Pagina 8 di 14 PrimoPrimo 1234567891011121314 UltimoUltimo
Mostra risultati da 106 a 120 di 198

Discussione: Corsi per maestri di sci

  1. #106

    Smile

    Rispondo a Baldaxski, molto probabilmente non ai le giuste informazioni a riguardo la scuola SNOWPACK , il Demo Vid Baruca e la federazione slovena ZUTS. Snowpack e la Zuts non ti danno nessun "contentino" se sei preparato al punto giusto e ai una sciata che rientra nei parametri tecnici richiesti dalla federazione ai buone possibilita' di superare gli esami altrimenti non li passi, ma credo sia cosi' in qualsiasi altra "seria" federazione europea . Poi se un alievo maestro decide di voler perfezionare la propria tecnica e di prepararsi in maniera mirata e personale, facendo delle lezioni private, e' una decisione personale e non obbligata da nessuno. Funziona cosi' dappertutto, in Italia,Austria,Germania ecc. Non bisogna criticare chi decide di seguire una strada diversa da quella "Italiana" e le federazioni SERIE che operano con professionalita'. Diffidate invecie di Federazioni farlocche che promettono il mondo e poi alla fine dopo aver speso, in questo caso molti soldi, vi ritrovate con un pugno di mosche in mano.

  2. Skife per wind62:


  3. #107

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wind62 Vedi messaggio
    Rispondo a Baldaxski, molto probabilmente non ai le giuste informazioni a riguardo la scuola SNOWPACK , il Demo Vid Baruca e la federazione slovena ZUTS. Snowpack e la Zuts non ti danno nessun "contentino" se sei preparato al punto giusto e ai una sciata che rientra nei parametri tecnici richiesti dalla federazione ai buone possibilita' di superare gli esami altrimenti non li passi, ma credo sia cosi' in qualsiasi altra "seria" federazione europea . Poi se un alievo maestro decide di voler perfezionare la propria tecnica e di prepararsi in maniera mirata e personale, facendo delle lezioni private, e' una decisione personale e non obbligata da nessuno. Funziona cosi' dappertutto, in Italia,Austria,Germania ecc. Non bisogna criticare chi decide di seguire una strada diversa da quella "Italiana" e le federazioni SERIE che operano con professionalita'. Diffidate invecie di Federazioni farlocche che promettono il mondo e poi alla fine dopo aver speso, in questo caso molti soldi, vi ritrovate con un pugno di mosche in mano.
    Voglio sottolineare che nn era una attacco mirato alla tua scuola! Ho fatto il nome per semplicità essendo qui citata!!
    Inoltre nn criticavo il sistema!! E nemmeno la sua professionalità!
    Però diciamocelo arrivare al secondo livello per un italiano è INUTILE!

    Il mio ragionamento è semplice: vuoi lavorare?? Devi avere il terzo livello! Per averlo devi essere bravo, così bravo che nn avresti alcun problema a passare in Italia!! In questo caso il discorso economico è valido!
    Ma se sei scarso ti prepari un minimo e raggiungi il secondo livello, titolo con cui pulirsi il sedere in ambito lavorativo, questo titolo ti porta a credere di poter andare oltre... Ed è qui che ti prepari, giorni e giorni, e spendi spendi spendi spendi....
    TUTTE cose VISTE con i miei occhi!!
    Sono friulano conosco chi si sta preparando di la!! E so che per molti con tale livello tecnico è quasi una presa per il culo prepararli!!
    Dico quasi perché è chi paga a decidere!! Nn certo Snow pack a obbligarlo!!

  4. Skife per baldaxski:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #108

    Smile Corso maestri

    guarda che non e' proprio cosi', le cose sono cambiate, con il 2° livello IVSI puoi lavore in Italia e all'estero( Austria , Svizzera, Germania.ecc)in maniera temporanea e solo se aggregato a una scuola di sci. Non puoi lavorare come libero professionista. Se uno vuole cominciare a fare qualcosa e soprattutto a farsi un bagaglio di esperienze le possibilita' ci sono. Per fare il libero professionista internazionale ci vuole il 3°livello, il bollino MOU con l'Eurotest e l'Eurosicurite'. Con la federazione Slovena si puo' ottenere tutto questo.

  7. #109

    Predefinito

    in italia se non hai il Mou non insegni...
    in scuola da me hanno insegnato molti maestri sloveni... tutti costretti a inviare documentazione qui e poi attendere risposta! http://www.sportgoverno.it/percorsi/maestri-di-sci.aspx

    sarebbe un bel guadagno per la mia scuola far lavorare maestri meno qualificati sottopagandoli.
    questa pratica già in voga in altre località, a mio modo di vedere, è una gran presa per il sedere per alcuni clienti che si ritrovano a pagare per un servizio e invece ne ricevono un altro!!

  8. #110

    Predefinito

    Ottenere il primo livello equivale all'essere un maestro ausiliario (si insegna solo in Slovenia), il II livello e' un livello certificato dall associazione maestri IVSI. Il III livello e' un livello professionale - infatti, tramite gli aggiornamenti si ottiene il bollino ISIA e con il superamento dell'eurotest anche il bollino internazionale MOU, senza il quale non e possibbile lavorare all estero in Europa. la Slovenia e una delle poche nazioni che e certificata a questi livelli. Il titolo raggiunto non ha limiti di durata e non decade, mentre la licenza deve essere ri-confermata annualmente (dunque ogni stagione).


    ora mi sorge un dubbio....se con il terzo livello (ISIA card) ma senza eurotest (ISIA stamp o MOU) non posso insegnare all'estero... vuoi vedere che senza entrambi io lo possa fare?????????????????????

    fonte il vostro sito internet

  9. Skife per baldaxski:


  10. #111

    Smile

    Mi dispiace veramente che ci siano tutte queste incomprensioni ma e' talmente tutto chiaro che non vedo dove e' il problema e la questione che si pone. Ti devi veramente documentare molto bene altrimenti crei solo confusione e basta e questo non va' bene per chi legge tutti questi post.Faccio un riepilogo molto chiaro e spero che tu riesca a capire
    1° Livello si puo' insegnare solo in Slovenia
    2° Livello con bollino IVSI puoi insegnare in Slovenia e in Europa solo in una scuola di sci e per un periodo temporaneo, devi fare una domanda per il lavoro temporaneo ogni Stato Europeo ha le sue regole da rispettare e se sei con le carte in regola ti danno il permesso di lavorare in una scuola di sci.
    3° Livello con bollino ISIA e MOU ( Eurotest e Eurosicurite') come sopra devi fare una domanda per lavoro temporaneo e puoi insegnare anche come libero professionista se le carte sono in regola. Si puo' chiedere la conversione del titolo Maestro in qualsiasi stato Europeo che aderisca al MOU.

    Spero di essere stato abbastanza chiaro per tutti, voglio evitare che si creino false dicerie e polemiche inutili . Esistono delle regole molto chiare sul da' farsi e vanno rispettate, poi dipende da ognuno di noi usare un po' di buon senso su cosa dire e su cosa fare.

  11. #112

    Predefinito

    proviamo a rovesciare le cose...
    maestro italiano che va a insegnare in austria... pensi che gli riconoscano il max livello?? NO...eppure aderiscono al MOU
    maestro italiano che va ad insegnare in francia...pensi che gli riconoscano il titolo subito e lo facciano lavorare?? NO.. ti richiedono cmq eurosecurite ecc in barba al MOU..

    potremmo chiedere al maestro pillgrim, iscritto qui sul forum il motivo per cui voglia fare il BASI, se, come dici te, grazie al MOU il suo titolo verrebbe convertito..

    quindi non è una questione italiana...forse la svizzera è quella più liberale, e che accetta di abbassare il livello qualitativo dei suoi maestri..

    io nella mia scuola un II livello non lo faccio lavorare (a parte che non potrebbe in quanto non gli verrebbe rilasciato il permesso dalla presidenza dei ministri).. perchè non intendo abbassare il livello qualitativo del servizio offerto al cliente pagante.

    e su questo tema non ci piove...il maestro di secondo livello non è per tecnica e per istruzione qualificato alla stregua del terzo livello.. in poche parole è meno capace e meno preparato.

    poi caro wind ti dico ho lavorato anni con terzi livelli sloveni: ottime persone, eccellenti professionisti e che anno arricchito il bagaglio tecnico e culturale della mia scuola...

    pubblicizzare su un forum di italiani i tuoi corsi è altamente commerciale... un modo come un altro per attirare clientela con l'esca del.. un giorno sarai maestro... questo è FALSO perchè i maestri sono solo coloro i quali possiedono ISIA stamp....il resto è FUFFA.

    ottenere ISIA stamp in italia o slovenia o austria o francia è ugualmente difficile e circa meno quasi costoso...

  12. Skife per baldaxski:


  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #113
    zetakappa
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wind62 Vedi messaggio
    Mi dispiace veramente che ci siano tutte queste incomprensioni ma e' talmente tutto chiaro che non vedo dove e' il problema e la questione che si pone. Ti devi veramente documentare molto bene altrimenti crei solo confusione e basta e questo non va' bene per chi legge tutti questi post.
    Però scusa Wind, ma il casino lo fate voi stessi: quello che cita baldax

    Citazione Originariamente scritto da baldaxski Vedi messaggio
    Ottenere il primo livello equivale all'essere un maestro ausiliario (si insegna solo in Slovenia), il II livello e' un livello certificato dall associazione maestri IVSI. Il III livello e' un livello professionale - infatti, tramite gli aggiornamenti si ottiene il bollino ISIA e con il superamento dell'eurotest anche il bollino internazionale MOU, senza il quale non e possibbile lavorare all estero in Europa.
    è scritto sul sito snowpack.si, siete voi che scrivete che senza il MOU non si può insegnare in Europa. Tu invece qui dici che già il secondo livello può insegnare in Europa, per un breve periodo in un'unica scuola sci.
    Ora, ragionandoci sopra: per una persona che voglia farne un mestiere, questo è sufficiente? Immagino di no, ovviamente tutto sta a capire quel "lavoro temporaneo" quanto duri: se son 5 mesi, ci può anche stare.
    Però poi leggo che anche con il terzo livello e l'Eurotest si deve chiedere un permesso per "lavoro temporaneo": quindi anche qui vale il discorso "quanto dura?" perché se non posso frne un mestiere nel mio Stato credo sia normale che l'interesse venga un po' meno, no? Senza polemica, io non ne sto facendo un discorso di "valgo più io, vali più tu", ma solo un discorso di sbocchi reali professionali.

  15. #114

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da zetakappa Vedi messaggio
    Però scusa Wind, ma il casino lo fate voi stessi: quello che cita baldax



    è scritto sul sito snowpack.si, siete voi che scrivete che senza il MOU non si può insegnare in Europa. Tu invece qui dici che già il secondo livello può insegnare in Europa, per un breve periodo in un'unica scuola sci.
    Ora, ragionandoci sopra: per una persona che voglia farne un mestiere, questo è sufficiente? Immagino di no, ovviamente tutto sta a capire quel "lavoro temporaneo" quanto duri: se son 5 mesi, ci può anche stare.
    Però poi leggo che anche con il terzo livello e l'Eurotest si deve chiedere un permesso per "lavoro temporaneo": quindi anche qui vale il discorso "quanto dura?" perché se non posso frne un mestiere nel mio Stato credo sia normale che l'interesse venga un po' meno, no? Senza polemica, io non ne sto facendo un discorso di "valgo più io, vali più tu", ma solo un discorso di sbocchi reali professionali.
    zetakappa evidenzio in grassetto quanto dici in quanto è quello che penso anche io...qui non si parla di chi lo abbia più lungo...qui si parla di possibile occupazione futura...di lavoro e della possibilità di vivere di questo lavoro..

    ps lavoro temporaneo dipende dalle regioni in alcune sono 15 giorni, altre 30...questo succedeva anni fa...
    ora purtroppo a roma non ti danno l'ok quindi non vale il discorso...

    ricordo che l'italia ha firmato per il MOU mica deve rispettare alcun patto a livello di IVSI..ma stiamo scherzando...

    un altro utente molto preparato in ciò sarebbe MaFab visto il ruolo svolto all'interno del collegio regionale FVG.

  16. #115

    Smile

    Vi state sbagliando di grosso , documentatevi bene, il lavoro temporaneo esiste eccome sia in italia che all'estero ,dipende da nazione a nazione rilasciare il nullaosta sei sei preparato e ai tutta la documentazione in regola ti viene data la possibilita' di lavorare all'interno di una scuola di sci per un periodo massimo di 30gg. Lo sapete che il Collegio Veneto chiede maestri Sloveni per la stagione 2014/15, e che il Collegio FVG e' a stretto contatto con la federazione Slovena per far lavorare i maestri sloveni?Per tutto il resto sono solo chiacchere da bar, ognuno di noi ha le prorie idee e io le rispetto ma non le condivido quando sono sbagliate consiglio di usare un po' di buon senso e prima di discutere DOCUMENTATEVI BENE . Ne guadagneremo tutti noi in serenita'e professionalita'. Con questo chiudo la discussione auguro a tutti una buona sciata e divertitevi, tutto il resto non conta.........

  17. #116
    zetakappa
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wind62 Vedi messaggio
    Vi state sbagliando di grosso , documentatevi bene, il lavoro temporaneo esiste eccome sia in italia che all'estero ,dipende da nazione a nazione rilasciare il nullaosta sei sei preparato e ai tutta la documentazione in regola ti viene data la possibilita' di lavorare all'interno di una scuola di sci per un periodo massimo di 30gg. Lo sapete che il Collegio Veneto chiede maestri Sloveni per la stagione 2014/15, e che il Collegio FVG e' a stretto contatto con la federazione Slovena per far lavorare i maestri sloveni?Per tutto il resto sono solo chiacchere da bar, ognuno di noi ha le prorie idee e io le rispetto ma non le condivido quando sono sbagliate consiglio di usare un po' di buon senso e prima di discutere DOCUMENTATEVI BENE . Ne guadagneremo tutti noi in serenita'e professionalita'. Con questo chiudo la discussione auguro a tutti una buona sciata e divertitevi, tutto il resto non conta.........
    Ma scusa, io non capisco bene, continui a menare 'sta storia del "documentatevi", ma io ti sto dicendo che mi sono documentato sul TUO sito! Più di così cosa posso fare per venirti incontro? Se poi sul tuo sito dici una cosa e qui ne dici un'altra io che c'entro?

    Tornando in tema, siamo arrivati a quantificare questo "lavoro temporaneo" in 30gg.
    Quindi se io conseguo il II livello sloveno, posto che in Italia trovi una scuola disposta ad assumermi (non quella di baldax, per esempio), potrò lavorare per 30 giorni.

    Quindi riassumendo:
    I livello - solo Slovenia
    II livello - anche Italia, per 30 gg., in un'unica scuola sci, con un possibile ostracismo da parte delle scuole
    III livello + Eurotest - sono un maestro "internazionale", come quelli italiani, e non avrò difficoltà a veder riconosciuto il mio titolo anche al di fuori della Slovenia.

    Non ci vuole molto, basta essere onesti e non voler nascondere le cose dietro a espressioni nebulose perché "scomode". Poi ognuno trarrà le proprie conclusioni su tempi, modi, costi per ottenere ciò che gli interessa, basta avere tutte le informazioni del caso a disposizione.

  18. #117

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da baldaxski Vedi messaggio
    zetakappa evidenzio in grassetto quanto dici in quanto è quello che penso anche io...qui non si parla di chi lo abbia più lungo...qui si parla di possibile occupazione futura...di lavoro e della possibilità di vivere di questo lavoro..

    ps lavoro temporaneo dipende dalle regioni in alcune sono 15 giorni, altre 30...questo succedeva anni fa...
    ora purtroppo a roma non ti danno l'ok quindi non vale il discorso...

    ricordo che l'italia ha firmato per il MOU mica deve rispettare alcun patto a livello di IVSI..ma stiamo scherzando...

    un altro utente molto preparato in ciò sarebbe MaFab visto il ruolo svolto all'interno del collegio regionale FVG.
    Chiamato in causa rispondo... Scusatemi se non sono stato attivo in questi ultimi mesi. Sono impegnato in un progetto importante nell'ambito degli sport turistici e ho dovuto togliere del tempo ad altre attività.
    L'Italia, assieme ad altri Stati europei, ha firmato l'accordo conosciuto come MoU (Memoramdum of Understanding). Per il momento è un accordo che impegna i firmatari tra di loro, ma con la fine del 2015 è previsto che si trasformerà in un vero e proprio sistema di riconoscimento delle professionalità in ambito europeo, finalizzato alla libera circolazione sul territorio UE.
    Come funziona? Prendiamo come esempio proprio Italia e Slovenia che hanno entrambe firmato l'accordo impegnandosi a rispettarlo.
    Il Paese firmatario si impegna a formare i maestri di sci secondo le procedure valutate da un'apposita commissione e a richiedere a ogni maestro di sci alpino in possesso del massimo grado (quindi che ha completato la formazione al massimo livello nel proprio paese) il superamento dei test conosciuti come Eurotest e Eurosecuritè. Sino alla definitiva entrata in vigore del sistema (Carta verde delle professioni) a tutti i maestri in possesso di questi requisiti viene consegnato dallo Stato (quindi non dalle associazioni o federazioni di riferimento) un bollino, detto bollino MoU.
    Come funziona quindi il meccanismo per poter insegnare in Italia da parte di un maestro con abilitazione slovena?
    Abbiamo due possibilità.
    Il primo caso riguarda lo stabilimento. Il maestro fa richiesta alla Presidenza del Consigli dei ministri di iscriversi a uno degli albi professionali italiani e presenta la documentazione MoU. In presenza di questa documentazione la Conferenza dei servizi istituita dalla Presidenza del C. dei ministri accetta la domanda senza ulteriori richieste e decreta la possibilità di iscrizione.
    Il secondo riguarda la libera prestazione di servizi. Il maestro fa in questo caso una comunicazione della propria attività all'Ufficio dello sport della Presidenza del C. dei ministri precisando di essere in possesso del bollino MoU e indicando dove svolgerà la propria attività. L'Ufficio rilascerà il nulla osta (o utilizzerà la possibilità del silenzio assenso) senza ulteriori formalità.
    In assenza di bollino MoU gli Uffici statali non rilasceranno alcuna autorizzazione e il maestro non potrà operare in Italia.
    Spero di essere stato chiaro...

  19. Lo skifoso MaFab ha 2 Skife:


  20. #118
    zetakappa
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MaFab Vedi messaggio
    Spero di essere stato chiaro...
    Chiarissimo, e sinceramente non avevo dubbi.

    [Dopo aver letto il tuo libro, ne avevo meno ancora, approfitto per farti i complimenti ]

  21. #119
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Ottima discussione! Grazie a tutti per le info!

  22. #120

Pagina 8 di 14 PrimoPrimo 1234567891011121314 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •