Pagina 22 di 24 PrimoPrimo ... 12131415161718192021222324 UltimoUltimo
Mostra risultati da 316 a 330 di 360

Discussione: Val di Fiemme (Lusia, Cermis, Latemar) - Info e News

  1. #316

    Predefinito

    Beh, l’intero versante che taglia dal passo feudo e’ a rischio valanghe... ma solo li lo hanno chiuso. Altro passaggio obbligato per succhiare riparto.

  2. #317

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Beh, l’intero versante che taglia dal passo feudo e’ a rischio valanghe... ma solo li lo hanno chiuso. Altro passaggio obbligato per succhiare riparto.
    azz ma è una guerra

    la pecca a Pampeago sono i parchegggi, per chi arriva verso le nove, da dove ha posteggiato alla partenza dell'impianto si prende degli aereosol di polvere e gas di scarico da paura, o rischia di essere investito se becca l'oraio di arrivo dei pulman. Non capisco perchè non si può fare solo una corsia pedonale. C'è un servizio di navette ultimamente

    Un po' di bianco




  3. Skife per Nuvola:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #318

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Nuvola Vedi messaggio
    azz ma è una guerra

    la pecca a Pampeago sono i parchegggi, per chi arriva verso le nove, da dove ha posteggiato alla partenza dell'impianto si prende degli aereosol di polvere e gas di scarico da paura, o rischia di essere investito se becca l'oraio di arrivo dei pulman. Non capisco perchè non si può fare solo una corsia pedonale. C'è un servizio di navette ultimamente

    Il servizio navette c'è da 20 anni 😅

    Su Pampeago ci sono svariati progetti... dal fare un tapis roulant a lato dei parcheggi, fino alla demolizione e rifacimento dello sporthotel e parcheggio interrato multipiano interrato nei pressi dell'attuale parcheggio asfaltato.delle corriere.

    Purtroppo mancano i soldi... si parla di lavori per decine di milioni di euro...

    Il mio sogno sarebbe vedere tutti i parcheggi sotterranei in alto, sotto le seggiovie, e, al posto degli attuali parcheggi (orrendi) un bel mega campo scuola... sai che miglioramento di impatto visivo?? E anche gli alberghi ne gioverebbero, anziché di aver la vista verso un parcheggio ghiaiato...

  6. Skife per 21Fede:


  7. #319
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Völkl code Uvo 2014, Salomon Xdr88 TI 2018; scarponi Head Raptor 140 RS

    Predefinito

    si ma se fai qualcosa del genere ti mettono i parcheggi a pagamento ed allora mi girerebbero (e non poco) le pelotas.

    piuttosto che sostituiscano la latemar con una cabinovia (anche se preferirei una seggiovia, 6 o 8 che sia) così da prender riparto e pagarsi due anni dopo l'aggiornamento dell'agnello (qui si che ci potrebbe stare la cabinovia visto il delta d'altitudine tra partenza ed arrivo e non mi darebbe fastidio).

    forse mancherebbe pure un bacino per il lato di Pampeago, chessò altri 50-60k m3, e dopo pensino ai parcheggi con l'avanzo dei riparti.

  8. #320

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da lugo89 Vedi messaggio
    si ma se fai qualcosa del genere ti mettono i parcheggi a pagamento ed allora mi girerebbero (e non poco) le pelotas.

    piuttosto che sostituiscano la latemar con una cabinovia (anche se preferirei una seggiovia, 6 o 8 che sia) così da prender riparto e pagarsi due anni dopo l'aggiornamento dell'agnello (qui si che ci potrebbe stare la cabinovia visto il delta d'altitudine tra partenza ed arrivo e non mi darebbe fastidio).

    forse mancherebbe pure un bacino per il lato di Pampeago, chessò altri 50-60k m3, e dopo pensino ai parcheggi con l'avanzo dei riparti.

    Entrambe le seggiovie sono state da poco revisionate per i 20 anni... appunto perché non avevano sufficienti fondi per nuovi impianti. Prima l'Agnello, poi la Latemar. Il bacino c'è, piccolino, ma c'è: sopra ai parcheggi, nei pressi del parco giochi (lo vedi se ti volti indietro mentri sali con la Latemar), anche questo da circa 20 anni. Più varie vasche interrate qua e là.

    Lugo, però convieni con me che attualmente il base impianti di Pampeago fa schifo... per fortuna che Valerio ha rifatto l'Hotel Scoiattolo... tutto.il resto è vergognoso...

  9. #321

    Predefinito

    Nella formula del riparto ci sono i metri di lunghezza e quelli di dislivello?
    basterebbe poi aggiungere un IF ovvero
    IF impianto sotto i 900m di lunghezza AND 300 m di dislivello allora riparto uguale X e tale x deve premiare impianti lunghi e razionali.

  10. Skife per Fabio:


  11. #322
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Völkl code Uvo 2014, Salomon Xdr88 TI 2018; scarponi Head Raptor 140 RS

    Predefinito

    a far bene qua servirebbe Fla, che è enciclopedico, io vado a braccio e memoria (che spero non mi abbandoni troppo).

    Latemar --> SGA4 --> anno costruzione 1988

    Agnello --> SGA4 --> anno costruzione 1990

    Direi che a 30 anni di media, e dopo qualche milioncino di sciatori trasportati, questi due impianti possono pure lasciare il posto a qualcosa di più recente.
    Anche perchè:
    1) entrambi servono bellissime piste;
    2) nel 60-70% del tempo non riescono a far defluire la gente;
    3) da quanto ho reperito in giro hanno funzionamenti molto energivori causa tecnologie datate (che bella parola politicamente corretta...)

    Se ITAP non ha i flussi di cassa adeguati alla loro sostituzione allora ha buttato via (secondo me) un'occasione fondamentale con la fusione assieme a obe e predazzo.

    non dico che debbano sostituire entrambi gli impianti nello stesso anno, ma se vogliono stare al passo dei loro cugini devono sostituire prima l'uno e poi l'altro. e perchè no mettere una tipologia d'impianto che gli possa portare un po' di cassa in più? successivamente ti fai un altro bacino (magari anche "solo" sui 40k m3) e vedrai che ti sei rimesso in pari se non sopra gli altri.

    sono miglioramenti che un gestore che guarda al medio lungo deve pianificare per non trovarsi al palo nel breve.

    il tutto sempre secondo me

    Ps discorso parcheggi: io non sono un amante dell'asfalto perchè porta molto calore rispetto al terreno, quindi ad ognuno la sua idea. certo a me da molto fastidio dover pagare un parcheggio a base impianti per dare più cassa ad una società che già mi chiede 40 e più euri (quando va bene) per sciare.
    Ultima modifica di lugo89; 06-11-2019 alle 02:26 PM.

  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #323

    Predefinito

    Si le date dei due impianti sono quelle.

    Ovvio che quantomeno la Latemar andava sostituita subito perché parliamo di un impianto prima serie, quindi i vantaggi di una sostituzione si farebbero sentire molto di più che su una sostituzione di un impianto metà anni 90', senza contare che quella seggiovia fa sempre code.

    Ma come dice 21Fede di soldi ne hanno pochi e, aggiungo, come dice gigiotto98 con le recenti sostituzioni di Obereggen (a presenze e passaggi invariati) ne avranno sempre di meno perché la torta sarà ripartita a favore di chi ha aumentato la sua quota riparto (Laner e Reiterjoch). Quindi se ITAP vuole mantenere gli attuali flussi di cassa deve o aumentare le presenze o sostituire impianti con altri a riparto maggiore.
    Questa è la logica buona o cattiva che va tenuta a mente.

    Va detto che per il bacino dovrebbero aver avuto le autorizzazioni per farne uno sul monte Agnello perché va ricordato che quello fatto questa estate è di Predazzo-Obereggen, quindi NON servirà alle piste di Pampeago che ora saranno quelle con minor disponibilità di acqua nello SkiCenter.

    Sulla fusione altri sono più informati di me, certo è che se fosse andata in porto quella completa con anche Pampeago probabilmente sarebbe bastato un unico bacino più grande (in luogo di quello alla Tresca+quello in progetto sul monte Agnello) e forse si sarebbero convogliati gli investimenti su Latemar ed Agnelo e sono dopo sulla Reiterjoch.

  14. Skife per fla5:


  15. #324
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Völkl code Uvo 2014, Salomon Xdr88 TI 2018; scarponi Head Raptor 140 RS

    Predefinito

    Il fatto è che avendone sempre meno varranno sempre meno in ottica di una nuova, se mai ci sarà la voglia e possibilità, fusione.

    Ergo non hanno molte alternative...

  16. #325

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Nuvola Vedi messaggio
    Il punto dove si taglia, se c'è neve, potrebbe rappresentare un pericolo, zona di scarico valanghe
    Ok, però prolungare la stradina "in sicurezza" non sarebbe un grosso investimento!! saranno 100metri di reti e protezioni

    Anch'io a volte ho maledetto quel punto, e dover scendere fino a Pampeago (che spesso è un carnaio) per poter andare a Obereggen

  17. Skife per emi70:


  18. #326

  19. #327

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da emi70 Vedi messaggio
    Ok, però prolungare la stradina "in sicurezza" non sarebbe un grosso investimento!! saranno 100metri di reti e protezioni

    Anch'io a volte ho maledetto quel punto, e dover scendere fino a Pampeago (che spesso è un carnaio) per poter andare a Obereggen
    basterebbe un ponte in legno, (quello non manca), per scavalcare lo scarico valanghivo. Di contro devi mettere in sicurezza tutto il pendio con una serie di paravalanghe, non il massimo per i miei gusti

  20. #328

    Predefinito

    Un paio di gazex da usare all'occorrenza forse sarebbero meglio.

  21. #329
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Völkl code Uvo 2014, Salomon Xdr88 TI 2018; scarponi Head Raptor 140 RS

    Predefinito

    eh ma se già ITAP ha i passaggi contati e questi gli servono come l'acqua nel deserto....

  22. #330

    Predefinito

    Itap non ha I passaggi contati, ma non ha un buon impianto d’innevamento che permetta di aprire tutte le piste entro Natale.

    Sostituire Latemar ed agnello con altre seggiovie non porta nessun vantaggio economico. E la portata e’ già al massimo di quanto la provincia autorizzerebbe. Egli impianti sono buoni ( anche la seggiovia che parte da Obereggen e’ della stessa serie ) .

    Per Fabio, la formula tiene conto anche della lunghezza e del dislivello, ma il peso fondamentale e’ dato dal tipo di impianto.

  23. Skife per gigiotto98:


Pagina 22 di 24 PrimoPrimo ... 12131415161718192021222324 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •