Mostra risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: Attacco Radical - Quanto devono entrare i due perni nelle boccole dello scarpone?

  1. #1

    Predefinito Attacco Radical - Quanto devono entrare i due perni nelle boccole dello scarpone?

    Buonasera
    un quesito agli esperti!
    1) Mi sono appena arrivati ordinati online sci con attacchi radical montati in base alla lunghezza da me dichiarata della lunghezza della suola scarpone (scritta su di esso) ovviamente come scritto nella lettera di Conrad l'attacco va ora regolato millimetricamente. Attualmente i perni entrano non più di due mm all'interno delle boccole degli scarponi, a me sembra poco, ma c'é una misura precisa? vedendo altre foto online pare almeno un mezzo centimetro.

    2) Per la regolazione din ho lascoato loro i miei dati: peso 73 kg livello di sciata buono in base a questo hanno regolato a 7 din. E' normale? Perché a me sembrano un po' pochi, la talloniera la sento un po' troppo lenta ossia che tende a ruotare (ad aprirsi) con poco sforzo.

    Allego foto








    Grazie per vostri consigli.

    ciao
    marco

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2

    Predefinito

    ehm hai voluto comprare on line....e allora te la gratti

    scherzo


    dovresti avere uno spessore bianco da mettere tra lo scarpone e l'attacco serve per fare la misura corretta.

    Per quanto riguarda i din devi regolare sia l'asse x che y sono due viti diverse e generalmente dipendi come sci, io sono 74 e le tengo a 9 -su quelli che hanno scala fino a 10 e 10 su quelli che hanno fondo scala 12.

  4. #3

    Predefinito

    Se quella foto è ad attacco tutto chiuso non è molto buono.

    Ci devono essere 5 mm di distanza, e influenza anche la tarature di sgancio ovviamente.

  5. #4

    Predefinito

    Ciao,

    si é l'attacco tutto chiuso.. volevo postarvi due foto, dovrebbero esse queste le tarature delle regolazioni se ho capito qualcosa: (prima volta che vedo da vicino un dynafit)





    quindi se ho ben capito le regolazioni sono due, entrambe poste sulla talloniera, il vitone grande che si gira con una moneta regola i din rotazione della torretta - talloniera e sopra la vite più piccolina regola i din dei pernetti, solo che su questi ultimi ci sono sette linette senza nessun numero non so se corrispondono a 7 din.
    Comunque le regolazione che mi ha messo conrad sono: il vitone sta a 6 din mentre la taratura quella sopra della vite più piccola sta sulla 4 linetta.
    Ad ogni modo non tocco niente poi quando vado a Bormio o Livigno vado da uno skiman e mi faccio regolare da lui.

    Ciao

  6. #5

    Predefinito

    belle foto dettagliate!
    almeno capiscono tutti! bravo

    i din regolali come sugli attacchi da pista
    la distanza della talloniera dallo scarpone dovrebbe essere 5 mm (c'è uno spessore che fa da passa non passa nella scatola degli attacchi)

  7. #6

    Thumbs up

    Ciao
    veramente erano gli altri che dovevano spiegare a me e non io a loro!
    ma se dici che ho scritto tutto bene allora ok.
    Prima farò le prove in pista, curva saltate ecc. per vedere se tengono
    non vorrei ritrovarmi senza sci in qualche canalino perché si é staccato al primo salto

  8. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ENO-RIDER Vedi messaggio
    belle foto dettagliate!
    almeno capiscono tutti! bravo

    i din regolali come sugli attacchi da pista
    la distanza della talloniera dallo scarpone dovrebbe essere 5 mm (c'è uno spessore che fa da passa non passa nella scatola degli attacchi)
    5mm ok! si infatti era grosso modo quello che avevo visto da altre foto online.
    Sul libretto istruzioni degli attacchi c'era scritto molto poco, anche perché queste regolazioni in genere le fanno gli addetti ai lavori (skimen ecc.)

    ciao

  9. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mbalerna Vedi messaggio
    Ciao
    veramente erano gli altri che dovevano spiegare a me e non io a loro!
    ma se dici che ho scritto tutto bene allora ok.
    Prima farò le prove in pista, curva saltate ecc. per vedere se tengono
    non vorrei ritrovarmi senza sci in qualche canalino perché si é staccato al primo salto
    hai scritto tutto giusto

  10. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mbalerna Vedi messaggio
    5mm ok! si infatti era grosso modo quello che avevo visto da altre foto online.
    Sul libretto istruzioni degli attacchi c'era scritto molto poco, anche perché queste regolazioni in genere le fanno gli addetti ai lavori (skimen ecc.)

    ciao
    questo non è vero ogni sciatore dovrebbe essere in grado di fare le regolazioni sul proprio materiale e comunque è talmente banale che non puoi non farcela da solo.

  11. Skife per Carloropa:


  12. #10

    Predefinito

    Spessore dovrebbe essere 5,5mm.
    Ci sono discussioni enormi sulla regolazione (compresa una recente e attiva in questi giorni)

  13. #11

    Predefinito

    per la precisione ufficialmente la distanza talloniera scarpone (per vertical e radical) per dynafit è 5,5 mm. (secondo alcuni il loro distanziale è però 5.3 mm.)

    prima indicavano 6 mm., poi anno cambiato a 5,5
    io li metto a 5 mm (a mio rischio e pericolo ) perché mi sento più sicuro e stabile, ma non andrei più vicino perché rischi inconvenienti maggiori (in particolare su sci morbidi che flettano bene sotto lo scarpone, e con scarponi con intaglio non profondo)

    sappi che pochi decimi di mm fanno comunque molta differenza, sperimentato personalmente su attacchini race

    ultimo consiglio, trovati uno spessore certo per regolarli, è l'unico modo per fare un buon lavoro , io uso una brugola da 5 che è precisa
    (ps per gli speed vecchi distanza 4 mm.)

  14. #12

    Predefinito

    Ciao
    Per la misurazione esatta dei 5,5mm ho il calibro/spessimetro professionale della Vittorio Martini -
    quindi per il momento lo metterò a 5,5 che mi pare di aver capito debba essere la misura standard.
    Volevo chiedervi se mettendoli ad una distanza inferiore dei 5,5 oltre al fatto che va a compromettere
    la flessibilità dello sci soprattutto in quelli morbidi, va anche a compromottere il fattore sicurezza, ossia
    la talloniera immagino tende ad aprirsi con più difficolta?

  15. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mbalerna Vedi messaggio
    Ciao
    Per la misurazione esatta dei 5,5mm ho il calibro/spessimetro professionale della Vittorio Martini -
    quindi per il momento lo metterò a 5,5 che mi pare di aver capito debba essere la misura standard.
    Volevo chiedervi se mettendoli ad una distanza inferiore dei 5,5 oltre al fatto che va a compromettere
    la flessibilità dello sci soprattutto in quelli morbidi, va anche a compromottere il fattore sicurezza, ossia
    la talloniera immagino tende ad aprirsi con più difficolta?
    In linea teorica se ti trovassi in una "cunetta" la talloniera potrebbe essere a contatto con lo scarpone e impedire o sgancio.
    E' SOLO una questione di funzionamento dell'attacco, non va a compromettere le caratteristiche dello sci

  16. #14

    Predefinito

    Ho capito
    ho le idee un po' più chiare ora su questi attacchi.
    Devo solo aspettare la neve e farci un po' di pratica.
    Grazie a tutti per vostre esaurienti spiegazioni.

    Ciao
    Marco

  17. #15

    Predefinito

    sì ad entrambi gli effetti:
    da una parte (a sci piatto) l'attacco si apre decisamente con più difficoltà, con differenze notevoli per pochi decimi di distanza,
    secondo effetto in flessione sci lo scarpone può arrivare a toccare l'attacco rendendo un tutt'uno rigido puntale-scarpone-talloniera, su sci leggeri da gara ad esempio può portare a strappare il puntale, comunque l'insieme non lavora come dovrebbe




Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •