soraghes.
    A San Cassiano c'è parecchia gente e decidiamo di dirigerci senza deviazioni verso l'asse di rientro. Non vorremmo restare imbottigiliati da qualche parte. Peccato perchè avremmo fatto volentieri la rossa che scende a San Cassiano e magari anche una Altig a La Villa. Scendiamo a prendere la seggiovia Biok e poi facciamo la discesa fino a Corvara tutta d'un fiato. Incredibile ma alla Borest non troviamo nessuno in colonna! Rientriamo con gli impianti fino al rifugio Jimmy per un pranzo frugale ed un bagno di sole. Le bimbe si arrampicano nella neve fin sotto i Cir...
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150217_134345.jpg
Visite:	123
Dimensione:	214.6 KB
ID:	54492 Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150217_134405.jpg
Visite:	111
Dimensione:	165.9 KB
ID:	54493
    Dopo un paio di discese lungo le seggiovie del passo Gardena, ci facciamo la Danter per rientrare in paese e via in piscina e SPA. Nota a margine: alle 15.00 in paese facevano 12 gradi!!!
    Quando la sera a cena con le bimbe parliamo della giornata, ci dicono che gli è piaciuta ma le piste erano troppo poco ripide! A questa affermazione mi dico che non averle portate all'Alpe di Siusi non è poi stata un'idea malaccio ;-) Queste sono tipe da piste rosso scuro!

    Mercoledì 18 febbraio.

    Dopo la zona del Passo Sella e dell'Alta Badia, oggi vogliamo girarci la Val Gardena.
    Ma prima voglio vedere anche la zona del Mont de Seura!
    Saliamo al Ciampinoi e poi per la solita 5 andiamo al Plan. Saliamo questa volta al Piz Sella e scendiamo al Comici a farci un paio di Snowpark (si sono divertiti di più i genitori delle bimbe...). Dopo un po' scendiamo dalla pista Tramans verso il Monte Pana. La pista è bella nella parte iniziale, con cambi di pendenza e passaggi nei boschi. L'ultimo tratto è un piattone da sci di fondo... Al Monte Pana cambia completamente la tipologia di sciatore. Qui famiglie e sciatori alle prime armi. Torniamo via seggiovie Seura, Tramans e Pize Pranseies al Ciampinoi e ci buttiamo sulla Saslong B. Gran bella discesa che passa a fianco del castello. Via Ronda Express e cabina saliamo al Col Raiser e poi con la lunga seggiovia siamo al Seceda
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150218_121930.jpg
Visite:	97
Dimensione:	178.5 KB
ID:	54494 Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150218_121943.jpg
Visite:	112
Dimensione:	162.5 KB
ID:	54495
    Ora finalmente possiamo affrontare La Longia!!!
    Giù a capofitto fino al rifugio Val d'Anna dove ci aspettano costine e Kaiserschmarren (lo so che qui dovevo mangiare lo Strudel... sarà per l'anno prossimo)
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150218_125128.jpg
Visite:	116
Dimensione:	199.3 KB
ID:	54496 Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150218_125142.jpg
Visite:	106
Dimensione:	119.0 KB
ID:	54497

    Arriviamo in fondo e risaliamo al Seceda per farci un'altra discesona fino a Santa Cristina. Che spasso queste discese belle lunghe! Gente in pista ce n'era comunque parecchia anche qui ma siamo stati proprio contenti di aver visto anche questo versante della valle.
    Risaliamo al Ciampinoi per poi scendere dalla 4 in albergo
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150218_151752.jpg
Visite:	105
Dimensione:	190.2 KB
ID:	54498
    Come tradizione vuole, l'ultima cena delle vacanze la facciamo in un ristorante diciamo chic ed allora via al Nives. Ottimo ristorante con piatti ricercati e ben presentati. Addirittura hanno la carta bambino che in un ristorante di questo genere non è per nulla scontato trovare.


    Giovedi 19 febbraio

    Ultimo giorno... sigh :-(
    L'idea iniziale era di oggi farci l'Alpe di Siusi ma visto che le bimbe hanno giudicato troppo piatta l'Alta Badia, preferiamo restare in zona Ciampinoi e Comici.
    Risaliamo al Ciampinoi, discesa al Plan e poi su al Seteur. Ci facciamo 4-5 volte lo snowpark e 4-5 il Gran Paradiso con tutte le sue varianti nei boschetti, slalom gigante, discesa via Piz Seteur,...
    Facciamo anche due volte la Falk che nessun altro sembra apprezzare ma che a noi è piaciuta davvero tanto.
    Dopo pranzo ci facciamo una Ciampinoi 6 e poi scendiamo. Si sono fatte ormai le 15 e ci aspettano 4.5 ore di viaggio.
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150218_104928.jpg
Visite:	88
Dimensione:	186.2 KB
ID:	54499 Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20150219_084859.jpg
Visite:	92
Dimensione:	128.7 KB
ID:	54500
    Ciao Selva, ciao Dolomiti. Torneremo l'anno prossimo perchè sulla lista dei "to-do" ci sono ancora troppe cose.

    Grazie a tutti voi del forum per le preziose informazioni e suggerimenti che hanno reso questa vacanza assolutamente indimenticabile.

    Note finali

    Nonostante la pochissima neve naturale e le temperature quasi primaverili, le piste tenevano bene fin verso le 14.30 - 15.00. Complimenti quindi a tutti quelli che lavorano sulle piste. Alla mattina si trovavano sempre condizioni ottimali.
    Bellissimi i 1000 rifugi sparpagliati sui chilometri di piste. Un plauso particolare al rifugio Val d'Anna per la simpatia e cortesia del personale e la qualità dei piatti offerti, il tutto a prezzi davvero onesti.
    Bello il paese di Selva, ottima l'organizzazione alle casse per l'aquisto degli skipass. Notevole la possibilità sul sito del Dolomiti Superski di vedere le statistiche delle proprie performances.
    I paesaggi dolomiti sono assolutamente unici e meritano sicuramente anche in estate di essere scoperti.

    Sulla mia lista "to-do" rimangono ancora parecchi punti non visitati, su tutti:
    - Piste Lagazuoi, Boè, Altig, Vallon.
    - Visita della zona della Marmolada
    - Santa Croce e Valle Stella Alpina.

    Ne risulta che per le prossime vacanze invernali non ci sono dubbi sulla destinazione!!
    Ultima modifica di chris76; 24-02-2015 alle 07:38 AM.

  2. Lo skifoso chris76 ha 7 Skife:


-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •